La quattordicesima? Bruciata dalle tasse

La quattordcesima che sta per arrivare verrà bruciata dalle tasse. A segnalarlo è confesercenti che accende i fari sul bonus estivo che arriverà in busta paga

La quattordcesima che sta per arrivare verrà bruciata dalle tasse. A segnalarlo è confesercenti che accende i fari sul bonus estivo che arriverà in busta paga segnalando che verrà usata per saldare i conti in sospeso con il Fisco. Si tratta di un importo medio di 1200 euro per i dipendenti e di circa 400 euro per i pensionati per un totale di 6,8 miliardi di euro che arriveranno nelle tasche di 7,5 milioni di italiani. Solo una piccola parte della quattordicesima verrà usata per i consumi. Si tratta di meno della metà dell'assegno. La quota di quattordicesima destinata ai consumi sarà utilizzata soprattutto per le vacanze, su cui confluiranno circa 1,6 miliardi di euro, mentre 1,2 miliardi andranno via per regali e altre spese straordinarie, come il rinnovo degli elettrodomestici. Circa 500 milioni, invece, saranno usati negli ormai imminenti saldi estivi. Tra le spese obbligate, invece, la voce più consistente è costituita dai conti in sospeso: debiti, bollette scadute e pagamenti in ritardo cui gli italiani destineranno circa 800 milioni di euro. Il fisco inoltre prenderà almeno 400 milioni di euro, mentre altri 400 saranno detsinati ai mutui. Infine ben 1,4 miliardi diventeranno una sorta di riserva tra i risparmi.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 17/06/2018 - 16:42

Be' se è per quello allora me l'hanno bruciata da molto tempo, non ce l'ho la quattordicesima.