Record di vendite per Alibaba nel giorno della Festa dei single

Un modello di commercio che ha ricevuto il plauso del primo ministro cinese che su è congratulato al telefono con il fondatore

Boom di incassi per Alibaba, il gigante cinese dell'e-commerce, che ha realizzato finora vendite online per oltre 9,3 miliardi di dollari nel giorno dedicato ai single cinesi.

L'11 novembre, una sorta di "anti San Valentino" cinese, è infatti il giorno - scelto per la presenza di soli numeri uno nella data - per festeggiare i single. La previsione, secondo Alibaba, è quella di arrivare a fine giornata a sfiorare i 14 miliardi di dollari di vendite, stracciando il record dello scorso anno, ed eclissando le cifre del Cyber Monday statunitense, che a novembre scorso ha segnato vendite per 6,5 miliardi di dollari.

La ricorrenza è stata accompagnata da polemiche da parte dei concorrenti di Alibaba, come Jd.com, che ha protestato per quello che considera un tentativo di costringere i negozianti a scegliere proprio il portale cinese per le vendite dedicate alle festa.

Il settore delle vendite online ha vissuto una grande stagione di boom in Cina negli ultimi anni, grazie a una popolazione connessa alla rete in continua espansione e, secondo gli ultimi calcoli, pari a 668 milioni di utenti.

Il "singles day" ha anche ricevuto il sostegno del governo cinese, che mira a un modello economico fondato sui consumi interni: nelle scorse ore, Jack Ma è stato contattato dal primo ministro cinese, Li Keqiang, che si è congratulato con il fondatore di Alibaba per l'iniziativa, nata sei anni fa.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 14/11/2015 - 19:44

una volta c era un lettore fesso che disse che era una bufala quando fu messo in Borsa...