"Renzi alza le tasse aeroportuali per i cassa integrati di Alitalia"

Il balzello passa da 6,5 a 9 euro. Ryanair accusa Etihad Airways, proprietaria del 49% di Alitalia: "È molto influente sulla politica dei trasporti del governo italiano"

Oltre 165 milioni di tasse in più per i passeggeri Ryanair in Italia nel 2016. Questo l'effetto dell'aumento delle tasse municipali aeroportuali da 6,5 a 9 euro deciso dal governo Renzi. "Un terribile errore" l'ha definito David O'Brien, chief commercial officer di Ryanair. Anche perché i passeggeri italiani sono costretti a pagare di più per finanziare il fondo per la cassa integrazione di Alitalia. "Etihad Airways (proprietaria del 49% di Alitalia, ndr) - denuncia O'Brien - è molto influente sulla politica dei trasporti del governo italiano".

L'aumento di 2,5 euro a passeggero della tassa sugli aeroporti italiani costerà complessivamente 165 milioni di euro ai passeggeri del Bel Paese. "In questo modo - accusa O' Brien - l'Italia perde un'occasione per crescere, mentre la Spagna se la ride". Questa mattina il direttore commerciale di Ryanair ha presentato la nuova offerta invernale del gruppo su Milano nel 2016. L'aumento della tassa aeroportuale, secondo O' Brien, è "uno scandalo perché i passeggeri italiani pagano di più per finanziare il fondo per la cassa integrazione di Alitalia, che è stata comprata da Etihad", che "è molto influente sulla politica dei trasporti del governo italiano". Inoltre, continua il direttore commerciale di Ryanair, "con l'attuale crisi delle destinazioni in Medioriente ed in Egitto, a seguito degli attentati terroristici, la Spagna, che ha ridotto e congelato le tasse aeroportuali fino al 2022, ha visto crescere il numero dei passeggeri dall'Inghilterra, e dalla Polonia tre volte e dalla Germania 1,5 volte rispetto all'Italia".

Ryanair prevede di "crescere sia ad Orio al Serio (Bergamo) sia a Malpensa (Varese)". Se, poi, la fusione tra Sea e Sacbo si concretizzerà, "seguirà gli sviluppi", mentre per ora si gode la "sana concorrenza tra due operatori molto efficienti". Il lancio di nove rotte aggiuntive per l'inverno del 2016, cinque da Orio al Serio e quattro da Malpensa, frutterà alla compagnia irlandese 10,6 milioni di clienti. Le nuove rotte da Orio al Serio, in cui hanno base sedici aeromobili, per un totale di 9,3 milioni di clienti, riguardano Amburgo, Norimberga, Praga, Timisoara e Danzica, mentre proseguono dall'estate Bristol e Santiago. Da Malpensa (due aeromobili e 1,3 milioni di passeggeri all'anno), invece, partiranno aerei per Catania, Bruxelles, Sofia e Gran Canaria.

A fronte di tutti questi investimenti, però, Ryanair ha deciso di chiudere, a partire dal prossimo ottobre, le basi di Alghero e Pescara, tagliare alcune rotte e chiudere tutti i voli di Crotone. La decisione è stata presa proprio in seguito "dell'illogica decisione del governo italiano di aumentare ancora le tasse municipali". In tutto saranno cancellate ben sedici rotte. Una mossa che farà perdere alla compagnia irlandese 800mila clienti e all'Italia 600 posti di lavoro.

Commenti

cgf

Mar, 02/02/2016 - 13:03

oppure per pagare il nuovo aereo? Di certo, se SB tornasse a Palazzo Chigi, sarebbe la prima cosa che dismetterebbe.... e non solo quella!

blackbird

Mar, 02/02/2016 - 13:11

Milano-Londra 20 o 30 euro: a volare sono solo i ricchi! Giusto tassarli!

gigetto50

Mar, 02/02/2016 - 13:23

..aumentano le tasse aeroportuale? Non solo quelle, anche le altre dirette e indirette, sono aumentate/stanno aumentando......

agosvac

Mar, 02/02/2016 - 13:54

Aumentare le tasse aereoportuali colpisce Ryanair come pure Alitalia/Etihad. Non mi pare che ci siano favoritismi. Se è sbagliato, l'errore è del nostro Governo, non va a favore di qualcuno ma contro tutti. Il problema è sempre il solito problema italiano della sinistra: mettere più tasse invece che ridurre la spesa pubblica.

moshe

Mar, 02/02/2016 - 14:09

Aumentare le tasse, qualunque tassa ... l'unica cosa che riesce bene al ciarlatano.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 02/02/2016 - 14:45

Meno male ha tolto la Tasi sulla 1° casa perchè sul resto ci ha massacrato....

Rossana Rossi

Mar, 02/02/2016 - 16:48

E vai.......tasse su tasse.....altrimenti come fa a pagarsi l'areoplanino? E tu italiota pir.la paga,paga e dai al pifferaio usurpatore tassatore e spendaccione ancora il 30% di preferenze..........

eloi

Mar, 02/02/2016 - 17:28

Giorgio_ Pulici Siamo sicuri che sia stata tolta la Tasi su la prima casa? Essa raggiunge, il massimo per i fondi commerciali ed artigianali. I commercianti e gli artigiani trovandola aumentata la recupererano con il valore aggiunto. Auentano i costi, aumenteranno i prezzi.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 02/02/2016 - 17:30

E noi viaggiatori per necessitá e non per diletto dovremmo pagare per gli esuberi clientelari voluti a suo tempo dai vertici dell'alitalia. Una massa di maleducati, indisponenti, arroganti che mi hanno fatto perdere la voglia di volare con la compagnia di bandiera. E tutti con spiaccicato accento romano che mi fa giraa i ba@@ll.

teocos

Mar, 02/02/2016 - 17:37

Per la cronaca l'accordo perla Cig Alitalia prevede 7 anni all'80% dello stipendio che nel caso dei naviganti può raggiungere diverse migliaia di euri al mese. Alla faccia dei metalmeccanici ed di altre categorie di lavoratori!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 02/02/2016 - 17:39

Alitalia e' un cancro perenne. Non si riesce a liberarsi da questa idrovora di denaro.

Ritratto di caviste

caviste

Mar, 02/02/2016 - 18:15

Ma quanto ci costa l'Alitalia che tra l'altro è una delle peggiore compagnia aeree.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 02/02/2016 - 18:43

Vendesse quel lattone con le ali , forse pagheremmo meno tasse. Lo dice il buon senso di una famiglia PORTATA ALLA FAME, da figli mai sazi di cagatelle varie.

Ritratto di Dragon_Lord

Anonimo (non verificato)

FlyGrisu

Mer, 03/02/2016 - 01:17

dovreste documentarvi su tutti i numeri di Alitalia ora, l'indice di puntualitá, coeff.di riempimento ed i vari premi che ha vinto negli ultimi anni per il servizio di di classe Magnifica....ma come sempre si parla a vanvera....come le barzellette sui carabinieri....

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mer, 03/02/2016 - 01:53

Eviden5e non basata il 69,9 del costo lavoro! Con meno tasse c'è più circolante e di conseguenza più shopping e crescita ma si puoi spiegare io contadino questo ad un professore con tanto di laurea e master? Solo un somaro e un Pischello come Renzi che ha fatto un passo che era hmeglio fare in Sindaco o meglio il bidello fine che le farà fare la Merkel! Abbia le palle! Giù le tasse!Liberi le licenze aprendo attività manca lavoro e le tasse c'è lo da....

Duka

Mer, 03/02/2016 - 08:27

Questo governo composto da ABUSIVI fa cose che qualunque idiota saprebbe fare cioè AUMENTARE TASSE. La regola d'oro che recita: IL PRIMO GUADAGNO E' IL RISPARMIO è totalmente sconosciuta, quì la regola è: Maccaroni e Mandulino. Il popolo da tempo con le pezze al cu... non si ribella perciò va bene così.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 03/02/2016 - 08:27

Conclusione di quest'altra pagliacciata renziana è che qui a Pescara Ryanair non opererà più e per prendere un aereo decente dovremo prima farci un bel viaggio di oltre due ore sino a Fiumicino. Che bella pensata di bimbominkia Matteo. Forse il tapino non sa che aumentando le imposte, mentre le imprese italiane falliscono (ed Alitalia fallirà di nuovo, potete crederci!), le imprese aviatorie straniere si vedranno bene dalappoggiare le ruote dei loro aerei sull'italico suolo! Che immane idiozia! Tipica e normale per la sinistra italiana.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 03/02/2016 - 09:17

Le tasse aeroportuali ha fatto bene ad alzarle, anzi, per i voli turistici le alzerei ancora, visto quanto inquinano. Ciò che non condivido è l'uso che fa degli introiti, sarebbe molto meglio, a mio parere, se finanziasse l'uso di "energie alternative".

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 03/02/2016 - 10:15

Almeno abbia un comportamento silenzioso e senza far capire che sta facendo riforme.Tanti Italiani non si sono accorti che questo signore che dice di non aumentare nulla,ha raddoppiato il costo della schedina del Superenalotto il doppio: da uno a due euro. Con tutti i cittadini che giocano tre volte a settimana,incasserà milioni di euro.

momomomo

Mer, 03/02/2016 - 12:02

Eh sì, mentre la "Ryanair" se ne va dalla Sardegna, lasciando in tutta l'Italia oltre 600 esuberi e l'isola...sempre più isolata! Complimenti!