Renzi gongola per il Pil italiano. Ma Fitch taglia e spegne gli entusiasmi

Dietrofront dell'agenzia di rating rispetto alle previsioni di dicembre

A dicembre le stime sul Prodotto interno lordo italiano erano state promosse da Fitch, che aveva portato a +1.3% la previsione, dall'1.1% posto in precedenza come obiettivo da raggiungere per il 2016. Un ottimismo che non è durato a lungo, visto che oggi l'agenzia di rating ha tirato il freno e fatto dietrofront sul suo stesso dato percentuale.

E se la scorsa settimana Matteo Renzi commentava con toni trionfalistici il +0.8% sul Pil fatto registrare dall'Italia secondo i calcoli dell'Istat, oggi ci pensa Fitch a tagliare le stime all'1%, al di sotto della sfida del governo, che punta a ottenere un 1.4% che è poi lo stesso dato che considera l'Ocse.

Nel rapporto diffuso da Fitch ci sono anche previsioni di un aumento delle spese al consumo, dell'1.3% e dell'1.2% rispettivamente per quest'anno e il prossimo e un incremento degli investimenti dello 0.8% e dell'1.9%.

Annunci

Commenti

perSilvio46

Lun, 07/03/2016 - 17:29

Fitch ha ragione da vendere a bocciare renzi, lo ha capito anche la Borsa di Milano, che sta crollando mentre lo spread sale senza controllo.

Lucky52

Lun, 07/03/2016 - 17:45

Renzi si è forse dimenticato che da agosto 2014 nel PIL italiano è compreso il fatturato delle mafie e della malavita ! quindi è aumentato il PIL del lavoro onesto o quello delle mafie?

Una-mattina-mi-...

Lun, 07/03/2016 - 17:50

Visti i continui drammatici e drastici tagli, spese di invasione escluse, l'aumento del pil non copre neppure il mantenimento dello statu quo.

fgerna

Lun, 07/03/2016 - 18:06

Sono due annoi che dice cialtronate, mi meraviglio che nel PD ci sia ancora qualcuno che gli crede. Probabilmente saranno quelli che ancora hanno il loro orticello verde ma man mano che la situazione precipita anche loro cominceranno a trovarsi qualche pezza nel posteriore, poi , sarà troppo tardi

vale.1958

Lun, 07/03/2016 - 18:59

Quando l Italia sara' fallita a breve il comico di firenze Renzi andra' in televisione con il sorriso e raccontera' che non e' vero e i BEOTI CHE LO BOTANO GIU' ad applaudire! Sem cunscia' ' da buta via!

moranma

Lun, 07/03/2016 - 19:13

x per Silvio46 : lo sai quanto è lo spread oggi ? = 124....mi sai dire quanto era lo spread quando c'era il tuo Silvio?

kayak65

Lun, 07/03/2016 - 20:54

Chi glielo fa capire al buffone fiorentino che non sono i gufi che mal amministrano l'Italia?

kayak65

Lun, 07/03/2016 - 20:56

assurdo leggere di beoti che credono ancora alla favola dello spread. forse oggi stiamo meglio di 5 anni fa? il mondo non pd dice no.

fgerna

Lun, 07/03/2016 - 21:14

Per moranma: se non ti sei ancora accorto che gli strozzini europei lo usano come arma di ricatto lo spread sei un ingenuo. Ecco perché ti meriti di essere fregato dal pinocchitto

fgerna

Lun, 07/03/2016 - 21:15

Per moranma: se non ti sei ancora accorto che gli strozzini europei lo usano come arma di ricatto lo spread sei un ingenuo. Ecco perché ti meriti di essere fregato dal pinocchietto

filgio49

Lun, 07/03/2016 - 21:18

moranma....lei e' rimasto molto indietro, o non ha capito o fa il finto tonto...si legga il libro di Alan Friedman, li trovera' tutte le risposte relative allo spred a 550 con il Cav. al governo!

An_simo

Lun, 07/03/2016 - 22:55

La questione spread brucia ai banani. Ma quello è un dato di fatto sono numeri non chiacchiere o libri. Più spread più interessi sui soldini che chiediamo agli investitori, quindi più spesa pubblica. Visto che all'editore piacciono tanto le equazioni. Perché l'editore allora non disse ai mercati che non avremmo avuto bisogno di collocare titoli del debito e che saremmo stati autosufficienti dal punto di vista delle risorse finanziarie ? Quello era l'unico modo per fregarsene veramente dello spread . Ma evidentemente ciò non era e non è possibile fatevene una ragione. Purtroppo avremo sempre bisogno del mercato finanziario e queste sono le regole . Con lui non c'era più fiducia e non era solo quella dei mercati ma anche quella di casa sua a partire dal ministro all'economia

@ollel63

Mar, 08/03/2016 - 09:21

sia immediatamente cancellato dall'Italia, la danneggia ogni giorno di più in modo irreparabile.