Ti Media vende Mtv Italia agli americani di Viacom

Telecom Italia Media ha sottoscritto un accordo con Viacom per la cessione del 51% di Mtv per 10 milioni di euro

Telecom lascia Mtv agli americani di Viacom. Questa mattina è stata sciolta la partnership tra Ti Media e il gruppo statunitense nel canale focalizzato sui video musicali: Telecom Italia Media ha, infatti, sottoscritto un accordo con Viacom per la cessione del 51% di Mtv per 10 milioni di euro.

"Il corrispettivo di 10 milioni previsto per Ti Media nella cessione di Mtv Italia - spiegano - sarà sottoposto a un aggiustamento alla data del closing sulla base della variazione del capitale circolante". Nell’ambito dell’accordo, Ti Media si è impegnata poi a rinunciare ai crediti finanziari vantati al 30 giugno nei confronti di Mtv Italia che si aggirano intorno ai 9,7 milioni di euro. Le parti hanno infine concordato il rinnovo, per una durata pluriennale, del rapporto di fornitura di capacità trasmissiva e servizi da Timb a Mtv Italia. Il perfezionamento dell’operazione, subordinato alle autorizzazioni previste, è atteso entro settembre. L’operazione avrà un impatto sui risultati del gruppo Ti Media per il 2013, sia in termini di miglioramento della redditività e sia di riduzione dell’indebitamento netto rispetto a quanto precedentemente comunicato al mercato. Al termine dell’operazione Viacom, che già ha il 49% del capitale di Mtv Italia, assumerà il controllo editoriale e operativo di tutte le attività dell’emittente inclusi (il canale di intrattenimento per giovani-adulti Mtv, i canali dedicati alla musica Mtv Music, Mtv Classic, Mtv Hits, il sito mtv.it e Mtv Pubblicità), mentre Telecom Italia Media focalizzerà il proprio business sulle attività di broadcasting. Grazie all’acquisizione Vimn accrescerà il portfoglio all’interno del mercato italiano arrivando ad un totale di 7 canali televisivi compresi Nickelodeon, Nick Jr e Comedy Central.