Tsipras pronto ad accettare le condizioni della Ue

Arrivata a Bruxelles la lettera del premier greco con le ultime richieste. L'eurogruppo frena: "Niente negoziati fino al referendum"

Dopo una notte di trattative, di annunci e soprattutto di grande tensione tra Bruxelles, Francoforte e Atene, il premier greco Alexis Tsipras sarebbe pronto ad accettare le condizioni dei creditori. Dopo aver saltato il pagamento della rata dell'Fmi, scaduta ieri a mezzanotte, adesso Tsipras, secondo quanto racconta il Financial Times sarebbe pronto a dire "sì" al piano della Troika. Tsipras infatti avrebbe segnalato la sua disponibilità a cedere su tutte le condizioni chieste dai creditori internazionali per continuare a concedere sostegno alla Grecia. È quanto scrive il ’Financial Times’ online, facendo riferimento a una lettera di Tsipras giunta a Bruxelles questa notte, nella quale il premier ellenico accetta il piano dello scorso fine settimana con una serie di correzioni minori.

"La Repubblica ellenica è pronta ad accettare questo accordo tecnico con i seguenti emendamenti, addizioni e chiarimenti, nell’ambito di un’estensione del programma Efsf e del nuovo prestito Esm per il quale è stata avanzata richiesta oggi, 30 giugno", si legge nella missiva di Tsipras di due pagine risalente alla scorsa notte. La proposta del governo consiste di fatto in una richiesta di un nuovo fondo per il salvataggio tramite il fondo europeo Esm, da 29,1 miliardi di euro. Atene secondo la lettera riportata dal Ft - accetta l’intero impianto di riforma dell’Iva fatto salvo uno sconto del 30% per le isole greche. Il premier si dice pronto anche alla riforma delle pensioni come chiesta dai creditori, salvo far slittare a ottobre, anzichè subito, la data di partenza dell’innalzamento progressivo dell’età pensionabile (prevista a 67 anni entro il 2022). Adesso l'Eurogruppo dovrà esaminare la proposta e decidere se accettarla. Intanto il governo ellenico fa sapere che "il referendum andrà avanti e il negoziato coi creditori proseguirà dopo il voto". Il premier Tsipras, dopo aver inviato la sua proposta all'Ue ha deciso di parlare ala nazione con un messaggio in tv: "Vogliamo un accordo con i partner europei, ma che sia sostenibile. Il no al referendum è un passo decisivo per l’accordo che prepariamo per dopo referendum. Noi vogliamo difendere le vostre pensioni, vogliamo che restino pensioni, non elemosine. Il referendum convocato dal governo greco sulle condizioni poste dai creditori internazionali per riprendere i finanziamenti non riguarda il restare o meno nell’euro. Questa situazione non durerà per molto". E ancora: "Mi assumo la responsabilità di una soluzione immediata, ma contemporaneamente vi chiedo di aiutarmi dicendo no ai memorandum europei e aprire una nuova pagina della democrazia. I creditori stanno ricattando i greci per spingere a un voto positivo nel referendum di domenica prossima. Ci dicono, o accettate le proposte dei creditori o avrete difficoltà".

E sulle trattive infine è intervenuto anche il presidente della Commissione Juncker: "La differenza tra le due proposte era solo di sessanta milioni. Non avrei voluto trovarmi in una situazione tra si e no, avrei preferito ’un’opzione C’, quella dell’accordo. È mancata la volontà di concludere. Ho dato già mandato ai servizi della Commissione di valutare le conseguenze dei possibili risultati del referendum. In particolare della eventuale vittoria del no".

Commenti
Ritratto di ...renzie2...

...renzie2...

Mer, 01/07/2015 - 11:59

ALTRO SALVATAGGIO, ALTRI SOLDI, NEURO-CIALTRONI!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 01/07/2015 - 12:06

I greci ci stanno preparando un'altra sola,parte della quale finirà per pagare l'Italia.La sinistra,a qualunque latitudine,od è una dittatura oppure portatrice di fregature economiche.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 01/07/2015 - 12:08

Perchè ha indetto il referendum? un altro pagliaccio radical chic.

marcomasiero

Mer, 01/07/2015 - 12:10

tsipras se cedi siamo destinati all' anello al naso per sempre ! generazioni su generazioni dovranno subire i diktat bancari ! complimenti davvero !!!

elio2

Mer, 01/07/2015 - 12:11

NON mi ero sbagliato, un comunista è e rimane sempre una figura meschina, falsa di una moneta da 3 euro, un parassita e un traditore di chiunque non persegua o ostacoli gli intererssi della più strampalata e sempre fallimentare ideologia con cui bruciano il cervello delle menti più deboli, sin da giovani. Intanto lui si è fatto eleggere con promesse che sapeva bene non avrebbe mai potuto mantenere, ma almeno lo ha fatto per il suo interesse, ma i cittadini Greci che lo hanno votato, hanno solo dimostrato che nessuna persona sana di mente voterebbe mai un comunista, per i motivi sopra esposti. Comunque poi il loro eletto gli chiede un voto di coerenza e loro che fanno, lo mollano all'istante?. Allora mi chiedo, va bene essere ignoranti, e con l'acqia alla gola, ma cosa pretendevate che con la sola sua presenza i banchieri vi avrebbero riempito le banche di euro?

Gianfranco__

Mer, 01/07/2015 - 12:14

tanto casino per cosa? stanno a vedere le condizioni, sottocondizioni e il pelo nell'uovo, tanto poi avuti i soldi non rispetteranno nessun accordo e nessuna scadenza, come hanno sempre fatto, visto che le scadenze attuali non pagate erano già il frutto di rinegoziazioni. Tra un anno saranno li nuovamente a piangere e accusare la Merkel di strozzinaggio

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 01/07/2015 - 12:17

Ieri avevo scritto che FORSE cerano ancora degli UOMINI .... hanno vinto le banche... triste . Ancora una volta gli interessi bancari vincono sui popoli.

Triatec

Mer, 01/07/2015 - 12:19

Grande delusione!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 01/07/2015 - 12:19

Non mi sembra abbia accettato, anzi, ci sono altri punti da discutere, e andiamo avanti.

magnum357

Mer, 01/07/2015 - 12:21

....e cosi' Tsipras ha caalato le braghe ai diktat della troika !!!!!

Zizzigo

Mer, 01/07/2015 - 12:21

Ma che tipo di balletto si fa, nella politica greca, con l'alza e abbassa brache? Forse la musica ha ritmi tacobradicardici (che si contraddicono) e non è orecchiabile!

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mer, 01/07/2015 - 12:25

Gli scrokkoni non saranno mai ne carne ne pesce, e nemmeno liberi, ormai il terrore predomina , e il cappio si stringe sempre piu'. Ora i pro euro tirino la cinghia, purtroppo anche noi !

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 01/07/2015 - 12:28

Un motivo in più per votare LEGA ed uscire noi dal maledetto euro.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Mer, 01/07/2015 - 12:36

E il referendum? Buffone comunista, ne avresti accettato il verdetto solamente se fosse stato favorevole a te! Non sai ancora cosa dirà il "popolo" amato ed invocato e già cali le brache, che tanto sai già che avresti perso comunque. Quanto al contrasto allo strapotere della Germania e della Merkel, siamo messi male se scegliamo come portabandiera delle nostre istanze un vanaglorioso come Tsipras.

marygio

Mer, 01/07/2015 - 12:34

mi sarebbe piaciuto tornare alla lira...solo per veder piangere e disperarsi poi tutti fessi che inneggiano ai greci. veri voluto vedervi in mutande scrittori...domenicali. andate a zappare invece di darvi alla finanza.....AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

Gianfranco__

Mer, 01/07/2015 - 12:38

troppa gente spara cavolate, io vorrei capire tutti quei buonisti che parlano di un mondo che non deve essere regolato dall'economia ma dalle buone intenzioni quando prendono la busta paga cosa farebbero se invece delle cifre trovassero un sacco di buone intenzioni? quanta gente che vive nel suo mondo. Il mondo reale è regolato dall'economia, non c'è altro metodo!

marygio

Mer, 01/07/2015 - 12:40

*CRISI GRECIA: TSIPRAS PARLERA' ALLA NAZIONE A BREVE (STAMPA) (fine) MF-DJ NEWS 01/07/2015 12:36 ------ AHHHHHHHHHH TUTTI EU.GENI.....qua dentro. l'avevo detto che il referendum saltava.....AHHHHHHHHHHHHHHHH

agosvac

Mer, 01/07/2015 - 12:40

In realtà Tsipras non si è arreso perché, per arrendersi ha posto alcune condizioni. Sarà l'UE a dovere accettare queste condizioni e le accetterà . Infatti in una cosa sola merkel/Hitler ha ragione: fuori la Grecia dall'UE= fine dell'UE. Se poi l'UE non dovesse accettare queste condizioni dell'ultima ora, allora liberi tutti!!! Solo in quest'ultimo caso potrebbe intervenire Putin, non prima che la Grecia sia definitivamente fuori dall'UE.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mer, 01/07/2015 - 12:40

Tsipras: un vaso di coccio tra vasi di ferro. Persino tra i Greci c'è chi non condivide il suo avventurismo economico. Se si terrà il referendum, sapremo anche quanti. Sekhmet.

Ritratto di Mike0

Mike0

Mer, 01/07/2015 - 12:45

La Grecia è comunista da anni e questa gestione comunista è solo la ciliegina sulla torta ormai cucinata che c'è sotto. Per anni hanno regalato posti pubblici inutili raggiungendo livelli insostenibili. Per anni non hanno toccato i privilegi della loro casta e per analogia nemmeno l'adeguamento dell'età pensionabile (mi pare sui 53 anni da loro). Era ovvio finissero male; dove governa il comunismo è così! Non facciamo in Italia l'errore di seguirli continuando a tenerci la sinistra al potere!

FrancescaRomana...

Mer, 01/07/2015 - 12:47

Io penso che sia stato costretto ad arrendersi con la forza e le minacce, ovviamente non viene a dirle a noi o al mondo. Forse non avete capito quanto è potente il Potere (lo dice la stessa parola), o abbassi la testa o ti facciamo saltare all'aria, non c'è via d'uscita ci sono troppi interessi e interessati. Poveri noi, ormai schiavi

marygio

Mer, 01/07/2015 - 12:51

lui di sicuro non vorrebbe il referendum ma ormai lo tengono per le palle. rimandato default italia e ritorno alla lira. e adesso grillo? povero stordito sparacazzate come la metti?...a pecora la metti....

Il giusto

Mer, 01/07/2015 - 12:52

azz...l'eroe di salvini si sarebbe arreso?La fine dei sogni leghisti...ah-ah-ah

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mer, 01/07/2015 - 12:56

Questi greci sono come i nostri meridionali, il loro modello di società può essere sinteticamente spiegato con l’espressione napoletana “chiagne e fotte”, per fortuna, in questo caso, l’interlocutore non è una classe politica connivente e corrotta come quella italiana, ma la Germania, che pure avendo molti limiti e difetti, resta un faro ed un modello per chiunque aspiri a vivere in un mondo civile! I greci così come gli italiani devono portare sulle spalle il peso di uno stato inefficiente e corrotto. Anziché protestare, inizino a domandarsi perché qualcuno che a casa propria è costretto a lavorare fino alla soglia dei 70 anni, dovrebbe prestare loro dei soldi affinché possano “ritirarsi” dal lavoro a 52 anni, per campare poi una mezza vita sulle spalle di altri!

compitese

Mer, 01/07/2015 - 12:57

Accertato che probabilmente perderà il referendum, se l'è fatta addosso!

fabiou

Mer, 01/07/2015 - 13:02

ma dove è scritto che tsipras si è arreso???

Dordolio

Mer, 01/07/2015 - 13:04

Non riesco a parteggiare per nessuno. Odio l'oligarchia finanziario-politico-bancaria che ci stritola. Ma i greci hanno vissuto al di sopra dei loro mezzi. Ricordo cosa scriveva Porro proprio qui. Lo stato lì manteneva 80 autisti per ogni auto blu... Vitalizi di 1000 euro al mese per figlie zitelle di impiegatii statali defunti...Ieri ho saputo dalla TV a che età vanno in pensione i greci... Non salvo nessuno! Ma bisogna uscire dall'Euro!

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Mer, 01/07/2015 - 13:05

Senza dubbio questo e` una cima. E dotato di una "logica" che Aristotele si stara` rivoltando nella tomba...Forse e` l'uomo giusto per guidare la Nuova Forza Italia. Ha quelle perfette caratteristiche di decisionista-banderuola, proprie del capo attuale.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mer, 01/07/2015 - 13:07

E perde la moglie? Lo avranno minacciato pesantemente (e a livello personale).

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 01/07/2015 - 13:10

Io credo che i greci si tirerebbero fuori dalla melma se accettassero il nostro governo al completo.Noi abbiamo avuto fortuna,il napoletano ci ha aiutato tantissimo a passare dalla padella nella brace con i governi non eletti,caso unico al mondo,in una democrazia,colla più bella costituzione che si può tirare come un elastico senza nessun intervento delle toghe.

marygio

Mer, 01/07/2015 - 13:11

cmq...grazie a questo collyone greco ho fatto due lire (ahhh) e non finisce qua e il motivo è semplice...in europa nessuno ha oggi i conti in ordine come l'italia. ennesima conferma...i dati odierni sul manifatturiero...anche qua...primi.AHHHHHH

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 01/07/2015 - 13:14

mi rimangio tutto di quello che ho detto di tsipras,I casi sono due:e stato minacciato fisicamente dalle lobby mafiose internazionali,oppure ha deciso di consegnare alla morte il suo popolo,in questo caso mi fa schifo piu di RENZI.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 01/07/2015 - 13:15

@elio2 : mi hai tolto le parole di bocca.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mer, 01/07/2015 - 13:17

O povero Tsipras, preso per gli appendicoli dai poteri forti, bistrattato da tutti gli europeisti, andato al potere con promesse incredibili che allettavano il popolo greco ma che si è arreso al primo vero ostacolo. Povero cocco, va ...!!

marygio

Mer, 01/07/2015 - 13:17

*CRISI GRECIA: MERKEL, NIENTE SARA' POSSIBILE PRIMA DI REFERENDUM (fine) MF-DJ NEWS 01/07/2015 13:11 ------ SI CREDEVA UN FURBONE E SI E' SUICIDATO....IL FENOMENO DI TURNO

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mer, 01/07/2015 - 13:19

che delusione! ti avevo già definito un eroe........

marygio

Mer, 01/07/2015 - 13:19

*CRISI GRECIA: MERKEL, EUROPA NON CERCHI COMPROMESSO A OGNI COSTO (fine) MF-DJ NEWS 01/07/2015 13:14 ---- NESSUNA PIETA' PER IL FESSO GRECO.....AHHHHHHHHHHHHHHHHH

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 01/07/2015 - 13:20

VEDIAMO ORA PERLOMENO SE IL POPOLO GRECO ESPRIMA LA SUA DECISIONE CON UN BEL (NO), IN CASO CONTRARIO CHE SI VADANO A FOTTERE INSIEME A TUTTA QUELLA GENTE CHE OGNI GIORNO PIANGE MISERIA ,LACRIME DI SANGUE, SI LAMENTA DI TUTTO E POI AL MOMENTO DI AVERE UNA OPPORTUNITA DI CAMBIO SI TIRA INDIETRO,A FOTTERSI TUTTO E TUTTI ,SONO VERAMENTE DISGUSTATO.

senseigodan

Mer, 01/07/2015 - 13:21

Ti hanno fregato Tsipras. Adesso ti tocca fare a pezzi la tua gente con tasse, pensioni e chissà cos'altro per cercare di ripagare un debito che sai già non sarà mai onorato. Dopo che succederà? La Grecia come altri paesi UE verrà presa, rapinata, seviziata e condotta da altro popolo. Abbiamo già avuto un terzo reich e la fine sarà quella anche se i morti sul campo di battaglia non ci saranno ma morirà prima un popolo, poi una nazione e infine chi è messo come loro e noi siamo tra questi. Che delusione!

moshe

Mer, 01/07/2015 - 13:22

Se fosse vero, si dovrebbe dimettere immediatamente, in caso contrario, rinnegando quello che avevo scritto a suo tempo, devo ammettere che si tratta di un komunista del tutto simile a quelli italiani.

vince50_19

Mer, 01/07/2015 - 13:23

Se ha avanzato 5 richieste non si è per così dire arreso del tutto. Titolo un po' così .. Certo che quelli che pagano gli errori soprattutto di precedenti primi ministri inginocchiati alla troika sono i greci. Non difendo obtorto collo Tsipras perché la situazione incancrenita non l'ha generata lui. Però credo che dovrà accettare compromessi, altrimenti la Grecia va a picco e la gente si ricorderà di lui, mica di Papademos, Samaras in particolare che, inchinandosi a Sarkozy e alla Merkel, sono gli artefici dei maggiori danni per questa nazione.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mer, 01/07/2015 - 13:23

Intanto i greci mangiano e campano alla grande con i soldi altrui, compresi i nostri. Mica fessi...

marygio

Mer, 01/07/2015 - 13:28

non a caso draghi ha lanciato il qe. l'europa non rischia nulla anzi risparmierebbe miliardi. e questo fesso pensava di trascinare l'italia al default....da morir dal ridere. eni enel fnm intesa fiat ferrari telecom snam...lui sul piatto cosa mette i porti? li abbiamo...il gas?...lo abbiamo...le pecore?non ha mai visto la sardegna(ahhhh)

Ritratto di SAXO

SAXO

Mer, 01/07/2015 - 13:29

SE LO HANNO MINACCIATO FISICAMENTE HA UNA SCUSANTE,IN QUESTO CASO NON LO SAPREMO MAI,PERO IL POPOLO GRECO HA LA POSSIBILITA VIRTUALE DI ESPRIMERE TUTTO IL LORO DISAPPUNTO VOTANDO NO.IN CASO CONTRARIO ZITTI E MOSCA, ALLA PROSSIMA LAMENTELA O A UN PROSSIMO DEFAULT IN VISTA, MERITANO VILLIPENDIO CON SPUTI NELLA FACCIA.

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Mer, 01/07/2015 - 13:30

Pagliaccio bolscevico. Ha condannato la Grecia a essere spremuta come un pompelmo nel deserto.

ArturoRollo

Mer, 01/07/2015 - 13:31

Angela MERKEL, ha appena dichiarato oggi, 1st July 2015, sulla BBC, (11:00 GMT - 13: 00 Italiane con ora legale) che NULLA succedera' tra E.U. e GRECIA prima del referendum di domenica 05 July 2015...e questo nonostante l'affanno dell'attuale Governo ellenico a trovare un accord, rinunciando a tutti I precedent distinguo. Questo perche' la Merkel (ma anche Jean Claude JUNCKER ..ma forse anche gli altri 18 Paesi a cui la politica di Tsipras e' oramai invisa. ) non si fida piu' di Tsipras e sa - lo ha capito - che perdendo il referendum Tsipras dovra' dimettersi; e questo vuole la MERKEL insieme agli altri : le dimissioni di Tsipras e Varoufakis in primis....a PERENNE MONITO per le generazioni politiche future greche e non. E cosi sara'...

marygio

Mer, 01/07/2015 - 13:32

spread a 139....ahhhhhhhhhhhhhhh. non ditelo al greco ...gli ciappa un colpo!!!!!!

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 01/07/2015 - 13:33

io ho altre notizia: (Parte1) "BERLINO - Il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble boccia le nuove proposte inviate dal premier greco Alexis Tsipras nella sua lettera ai creditori. ''Non forniscono nessuna ulteriore chiarezza'' dice Schaeuble, aggiungendo che al momento ''non ci sono le basi'' per un serio negoziato con Atene. ''In primo luogo - aggiunge Schaeuble in una conferenza per la presentazione del nuovo bilancio - la Grecia deve chiarire cosa vuole''."

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 01/07/2015 - 13:33

Sarebbe un'occasione d'oro per sconfessare la kulona e farle riprendere il suo posto come prima inter pares e non come novella fuehrerin del quarto reich. Basterebbe che la maggior parte degli stati europei dicesse si a nuove trattative con la Grecia e frau dittatrice porrebbe il suo abbondante lato b per terra. Kapiren sie ?

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 01/07/2015 - 13:35

io ho letto altra notizia (parte 2) ATENE - La Grecia andra' avanti con il referendum come programmato e proseguira' le trattative con i creditori la prossima settimana. E' quanto e' stato indicato da Atene, aggiungendo che nel tardo pomeriggio verra' pubblicato un comunicato del primo ministro Alexis Tsipras sulla situazione. Quindi, nessuna trattativa in corso e nessun accordo d'alcun genere prima del risultato referendario di domenica 5 luglio. Questa, è la situazione.

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 01/07/2015 - 13:35

... e aggiungerei (parte 3) Efsyn, quotidiano greco indipendente, pubblica l’ultimo sondaggio sull’orientamento dei cittadini greci per il referendum di domenica prossima. I risultati danno il NO in sostanziale vantaggio. Ricordiamo che NO significa rifiuto dell’accordo proposto dalla Troika e probabile uscita della Grecia dall’eurozona. Sondaggio effettuato prima dei controlli sui capitali introdotti domenica 28/06: SI 30% NO 57% Indecisi 13% Sondaggio dopo l’introduzione dei controlli sui capitali: SI 37% NO 46% Indecisi 17% Affluenza: 86% Sarebbe ora di interrogarsi seriamente sulla indipendenza e correttezza dei media europei e sulla proprietà degli strumenti che creano l’opinione pubblica spesso sulla base di dati deformati in modo tendenzioso.

marygio

Mer, 01/07/2015 - 13:51

CRISI GRECIA: DOMBROVSKIS INVITA PAESI EUROZONA A NON CHIEDERE SUBITO RIMBORSI MILANO (MF-DJ)--Il presidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, ha inviato i Governi dell'Eurozona a non ricorrere ad azioni immediate dopo il mancato pagamento all'Fmi da parte di Atene. I Paesi del Vecchio Continente hanno infatti il diritto di chiedere il rimborso immediato dei prestiti di salvataggio concessi alla Grecia in caso di mancato rimborso al Fondo. Dombrovskis ha consigliato agli Stati membri di aspettare fino a quando non verra' presa una decisione sul terzo piano di salvataggio del Paese ellenico. alb alberto.chimenti@mfdowjones.it (fine) MF-DJ NEWS 01/07/2015 13:34 ---------- FINE DELLE TRASMISSIONI. RIAVREMO INDIETRO ANCHE I NOSTRI 40MLD CON BUONA PACE DEI FESSI CHE HANNO GIOCATO AGLI ECONOMISTI

ammazzalupi

Mer, 01/07/2015 - 13:52

TSIPRAS... ti è stata offerta la SALVEZZA della Grecia su un piatto d'argento: NON restituivi i soldi che avresti dovuto restituire... NON davi più nulla agli Stati creditori... NON sottoponevi più il tuo popolo ad angherie inutili... e tu, da buon komunista, cosa fai? Ti cali le braghe davanti agli strozzini!!!! Ma vai a cagare, scemo!!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 01/07/2015 - 14:10

Intanto cominci il nostro governo a risparmiare sui fondi pagati all' unione europea: non serve spendere soldi per Bruxelles o Strasburgo quando è evidente che chi comanda è solo la signora Merkel che lo fa sempre senza interpellare il resto dell' europa.

roberto zanella

Mer, 01/07/2015 - 14:19

...ma non dovrebbero decidere a Bruxelles tutti quanti ? Che caxxo c'entra la sola Merkel ? La Germania ha il 25,8% di quote partecipative nella UE , ma chi è la Honecker della DDR ?

Ritratto di Patriota.

Patriota.

Mer, 01/07/2015 - 14:22

Così Tsipras sbaglia! E che senso avrebbe negoziare per l'ennesima volta con i creditori dell'Europa con il referendum che verrà messo in funzione tra cinque giorni? E se il popolo greco volesse uscire dell'Euro ( anche se ne dubito... E li criticherei ulteriormente! ) mentre Tsipras accetta l'offerta degli eruo-burocrati, che si farà a quel punto? Si entrerebbe in crisi? Tsipras alla fine ha ceduto alle sollecitazioni dell'America e della Germania... Meno male che fino a ieri voleva tener alta la dignità del popolo greco...

claudio faleri

Mer, 01/07/2015 - 14:32

gli aiuti non servono a nulla, non cambierà niente però chi comanda l'europa avrà le mani sulla gracia, la nazione si deve risollevare da sola, ambiando quello che non va, gli aiuti servono a schiavizzare chi li riceve, anche gli stati africani hanno divorato tonnellate di soldi senza fare nulla, ora ci troviamo a dover mantenere l'africa, voluta dalla sinistra e dal vaticano

DIAPASON

Mer, 01/07/2015 - 14:33

"La merkel gela la Grecia" sarebbe interessante conoscere anche la posizione degli altri capi di governo, sempre che l'europa non sia già un protettorato tedesco.

tormalinaner

Mer, 01/07/2015 - 14:38

La Merkel sta mettendo politicamente Tsipras all'angolo. Se vince il si deve dimettersi Tsipras e vince la Merkel, se vince il no la Grecia tracolla con successivi probabili disordini e Tsipras deve dimettersi e vince la Merkel.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 01/07/2015 - 14:40

Facciamocene una ragione, ormai è abbondantemente conclamato: il komunismo, e sfumarure varie (PD), è la rovina dei popoli. Non esiste Paese al mondo dove il komunismo al governo non abbia portato alla miseria, al degrado e alle enormi disparità sociali. Chi sostiene il contrario è in perfetta malafede.

gianrico45

Mer, 01/07/2015 - 14:45

Non date retta agli articoli dei giornali che soni i primi a dipendere dalle banche.Aspettate che la situazione arrivi alla conclusione.

portuense

Mer, 01/07/2015 - 14:45

greci tenete duro, tanto peggio di cosi non puo' andare,basta con la merkel ed i leccapiedi tipo monti, letta e renzi

elio2

Mer, 01/07/2015 - 14:45

Caro ForYou78, con la storia del referendum il comunista Tsipras si è messo da solo in "un cul de sac". Se vincesse il NO viene sconfessato dai suoi stessi concittadini che lo hanno appena eletto, se vince il SI, deve, anzi dovrebbe, se non pianta tutto e se ne va, fare tutto il contrario di ciò che aveva promesso di fare, anche se lo sapeva benissimo che i suoi erano sogni ad occhi aperti o meglio balle megagalattiche.

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mer, 01/07/2015 - 14:49

elio2.Questo è il risultato dei non comunisti che hanno sempre governato la Grecia.Complimenti ottimo ideale!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 01/07/2015 - 15:00

Ammazzalu@ questo sarebbe successo se a decidere fossero stati i kompagni del governo(si fa per dire)renzie,i soliti buonisti che fanno pagare gli italiani per coloro che ci invadono e per spremere la mangiatoia a favore delle coperative e del vaticano.

ESILIATO

Mer, 01/07/2015 - 15:04

Dove sono i colonnelli quando servono......culona prima rimborsa i greci dei danni di guerra e poi apri la bocca.....

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 01/07/2015 - 15:12

Ma la smettano questi greci, vogliono uscire dall'Euro si accomodino. Nessuno deve essere costretto a fare ciò che non vuole. Ovvio che prima di uscire, oltretutto sbattendo la porta, provvedano a saldare i propri conti. Sono quattro pecore e due cani, hanno sempre vissuto sopra le righe ed ora fanno anche i furbi? Se escono, e sono convinta che starebbero meglio, almeno vivrebbero in con più dignità ed in base a quanto producono.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 01/07/2015 - 15:14

Nessuno è esente da colpe in questa vicenda. Meno rigore da parte della Germania e più serietà da parte della Grecia non avrebbero portato a questa situazione. Speriamo almeno che serva per rottamare questa UE di faccendieri senza scrupoli. L'occasione è buona per rinegoziare TUTTA l'impostazione su cui si basa lo strapotere truffaldino di questa Unione Europea decisa da anonimi burocrati passando sulla testa dei popoli europei. Ogni decisione dovrebbe essere sottoposta al vaglio referendario dei paesi membri.

SanSilvioDaArcore

Mer, 01/07/2015 - 15:18

Quaquaraqua come tutti i politici. Italiani, fate conto di vedere salvini

terzino

Mer, 01/07/2015 - 15:21

il novello Ulisse del 2000,l'astuto, solo che le sirene si chiamano Merkel e Lagarde.

marygio

Mer, 01/07/2015 - 15:28

hanno avuto aiuti che gli altri paesi europei si sognano e sono finiti in bancarotta. e dettano loro le condizioni? qua tutti a difenderli...ma siete matti e fuori di testa. qua ragliate e basta, veramente deprimente il livello che esprime oggi il nostro paese.

marcomasiero

Mer, 01/07/2015 - 15:28

pare oramai chiaro che si vogliono abbattere le banche gli unici in grado di farlo sono i black blocks ... triste davvero !!! che uomini di merd* reggono le sorti dei paesi europei ???

Blueray

Mer, 01/07/2015 - 15:31

Bene, stracciato il programma elettorale, traditi gli elettori dal comunista cacasotto, nonostante che avesse demandato la decisione al popolo. Cose da non credere. Adesso cosa farà, dirà di votare sì per tenere l'euro dopo che aveva detto di votare no? Levantini e balcanici questi personaggi sono di un altro pianeta. Con la dracma, e contando su aiuti extra Ue, avrebbe avuto miseria ma maggiore autonomia, ingabbiandosi nell'euro è finita PER SEMPREEEE! sia chiaro, perché dopo il default 2 verrà il 3 e via col tango in stile argentino, non si tirerà fuori mai più. Noi perderemo altri soldi, a palate, per anni, e l'euro diventerà veramente irreversibile. Una tragedia per tutti.

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mer, 01/07/2015 - 15:33

MikeO.Guardi che l'ultimo governo di sinistra in grecia ha pontificato nell'89.Cerchi di aggiornarsi e non confondere pan per focaccia.Cercando sempre nel comunismo i danni del capitalismo.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 01/07/2015 - 15:40

Un cialtrone che ha venduto fumo alla popolazione greca

moshe

Mer, 01/07/2015 - 15:44

merkel, merkel, merkel ..... non sapevo che fosse il presidente di tutta la ue !!! BASTA SOTTOMISSIONE A QUESTA EUROPA DI MxxxA !!!!!

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 01/07/2015 - 15:55

Mio commento di ieri riferito a verafaukis (ma come cavolo si scrive?).. " io lo denuncerei per turbativa e manipolazione dei mercati !! supponiamo che lui e il suo degno compare tzispiras ( ma come cavolo si scrive ?? ) abbiano fatto il pieno di titolo greci che ormai te li regalano e decidano , diciamo 23.58 di questa notte , di rimborsare FMI , domani sarebbero ricchissimi !! altro che america il greco l'america l'ha trovata in patria !!".. ho sbagliato solo di qualche ora !!

Cesare46

Mer, 01/07/2015 - 16:32

SIGNORI---MI CHIEDO "SIAMO IN UNIONE EUROPEA" OPPURE SIAMO IN "UNIONE GERMANICA" Non so voi ma io non capisco perchè a decidere sia sempre la Merkel. Cortesemente qualcuno me lo spiega ?

HappyFuture

Mer, 01/07/2015 - 16:33

E basta mo! La Merkel su, la Merkel giù! O dentro o fuori! Oppure dobbiamo andare avanti fino al risultato del "referendum"?

ELZEVIRO47

Mer, 01/07/2015 - 16:36

Questo ometto mentitore professionale, incapace di rispettare qualsiasi impegno, ha mostrato la sua pochezza. Mi stupisco che alcuni ne avessero fatto un paladino della libertà quando invece ha costantemente dimostrato di essere un soggetto inaffidabile, capace di fare e disfare impegni presi a danno dei suoi partner europei, a cominciare dall'Italia.

mifra77

Mer, 01/07/2015 - 16:43

Obama non si piega ad una vittoria strategica di Putin e della sua Russia.Convince l'Europa a fingere di resistere al giocatore d'azzardo che bara e li mena tutti per il naso. Sono convinto che ne vedremo ancora delle belle; mentre la Merkel ed il suo lacchè italiano, mostrano un sorriso amaro e parlano per convincere se stessi più che chi li sente senza più ascoltarli.

Ritratto di ForYou78

ForYou78

Mer, 01/07/2015 - 16:52

QUESTO SI CHE HA LE PALLE!!! NON COME IL NOSTRO EBETE DI FIRENZE!! Ultime news: In TV Tsipras ha: – affermato che ci sarà il referendum – confermato di votare no; – fatto notare che, dopo il referendum, sono giunte condizioni molto migliori, per cui ha fiducia in un accordo da lunedì; – affermato la volontà di difendere l’euro e di trattare, che non vuole interrompere le trattative.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mer, 01/07/2015 - 16:50

Se è tutto vero, allora capisco perchè il ministro Yanis Varoufakis vuole abbandonare! Tsipras hai voglia adesso da soffrire con il tuo popolo. Ripeto, se cosi fosse sei un altro burattino della Ue...! ABBI LA DIGNITA' DI DIMETTERTI

mifra77

Mer, 01/07/2015 - 17:13

Lo vorrei anch'io un presidente del consiglio come Tsipras! Ha messo sotto scacco tutti, da Obama alla Merkel, alla troika(toglierei volentieri la "K") Penso che Putin si stia sganasciando dalle risate nel vedere l'Europa al gran completo, a novanta gradi davanti alla Grecia.E' bastato strizzare l'occhio alla russia per fare esplodere il panico. La Grecia comunque porta a casa un bel contratto di distribuzione gas russo attraverso un gasdotto che sostituirà quello attualmente in servizioche attraversa l'ucraina.Mai la Germania avrebbe accettato che la Grecia uscisse dall'euro con un fallimento; navi russe nel mare Egeo oltre che la flotta aerea tedesca che ora sfreccia nel mediterraneo facendo da padrona a Creta, appiedata.Ecco il perché di tanta pazienza con Tsipras che si potrà definire davvero "salvatore della Grecia", altro che Monti e Renzi che di fronte al tremore tedesco, si sono calate le braghe.

claudio faleri

Mer, 01/07/2015 - 17:15

bene speriamo che la grecia esca dall'euro almeno può risorgere, gli aiuti non servono a nulla, bisogna aiutarsi da soli con le idee e il lavoro, l'america non sarà felice, meglio di casini ne ha fatti anche troppi, se li paghi, ognuno deve pensare a se è l'unico modo per vivere bene, le aggregazioni servono per fottere qualcuno

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mer, 01/07/2015 - 17:16

Se decide tutto la Merkel,non capisco perchè dobbiamo pagare migliaia di europarlamentari,presidenti,comitati,spendendo una barca di soldi.Paghiamo solo lei.Quanto risparmio:::

claudio faleri

Mer, 01/07/2015 - 17:20

restelli dice salviamo la grecia altrimenti salta l'EU ma meglio è quello che le persone lungimiranti vogliono l'UE è una gran boiata ne hanno avuto vantaggi solo i grandi manovratori, ha distrutto tutte le piccole economie,grazie a quell'idiota di prodi, chiamato mortadella, grande presuntuoso ma che non vale nulla

claudio faleri

Mer, 01/07/2015 - 17:22

la grecia è comunista quindi assistenziale e parassita come l'italia che per ora sta in piedi, forse abbiamo più qualità ma il peggio a da venire

marygio

Mer, 01/07/2015 - 17:24

bene fanno i tedeschi. adesso tuona contro l'europa. con lui qua non si tratta. pagate i debiti fenomeni da baraccone

Massimo Bocci

Mer, 01/07/2015 - 17:32

Forza....Tsipras e forza Greci....Euro,....NO! NO! NO!

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 01/07/2015 - 17:46

Più guardo a questa economia europea e più mi sento preso per i fondelli.. Un'Italia con un debito pubblico spaventoso butta via miliardi di euro per aiutare la Grecia... Ma chi di noi, con un debito in essere correrebbe ad accenderne un altro per aiutare un vicino di casa? Nessuno di noi credo... Altra cosa, siamo in Europa... la Germania con un'IVA al 19% e noi al 22%. Va da se che lo stesso prodotto a parità di prezzo IVA esclusa sarà più conveniente in Germania che in Italia una volta applicata l'IVA, quindi loro vendono e noi no. Sbaglio qualcosa?

brunog

Mer, 01/07/2015 - 18:13

falso96, le banche sono societa' dove gli azionisti hanno investito i loro soldi, e i prestiti dati alla Grecia sono soldi che le banche ricevono dai loro clienti come depositi. Ovvio che sia gli azionisti e i clienti vogliano fare profitto dai loro investimenti e non vogliano perdere i loro soldi. I greci vogliono usare a loro piacimento i soldi degli altri, in altre parole vogliono legittimare l'esproprio proletario come nel 1917. Se i greci non vogliono indebitarsi le scelte sono due, o vivere secondo le loro possibilita' o rimboccarsi le maniche. La Grecia e' come il Sud che vive sulle spalle del Nord, solo che per la Grecia la Germania non ci sta. Lo sviluppo dell'economia si basa sul principio del credito, dove chi contrae il debito si impegna a ripagarlo secondo gli accordi presi, se viene meno il principio del credito e della fiducia, l'economia si ferma. Sveglia che siamo nel 2015.

Ritratto di Angelo Rossini

Angelo Rossini

Mer, 01/07/2015 - 18:20

Questo Tsipras assomiglia parecchio ad un soprammobile nostrano.

vince50_19

Mer, 01/07/2015 - 18:31

Sora Anghela vuole vedere prostrato ai suoi piedi e baciarglieli il rosso Tsipras, come del resto sta facendo con altri premier europei fra cui un noto bla bla bla ble ble ble etc. etc. A questo punto, perso per perso (è da vedere naturalmente), a Tsipras conviene andare fino in fondo se non vuole fare la figura del peracottaro ciarlatano di cui sembra attualmente dipingersi il suo governo. I greci non meritano di essere trattati come rifiuti e come sta facendo la Ue in mano alla kulona: mi pare ovvio.

Italianoinpanama

Mer, 01/07/2015 - 18:34

un burattino che non vuol perdere la poltrona

Italianoinpanama

Mer, 01/07/2015 - 18:35

tutti uguali questi trinariciuti!

maricap

Mer, 01/07/2015 - 18:36

Comunisti come sempre, vera gente de merd, pur di difendere il compagno Tsipras, non si curano minimamente dei miliardi, che la Grecia deve restituire al popolo italiano. Ma già, quando c'è da difendere un compagno, anche se questi è un pluriomicida del tipo di Battisti, Soccorso rosso si fa in quattro. Infatti in giro per il mondo, vivono centinaia ex terroristi rossi, aiutati e foraggiati dai rossi radical scic.

denteavvelenato

Mer, 01/07/2015 - 22:14

Io capisco che la fantasia vi manchi, che dobbiate scrivere commenti più lunghi, per far sembrare che sappiate, anche se ciò che scrivete non c'entra nulla col discorso, ma almeno quando vi scegliete un nick, non cambiategli solo il finale, ho capito che dovete sembrare più di quelli che realmente siete, ma però....

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 01/07/2015 - 22:16

VOGLIO AUGURARMI CHE SI GHIACCI COMPLETAMENTE LEI (la MERKEL), LA SUA BANCA ED IL SUO mINISTRO DELLE FINANZE INSIEME A RENZI ED AL NOSTRO MINISTRO DELLE FINANZE.