Il Financial Times: "Tagli dalla Bce ad acquisti titoli di Stato italiani"

Sul fronte dei giorni caldi dello spread della scorsa settimana emerge un retroscena ricostruito dal Financial Times

Sul fronte dei giorni caldi dello spread della scorsa settimana emerge un retroscena ricostruito dal Financial Times. Il quotidiano della city di fatto sostiene che la Banca Centrale europea avrebbe "ridotto la quota di titoli di Stato italiani rilevati nel programma di acquisti con il passaggio a maggio a quota 3,6 miliardi di euro". Di fatto il Financial Times seguendo questa teoria rileva come la mossa della Bce possa alimentare i sospetti su una presunta "punizione" da parte dell'EuroTower sul neo-governo gialloverde. Il Financial Times inoltre spiega che la quota riguardante il mese di maggio è comuque più alta rispetto ad altri mesi recenti come ad esempio gennaio e marzo, ma comunque inferiore rispetto agli acquisti complessivi della Bce. Poi il giornale britannico cita alcune percentuali che riguardano proprio il mese di maggio. Nel corso dell'ultimo mese che si è appena chiuso il 28 per cento degli acquisti netti è stato di obbligazioni tedesche, mentre il 15 per cento riguarda il debito italiano. Si tratta, sempre secondo il Financial Times della quota più bassa per l'Italia da quando è cominciato, tre anni fa, il programma della Banca Centrale Europea.

Commenti

Gianni11

Lun, 04/06/2018 - 19:05

Manipolazioni di mercato per sovvertire il voto democratico di una nazione che utilizza il dannato Euro. Piu' criminali di cosi'? Non si puo' cedere la propria moneta a un'organizzazione criminale come la BCE. Riprendiamoci la nostra SOVRANITA' e la NOSTRA MONETA. La Banca D'Italia deve essere d'Italia, Al momento e' un organo sotto controllo dei banchieri internazionali che sono la BCE. La BCE non rappresenta nessuno: sono banchieri internazionali mirati a mettere tutte le nazioni d'Europa in debito verso di loro. Insomma ci vogliono schiavi e vogliono commprarsi tutti i nostri beni con il debito basato su soldi falsi che lore creano dal nulla. Vogliamo svegliarci e mandarli all'inferno? Fuori l'UE e fuori dall'Euro. Altrimenti ci riducono a stracci e si comprano tutto. Sono gli usurai internazionali, altro che "Banca Europea". Non lasciamoci ingannare come se fossimo degli analfabeti dalla montagna del sapone.

Italiano_medio

Lun, 04/06/2018 - 19:08

Come volevasi dimostrare.

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 04/06/2018 - 20:16

e questa è la seconda volta che si manovra artificiosamente lo spred per costringere l'italia a non intraprendere politiche che vadano contro chi di fatto manovra questa falsa unione. in realtà i paesi piu' deboli devono sottomettersi e sottostare alle politiche che fanno arricchire sempre di piu' chi ha in mano il comando e lo usa sopratutto per tenerci in scacco. vogliono farci morire goccia a goccia per eliminare la nostra scomoda concorrenza e per impadronirsi a prezzo di liquidazione delle nostre migliori aziende.

tosco1

Lun, 04/06/2018 - 21:44

E' per questo che noi cittadini italiani, nel 2019,ci impegneremo a fondo per tagliare un po' di Europa.

Rudolph

Mar, 05/06/2018 - 00:39

E qui, se la notizia risulta vera, bisogna inca..arsi come jene e fare un putiferio, altro che diplomazia.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 05/06/2018 - 04:03

Non vorrei dire ma lo scrissi in un mio commento 10 giorni fa che la BCE aveva dimezzato gli acquisti di titoli italiani.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 05/06/2018 - 04:10

Insomma , Savona è nel giusto allora ? . Credo proprio che sia nel giusto . Yeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Eora

Mar, 05/06/2018 - 05:51

Gianni 11-hai spiegato la realta`

sdicesare

Mar, 05/06/2018 - 07:55

hanno tentato la stessa mossa che fecero contro berlusconi e la grecia, per spingere il tecnico cottarelli, cioe' l'ennesimo colpo di stato instaurando un governo tecnico. E mattarella fa parte del "sistema", non avendo accettato Savona, su "consiglio" proprio di Draghi. Si sono fermati quando la FED americana ha comprato 500 mil di Btp. Hanno capito che avrebbero perso contro gli americani, che vogliono questo governo, e cosi' draghi ha avvisato giorgetti dando l'ok alla nascita del governo.

Ritratto di Quasar

Quasar

Mar, 05/06/2018 - 08:03

La solita fake news amplificata dal giornale. Se le news sono fake la carta stampata diventa carta straccia. Una stampa etica filtra le notizie e riporta sole quelle veritiere.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 05/06/2018 - 08:11

(1) Non sono affatto stupito; quando accadde la partenza a razzo dello spread (100 punti in 20 minuti, passando da 220 a 320 il 29MAG) mi dissi (e lo scrissi anche qui) che solo la scelta di UN GROSSO COMPETITOR [nel vendere un GROSSO VOLUME di titoli ITA] poteva avere determinato quanto i mercati stavano assistendo di fronte ai monitor; e chi è il più grosso competitor in circolazione, quello che attualmente detiene il maggiore volume di titoli ITA (340 miliardi) e quello che maggiormente è in grado di condizionare, nel bene e nel male, il differenziale ITA ??... Ricordo per l'ennesima volta che la BCE è un istituzione indipendente ed autoreferenziale; sebbene le banche centrali dei 27 Paesi €urozona vi abbiano collocato [secondo il loro livello di importanza ovvero di PIL] le proprie quote (la DE è il socio maggioritario seguito da FR ITA e ES) la BCE non prende ordini da questi ma decide ed agisce indipendentemente.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 05/06/2018 - 08:12

(2) I membri del board, ovvero la commissione interna che vota e decide le mosse strategiche della BCE, sono nominati allo stesso interno della BCE, senza passare da alcuna consultazione che riguardi da vicino i vertici politici dei 27 Paesi membri UE; la BCE è assai di più di "uno Stato nello Stato" [vecchio modo di dire italiano quando si volevano indicare POTERI all'interno dello Stato potenzialmente superiori allo Stato] è una specie di Molloch creato dal nulla grazie alla cospirazione dei poteri forti (COLORO che dominano l'alta finanza) e alla propaganda grazie alla quale questa ha incantato 500 milioni di cittadini Europei facendo credere loro che l'unione europea era l'unica risposta possibile ai loro futuri problemi; dopo 15 anni di moneta unica, i più attenti si accorgono quanto l'€ abbia favorito soprattutto un Paese (quello più forte industrialmente) rendendo succubi di esso gli altri 26.

nerinaneri

Mar, 05/06/2018 - 08:35

...vedrete quando finirà il qe...si salvi chi può...dopo, tutti ad abbaiare...pensionati...

MOSTARDELLIS

Mar, 05/06/2018 - 09:02

Spero che la notizia non sia vero, perché se lo fosse... beh dove sono i politici italiani? Nessun commento?

audionova

Mar, 05/06/2018 - 09:13

i beni dell'italia non se li e' mangiati l'europa ma noi italiani con le prebende(sine cura animarum),i cittadini frodando il fisco,eludendo,gli imprenditori facendo fabbriche fantasma al sud in cambio di soldi,dall'abitudine tutta italiana di farsi dare invalidita' non avendo nulla e se lo faranno con il reddito di cittadinanza.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/06/2018 - 09:31

Lo avevano capito anche i "semplici" cittadini, non obnubilati da idee pdiote o sinistroidi!XD

i-taglianibravagente

Mar, 05/06/2018 - 09:39

Meditate gente...meditate.

Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 05/06/2018 - 11:02

Perché qualcuno ne dubitava?