Elton John difende Harry e Meghan: l'aereo privato per le loro vacanze era il suo

Al centro delle polemiche per aver usato in poco tempo due jet privati, in difesa di Harry e Meghan scende in campo Elton John, smentendo tutte le teorie della stampa

Con un lungo messaggio, Sir Elton John, ha difeso Harry e Meghan dai pesanti attacchi della stampa mondiali, dovuti all’uso di due jet privati a pochi giorni di distanza, dopo le loro dichiarazioni di tenere alla salute del Pianeta.

Il cantante 72enne ha affermato di aver assicurato ad Harry e Meghan che il loro volo della scorsa settimana in Costa Azzurra fosse ad emissioni zero, grazie al suo contributo a un fondo per l’impatto del carbonio. Il loro volo, però, è stato calcolato dagli ambientalisti che avrebbe generato sette volte in più emissioni di carbonio rispetto ad un volo commerciale. Esperti dei reali, inoltre, hanno affermato che l’opinione pubblica britannica non vuole essere “istruita” da coloro che non seguono le regole che predicano riferendosi proprio a Meghan ed Harry.

Il viaggio a Nizza nella villa di Elton John e del suo compagno David Furnish, era avvenuto solo dopo sei giorni, dalla vacanza ad Ibiza, anche quest’ultima meta, raggiunta con un jet privato. Oggi tra l’altro prima ancora che Elton John scendesse in campo in loro difesa, i due duchi del Sussex avevano postato sul loro profilo Instagram alcune citazioni dell’arcivescovo Desmond Tutu, che hanno fatto infuriare i loro fan, sul come fare ognuno la sua “propria parte di bene”.

La citazione diceva: “Fai del tuo meglio dove sei, sono quei piccoli pezzetti di bene messi insieme che modificano il mondo”. Ma uno dei seguaci della coppia ha risposto dicendo: “Che ne dici di usare meno carburante per i viaggi aerei? E un altro ancora: “Stai distruggendo personalmente il nostro pianeta più di qualsiasi cittadino medio. Non osare mai più fare la predica sui cambiamenti climatici”.

Forse per far smettere commenti come questi, Elton John è voluto scendere in campo raccontando come siano realmente andate le cose: “Sono profondamente turbato dal modo distorto e malizioso in cui la stampa ha trattato il soggiorno privato del Duca e della Duchessa del Sussex nella mia casa di Nizza, la scorsa settimana.​ La madre del principe Harry, la principessa Diana del Galles, era una delle mie più care amiche, Sento come obbligo un profondo senso di protezione nei confronti di Harry e della sua famiglia dall’intrusione della stampa che ha contribuito alla morte prematura di Diana. Dopo un anno frenetico, di duro lavoro continuo e di dedizione alle opere di beneficienza, io e David, volevamo che la giovane famiglia trascorresse una vacanza privata nella sicurezza e nella tranquillità, della nostra casa. Per mantenere un livello elevato di protezione necessaria abbiamo fornito loro un jet privato, e per sostenere l’impegno del principe Harry per l’ambiente, abbiamo assicurato che il loro volo fosse ad emissioni zero, fornendo un appropriato contributo all’associazione 'Carbon Footprint'. Applaudo e rispetto sia l’impegno di Meghan che di Harry per sostenere questa causa, e chiedo alla stampa di fermare questi ‘assassini implacabili’ e non veritieri su di loro che sono realizzati quasi ogni giorno”.

Un duro attacco alla stampa mondiale che si è scatenata contro Harry e Meghan, ricordando anche Lady Diana, che proprio per sfuggire ai paparazzi, tanto desiderosi di particolari della sua vita privata, ha avuto un incidente fatale in Francia che l’ha portata via prematuramente.

><

&nbs

p;