Afghanistan, attacco all'aeroporto di Kabul: 7 talebani morti

Presa di mira l'ala militare dello scalo. Gli insorti hanno tenuto impegnate le forze di sicurezza per oltre quattro ore

Uomini della sicurezza afgana sul sito dell'attacco dei talebani

Si è concluso con sette morti tra le fila dei talebani l'assalto scatenato questa mattina contro l'aeroporto principale di Kabul, in Afghanistan, preso di mira da un commando che ha tenuto impegnato l'esercito per oltre quattro ore.

Gli insorti hanno concentrato il loro attacco in un'area vicino a cui si trova una base operativa Nato, obiettivo iniziale del gruppo di fuoco, prendendo di mira un obiettivo definito dalla Reuters ambizioso, un aeroporto utilizzato tanto per i voli civili quanto per ragioni militari.

Il gruppo di talebani, secondo quanto ricostruito dal portavoce del ministero degli Interni afgano, Sediq Sediqqi, ha occupato un edificio in costruzione non distante dall'aeroporto di Kabul, da cui ha attaccato le forze di sicurezza, prendendo di mira l'ala militare dello scalo. Il raid ha costretto il traffico aereo a deviare su Mazar-e-Sharif.

Il capo della polizia di Kabul ha sottolineato come nel corso dell'attacco si siano susseguiti due diversi attacchi suicidi. I talebani sono riusciti a raggiungere la postazione da cui hanno scatenato l'attacco travestendosi da forze di sicurezza o confondendosi con i civili.

L'attacco di questa mattina si iscrive in una serie più ampia di offensive che fanno parte della "campagna di primavera" condotta dai talebani. Soltanto due giorni fa quattro soldati, tre americani e un italiano, sono rimasti uccisi in due differenti attacchi.

Quest'oggi un convoglio della Nato, che viaggiava vicino al confine con le aree tribali dell'Afghanistan, è stato attaccato in Pakistan. Almeno cinque i morti. Un commando talebano è rimasto ucciso a Qalat, nella provincia meridionale di Zabul, in un fallito attacco al compound del governo provinciale.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 10/06/2013 - 10:38

Ennesima conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che stiamo solo perdendo tempo e soldi in quel paese. Con buona pace dell'interessata e pelosa retorica bipartisan.L'esercito va, semmai,schierato a difesa dei nostri confini terrestri e marittimi che ormai sono ridotti a veri e propri colabrodo. Per la gioia del fanatismo islamico e della delinquenza di mezzo mondo.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Lun, 10/06/2013 - 11:19

La storia di questi talebani non va dimenticata. Eserciti potenti come quelli Americano e Russi hanno fatto crak contro questi combattenti. Non credo che riusciremo mai con la democrazia a sottometterli. I ns ragazzi, Italiani, Americani, Spagnoli, vengono sacrificati, perché? Sterminarli non è possibile, quindi basta!!!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 10/06/2013 - 11:59

EMILIO1239...e ti dimentichi, prima ancora avevano scacciato gli inglesi

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Lun, 10/06/2013 - 12:33

VELOCISSIMAMENTE:non m'interessa, sapere chi sia MEMPHIS35;ma ringrazio il medesimo...per il post,TOTALMENTE CONDIVISIBILEEE!!ed intriso di verità!! GRATA A LEI!!...quando mi è possibile la seguo sovente!! semplicemente Grazie!!

mino giorgetti

Lun, 10/06/2013 - 12:52

Il vero problema dell ' Afganistan è il pachistan e lo sanno tutti bisogna radere a

no b.

Lun, 10/06/2013 - 13:24

cosa non si fa per il petrolio! La vera rovina del mondo

Ritratto di chris_7

chris_7

Lun, 10/06/2013 - 14:36

concordo con menphis in parte: sui confini colabrodo. comunque a chi dispiace di 6 terroristi morti? di sicuro io sono contento.

yulbrynner

Lun, 10/06/2013 - 15:35

ho un bruttissimo difetto.. quello di essere una persona schietta moolto schietta e sincera! so che cio' puo' dare fastidio ma non me ne puo' fregare di meno...allora i militari vanno in missione x la grana il dineiro consapevoli del rischio che corrono... se gli va bene potranno comprarsi casa cambiare macchina o avere meno patemi ad arrivare a fine mese... e' sempre triste quando muore qualcuno...ma bassta fare del vittimismo!! i britannici che hanno i controcoglioni non ne hanno mai fatto!!! e' una missione che deve terminare oltre un miliardo di spesa x 10 anni di missione. i soldi lo stato dovrebbe destinarli oa famiglie e imprese... poi... non tutti i militari sono eroi.. anche gli altri muoiono facendo il loro lavoro. eroe e' chi salva la vita agli altri in questo caso il povero la rosa lo ha fatto e merita il massimo riconoscimento di tutti ma se uno in missione si becca una pallottola in testa non capisco il perché dei funerali di stato stava solo facendo il suo lavoro come lo fanno tuttui quanti lavorano.

yulbrynner

Lun, 10/06/2013 - 15:50

x Memphis che in italai ci possano essere dei pazzi integralisti e' molto probabile che a delinquere in italia siano soloi gli stranieri non e' vero! non c'e bisogno di nessuna crociata no ns iamo stati ne invasi ne attaccati da nessuno e non c'e guerriglia armata non facciamo i tragici.. semmai va tenuta sotto controlo la situazione e gli stranieri che delinquono dovrebbero essere rimpatriati a calci nel culo nei loro paesi d'origine a scontare la pena detentiva. non fasciamoci la testa ancora priama di rompercela.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 10/06/2013 - 17:36

#yulbrynner "che a delinquere in italia siano solo gli stranieri non e' vero!". Ti faccio sommessamente notare che il 40% della popolazione carceraria è costituito da stranieri e che giornalmente sbarcano, nel più religioso silenzio dei media di regime, frotte di barconi contenenti ciurmaglia senza arte nè parte, attratta dal miraggio dello "jus soli". Ti è abbastanza chiaro oppure hai bisogno di uno schemino esemplificativo?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/06/2013 - 09:13

Gli Afgani vinceranno e si libereranno degli invasori.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 11/06/2013 - 09:15

Io sono con qualunque popolo che lotta per la sua libertà. Con quello italiano durante il Risorgimento. Con i Tibetani. Con gli Indiani d'America. Col valoro popolo del Vietnam, con i Giapponesi strangolati dagli USA nel 1940. Con gli Afgani oggi.