Afghanistan, militare italiano morto in un attentato. Tre i feriti

Un Lince stava tornando da una missione di supporto all'esercito locale, nella zona di Farah. La bomba a mano lanciata nel veicolo ha ucciso un nostro militare, ferendone altri tre

Un militare italiano è rimasto ucciso in un attacco che ha coinvolto il nostro contingente dispiegato in Afghanistan. La vittima è Giuseppe La Rosa, 31enne effettivo del Terzo bersaglieri originario della Sicilia. Tre i feriti, il più grave un maresciallo.

La Rosa era al suo secondo turno in Afghanistan. Dal 2007 al 2009 era stato in missione in Kosovo. A dicembre dello scorso anno l'inserimento nei bersaglieri e la partenza per una missione che si sarebbe conclusa a settembre.

L'attentato è avvenuto nella zona di Farah, nella parte più meridionale del settore ovest del paese, affidato al controllo dei nostri militari. Nell'attacco è rimasto coinvolto un Lince dell'esercito. Il veicolo corazzato stava tornando alla base dopo un impegno in un'attività coingiunta con l'esercito afghano, quando è stato attaccato intorno alle sette italiane.

L'attentato contro gli italiani è stato rivendicato dai talebani, che hanno parlato di un'azione portata a termine da un ragazzino di undici anni, L'autore dell'attacco ha lanciato una bomba a mano nel veicolo.

Le più alte cariche dello stato hanno espresso il loro cordoglio per la notizia. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si è detto partecipe "al dolore dei familiari del caduto". Il presidente del Senato Piero Grasso ha ricordato che l'Italia continua "a pagare un pesante tributo per costruire la stabilizzazione".

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 10:41

Morti tragiche, tanto più perché sono INUTILI e versate per servire il disgustoso e criminale declinante impero americano

Ritratto di £'onorevole...

£'onorevole...

Sab, 08/06/2013 - 10:53

SUBITO FUORI DA QUESTO F...... PAESE DEL .....

nino47

Sab, 08/06/2013 - 10:55

E via un altro! A parte i due miliardi che ogni anno ci costano queste "missioni" ai quattro venti del mondo, degni di una superpotenza quale l'Italia, si appesantisce il tributo delle vite umane del quale sembra che ai nostri imbuiti governanti non importi niente!!! ma almeno pensate ai due miliardi, maledette carogne!!!!..che per quanto riguarda la vita dei cittadini, che sia di un suicida di stato o di un militare mandato contro i mulini a vento non ve ne frega di meno! Vi interessa il presidenzialismo? I gay? l'abboffata dei conrtibuti? sapete cosa interessa a noi? L'estinzione della vostra specie...un pò come se l'è proposta il vituperato grillo...la speranza è l'ultima a morire!

SAMING

Sab, 08/06/2013 - 11:02

Non si può convincere quelle popolazioni a vivere in un modo diverso. Lasciamo che vivano nella loro miseria, senza cure mediche, senza assistenza. Loro non vogliono cambiare. Saluti a tutti Saming

paci.augusto

Sab, 08/06/2013 - 11:05

Ausonio-dopo il doveroso atto di cordoglio per le vittime di questo vigliacco attentato terroristico, la velenosa, ottusa, cattiveria comunista ' per servire il disgustoso e criminale ... ' Niente, come il comunismo merita questi tre aggettivi; disgustoso, criminale e declinante, a cui aggiungere assassino! L'Italia fa parte di organizzazioni mondiali, come ONU e NATO, che hanno il compito di constrastare il terrorismo in tutto il mondo. Non è affatto serva degli USA, come invece lo erano i comunisti dell'URSS, pagati in MILIARDI DI RUBLI per decenni per fare una politica contro l'Italia!!

erminiamusolesi

Sab, 08/06/2013 - 11:05

ho letto un commento demenziale alcuni giorni fa,che parlava di mantenimento da parte del precedente governo e dell'attuale,di militari che in Afghanistan facevano la bella vita pagati profumatamente.......E' QUESTO CHE INTENDEVA QUEL TIPO CHE LO HA FATTO?sono una persona tranquilla,ma gli auguro di provare quello che stanno provando adesso i congiunti di questo militare(LAUTAMENTE PAGATO!!!!!)MA VADA A FARSI UN GIRO E CI RESTI.....E SOPRATTUTTO SI VERGOGNI lui e chi la pensa come lui........

janry 45

Sab, 08/06/2013 - 11:05

Il governo italiano approfitti della forza che ha in questo momento e ritiri le truppe.Abbiamo dato tanto e come ricompensa abbiamo ricevuto solo la crisi economica.Basta far morire i nostri ragazzi per una guerra che non è loro.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 08/06/2013 - 11:05

Il capo delle Forze Armate è Napolitano. Se era per Berlusconi andavamo d'accordo con tutti, per esempio Gheddafi, Putin, Bush, Israele, la Merkell e quant'altro. Sembra incredibile, ma Berlusconi era capace di tollerare perfino l'orrido Fini. Il che è tutto dire.

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 08/06/2013 - 11:06

Andarsene da questo paese di beduini litigiosi e assasini? no? perchè? i nostri politici che devono risparmiare perchè non richiamano i militari per aiutare la nostra ricostruzione come dopo terremoto? Quali intressi strisciati persistono nei sotterranei della nostra politica in parlamento? bo?

epesce098

Sab, 08/06/2013 - 11:08

BASTA BASTA BASTA. Riportate a casa tutti i nostri giovani soldati mandati allo sbaraglio inutilmente in terre straniere!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 08/06/2013 - 11:17

I militari italiani hanno da 3 anni lo stipendio bloccato da 3 anni ed alcune indennita' ridotte e vogliono prolungare questa situazione per altri 3 anni. L'unico momento in cui TUTTI i politici NON risparmiano è al FUNERALE:sono in TANTI e con TANTE auto blu. Un commosso cordoglio alla famiglia dell'ennesima vittima.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 11:18

E il bello è che non puoi neanche prendertela con gli Afgani. Perché ci possono stare antipatici nei loro burqa ma una persona minimamente dotata di raziocinio e onestà intellettuale non può negare loro il sacrosanto DIRITTO a non vivere nel proprio paese occupati da truppe militari criminali (quelle angloamericane, i nostri almeno del bene lo fanno davvero).

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/06/2013 - 11:20

...proprio mentre il paese compiva "significativi progressi sulla strada della democrazia"!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/06/2013 - 11:21

A proposito: Che fine hanno fatto le promesse di Grillo di stoppare le missioni militari?

fcf

Sab, 08/06/2013 - 11:25

Mentre i nostri soldati vengono uccisi per permettere all'Italia di tradire gli impegni presi con la Nato, la Nato se ne frega di aiutarci a riportare a casa i nostri due marò.L'Europa se nefrega allo stesso modo, anzi paesuncoli come l'Austria ritira i propri soldati dal Libano perché ci sono stati "ben" due feriti, alla faccia degli impegni presi con l'ONU. Su un paesino di montanari come l'Austria può permettersi di farlo, non vedo perché non dovremmo farlo anche noi, visto "l'aiuto" che riceviamo dai nostri alleati.

beale

Sab, 08/06/2013 - 11:28

Specialisti in cordoglio e frasi di circostanza: " l'Italia continua "a pagare un pesante tributo per costruire la stabilizzazione"... senza aggiungere che anche l'unione sovietica tentò ma non ci riuscì. A quando il ritiro?

gian paolo cardelli

Sab, 08/06/2013 - 11:40

Ausonio: finora a "declinare" sono stati tutti quelli (loro sì, criminali, visto quello che hanno combinato nel mondo) che ve l'hanno indicato come "criminale". Quando crescete?

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 08/06/2013 - 11:43

,Ora ci sorbiremo il suo funerale nella solita santa maria degli angeli, il fantasma del colle , i politici di ogni colore che faranno piu pena del solito , lo strazio dei famigliari, e poi si ricomincia.Ma quando lasciamo al loro destino questo paese di avanzi di natura ?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 08/06/2013 - 12:06

Grillo ai nostri ragazzi gli toglierebbe anche la copertura dell'aviazione. Infatti l'amico del giaguaro è contro gli F35.

Luigi Farinelli

Sab, 08/06/2013 - 12:06

Un tributo pesantissimo. E per che cosa? Per appoggiare le aspirazioni mondialiste dei nostri "alleati" lanciati a "portare la democrazia occidentale" al mondo? Gli stessi impegnati in intrighi internazionali contro l'Italia quando persegue politiche autonome per supplire alla sua cronica ricerca di fonti energetiche? La prossima volta, quando probabilmente ci chiederanno un impegno anche contro la Siria (passo propedeutico all'attacco all'Iran) rechiamo una targa con i nomi di tutti i nostri soldati caduti in "guerre di pace" e mandiamo i nostri cari "alleati" a quel paese. Sia i nostri corrispondenti europei sia Obama e la ineffabile Hillary Clinton (degna consorte dell'altro degno expresidente laicista adoratore di Gaia).

piero1939

Sab, 08/06/2013 - 12:46

dispiace dispiace e dispiace. però sappiate che sono tutti volontari e guadagnano discretamente. il 90% è li per quello. condoglianze ma niente rimpianti ne casini per niente.

Massimo Bocci

Sab, 08/06/2013 - 12:54

Condoglianze alla famiglia di questo vero Italiano,anche se un REGIME di MERDA come questo non merita certi sacrifici.

silviocunt

Sab, 08/06/2013 - 13:04

eccoli i lince che tanto vantiamo come supremazia militare devono essere molto sicuri se anche dei pezzenti fermi all eta della pietra riescono a ucciderne i militari dentro. comunque un soldato in meno chiedetevi perke?

Ritratto di maurofe

maurofe

Sab, 08/06/2013 - 13:51

SIAMO PULITI COME GLI SPECCHI....portiamo i ns ragazzi a casa e pensiamo un po' ai fatti e problemi ns......lasciamo che si scannino tra loro tanto si tratta di nemici apparenti o presunti ma sempre di popolazioni che ci considerano "infedeli" e da sopprimere anche quelli che spacciano per "falsi" amici!

rossini

Sab, 08/06/2013 - 13:55

A casa, a casa! Basta versare sangue italiano e spendere miliardi per questi miserabili assassini!

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 14:00

Credo che in Afganstan ci sia anche il figlio di La Russa o sbaglio?

Ritratto di scandalo

scandalo

Sab, 08/06/2013 - 14:18

maurofe.. ns ragazzi un casso quesi prendono 10.000 euri al mese !! ci vanno per la ..RANA !!

Ritratto di UomoVitruviano

UomoVitruviano

Sab, 08/06/2013 - 14:19

@Gianfranco Robe... spero che sarai consapevole della cavolata che hai sparato

Ritratto di scriba

scriba

Sab, 08/06/2013 - 14:28

PERLE AI PORCI.Vite e milioni di euro gettati al vento per giocare alle inutili missioni di pace (che non ci possiamo permettere) a casa di chi la pace non vuole nemmeno sentirla nominare. Al selvaggio devi parlare in "selvaggese" se vuoi farti capire.

nonviinvidianessuno

Sab, 08/06/2013 - 14:28

@gianfrancorobe:"Se era per Berlusconi andavamo d'accordo con tutti, per esempio Gheddafi, Putin, Bush, Israele, la Merkell e quant'altro." con la merkel andava d'accordissimo, lui le dava della culona e lei gli rideva in faccia. ma certe cazzate le inventate la notte anzichè dormire?? ma dove vivete??

eglanthyne

Sab, 08/06/2013 - 14:29

Condoglianze sincere alla famiglia La Rosa.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Sab, 08/06/2013 - 14:30

Il sacrificio delle forze occidentali non serve a niente. Quando si saranno ritirate questi si ammazzeranno come iene affamate. DUNQUE PERCHE' SACRIFICARE ALTRE VITE LASCIAMOLI AL PIU' PRESTO!.

nonviinvidianessuno

Sab, 08/06/2013 - 14:31

mwmphis35: "A proposito: Che fine hanno fatto le promesse di Grillo di stoppare le missioni militari?" un altro che parla per dare aria alla bocca. grillo ha il 25%, lo convinci tu un altro 26% almeno a ritirare le truppe?? poi vi lamentate se chi vi legge pensa destra italiana=cretini. in altri paesi, a dire certe cose e dichiararvi di destra vi farebbero un TSO.

Kaiser Karl V

Sab, 08/06/2013 - 14:31

Ragazzi, questa non è una questione di "umanitarismo", ma di semplice furbiza: possibile che con tutte le "missioni di pace" che possiamo fare in giro per il mondo, dobbiamo rompere le scatole proprio all'unico Popolo della Storia che ha vinto una guerra contro l'Impero Britannico? Ma poi almeno, l'oro e il nichel Afghano, c'è una parte per noi o se lo sono presi tutti i nostri finti alleati?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 14:40

Agli Afgani interessa solo vivere tranquilli a casa loro. Non esistono attentatori o terroristi internazionali afgani. Nessuno degli attentatori dell'11/9 era afgano. Finiamola con la propaganda americana. Menzogne su menzogne.

gian paolo cardelli

Sab, 08/06/2013 - 14:41

Silviocunt: quando ti tirano una granata all'interno del mezzo in cui stai, nemmeno un Abrams ti puo' salvare... prova con un po' più di obiettività, per cortesia, e fermo restando che tutti i paesi che ce l'hanno ordinato non possono essere governati tutti da degli sprovveduti in materia di mezzi militari...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 14:43

L'Europa si sganci dal Titanic USA e si crei il suo destino indipendente. Possibilmente con un'alleanza strategica con la Russia in funzione antiamericana e anticinese (sul lungo periodo).

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Sab, 08/06/2013 - 15:02

Dall'Afghanistan tornano anche i morti, a che scopo?! Gli afgani sanno che gradualmente i Talibani applicheranno sempre più vendetta e violenza! Gli stati occidentali credono che nei nostri paesi regna giustizia e civiltà! E loro sentono l'obbligo ad essere attivi dappertutto con interferenze militari! La vera realtà è diversa! Da noi in Europa il crimine internazionale organizzato cresce, cresce anche il terrorismo islamico e le sue reti di crimine organizzato e il traffico di droga! Congiuntura alta ed in accelerazione per l'industria del riciclaggio e lavaggio di soldi sporchi! Tutte queste Organizationi criminali trovano aiuto e sostengono in tutti i livelli della società, il sostegn del mondo finanziario, del potere politico, in tutti i livelli dello Stato ed amministrazioni urbane! E non pagano nemmeno le tasse! Se in Italia ci fosse Giustizia e Civiltà ci sarebbe automaticamente Progresso! Questa é una realtà che lo Stato italiano nega! Quindi pretende di portare Giustizia e Civiltà in Afghanistan ed in altri paese! Ma la realtà vera é lancinante!

unclesam1

Sab, 08/06/2013 - 15:07

Invece del cordoglio le più alte cariche dello stato dorebbero spiegare a noi italiani e al mondo intero che queste missioni sono ormai inutili, tragiche e costosissime. E' l'ora di venircene via, da lì e dall'Europa intera.

angelomaria

Sab, 08/06/2013 - 15:08

queste le cose che mi fanno stare maleLE mie CONDOLIANZE sincere alla famiglia di chi ha dato la vits per la patria e per lefamigle dei feriti che possano rimettersi in piedi il aprimo possibile buona guarigione coraggio tutto finiea BENE

gian paolo cardelli

Sab, 08/06/2013 - 15:08

Ausonio, facci memoria: dov'era nascosto il leader di Al Qaeda, Osama Bin Laden? "nessun terrorista era afgano": con questa frase hai solo dimostrato malafede.

unclesam1

Sab, 08/06/2013 - 15:09

Mi tornano ora alla mente: ma i due marò che fine faranno? Eppure il governo è cambiato, ma non la musica, nè per loro nè per noi.

angelomaria

Sab, 08/06/2013 - 15:12

veramente non solo inorridito ma schifato dei commenti di certe persone che vililmente da bravi italiani insultano sia militari e famiglie siete dei niente1! per non essere offensivo

reliforp

Sab, 08/06/2013 - 15:19

condoglianze alla famiglia. ritiriamo al più presto, prima che inizi in grande stile l'offensiva d'estete. Contro la resistenza afgana non ha mai vinto nessuno. Nemmeno Alessandro Magno.

maan

Sab, 08/06/2013 - 15:26

Fermo restando il giudizio sulle guerre, peraltro puro esercizio accademico assolutamente avulso dalla realtà e natura delle cose una cosa è chiara : impossibile crudele, vigliacco e da traditori incoscienti e spregevoli pretendere, come facciamo noi occidentali, di mandare i nostri ragazzi in guerra e imporre loro falsi moralismi ipocriti Che non si sporchino le mani e che restino immacolati come verginelle. Lo dico perché sempre più spesso i soldati occidentali in particolare USA e GB sono messi sotto corte marziale per le loro "cattiverie" mentre ignoriamo o facciamo finta di ignorare che a prescindere dalle ragioni o i torti, in quel mondo, in quello della guerra, si ha a che fare con i peggiori, bestiali, infernali istinti; propri e altrui. Ed ognuno vede nelle cattiverie della parte avversa un motivo, una scusante , una giustificazione per fare ancor peggio. La guerra con annessi e connessi è né più né meno dettata dalle stesse regole di una semplice scazzottata : per evitarla bisogna essere in due ; se uno solo dei due la vuole a tutti i costi, difficile sottrarsi. Tutto questo per dire che quando critichiamo i "nostri" ( e per nostri intendo occidentali ) soldati -Israele compreso - teniamolo presente che i mezzi usati dal fetido nemico sono quelli che noi NON useremmo mai : noi non riempiremmo le ambulanza di guerriglieri armati; noi non useremmo la nostra gente come scudo solo per infamare l'avversario dopo un nostro attacco al quale egli ha reagito ; noi non metteremmo cinture esplosive addosso ai nostri bambini e non insegneremmo loro l'odio viscerale, ossessionante, verso altri e nemmeno gli metteremmo una bomba in mano per scagliarla verso il prossimo. La guerra proprio perché schifosa, è bene che la facciano gli adulti, se proprio va fatta; lasciamo che l'angelo che in quelle creature di tutto il mondo, muoia almeno al momento giusto; non prima. Altro motivo per cui detesto con tutto me stesso i musulmani.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 08/06/2013 - 15:29

E' impossibile combattere i terroristi islamici se a capo degli USA c'è lo spione Obama Bin Laden. E' necessario uscire subito da questa guerra, i piddini d'america sono, come al solito, viscidi ed inaffidabili.

primula

Sab, 08/06/2013 - 15:32

l'ho scritto lo scrivo e lo riscriverò sempre, morti più che inutili quasi omicidi di stato, quelle popolazioni erano sono e saranno sempre così, tutte dove ci sono i musulmani si scotennano da sempre fra di loro e con grande gioia anche verso gli altri popoli.Certamente la boldrini e la ministra nera se quel ragazzino venisse in italia gli regalerebbero la cittadanza mitaliana................AMEN al soldato con l'augurio certo che dove si trova avrà la pace e la serenità che merita e non dovrà vedersela con la boldrini a la cècile.................

Ritratto di £'onorevole...

£'onorevole...

Sab, 08/06/2013 - 15:33

janry 45 - in realtà siamo SERVI degli americani e ZERBINI d'europa

janry 45

Sab, 08/06/2013 - 15:34

Piero1939 perché dici cavolate.I militari in missione non sono volontari,fanno parte fortunatamente o sfortunatamente di reparti operativi che vengono scelti per essere inviati in zone di crisi,l'unica cosa che potrebbero fare, sarebbe quella di rifiutarsi di partire,ma in quel momento l'esercito non sarebbe più il loro lavoro.

linoalo1

Sab, 08/06/2013 - 15:40

E poi,ci sono le Onlus che raccolgono soldi per i bambini poveri nel mondo!Ecco la fine che fanno!Tutti guerriglieri!Lino.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 15:46

gian paolo cardelli ... anzitutto, Lei dovrebbe sapere che gli Afgani avevano offerto agli USA di cercare e consegnare Bin Laden se gli USA avessero prodotto prove della sua responsabilità, cosa che non avvenne. Del resto quello era solo un pretesto, perché, come ammesso dal generale NATO Clark, gli USA avevano programmato l'invasione dell'Afganistan ben prima del 2001. 2) se domani in Italia si rifugiasse un terrorista islamico, Lei sarebbe contento se gli USA ci invadessero e bombardassero? Pensi bene prima di accusare di malafede qualcuno....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 15:47

Il rispetto al soldato è sempre da tributare. Non mi sembra che questo sia in discussione. In discussione è la follia di crepare per interessi non nostri.

macchiapam

Sab, 08/06/2013 - 15:58

Ma insomma: cosa diavolo ci stanno a fare i nostri soldati in Afghanistan? Riportiamoli a casa, addestriamoli alla guerra difensiva come fanno i reparti speciali israeliani, e lasciamo gli afghani ai fatti loro.

Ritratto di foresto

foresto

Sab, 08/06/2013 - 15:58

Gli afgani hanno il sacrosanto diritto di vivere come loro le pare. I nostri militari dovrebbero essere ritirati. Purche' i talebani si facciano gli affari loro in casa loro e non creino disordini in giro per il mondo addestrando terroristi, a cominciare da Al Qaeda, da sguinzagliare in ogni angolo del globo al solo scopo di massacrare innocenti. Okay, anche l'occidente ha le sue colpe, ma di solito reagisce all'odio altrui. E' la storia infinita dell'umanita' aggravata da stupide superiorita' delle rispettive religioni.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Sab, 08/06/2013 - 16:00

Concordo con il commento del lettore fcf. Credo sia giunto il momento di ridiscutere la nostra presenza in Afghanistan. Distinti saluti. Roby

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/06/2013 - 16:06

#silviocunt. I lince hanno una ralla. E pare che l'attentatore fosse un ottimo giocatore di basket. L'unica cosa che, evidentemente, siamo riusciti ad "esportare".

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 16:13

Ma se le nostre città fossero occupate, bombardate e funestate ogni giorno dai Talebani chiameremmo terroristi chi li combattesse?

LUCIO ZUCCARELLO

Sab, 08/06/2013 - 16:16

Ringraziamo tutti i soldati ma ne vale la pena di questi sacrifici per paesi dove non regnerà mai una parvenza di democrazia. Torniamocene a casa da tutti i paesi.

gian paolo cardelli

Sab, 08/06/2013 - 16:26

Ausonio: anche i pentiti di Mafia fanno promesse analoghe, questo autorizza a credergli? inoltre pare dimenticare un certo Abu Abbas ed i mancati bombardamenti USA su Roma, per quella vicenda: devo proprio spiegarle la differenza tra un regime affine ideologicamente e religiosamente a Bin Laden ed un altro con (allora) ben altri problemi? Infine io rispondo a quello che scrive, e se questo corrisponde alle solite tiritere antiamericane "made-in-Politburo" non puo' poi pretendere di essere preso per una persona in buona fede.

odifrep

Sab, 08/06/2013 - 16:35

Morire per la Patria non è una morte inutile. Sentite condoglianze. Vincenzo SCOTTI.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 08/06/2013 - 16:59

Ma quanto ci vogliono bene questi afgani!!!Chiedilo ai sacerdoti che salvano questi ragazzini........................

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 17:01

gian paolo cardelli Esistono mafiosi italiani in giro per il mondo. Eppure non ho mai sentito di nazioni che volessero dichiarare guerra all'Italia perché qualche delinquente è italiano. E' un po' come se volessimo fare la guerra alla Nigeria per via di Kabobo. Le pare normale?

alberto_his

Sab, 08/06/2013 - 17:02

Saranno anche trogloditi e avanzi di natura, ma gli afghani armati di solo coraggio stanno mettendo sotto gli ipertecnologici assoldati dell'avanzato occidente, e così sarà fino a che il paese non sarà ripulito. Cordoglio per l'ennesimo compatriota caduto, ma la presenza degli occupanti ne ha causati un numero incomparabilmente maggiore tra civili e combattenti locali, morti che nessuno celebra mai. Inutile pensare a un ritiro deciso unilateralmente, dovendo tener fede al nostro ruolo di vassalli imperiali.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 08/06/2013 - 17:02

Perche ci vanno?credono veramente di aiutare la democrazia?o sono mandati d' obbligo?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 17:03

gian paolo cardelli Lei dovrebbe sapere anche che Bin Laden era uno stretto collaboratore degli americani. E dovrebbe sapere che comunque in Afganistan era odiato. E comunque è inutile... le ho già detto che la guerra all'Afganistan era stata decisa ben prima del 2001 quindi non c'è giustificazione che tenga. Poi finiamola... una nazione come gli USA che arma, finanzia e appoggia regimi tipo Arabia Saudita e Qatar non può appellarsi ad alcuna ragione morale.

mila

Sab, 08/06/2013 - 17:04

@ gianpaolo cardelli -Ausonio ha torto in certi casi, come quando giustifica i Talebani, ma e' pure sbagliato parlare di "solite tiritere antiamericane". Io all'inizio ero abbastanza favorevole all'intervento in Afghanistan, ma ormai e' chiaro che la politica americana e' nociva, anzi esiziale per l'Italia. E quindi perche' dobbiamo tenere a loro disposizione i nostri soldati, peggio degli Ascari di un tempo?

Ritratto di gino5730

gino5730

Sab, 08/06/2013 - 17:09

Una sola parola d'ordine: riportiamoli a casa !! Qualcuno sa spiegarmi che cacchio stiamo a fare in un Paese dove persino i mammocci ci ammazzano,dove i talebani avranno sempre in mano il coltello dalla parte del manico,dove i governanti sono corrotti ? E poi ,oltre e sopratutto ai tanti ragazzi ammazzati,quanto milioni di euro risparmiati e in una fase di crisi profonda come l'attuale farebbero comodo.Ergo,mandiamo tutti aff..e facciamoli tornare. E impegniamoci seriamente a far tornare anche i due marò.

mila

Sab, 08/06/2013 - 17:12

@ foresto -Fermo restando che ormai noi italiani dovremmo ritirarci per varie ragioni anche summenzionate, e' sicuro che la maggioranza degli Afghani voglia veramente vivere come dicono i Talebani?

mila

Sab, 08/06/2013 - 17:18

@ odifrep -Morire in questo caso e' inutile, anche perche' tra un po', se si continuera' con queste politiche atlantico-mondialiste, la Patria, cioe' l'Italia, non esistera' piu'.

Ritratto di Blent

Blent

Sab, 08/06/2013 - 18:02

e' ora che dc ci ritiriamo e li lasciamo nel loro brodo.

Palermitano

Sab, 08/06/2013 - 18:03

al solito fastidioso anticomunista che mette il comunismo pure nei commenti a questo articolo SI RICORDA CHE I GUERRIGLIERI AFGHANI FURONO FINANZIATI, ADDESTRATI, APPOGGIATI, SOSTENUTI E COCCOLATI DALLA DESTRA AMERICANA PER COMBATTERE I COMUNISTI, L'ARMATA ROSSA E L'UNIONE SOVIETICA. STUDIATE LA STORIA PRIMA DI SPARARE M....

Palermitano

Sab, 08/06/2013 - 18:05

Innanzitutto,esprimo viva e sincera solidarieta' ai familiari dell'ennesima vittima di una sporca guerra. in secondo luogo, chiedo il ritiro immediato dall'afghanistan e da tutte le zone di guerra, perche' sono guerre camuffate da interventi umanitari, non ci giriamo intorno ipocritamente. le guerre costano troppo non solo in termini di vite umane ma anche di costi economici. riducendo le spese militari, eviteremmo tasse e finanziarie!

Palermitano

Sab, 08/06/2013 - 18:05

1) l'italia ripudia la guerra. 2) nessuno stato ha invaso l'italia, quindi l'unica guerra ammessa dalla nostra costituzione e' la guerra di difesa da un attacco di un esercito esterno all'italia o dall'invasione dell'italia da parte di una paese straniero. quindi l'italia deve ritirarsi da ogni fronte di guerra. la pace e' un valore assoluto. 3) le cronache sono piene di civili afghani vittime degli eserciti occidentali. quindi perche' meravigliarsi che la popolazione e' ostile agli eserciti occidentali? 4) noi siciliani protestiamo contro muos, sigonella, basi di comiso....figuriamoci gli afghani come devono sentirsi con eserciti di mezzo mondo nel loro paese.

rancarani.giacinto

Sab, 08/06/2013 - 18:30

sono molto vicino alla famiglia di GIUSEPPE, è una guerra assurda voluta dagli Americani.Troppi morti, troppo odio alle truppe di "occupazione" pensiamo ai nostri partigiani.... Cordialità

Giacinto49

Sab, 08/06/2013 - 18:38

Cordoglio per il militare deceduto. Rispettare gli impegni assunti sino alla scadenza che sembrerebbe prossima. Espellere tutta la marmaglia extra comunitaria e musulmana. Respingere qualsiasi tentativo di immigrazione clandestina. La Kyenge, insieme a tutta la sinistra piagnona e smidollata, è completamente fuori strada. Prima o poi queste carogne esporteranno anche la loro violenza e intolleranza. Allora poveri voi (io per me basto e avanzo!).

Poliparo

Sab, 08/06/2013 - 18:41

Per quel f...o di Gianfranco Robe..., lo sappiamo tutti che gli F35 sono fondamentali per difendere i nostri soldati dai ragazzini di 11 anni che fanno le palombelle con le bombe a mano! Ma tutti qua si radunano?

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 18:44

Prima di tutto bisogna andare alle origini di questi fatti cacciare a calci in culo fuori dalla politica i vostri cari politici italiani,£'onorevole certo che siete i servi degli yankees, li avete voluti? Da liberatori sono diventati padroni ora godeteveli e non prendetevela con i tedeschi perchè se ci fosse una discordia(quasi per ora impossibile a questi punti) tra Italia e Germania in 3 settimane le panzer divisionen(divisioni corazzate) tedesche sarebbero a Trapani.

Ritratto di dido

dido

Sab, 08/06/2013 - 18:51

Un inchino a chi ha dato la vita perché la barbarie non possa travolgere anche la nostra civiltà. A tutti coloro che non capiscono questo, e i commenti letti dimostrano questo, consiglio di andare a baciare le mani alla Boldrini, protettrice di questi vigliacchi "partigiani" della libertà.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 19:02

Per fermare un veicolo corazzato bisogna avere le palle grandi.Era un ragazzino? Figuriamoci fossero un gruppo di teste di cuoio tedesche che facevano?, comunque condoglianze alla famiglia per questa morte inutile.

Ritratto di foresto

foresto

Sab, 08/06/2013 - 19:06

Gli afgani hanno il sacrosanto diritto di vivere come loro le pare. I nostri militari dovrebbero essere ritirati. Purche' i talebani si facciano gli affari loro in casa loro e non creino disordini in giro per il mondo addestrando terroristi, a cominciare da Al Qaeda, da sguinzagliare in ogni angolo del globo al solo scopo di massacrare innocenti. Okay, anche l'occidente ha le sue colpe, ma di solito reagisce all'odio altrui. E' la storia infinita dell'umanita' aggravata da stupide superiorita' delle rispettive religioni.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 19:20

gianniverde dillo invece ai politici italiani che mandano soldati a rompere i coglioni ai locali.I nostri soldati vanno là a occupare la regione e vuoi che siano amati?Si come i nazisti quando occuparono la Italiae tutta la Europa.

malinconico

Sab, 08/06/2013 - 19:32

Ausonio: lasciami fare la mia parte nel conflitto. Eccola: AUSONIO TU SEI UN COGLIONE CERTIFICATO E GARANTITO CON BOLLINO BLU. (digita ""times" e donna senza naso" e scoprirai perche')

mila

Sab, 08/06/2013 - 19:41

@ gianpaolo cardelli -Ausonio ha torto in certi casi, come quando giustifica i Talebani, ma e' pure sbagliato parlare di "solite tiritere antiamericane". Io all'inizio ero abbastanza favorevole all'intervento in Afghanistan, ma ormai e' chiaro che la politica americana e' nociva, anzi esiziale per l'Italia, e quindi perche’ dobbiamo tenere a loro disposizione i nostri soldati, trattati peggio degli Ascari?.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Sab, 08/06/2013 - 19:42

torninmo a casa e basta con inutili cerimonie e pianti

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 19:47

Paolo Deg Benito Mussolini invece di civilizzare l'Africa avrebbe prima dovuto civilizzare l'Italia incominciando dalla Sicilia e su su.

Tommaso Berretta

Sab, 08/06/2013 - 19:48

Ma vi sembra giusto morire per una causa che NON CI RIGUARDA? Vi sembra giusto andare ancora dietro alle follie di grandezza degli Stati Uniti? E allora piantiamola; questo governo che sin'ora non ha fatto altro che blaterare, che si svegli una buona volta e, anzicchè pensare di foraggiarsi in modo indecente mentre una nazione soffre maledettamente questa crisi, faccia qualcosa di serio finalmente!!

Ritratto di niki 75

niki 75

Sab, 08/06/2013 - 19:55

La guerra o si fa sul serio o è decisamente meglio non iniziarla. La guerriglia finisce sempre per essere vinta dai guerriglieri, che, ovviamente, agiscono senza scrupoli. E' possibile che dopo tante amare esperienze non lo si sia ancora capito. Quindi, anche questa volta finirà come al solito, con un disimpegno graduale che lascerà i Talebani più forti. Gli unici che ci avranno rimesso saranno i tanti morti INVANO!!!!!!

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Sab, 08/06/2013 - 19:58

Onore a La Rosa servitore dello stato. Leviamoci di culo da quel paese di merda. Basta sangue italiano per queste bestie.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 08/06/2013 - 20:07

COSA ASPETTA IL GOVERNO ITALIANO A PORTARE A CASA I NOSTRI SOLDATI. POSSIBILE CHE NESSUNO SI RENDE CONTO CHE IN AFGANISTHAN E' UNA BATTAGLIA PERA IN PARTENZA. CPSA CI FACCIAMO LA'. PERDIAMO SOLDI, CON LA CRISI CHE C'E' E SOPRATTUTTO VITE UMANE...PER CHI POI. IL POPOLO AFGHANO SI ARRANGI DA SOLO NOI CISMENIAMO SOLDI E SOPRATTUTTO VITE UMANE.........DEI NOSTRI GRANDISSIMI SOLDATI.

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Sab, 08/06/2013 - 20:09

sono militari MICA CROCEROSSINE... sanno bene che possono andare incontro alla morte...e' il lavoro che si sono scelti...inutile scrivere cazzate a nastro sui talebani ecc ecc... se sceglieva di fare l'operaio od il facchino probabilmente sarebbe ancora vivo...comunque condoglianze alla famiglia..

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 20:35

con questo fatto ora l'Italia e gli italiani saranno gli zimbelli del mondo intero.Erminiamusolesi certo che 10.000 euro sono dei bei soldi questo logicamente comporta un rischio se pensiamo che un padre di famiglia in Italia guadagna sui 1200 euro al mese.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 20:36

forse 10.000 per u soldato semplice un capitano non lo so.

fedele50

Sab, 08/06/2013 - 21:10

Consiglio ai nostri militari di sbagliare , quando hanno dubbi anche minimi iniziare a sparare ad altezza d'uomo , sempre meglio un brutto processo che un solenne funerale.p.s. portiamo a casa i nostri fratelli , facciamoli scannare fino alla fine dei loro uomini , poi andremo a vedere cosa è successo. BASTAAAAAAAA TUTTI A CASA, basta morire x niente , governo prono agli americani.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 08/06/2013 - 21:49

Gente , pro e contro il nostro esercito .ANDATE Apiarvela in do ciulo..E ora di ritornare a casa.Lasciamo queta monnezza nella monnezza.

achina

Sab, 08/06/2013 - 21:50

La Boldrini adesso ci dica cosa avrebbe detto se i militari avessero ucciso il "bimbo" per difendersi!

achina

Sab, 08/06/2013 - 21:52

VIA SUBITO DAI PAESI MUSSULMANI! CHE CI PENSI, SE LO VUOLE, LA òLEGA ARABA.

zipala'

Sab, 08/06/2013 - 22:50

Questo modus operandi del fatto lo hai letto sul corrierino dei piccoli?

beale

Sab, 08/06/2013 - 23:10

Esprimendo il cordoglio, si fa il gioco di quei sepolcri imbiancati che sostengono queste "missioni".Chi comanda va mandato a casa. La vulnerabilità del lince e quindi dell'equipaggio è stata causata dal fatto che si riteneva l'operazione conclusa quindi si poteva prendere "aria" non tenendo conto che si era sempre in territorio avverso dove i nostri sono considerati truppe di occupazione.E' bastato un balilla afgano.

yulbrynner

Dom, 09/06/2013 - 01:26

x paci o non trombante che c'entra il comunismo con i talebani.. loro hanno combattuto i comunisti ma che eresie dici? secondo me hai il chiodo fisso e tua moglie stanca di sentir parlare di comunisti e che palle.... ti cornifica dandola a qualcun altro che al contrario di te suona la trombetta e non il piffero eheeh

Ritratto di indi

indi

Dom, 09/06/2013 - 08:30

Anticipiamo il ritiro, ci sono tutte le giustificazioni di questo mondo. Abbiamo soldati ovunque. Siamo richiesti! Beh è giunta l'ora che in prima linea ci vada il nor europa, i ricchi moralisti della finanza, germania compresa, altrché armiamoci e partite! Tanto più che quando è il momento d'intervenire per i nostri fucilieri in quel paese da terzo momdo che è l'india, tutti ci lasciano soli, ONU compreso, una stronza massa di ponzio pilato che asieme ai nostri politici formano solo un branco di capaci rastrellatori di denaro e inquisitori dell'altrui credibilità, senza cuarsi della propria.

Gianca59

Dom, 09/06/2013 - 08:55

Irrisi pure dai talebani ! Non vorrei apparire cinico, ma, o prendiamo atto che siamo in una zona di guerra e quindi queste cose possono accadere o , se dobbiamo trasformare ogni volta la morte di un nostro valoroso soldato in un piagnisteo nazionale, meglio tornarsene a casa e risparmiare soldi che spendiamo per fare un piacere agli americani e alle loro paranoie.

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 09/06/2013 - 08:59

Tutti professori, strateghi, opinionisti, tronisti .... In questo momento va solo reso omaggio ad un SOLDATO CADUTO IN SERVIZIO strigendosi alla straziata Famiglia LaRosa.

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Dom, 09/06/2013 - 10:11

Non sapremo mai perchè il portello del Lince fosse aperto durante l'operazione: nessuno dirà mai che ci può essere stata una troppo pericolosa negligenza da parte dei nostri militari, i quali, rientrando dalla missione, si sentivano già a casa...e il caso ha voluto che il ragazzo sia riuscito a centrare la torretta. Tutte le altre polemiche lasciamole all'aria: purtroppo in quella regione, sia che si indossi una divisa o che si appartenga a qualche organizzazione umanitaria, il trattamento è identico: nemico da spazzare via! Per un micro passo avanti, ne abbiamo dovuti contare 53 di nostri morti! Cui prodest?