Elezioni in Grecia:boom della sinistrae dei neonazisti

I primi exit poll danno a Nuova Democrazia una percentuale tra il 20,5 e il 24%. I socialisti del Pasok terzo partito al 13. Per la prima volta l’Alleanza di sinistra Syriza sarebbe il principale partito di opposizione

Se le previsioni degli exit poll saranno confermate la Grecia vivrà uno dei più grossi terremoti politici della propria storia. Netto, infatti, il crollo di consensi per i due principali partiti, i conservatori di Nea Demokratia e i socialisti del Pasok: insieme avrebbero ottenuto tra il 31 e il 37%, contro il 77,4% del 2009.

I due partiti pro euro e storicamente alla guida del Paese dovrebbero subire un durissimo colpo. Secondo i primi exit poll elaborati da 5 istituti di ricerca il primo partito che esce dalle urne è la destra di Nea Dimokratia di Antonio Samaras: avrebbe raccolto tra il 17 e il 20%. I socialisti del Pasok, di Evangelos Venizelos, sono secondi con il 14-17%. La sinistra radicale, profondamente contraria alle misure di austertà del partito Syriza ha avuto un vero boom e ottiene fra il 15,5 e il 18,5% dei voti. Gli exit poll danno anche il successo dell’estrema destra neo-nazista di Alba dorata, che con una percentuale di voti tra il 6 e l'8% supererebbe la soglia di sbarramento entrando in parlamento.

Molta gente e poca tensione. Le operazioni di voto si sono svolte senza particolari problemi. Gli elettori oscillano tra fatalismo e preoccupazione per il lavoro. "Guai a te se ti azzardi a votare Pasok!", minaccia un elettore di un quartiere semicentrale di Atene. In molti scuotono la testa e dicono: "Siamo rovinati". Oppure: "Che Dio ci aiuti". Il ministero dell’Interno ha già fatto sapere che "non prevede al momento di fornire dati sull’affluenza al voto" prima della chiusura dei seggi.

Una sola nota stonata nella giornata. Un gruppo formato da una trentina di neo nazisti ha fatto irruzione in sei seggi ad Atene e ha minacciato i militanti di sinistra che seguivano lo svolgimento delle elezioni legislative. Il portavoce della polizia, Athanassios Kokkalakis, ha prima confermato un singolo caso, con "una quindicina di membri del gruppo Chryssi Avghi" (Alba dorata, ndr) in un seggio di un quartiere popolare di Atene, quindi ha ammesso un secondo incidente in un seggio vicino, a Petroupolis, senza però fornire maggiori dettagli. A lungo movimento semi-clandestino, noto in particolare per le sue aggressioni agli immigrati, Chryssi Avhi è accreditato nei sondaggi con un punteggio che gli consentirebbe di entrare in parlamento. Un testimone oculare ha raccontato l’irruzione nel seggio di Petroupolis: "Sono arrivati in macchina, hanno bloccato la strada, sono entrati nel seggio dove hanno insultato e minacciato i rappresentanti di sinistra e gli elettori, quindi sono ripartiti".

In due piccoli villaggi nella regione di Trikala (nel nordovest della Grecia) gli abitanti hanno, invece, annunciato che non voteranno per protestare contro le pesanti misure di austherity. A Petrochto, i locali contestano i tagli alla spesa pubblica, che ha provocato l’accorpamento di due scuole del posto, mentre a Roboto la gente si è rifiutati di votare nel locale bar, che è stato scelto come seggio in mancanza di altri locali adeguati. Questa mattina, a Corfù, sempre per protestare contro la chiusura del locale ginnasio, i residenti del villaggio di Lapades hanno occupato i due seggi del paese per alcune ore.

Commenti

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 18:03

Qualunque fatto si possa verificare e proveniente da qualunque appartenenza, auspicandoci che non accada siccome il fuco corre veloce, è solo ed esclusivamente imputabile all'Europa, all'Euro ed alla sottrazione di Sovranità che, come in Grecia, si concretizza anche con preventica destabilizzazione per collocare degli rappresentanti Europei per portare a compimento il loro piani che vogliono l'eliminazione dei partiti, della democrazia e l'annullamento della sovranità popolare attraverso la distruzione dell'economia. Perchè si deve sperare che non accada nulla, per il semplice fatto che ogni espressione di protesta, sarà repressa con la forza e questo è l'avvio delle rivolte che son tutt'altro che facilmente gestibili.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Dom, 06/05/2012 - 18:08

A forza di fomentare.......poi la "maggioranza silenziosa" non si lamenti delle violenze!! Cum salo granis, le situazioni, anche gravi, si risolvono meglio. Saluti

Vonpalace

Dom, 06/05/2012 - 18:11

la democrazia in grecia e non solo è agli sgoccioli

peropix

Dom, 06/05/2012 - 18:43

SE Monti non ci mette una pezza facendo pagare chi di dovere e togliendo TUTTI dico TUTTI i privilegi, in Italia succedera' la stessa cosa e poi quando avremo fascisti e comunisti con la maggioranza saremo a un passo dalla guerra civile. Monti DEVE abbandonare la Merkel e fare la voce grossa minacciando di non poter far fronte ai pagamenti del debito pubblico e degli interessi se non verranno fatti gli interessi italiani. La Merkel deve capire che la Germania ci ha già provato a fare la voce grossa con la prima guerra mondiale e l'ha persa, con la seconda e l'ha persa. Oggi siamo alle soglie di una terza guerra mondiale , magari finanziaria, ma guerra è e scommetto che la perderà. Solo Obama ha adottato una politica rapida ed efficace. Noi invece siamo rimasti legati agli interessi dei politicanti e dei voti di scambio per le poltrone e perderemo pure questa .

idleproc

Dom, 06/05/2012 - 18:47

I finanzieri per salvare le loro chiappe globali stanno scoperchiando il vaso di Pandora.

Ritratto di centocinque

centocinque

Dom, 06/05/2012 - 18:55

Colona il Reich millenario é definitivamente finit nel 1945

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 06/05/2012 - 19:12

Che Monti stia attento, potrebbe succedere anche in Italia nel 2013. Non si fidi dei moderati Alfano, Casini e Bersani. Si sbrighi a diminuire drasticamente la disoccupazione. Patrimoniale secca ai redditi oltre i 300000 euro. Blocco dei capitali, azzittisca gli sciacalli con grandi manovre sociali. La gente è davvero arrabbiata. Servono stipendi presi da chi finora ha accumulato.

Valeriobio64

Dom, 06/05/2012 - 19:28

prossima guerra civile:in Italia,ma preghiamo di no. Forse ci salverà l'amore ,la pace , l'Obama style....

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 06/05/2012 - 19:52

in Grecia i partiti che appoggiano il governo della macelleria sociale non oltrepassano il 40%. Purtroppo x l’ Italia non è ancora il momento dovra passare ancora un lungo e difficilissimo anno !!!!!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 06/05/2012 - 20:12

La lezione che si puo' trarre e' la seguente : non ci sono piu' efficaci fabbricanti di comunisti e nazisti dei finanzieri speculatori.

Arruffato

Dom, 06/05/2012 - 20:17

Un buon test di quello che può succedere nel nostro sud.

robtu

Dom, 06/05/2012 - 20:27

I fascisti sono sempre fascisti, si sa poi la fine che fanno!

Lo Gnostico

Dom, 06/05/2012 - 21:12

Caro ANAListadiStrada. Dimentichi, perche' e' facile dare la colpa agli altri e la memoria (alla tua eta') non aiuta, che l'euro e' entrato nel 1999, mentre i latrocini di Craxi, del PCI, del PSDI, della DC che hanno portato il debito oltre il 100% SONO STATI FATTI CON LA LIRA. Ti chiedo solo di pensare un attimo alla tua giovinezza, ammesso che tu ci riesca, e ragionare serenamente. Silvio ci ha portati nell'attuale situazione per un insieme di veti incrociati che gli hanno impedito di governare, anche con le fiducie. Te ne rendi conto?

deidda.p

Dom, 06/05/2012 - 21:39

ke fine fanno i fascisiti? uccisi dai partigiani e\o communisti

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 22:03

Gentile e sitmato #13 Lo Gnostico, nell'apprezzare la mutazione del mio nik al quale non avevo pensato e, grazie al tuo suggerimento, potrei mutare. Desidero ricordare che come il Dr. Borrelli del Pool Mani Pool Mani Pulite, che difesi anche facendomi dei nemici, mi definisco anarcoide non riconoscendo da tempo serenità ed onestà politica. Non ho accusato nessuno, tanto meno ho difeso Berlusconi che non ho votato. Quanto alla memoria, l'ho smarrita per il vicino fallimento del'impresa di mio Figlio e, per questo, siccome La Repubblica e la Carta Costituzionale non hanno tre anni, ma qualcuno in più, gradirei che l'analisi facesse rifermento, a questo punto, ad ogni Governo come una giusta Anal Ista di Strada farebbe. Ma un articolo de La Stampa del 15/3/1997 numero 73 pag 27 (Archvio), potrebbe chiarirti il motivo dell'acccusa all'Euro, preoccupazione già di Monti all'epoca citata nell'articolo. Governo Prodi. Buon commento da chi è orgogliosamente povero in canna.

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 22:12

#13 Lo Gnostico : siccome ho gravissimi probelmi dovuti all'età avanzata, come dici Tu, Gentile e Stimato commentatore, mi faresti cortesemnte il favore di tradurre, in chiaro, il signficato del Tuo, profondo commento: "Silvio ci ha portati nell'attuale situazione per un insieme di veti incrociati che gli hanno impedito di governare, anche con le fiducie. Te ne rendi conto? ", siccome dicendo che ha avuto un insieme di tiri incociati, lo affermi Tu, mi spieghi come poteva Givernare? e non prendo le difese di Berlusconi avendo certi c---i miei che proprio l'ultima cosa che penso è difendera altri, mi limito a capire perchè alcuni non comprendono che la mancanza di liquidità è dovuta all'adozione eccessivamente rapida per la volontà della Germania in recessione che, per molti, era il motore dell'Europa.

analistadistrada1950

Dom, 06/05/2012 - 22:21

#13 Lo Gnostico : mi chiedo come io mi possa essere azzardato a controcommentare un così illuminato ed elevamente pregno di cultura ed educazione. Già, educazione e rispetto per un povero vecchio deficiente, con le tue sagge esternazioni che, per Tua memoria, mi pregio riportare: "ANAListadiStrada;(alla tua eta'); ammesso che tu ci riesca. La Tua levatura, ad ampio spettro, non può che indurmi, molto sommessamente, a chiederTi scusa per l'aver intaccato i Tuoi ideali ed ogni altro positivo sentimento. Davvero un ottimo e chiaro commentatore, soprattutto, ottimo interprete dei contenuti. Il Consigliere Politico sarebbe la Tua professione, nnon ho capito per chi, però.

mariorossi98

Lun, 07/05/2012 - 00:06

tutti contro l'eurobufala

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 07/05/2012 - 01:21

E' proprio vero che in tutto il mondo gli estremismi si rassomigliano. Neonazisti e comunisti sono sempre andati a braccetto nella loro specialità di sterminatori di popoli. La Grecia odierna ha dimenticato le proprie antiche origini democratiche e ritorna alla barbarie.

fabrizio de Paoli

Lun, 07/05/2012 - 02:18

#1analistadistrada1950. Credo che la sua analisi sia corretta ma incompleta, l'europa e l'euro sono solo una parte dei nostri problemi, poi abbiamo la dittatura socialista, i politici corrotti, gli statali da mantenere, la giustizia lenta ed ingiusta ecc. Io al contrario spero invece che accada qualcosa, ed anche di drastico, radicale. Non voglio certo vivere il resto dei miei giorni da schiavo del socialismo. Non ci inviti ad aver paura...... Non attacca.

massimo trovato

Lun, 07/05/2012 - 04:23

Irresponsabilita dei nostri politici a scatenato l intera europa e ora se ce ne fosse bisogno dovremmo iniziare a pensare sulla nuova fase ' la primavera mondiale' no quella cosi denominata primavera araba.Attentenzione che ora va in casa della grecia ma che e gia qui da noi in Italia o meglio in tutta l europa. il risultato Italiano pur non trattandosi di un vero test, ma quello della Francia ha gia consegnato ai buon temponi EUROPEISTI l esito di una retromartcia veloce al passaggio democratico del potere sovrano nazionale che e la base della democrazia VERA e non fasulla.Finalmente il grande mostro costruito ad imbavagliare la gente libera e democratica dei nostri paesi sta per mangiarsi la coda da solo. questo accade Si perche il processo costruito in quattro e quattrootto e stato cresto senza alcuna partecipazione popolare e sovrana. Tutto da rifare e mi sembra che questa scielta francese diventera l inizio di un cambiamento piu socialista che accomuna il popolo europeo in toto.

Ritratto di scappato

scappato

Lun, 07/05/2012 - 07:38

Siete nella me*** e continuate a tirare fuori le solite cose: i fascisti (che se non venivano gli USA sarebbero rimasti al governo in eterno), e Berlusconi come colpa di tutto. Ma qualcosa di utile, per esempio un idea per porre fine di TUTTI i politici, caste, e chi vive alle spalle del popolo, senza usare la religione del destra-sinistra. Cominciamo dall'altissimo burattinaio del Colle per passare da tutti proprio tutti coloro che si sono approfittati, e giu' fino al Trota, anche se a confronto ha preso spiccioli. PS: ma che sia il SB, forse l'unico che non abbia mai rubato dalle casse del proprio partito?

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 07/05/2012 - 07:36

Spero con quyesto che Berlusconi ed Alfano si rendano conto di cosa significa dare appoggio incondizionato all' uomo della germania: sar° anche un professore ma sicuramente, in fatto diu vita e di progresso, un grande incompetemnte: lui e i suoi ministri in questi mesi hanno saputop solo imporre tasse spesso inutili ed inique senza mai dare nulla in cambio: hanno solo preteso senza mai offrire un' ancora al poverro ed all' indifeso e con questo hanno solo dimostrato di non essere assolutamente all' altrezza di una situazione troppo delicata per essere affidata a gente che dopo aver bene iniziato la lasciato precipitare le proprie scelte nella assoluta banalità ed incoerenza finanziaria: Spero che il Cavaliere abbandoni a se stesso quest' uomo incapace sicuramente anche di fare il professore

Bozzola Paola

Lun, 07/05/2012 - 07:49

C'è una situazione che fa paura!!Chi hala mia età o è addirittura più vecchio si ricorderà di quando a scuola (quando era seria) si studiavano la 1° e la 2°guerra mondiale. Entrambe ci dice la storia sono nate a seguito di dittature nate a sinistra (socialisti) e finite dall'altra parte (fasciste) Sia Mussolini che Hitler erano nati socialistie sono diventati quello che sono diventati. Ora la Grecia (anche per colpa sua e di chi l'ha voluta far entrare nell'euro),esaperata dalla situazione creatasi si sta infilando in un CUL DE SAC.FACCIAMO ATTENZIONE A NON FARE LA STESSA FINE. Abbiamo già provato cosa vuol dire e stavolta sarebbe proprio peggio!!!!Allearsi con la Germania o, come adesso , seguire come cagnolini la dittatura economica merkeliana non fa per niente bene alla nostra salute.Quel testa di .........di Prodi ci ha voluto fare questo regalo e con lui la sinistra tutta FACCIAMO ATTENZIONE SIG. MONTI...La disperazione fa fare brutti scherzi. SI RILEGGA LA STORIA !!!!!!!!!!!!!

Lucasartor

Lun, 07/05/2012 - 08:25

Forza grecia ...ci auguriamo tutti i giorni una nuova alba dorata!

Ritratto di scappato

scappato

Lun, 07/05/2012 - 08:26

Siete nella me*** e continuate a tirare fuori le solite cose: i fascisti (che se non venivano gli USA sarebbero rimasti al governo in eterno), e Berlusconi come colpa di tutto. Ma qualcosa di utile, per esempio un idea per porre fine di TUTTI i politici, caste, e chi vive alle spalle del popolo, senza usare la religione del destra-sinistra. Cominciamo dall'altissimo burattinaio del Colle per passare da tutti proprio tutti coloro che si sono approfittati, e giu' fino al Trota, anche se a confronto ha preso spiccioli. PS: ma che sia il SB, forse l'unico che non abbia mai rubato dalle casse del proprio partito?

austroungarico

Lun, 07/05/2012 - 11:33

E' successa la cosa più semplice del mondo: I partiti sono andati contro la gente e la gente ha votato per altri (e meno male).