Erin Brockvich in manette: manovra in barca da ubriaca

L'attivista ambientale Erin Brockovich è stata arrestata per sospetta ubriachezza, a Lake Mead, vicino a Las Vegas

Erin Brockvich è stata arrestata per guida in stato di ebbrezza. L’avvocato-ambientalista che ha vinto la battaglia contro la Pacific Gas & Electric, accusata di aver contaminato con il cromo esavalente le acque della città di Hinkley, è stata arrestata venerdì scorso vicino a Las Vegas.

L’attivista era stata interpretata da Julia Roberts nel film che l’ha resa celebre in tutto il mondo. Hollywood reporter ha riferito che la donna cinquantaduenne, alla guida di una barca sul Lago di Mead non riusciva ad attraccare, un agente del dipartimento ambientale del Nevada, avvicinatosi per aiutarla, ha notato così che la donna era ubriaca ed è scattato l’arresto. Erin è stata poi rilasciata dietro il pagamento di una cauzione di mille dollari. Secondo la polizia del Nevada il suo tasso alcolico era oltre il doppio sopra il limite consentito.

Commenti

macchiapam

Lun, 10/06/2013 - 17:29

Ma va bene: da sempre i navigatori sono bevitori, spesso ubriachi. C'è tutta una letteratura che li celebra. E va bene così. Se non riescono a fare una manovra d'ormeggio, o confondono l'Elba colla Sardegna, amen. O vogliamo trasformare anche il mare in una zona per piste ciclabili?

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 19:50

che gran fiha....

guidode.zolt

Mar, 11/06/2013 - 08:14

Che differenza fa se uno vomita per il mal di mare o per altra causa...?