Hollande a picco: nei sondaggi è record negativo

La popolarità del presidente crolla di altri cinque punti in un mese. Meno di un quarto dei francesi è soddisfatto del suo operato

Una discesa in picchiata da record. Le cattive notizie sembrano non finire mai per il presidente francese François Hollande. Un sondaggio condotto dalla Ifop e commissionato dal settimanale Le Journal du Dimanche svela che la popolarità del presidente della Repubblica è scesa al livello più basso da quando è stato eletto. La rilevazione, condotta mensilmente dalla società, rivela anche che meno di un quarto dei francesi è soddisfatto dell'operato del leader socialista.
La popolarità di Hollande è scesa di cinque punti, dal 28% al 23%, rispetto al sondaggio del mese scorso: ben il 76% degli elettori si è detto insoddisfatto. Si tratta di un livello inferiore al precedente minimo del 25% registrato dal sondaggio di aprile e molto vicino al 22% - il rating più basso mai dato a un presidente francese - che François Mitterrand aveva ricevuto nel 1991.
Il rating di Hollande è inoltre sceso di 19 punti il mese scorso tra i sostenitori dei Verdi, un'indicazione delle crescenti tensioni tra i socialisti del presidente e i loro alleati Verdi al governo.

Commenti

Giampaolo Ferrari

Dom, 22/09/2013 - 20:02

Chi è artefice del proprio male ???? piangi comunista.

paolonardi

Dom, 22/09/2013 - 23:25

C'è ancora chi crede che il socialismo sia la soluzione dei problemi della società moderna? Aprite gli occhi: quella dottrina politica e' il cancro che sta distruggendo l'Europa e l'Italia. Ha mesoni ginocchio paesi fra i più ricchi del mondo e noi continuiamo a crederci; vero Epifani?

Ritratto di vecchiomontanaro

vecchiomontanaro

Lun, 23/09/2013 - 06:57

E' nella tradizione della sinistra, non macano mai di distruggere l' economia e mettere in miseria tutti. Vedi Zapatero in Spagna, Papadopulos in Grecia, Soares in Portogallo, non ricordo ora il nome in Gran Bretagna, in Svezia o in Norvegia dove tenevano la gente in miseria per investire a proprio profitto i proventi del petrolio come i peggiori feudatari, ma la massa di stupidi che li vota è incorreggibile. Ieri un compagno di ferro mi ha chiesto se in Austria si poteva pagare in Euro, con questa base si possono vincere le elezioni, basta riempirli di bugie tutti i giorni.

luca 1972

Mer, 13/11/2013 - 23:20

Ennesimo sinistroide privo di autorevolezza e senso morale, andrebbe bene come sindaco di qualche cittadina anonima. Letta a conronto se la cava molto meglio in immagine ' in contenuti fanno pena entrambi.

luca 1972

Mer, 13/11/2013 - 23:25

Zapatero chefine ha fatto il veltroni della spagna? Il figone messia del verbo progressista? Gente buona solo a farsi fotografare fare presenza pubblicare libri, scritti d a altri, poi il nulla piu' completo. Vanno bene solo per cerimoniedi taglio di nastri. Ha spinto alla follia il mercato immobiliare e ora le case non valgono piu' un accidente.