I Tory si affidano a Jim Messina, il guru di Obama

Colpo di scena estivo nella politica britannica. In vista delle prossime elezioni - in programma nel 2015 - il partito dei Tory ha scelto di affidarsi, per la comunicazione, un democratico convinto. Non uno qualunque, ma il guru Jim Messina, il 40enne che è già stato a capo della campagna elettorale per la rielezione di Barack Obama nel 2012, e della cui vittoria è considerato uno degli artefici decisivi. Messina - spiega il sito internet dell'emittente televisiva Bbc, la prima a lanciare la notizia - è stato ingaggiato dai conservatori inglesi come consulente per la prossima tornata alle urne, a supporto di un altro manager della comunicazione, Lynton Crosby, australiano. L'obiettivo è mantenere alto il gradimento del partito di David Cameron, il quale vorrebbe imitare l'exploit di Obama dello scorso anno e vedersi riconfermato a numero 10 di Downing Street.
La strategia, anche questa volta, passerà per i new media. Come avvenne negli Stati Uniti, Messina punterà molto sulle nuove forme di comunicazione, attraverso internet e i social network, che si rivelarono vincenti nella corsa alla Casa Bianca di Obama, per la loro capacità di raggiungere anche gli elettori più giovani e tradizionalmente meno affezionati alla politica.