Kiev nelle mani dei rivoluzionari

Yanukovich è fuggito nell'est dell'Ucraina dove denuncia "un colpo di stato" e forse lancerà la secessione. Liberata la sua antica rivale Julia Timoshenko. Grazie al sostegno dei lettori del Giornale.it il nostro inviato è tornato a Kiev per raccontare cosa succede in Ucraina. La testimonianza audio da Kiev di Fausto Biloslavo. DIARIO DA KIEV

Questo articolo è multimediale: le parti in blu fanno riferimento a video esclusivi.

KIEV - L'ex procuratore Vassiljev ha lo sguardo terrorizzato e la pelle del volto tirata come quello di un cadavere che cammina. I rivoluzionari lo hanno appena fermato ad un posto di blocco improvvisato e non vogliono lasciarlo andare. Poi arriva un parlamentare dell'opposizione a salvarlo (guarda il video). Grazie al sostegno dei lettori del Giornale sono tornato a Kiev, la capitale ucraina, in mano ai ribelli di piazza Maidan, che da tre mesi sfidavano il regime del presidente Viktor Yanukovich. Come in tutte le rivoluzioni vige una buona cose di anarchia e desiderio di vendetta. La polizia, che prima era ad ogni angolo, è sparita e l'ordine viene garantito dai miliziani dei gruppi paramilitari come pravi sektor, l'ala destra,che sono riusciti addirittura a portarsi in piazza un blindato catturato nel sud alle forze di sicurezza (guarda il video). Il palazzo presidenziale è caduto nella notte senza colpo ferire.

Il portavoce della cosiddetta autodifesa di Maidan, in perfetto accento british, assicura che "Yanukovich non tornerà più”. (guarda il video) Al suo fianco un colonnello, vice comandante della guardia presidenziale, un po' teso, ma passato armi e bagagli con i ribelli (guarda il video). In prima linea per vedere con i suoi occhi il cambio di regime c’è anche l’ambasciatore italiano a Kiev, Fabrizio Romano (guarda il video). Tutt'attorno alla zone dei palazzi del potere (presidenza, governo, parlamento) (guarda il video) sono schierati i paramilitari della rivolta con gli scudi presi ai poliziotti durante due giorni di accanita battaglia, che ha lasciato 77 morti sul terreno. In piazza Maidan una grande croce in legno con il Cristo ricorda i caduti e continuano i funerali dei caduti (guarda il video) che partono dalla vie laterali. Il regime si è afflosciato in un battibaleno. Yanukovic ha lasciato il palazzo presidenziale verso le 18 di ieri e poche ore dopo, nonostante l'accordo firmato con l'opposizione, il suo palazzo è stato conquistato dai ribelli d'accordo con la sicurezza (guarda il video). La guardia presidenziale non aveva scelta. I rivoluzionari continuano ad accanirsi anche sulle statue.

A poche centinaia di metri dal parlamento tirano giù quella di un ideologo del comunismo ucraino ai tempo dell'Urss. (guarda il video) Un signore con i capelli brizzolati mi si avvicina e sussurra: "Aiutava il partito comunista anche da voi, in Italia. Ha fatto la fine che merita nella polvere". Fra i ribelli con i colori della bandiera ucraina o un elmetto in testa ci sono tanti che hanno lavorato nel nostro paese ed in italiano spiegano che la loro lotta è per farla finita con il presidente (guarda il video). Vengono quasi tutti dall'ovest, come la stragrande maggioranza dei morti colpiti dai cecchini nei giorni scorsi. Yanukovich è fuggito nell'est dell'Ucraina dove denuncia "un colpo di stato" e forse lancerà la secessione, mentre è stata liberata la sua antica rivale Julia Timoshenko detenuta proprio a Karkov, dove il presidente che ha perso il potere ha riunito i fedelissimi.

Commenti
Ritratto di ersola

ersola

Sab, 22/02/2014 - 18:44

dal titolo quindi ammettete che si trattava di regime?

Ritratto di Leo Vadala

Leo Vadala

Sab, 22/02/2014 - 18:52

Cara Italia, vedi cosa puo' succedere quando la gente ne ha le palle piene?

gamma

Sab, 22/02/2014 - 19:08

Una secessione è molto probabile. Tutta la parte est dell'Ucraina a partire dalla sponda orientale del fiume Dniepr è russofona e russofila per cui la separazione sarà quasi automatica. Speriamo che sia anche pacifica.

giorgio704

Sab, 22/02/2014 - 19:21

ma qui in italia noi pecoroni stiamo belli freschi, adesso ci inculeranno per la 1000° volta, e i quattro vermi andranno alle urne.

manente

Sab, 22/02/2014 - 19:24

Caro presidente Yanukovich, le consiglio di mandare in onda in prima serata sulle televisioni ucraine documentari ed interviste, senza la "censura" che c'è in Italia ed Europa, sulle enormi sofferenze che sta subendo il popolo greco grazie ai dictat degli eurocrati non eletti della troika. Sono sicuro che quei suoi concittadini che fanno "dimostrazioni" per entrare in Europa, cambieranno subito idea, perlomeno quelli in buona fede. Quanto agli altri, quelli reclutati in Polonia ed altrove dalle Ong del sionista Soros per mettere a ferro ed a fuoco l'Ucarina e mandare al potere la sionista Timoshenko, qualora si rifiutassero di deporre le armi, basta ricordare quanto dicevano in proposito i Romani antichi che di queste cose se ne intendevano: "Vis vim repellere licet", ovvero "Respingere la forza con la forza, è lecito".

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Sab, 22/02/2014 - 19:31

E ora prepariamoci alla secessione. UE, USA e Russia si sono divisi l'Ucraina, un paese con due popoli, artificialmente tenuto unito grazie alle frontiere virtuali dell'ex URSS. Se sara' una secessione pacifica meglio cosi'.

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Sab, 22/02/2014 - 19:32

E ora prepariamoci alla secessione. UE, USA e Russia si sono divisi l'Ucraina, un paese con due popoli, artificialmente tenuto unito grazie alle frontiere virtuali dell'ex URSS. Se sara' una secessione pacifica meglio cosi'.

cicikov

Sab, 22/02/2014 - 20:50

come li invidio!

ivangonta

Sab, 22/02/2014 - 21:12

Ma SIGNORI un po’ di obiettività!!! Più ci si addentra nella questione Ucraina più se ne esce confusi! Se all’inizio il Giornale era più a favore della Governance filo Russa.. vedasi i primi articoli… scavando nel torbido saltano fuori cose e storie che poi tanto questa governante non merita tante difese… In primis la guerra fredda non è mai finita!! Si è evoluta in un contesto diverso e attori nuovi nella scena sono entrati… Quindi è normale che l’Ucraina rientra nel Grande Gioco… I rivoluzionari sono pagati da fondazioni USA, GB e EU? Può essere… ma ci sono tanti oligarchi ucraini esonerati dal potere e strapotere di Yanuchovic che meditano riscatto!! Questo ultimo scenario da manifestazione pacifica alla guerriglia urbana si è creato per un immobilismo delle parti.. Yanucovic pensava che solo il tempo avrebbe fatto stancare i manifestanti,, sfortuna a voluto che l’inverno è stato clemente ….. L’altra parte doveva decidersi se andare in fondo oppure arretrare le posizioni. Si è scelto la soluzione estrema… quando al popolo non si toglie la speranza… si toglie tutto! 1) Video che imbarazza l’amministrazione Obama… agli attori intervenuti gli si può dare torto? Un pugile senza esperienza politica può gestire un paese? Ne sarebbe stato capace oppure sarebbe stata la figurina dove far ruotare tutto? Fuck EU.. Giusto perché la EU è sempre lenta nel decidere, e qui tempo non ce n’era!! Risultato il naturale Leader politico dell’Ucraina era ed è Julia Timoshenko… ma nel video non fu menzionata… quindi il colloquio fu naturale per quel momento… non decidevano il futuro… strano le fondazioni massoniche solitamente e sul lungo termine ragionano… non sul breve periodo! 2) Yanucovic… chi è chi era e cosa ha fatto per l’Ucraina… diciamo che oltre ad accapararsi il potere tutto per se non è riuscito a gestirlo perché è un inetto…una macchietta di Putin! Gestione Mafiosa? Si si andate a verificare quanto guadagno gli amministratori della cosa pubblica e scoprirete stipendi normalissimi… ma che spendono all’estero una montagna di soldi… vogliamo verificare? Sono talmente stupidi e sicuri di essere impuniti che chiedono il rimborso tramite Tax Free… lasciando stare i beni intestati a teste di legno … 3) Putin…Putin ama la Russia più di se stesso.. e magari in Ucraina ci fosse un Putin … e Putin non vuole farsi scappare un’occasione così grossa: l’annessione della Crimea e del Don Bass 4) Timoshenko… giusto non è una santa… ma ama l’ucraina di più di se stessa!.. 5) Europa.. sventolare la bandiera europea è un segnale non obiettivo da raggiungere… meglio l’ucraina che la Romania, Croazia e Serbia comunque… le tv e il web in ucraina funziona.. sanno benissimo che la grecia la spagna il portogallo e l’Italia se la passano male … ma non è colpa della Germania che da noi abbiamo alzato (raddoppiato) i prezzi e come stolti pur di mantenere lo stesso tenore di vita ci siamo indebitati… 6) L’Ucraina è già stata comprata … i massoni hanno già fatto il loro dovere senza farla entrare in europa… quindi di cosa state parlando 7) Federazione Russa… se ci tenevano tanto all’Ucraina… cosa hanno dato ai loro fratelli (come li ha definiti Putin in un messaggio alla nazione di fine anno, stranamente al potere c’era Yanucovic… poiché prima li considerava capre).. un bel NULLA … ha solo reso un paese più povero… 8) Propaganda Russa… peccato è stata presa in contropiede… solo adesso si sta muovendo la macchina del fango.. pensavano che la crisi rientrasse… che pure mandavano messaggi contrastanti… manifestanti con fucili da guerra salvo poi scoprire che erano fucili ad aria compressa o a molla… Cecchini con fucili veri affibbiati alla mattina ai rivoluzionari… salvo poi scoprire che erano cecchini mandati da Yanucovic…a proposito anche in questo caso risulta pulito il cattivone è un suo collaboratore che diede l’ordine di sparare sulla folla… 9) Mercenariato… 300 grivna era la paga per manifestare a favore dei “ribelli”; 300 grivna era la paga per manifestare a favore di Yanucovic… c’è chi manifestava al mattino per uno e nel pomeriggio nell’altro; 1000 grivna al giorno per il poliziotto, 3000 grivna per l’ufficiale di polizia… Risultato… i manifestanti pro yanucovic hanno mollato per stanchezza… come pure i poliziotti.. morire per yanucovic non ne vale la pena… ma morire GRATIS per mandare via Yanucovic SI… quindi la mano invisibile della massoneria dove sta? Tante chiacchiere a sproposito, perché la Rivoluzione Ucraina atto secondo fa paura agli euroscettici… da un lato rinforza Bruxelles… dall’altro dimostra INEVITABILMENTE l’immobilismo di chi vuole uscire dall’EU… L’ucraina ha lanciato la sfida signori volete uscire dalla dittatura europea?… bene alzatevi e andate in piazza e conquistate il popolo non riempitevi di parole come lobby finanziarie, massoni etc etc… altrimenti siete solo macchiette come Yanucovic!

TruthWarrior1

Sab, 22/02/2014 - 21:32

Evviva! Adesso escort ucraine per tutti!

venessia

Sab, 22/02/2014 - 21:36

ho il timore che dalla padella cadano nella brace, anche guardare troppo ad ovest alla fine fine si perde la propria sovranità (è solo un mio pensiero)

fabiou

Sab, 22/02/2014 - 22:05

ora ci saranno un est filo russo e ovest nazista anti gay e anti immigrazione... l europa se la piglia in saccoccia

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Sab, 22/02/2014 - 23:20

Temo che la secessione sia inevitabile. Bisogna vedere quali sono le province che si schiereranno con Yanucovich (che, significativamente, ha tenuto il suo ultimo discorso in russo, e non in ucraino). Speriamo che non si vada alla guerra civile e che tutto si concluda pacificamente, come avvenne quando si divisero cechi e slovacchi.

Ritratto di spectrum

spectrum

Dom, 23/02/2014 - 00:05

bene bravi. adesso anche qui ci vorranno anni anni e anni prima di tornare a una vita civile, a uno stato di diritto, quello che ora e' stato abbattuto con la violenza. Ne avranno di fame da fare ora, peccato che ne debbano soffrire anche coloro che non erano favorevoli alla rivoluzione. Come sempre, ci si lamenta che governa un dittatore, un ladro, e poi si prende il potere con la violenza, sopra la volonta' magari di un 51% a cui quel goevrno stava bene, ma non faceva la guerra in strada.

Ritratto di spectrum

spectrum

Dom, 23/02/2014 - 00:11

Quanta gente vedo qui invidiare rovoluzione, violenza. Violenza vuol dire poi anni di miseria che seguiranno, vul dire violenza nelle strade nelle case, vuol dire governi fantoccio cambiati continuamente come in libia e in egitto, perche le capre che impugnano i fucili non sono mai contente di nessuno, non hanno fiducia i niente e nessuno. Chiaro che chi brama rivoluzioni e' un animale fallito senza figli o simile. Capre resterete, andate in un isola e state tra capre violente. Lasciate invece chi ha figli famiglia, o ottimismo, fiducia negli altri, nei politici, vivere nel monodo civile di rispetto reciproco.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 23/02/2014 - 00:35

Speriamo non si tratti di un silenzio che precede la tempesta.

Mariya

Dom, 23/02/2014 - 03:23

A Giovanni Bagheria, non si tratta di due popoli uniti insieme artificialmente, in Ucraina abitano piu ucraini che gli italiani in Italia, se parlano il russo non vuol dire che lo sono! É la politica che artificialmente vuole dividere il Paese, é piano del vostro caro amico Putin. E a chi dice che non é dittatore deve rivedere le video come venivano amazzati i manifestanti a Kyiv, cechini sparavano in testa ai ragazzi con i bastoni! Yanukovych ha preso bene le istruzioni dal vostro amico. Ma risponderà per cio che ha fatto, 130 vittime, tribunale lo attende! Il mio popolo non é stupido, come pensate voi, uscira dalla crisi e non avra bisogno dell'Europa, sono adesso piu coscienti di voi, le vittime chiamano alla responsabilità, non siamo piu quelli di prima. E anche se venisse eletta Tymoshenko, io pero dubito che sara eletta, qualsiasi governo adesso non fara cio che vuole, ma sara molto attento a cio che fa.

mila

Dom, 23/02/2014 - 07:13

Cari LeoVadala, Cicikov eccetera, da noi, dato che il nostro REGIME e' sostenuto da USA e UE, anche se ci fosse una sollevazione non riceverebbe nessun aiuto esterno e sarebbe duramente repressa.

oks11

Dom, 23/02/2014 - 12:13

Carrissimi Italiani,non mi sembra che ho letto da qualche parte che le persone Ucraine hanno parlato male di voi.Chi ha detto che Ucraina vole entrare in Europa? In ogni forum si leggono i comenti per quanto riguarda che Ucraina vole entrare in europa.LA GENTE E' STUFA DELLA DITTATURA, è per quello che è uscita in piazza, per difendere suoi diritti.e voglio dire un altra cosa, L'UCRAINA NON E' POVERA MA DERUBATA dai politici corrotti. Il popolo Ucraino ce la farà.Noi non abbamo mai abbasato le mani,e non siamo mai andati in depressione come voi. Se all' Italia capitava come a noi,che dopo il crollo del unione sovietica tutta Ucraina si è alzata senza un soldo in tasca x che sono stati congelati i conti (sono congelate da 23 anni) mezza italia sarebbe morta x suicidio.

oks11

Dom, 23/02/2014 - 12:17

x TruthWarrior1,perche sei cosi preoccupato\a?hai paura che portiamo via lavoro alle donne italiane?

mila

Dom, 23/02/2014 - 18:33

@ oks11 -Saro' contenta se il popolo ucraino ce la fara' (Spero senza "prestiti" dell'Unione Europea, cioe' soprattutto dei contribuenti italiani).

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 24/02/2014 - 09:24

Kiev deve restare russa come la Padania italiana.O volete avere alcune migliaia di ucraini in Italia?

Mariya

Lun, 24/02/2014 - 10:57

A Franco, perche avete tento con gli ucraini, stanno facendo i lavori che voi non volete piu fare, e con grande dignita! Vi educano i vostri figli, si prendono cura dei vostri genitori, e lo fanno con grande rispetto, e sono istruiti.. Dovete dire grazie e basta! In Ucraina non si sta male, perche la gente é pigra, ma perche viene derubata! Non vi preoccupate, non entreremo in Europa per disturbarvi, Ucraina avra un grande futuro con o senza Europa, perche é un popolo coraggioso e perche ha Dio nel proprio cuore.

oks11

Lun, 24/02/2014 - 13:41

x Franco,se non ti sei informato bene,in Italia già vivono migliaia di Ucraini. E basta con sta storia che Ucraina ha fatto rivoluzione per che vuole entrare in Europa. Il popolo Ucraino non si e mai piegato a niente(con tutte difficoltà che hanno avuto). Hanno abbandonato proprie famiglie per andare in Europa curare vostri genitori e vostri figli(magari in Ucraina avevano lavoro come medici,insegnanti,avocati).Ma per dare un futuro migliore ai proprie figli hanno sacrificato la loro vita. Invece La vostra gioventù al minima difficoltà non sa come uscire fuori(meglio strafarsi di canne e alcol per non pensare alle difficoltà del giorno dopo) Ma dai............... Il futuro vostro dovete creare voi ITALIANI e non vostri politici che si arricchiscono su le vostre spalle.

Ritratto di alefiz73

alefiz73

Mar, 25/02/2014 - 22:29

cara oks ( oksana?)leggo che hai un idea un po equivoca sul popolo italiano ( se fosse successo a noi quello che e' successo.) ma a noi e' accaduto nel 45 alla fine della seconda guerra mondiale, carisssima oks, altro che 4 mafiosi ex sovietici del caz..., tesoro mio ci terrei a farti notare che quando da voi bivaccavano allegri e felici i sarmati qui c'era l'impero romano, per cui se credi di poter dare lezioni di resistenza al sacrificio o di cultura meglio che ti scegli un altro popolo. Per quanto riguarda i commenti che ho letto in vari articoli sull' ukraina, che voi entrate o meno in europa affari vostri, se poi vi piace farvi comperare da potenze straniere ancora meglio, ma se credi che potete restare indipendenti con le sole vostre forze e' meglio che ti fai curare e, cercatene uno bravo, perche' neanche in un videogioco della play voi potete farcela da soli, io mi auguro per voi e per tutti noi appartenenti al patto atlantico che alla russia non venga troppo la mosca al naso se no son dolori altro che euromaidan con le barricate, questi vi cancellano dalla storia, ed e' quanto mai tragicomico che voi diate dei comunisti ai russi che son tutto fuor che comunisti oggi e,loro vi diano dei nazisti rimembranze della seconda guerra mondiale nel 21esimo secolo, pazzesco. Quello che mi fa strano ma molto anche, e' che in ukraina , come tu scrivi va male da un bel po non da ora, non mi sembra che ai tempi della rivoluzione arancione e della pasionaria in carrozzina con le trecce a mo di corona ( modesta la signora ) le cose andassero meglio per voi, per cui tutta questa rivolta da lontano da qui dall'italia da me italiano lamentoso, mi appare moto strana molti personaggi al confine tra legale e non tra comico e serio Klitchko sembra un ercole di un b movie italiano anni 60) il presidente estremista con strani legami poco chiari in quanto a legalita' la pasionaria liberata che arriva in carrozzina e promette vendetta invitando gli Altri alla lotta. Non sarete stupidi, ma per ora sono morti solo gente del popolo di LORO nessuno stanno tutti bene e anzi da sabato stanno anche meglio. Per cui cara oks non so come andra a finire ma da qui in italia che pare ospiti anche te esule della tua terra natia spero che la vostra liberta' non costi un prezzo troppo salato a questo continente che di guerre ne ha gia viste 2 in un secolo e credo proprio che bastino

oks11

Gio, 27/02/2014 - 13:54

Carissimo alefiz73,se lei ha letto la storia del 45 dovrebbe sapere che accaduto anche in ucraina (non solo in Italia). Io vivo in Ucraina e sono Fiera di vivere su questa terra,e sono fiera di popolo Ucraino. Da uno bravo deve rivolgersi Lei,e già che ci sia si rivolga anche da occultista che mi sa le sono rimaste fette di salame sui occhi. Ho sempre pensato che Italiani e un popolo meraviglioso,ma leggendo commenti di compressione e di sostegno mi cascano le bracia. Dove finita la vostra umanità?

Ritratto di alefiz73

alefiz73

Ven, 28/02/2014 - 08:31

la nostra umanita'? se la sono fregata gli europei del nord carissima e, fiera donna d'ukraina i tedeschi, i belgi, gli olandesi, i danesi, i finnici e, tanti altri anche alcuni traditori autoctoni rei di connivenza con il nemico o come si diceva una volta intelligenza con il nemico. La germania ( sembra essere uno dei vostri sponsor) e' da secoli che ha l'arroganza di essere e di voler essere egemone sul territorio europeo continentale e, a quanto pare due guerre perse non le sono servite a starsene buona e non rompere le balle, ( d'altronde sono krukki quindi duri di comprendonio) se vogliamo parlare di storia prego, facciamolo pure, chi erano le guardie nei campi di concentramento nazisti erano forse ukraini? o no quanti ukraini s sono arruolati nelle file dele waffen ss? e cosi via se vuole potrei fare elenchi infiniti ma nel 2014 mi sembra fuori moda e fuori luogo, quello che forse le sfugge cara oks e' che chi vi ha appoggiato ( i polacchi hehe ma pensa te ) i tedeschi e altri europei ligi ai diritti umani, non hanno forse ben calcolato le conseguenze di quello che hanno contribuito a fare, non hanno calcolato bene chi e' il vostro vicino e, da qui non vedo perche' dovrei patteggiare per voi e non per i russi, non vedo perche' VOI dovreste essere un popolo fiero e i russi no, non vedo perche' ( visto il gioco delle alleanze leggasi NATO) quello che potrebbe essere solo un conflitto locale o al limite regionale, possa rischiare di diventare qualcosa di piu grande, a quel punto la mia umanita' e' per i miei fratelli italiani, per il mio popolo, per la mia bandiera, per la mia madre terra e, per la mia nazione sicuramente me ne resterebbe poca per voi se per la vostra rivolta il conto sarebbero chiamati anche altri a pagarlo che erano PRIMA TOTALMENTE NEUTRALI buone cose gentilissima signora