In Thailandia le forze armate hanno dichiarato la legge marziale

I militari assicurano: non è un colpo di Stato. Il premier chiede il rispetto della Costituzione

Il capo dell'esercito Prayuth Chan-ocha incontra gli ufficiali dopo avere dichiarato la legge marziale

Non un colpo di Stato, ma un'azione concessa in casi estremi dalle norme vigenti. Così l'esercito thailandese ha giustificato il fatto di avere dichiarato questa mattina l'adozione della legge marziale e dispiegato i soldati nella capitale Bangkok.

Una mossa che il comandante delle forze armate, generale Prayuth Chan-Ocha, ha detto servirà a "portare il prima possibile la pace e l'ordine" nel Paese, da mesi attraversato da proteste anti-governative.

Insieme alla legge marziale, l'esercito ha emanato una serie di decreti, chiedendo tra l'altro alle emittenti televisive di interrompere i programmi e trasmettere in caso di necessità il canale dell'esercito. Una decina di stazioni schierate politicamente sono state bloccate dai militari. La vita a Bangkok continua al momento reg

Chaikasem Nitisiri, ministro della Giustizia thailandese, ha dichiarato che la decisione delle forze armate è stata presa senza consultarsi con il premier ad interim, Niwattumrong Boonsongpaisan, il quale ha auspicato che l'azione riporti la pace e chiesto il rispetto della Costituzione.

Molto più scettico il ministro dell'Istruzione, Chaturon Chaisang, che teme i militari prendano il sopravvento. Dubbi anche dagli osservatori, che ritengono l'azione sia l'ultima spallata al governo. A inizio maggio il premier, Yingluck Shinawatra, era stata rimossa dal suo posto, colpevole di abuso di potere.

Commenti

Raoul Pontalti

Mar, 20/05/2014 - 16:32

Il governo "berlusconiano" dei fratelli Shinawatra è giunto al capolinea, con entrambi, prima il fratello Thaksin destituito nel 2008 per corruzione e poi (una quindicina di giorni fa) la sorella Yingluck anch'essa destituita per corruzione, messi fuori gioco insieme con alcuni ministri. Pur deplorevole per molti versi l'intervento delle forze armate thailandesi era forse inevitabile vista la situazione dell'ordine pubblico in primo luogo ed economica in secondo luogo del paese. A luglio dovrebbero svolgersi le elezioni proposte dalla stessa Shinawatra prima di essere destituita per ovviare a quelle del febbraio di quest'anno boicottate dall'opposizione.

killkoms

Mar, 20/05/2014 - 17:50

@raoulpontalti,da noi allora le forze armate dovrebbero intervenire ogni anno (occupando anche procure e tribunali)!

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mar, 20/05/2014 - 20:19

Io le forze armate le manderei ad occupare la casa di rouaul pontecc.ecc. Mentre si sbronza in cantina. Almeno la finisce di intasare il giornale.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 20/05/2014 - 23:51

questo è quello che ci vuole in Italia ordine e disciplina..

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 20/05/2014 - 23:51

questo è quello che ci vuole in Italia ordine e disciplina..