Crolla una galleria del teatro Apollo di Londra. 81 feriti, 7 sono gravi

In corso le operazioni di soccorso. I vigili del fuoco: liberate tutte le persone intrappolate

Una galleria dell'Apollo, teatro nel centro di Londra, è crollata duranta la rappresentazione di uno spettacolo.

L'ultimo bilancio fornito dai paramedici del London Ambulance Service parla di 81 spettatori feriti, sette dei quali sarebbero in condizioni gravi. In un primo momento un portavoce di Scotland Yard non aveva escluso la possibilità che il crollo avesse causato delle vittime.

Al momento del crollo il teatro, al numero 31 di Shaftesbury Avenue, era quasi al completo. Di 796 posti disponibili, 720 erano occupati, per la rappresentazione di Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte, opera tratta dal romanzo che Mark Haddon pubblicò nel 2003.

Diversi spettatori hanno raccontato alla Bbc di avere visto polvere e calcinacci cadere dall'alto. A crollare sarebbe stata la balconata che si trova sulla terza delle quattro gallerie dell'Apollo.

Martin Bowstock, presente in sala al momento del crollo ha detto di aver pensato "fosse parte dello spettacolo". Poco dopo è stato colpito alla testa.

Andrew Howard Smith, un altro spettatore che si trovava sulla galleria sotto a quella interessata dal crollo, ha raccontato che a cedere sarebbe stato solo il bordo, dove si trova una ringhiera d'ottone.

Un comunicato dei vigili del fuoco ha spiegato che tutte le persone rimaste intrappolate sono state liberate.

Mappa