Obama rassicura l'Europa: vi daremo il nostro gas

Incontro a Bruxelles tra il presidente Usa, Barroso e Van Rompuy. Obama: "Ho autorizzato l'export di gas naturale in Europa". Sulla Russia: "L'isolamento può diventare più profondo"

L'energia non deve essere un problema per l'Europa. "Gli Stati Uniti - assicura Barack Obama - hanno già autorizzato l'esportazione di gas naturale, che l'Europa può usare ogni giorno". Il presidente Usa lo ha detto, a Bruxelles, durante la conferenza stampa congiunta con il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso e il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy. Parole che non possono che far piacere al Vecchio continente, preoccupato per i difficili rapporti con Mosca dopo la crisi ucraina e l'occupazione della Crimea, con relativa annessione, visto e considerato che il 30% del gas di cui ha bisogno l'Europa arriva dall'Est. Obama fa esplicito riferimento alle conseguenze delle sanzioni imposte alla Russia in relazione all'annessione della Crimea. E sottolinea che è necessario "diversificare il proprio patrimonio energetico", che l'Unione europea "necessita di dotarsi di una diversificazione delle fonti". Ha anche suggerito all'Europa, alla luce di quanto successo, di prendere in seria considerazione questo argomento.

Uno dei passi su cui l'America punta è questo: l’accordo di libero commercio. Quando lo avremo, spiega Obama, "l’export del gas americano sarà più semplice". Un fatto importante non solo dal punto di vista economico ma anche nel "contesto geopolitico attuale". Obama è grato all'Europa per la fermezza dimostrata nei confronti di Mosca: "Ringrazio i Paesi europei per i passi già compiuti per fare pagare costi alla Russia". E si rende conto delle possibili ritorsioni. Ma rassicura: "Affinché la Russia senta il peso delle sanzioni, queste avranno un impatto anche sull'economia globale e su alcuni Paesi rappresentati qui oggi. Siamo coscienti che ci sono differenze tra i paesi interni all'Europa, ad esempio perché alcuni dipendono di più dall'energia russa. Tutto cio è preso in considerazione".

Quanto alla Crimea, l'opinione del presidente degli Stati Uniti è netta: "Mosca ha deciso di annettere la Crimea dopo un referendum che nessuno al di fuori della Russa può prendere sul serio". "Se non ci sarà una de-escalation da parte della Russia - ammonisce il capo della Casa Bianca - il suo isolamento si approfondirà e le sanzioni aumenteranno. C’è una strada per lavorare all’allentamento delle tensioni", ha aggiunto Obama, e tale strada passa per un negoziato con le autorità ucraine.

Grande fermezza nelle parole del presidente Usa. Ma trapela anche una certa apprensione. Per cosa? "Siamo preoccupati ammette il presidente - per i tagli al bilancio della difesa da parte di alcuni Paesi Nato, è comprensibile quando c’è una crisi, ma la situazione in Ucraina ci ricorda che libertà non è gratis, dobbiamo pagare per l’addestramento del personale". Insomma, la crisi attuale insegna che non è mai saggio abbassare troppo la guardia.

"Questa non è un’altra Guerra fredda", ha tenuto a precisare Obama. "L’attacco della Russia va condannato non perché intendiamo mettere sotto la Russia", ma perché va contro gli ideali per cui hanno sofferto e sono morti centinaia di migliaia di europei durante le guerre mondiali del XX secolo. "I confini europei non possono essere ridisegnati dalla Russia", ha aggiunto il presidente. Per questo, ha ribadito, "abbiamo isolato la Russia politicamente, sospendendola dal G8" e economicamente "imponendo costi" e "riducendo i nostri rapporti bilaterali". Mosca, ha chiarito Obama, "non potrà ottenere i suoi obiettivi con la forza bruta", per questo "reagiamo con fermezza", pur "tenendo aperta la porta della diplomazia". "L’America e il mondo hanno interesse a una Russia forte e responsabile - il che non significa che la Russia possa maltrattare i suoi vicini". E ha tenuto a precisare un altro concetto importante: "Vogliamo è che il popolo ucraino possa prendere le sue decisioni come qualunque altro popolo libero nel mondo".

Commenti
Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mer, 26/03/2014 - 16:12

W Vladimir! euromafia&euromassoneria dal naso lungo fate nausea.

Mechwarrior

Mer, 26/03/2014 - 16:13

ahhhhhhhhh ma guarda ora capisco tane cose!!!! Per fortuna ci salvano gli USA ;-P

maxaureli

Mer, 26/03/2014 - 16:18

E come lo portano il 30% di gas che serve all'Europa? Ha... ho capito con il dirigibile Zeppelin. ... Ok tutto a posto!

Agostinob

Mer, 26/03/2014 - 16:18

Ma che caso che Obama improvvisamente si senta così disponibile a dare il gas all'Europa. Che brava persona! Lo fa per noi. E magari una guerrettina metterebbe a posto un po’ l’economia. Le fabbriche lavorerebbero a tutto spiano dalle armi alle casse da morto, passando per gli alimenti ed il vestiario. In fondo, una lezioncina a questo Putin, amico di Berlusconi, non ci starebbe male. Così imparerebbe anche a voler vendere lui il gas ed il petrolio all’Europa anziché preferisce quello di Obama. Un po’ di giustizia ci vuole. Certo che Berlusconi pensare di non essere impallinato quando portava avanti i nostri interessi con la Russia (perché il loro gas costa meno) è stato davvero ingenuo.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 26/03/2014 - 16:21

L'unico modo per poter ricevere il GAS dagli Stati Uniti è con le navi cisterna, che poi all'arrivo devono "scaricare" in quei FAMOSI RIGASSIFICATORI che i SANDÌAS hanno impedito di costruire!! Quanti COGLIONI !!!!! Saludos

cecco61

Mer, 26/03/2014 - 16:21

Finalmente, anche i più gonzi, vedranno di che pasta è fatto l'abbronzato, Nobel per la pace. Imperialismo a 360° con una guerra economica, e non solo, senza quartiere. Con Barroso e Von Rompuy che gli leccano il sedere anziché mandarlo al diavolo e svalutare il dollaro a monetina del terzo mondo visto che l'abbronzato ne ha stampati una quantità incommensurabile. E guarda caso il Paese con più problemi energetici è proprio l'Italia e i più forti sostenitori dello scemo sono proprio i sinistronzi italioti.

APG

Mer, 26/03/2014 - 16:31

Ma quanto è buono e disinteressato lui! Quasi quasi mi commuovo. Forza Putin, non demordere, continua sulla tua strada!

Agev

Mer, 26/03/2014 - 16:32

Obama .. il piccolo uomo al potere .. il peggio del peggio .. Abbia la decenza di stare zitto ... E' l'idiozia personificata .. Il mondo può benissimo fare a meno di lui e ciò che rappresenta . Gaetano

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 26/03/2014 - 16:37

Perchè il bamboccione affumicato non ha specificato da dove arriverà il "gas americano" che dovrà sostituire quello russo??

Ritratto di Sisalvichipuò

Sisalvichipuò

Mer, 26/03/2014 - 16:43

Beh, se è pronto ad aiutarci REGALANDOCI il suo gas ben venga, altrimenti si capisce il perchè di tanta insolenza nei confronti dell'Europa e delle sanzioni nei riguardi della Russia. La storia è proprio strana. Un continente creato con i balordi europei ora vuole dettare legge. Che miseria di mondo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 26/03/2014 - 16:46

BENE COSI ANCHE LA USA VI SCHIAVIZZERà CON IL SUO GAS, DOVRETE OBBEDIRE IN ITALIA AI VOLERI DEL NEGRO O VI CHIUDERà IL RUBINETTO LO ZIO SAM.MAZAURELI CON NAVI CHE VOI PAGHERE PROFUMATAMENTE.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mer, 26/03/2014 - 16:49

Obama ci dara' questo gas: sulfuro d'idrogeno, e per quei lettori che non sanno cosa sia chiarisco. Un gas odoroso, si sente molto forte nelle uove marcie e anche negli scarichi anali. La voce al popolo, nelle prossime elezioni una valanga di anti-Europa e nelle elezioni di novembre in USA una batosta al "Nobel per la pace preventivo". Sono queste le armi che abbiamo a disposizioni.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 26/03/2014 - 16:50

sembra + una barzelletta che una notizia he he sto morendo dal ridere.....

Raoul Pontalti

Mer, 26/03/2014 - 16:56

A quelli che vorrebbero i rigassificatori, ma in terronia non sotto casa loro..., ricordo che nella UE vi è la libera circolazione delle merci non solo delle puttane e quindi il gas rigassificato in Spagna o Francia può o Portogallo può tranquillamente arrivare da noi. Sarà piuttosto incrementata l'importazione dall'Africa sui gasdotti esistenti e si troverà conveniente proseguire con progetti impostati e poi sospesi (Sardegna...) di nuovi gasdotti. Si voleva il gas russo per non dipendere dagli odiati islamici, ora si vuole dipendere dall'abbronzato e a costi salati.

gianrico45

Mer, 26/03/2014 - 17:09

Questo vuole la guerra.

Ritratto di Laura64

Laura64

Mer, 26/03/2014 - 17:09

Cortesemente qualcuno può spiegare a Obama che non abbiamo abbastanza rigassificatori? Lui da dove prende tutto questo gas che promette a destra e manca? Perché se pensa di aver risolto il problema con la sua produzione di shale gas siamo veramente messi male!

vince50_19

Mer, 26/03/2014 - 17:11

Allo stesso prezzo di quello russo magari? Buffoni che non sono altro: massoneria all'attacco e qui c'è pure chi gli da retta!

mbotawy'

Mer, 26/03/2014 - 17:12

ECCO FINALMENTE LA VERITA'! Tutto questo trambusto fra Obama che istiga la U.E. contro Putin, e dovuto al solito conflitto di interessi sul Gas e Petrolio.Il grande oleodotto Russo che dal Mar Nero,via Crimea,sta' per arrivare in Italia,e l'attuale maxi fornitura di gas ai paesi della U.E., tolglie un pedina importante agli U.S.A. che pur essendo ancora troppo lontani per prendere il posto-fornitura dalla Russia.La solita presunzione pagata carissima come Iraq-Afgsnista ecc.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 26/03/2014 - 17:14

Bella la foto delle tre nullità alle quali abbiamo affidato il nostro destino!. Faranno, a nostre spese, un gasdotto transatlantico? Mi sento offeso e preso per il colon dai tre loschi figuri sopra ritratti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 17:16

La sfida vera degli USA è la Cina e NON LA VINCERANNO MAI. Un popolo di barbari cowboys nati dalla schiuma di mezzo mondo NON PUO' avere ragione di chi ha 5000 anni di cultura. Neppure quando è guidato dalla astuta minoranza israelita.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 17:19

che squallore quel van rompuy... proprio la faccia del servo

galerius

Mer, 26/03/2014 - 17:20

Ma guarda...quando si dice la combinazione !

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 17:21

Obama tra i suoi due camerieri.... van rompuy va bene come stalliere.

Gianca59

Mer, 26/03/2014 - 17:23

"Siamo preoccupati...per i tagli al bilancio della difesa da parte di alcuni Paesi Nato, è comprensibile quando c’è una crisi, ma la situazione in Ucraina ci ricorda che libertà non è gratis, dobbiamo pagare per l’addestramento del personale" e soprattutto dobbiamo dotare il personale dei mezzi più evoluti, specie se sono made in USA…..E poi Napolitano bacchetta !

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 26/03/2014 - 17:24

È ARRIVATO IL PONTIFICATORE con la STUPIDATA DEL GIORNO. CEEERRRTOOO che il gas può arrivare dai RIGASSIFICATORI del Portogallo ecc MA QUANTO CE LO FARANNO PAGARE??? RISPONDA!!!! Eppoi i RIGASSIFICATORI per "DISGRAZIA" si devono poter costruire in prossimità di posti dove possono arrivare le navi cisterna, altrimenti avrei proposto subito di costruirne uno nel SUO DORATO ( DORATO perchè come ho gia avuto modo di scrivere ieri MANTENUTO dai soldi delle tasse che i Leghisti pagano) TRENTINO. Saludos

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 17:33

Napolitano è solo il satrapo degli USA

mila

Mer, 26/03/2014 - 17:34

@ Pontalti e altri -Il problema non sono i rigassificatori. Il problema e' che il gas americano (causa di gravi danni all'ambiente anche secondo studi di Universita' americane) io non lo vorrei proprio. E i rapporti con la Russia andavano bene non solo per il gas o per evitare gli islamici, ma perche' erano l'unico modo per cercare di sopravvivere. Ora non vedo nessuna via d'uscita per l'Italia; del resto siamo stati nemici degli Americani nella II Guerra Mondiale; hanno dovuto sospendere la vendetta perche' all'epoca un'Italia alleata serviva contro l'URSS. Ora la stanno portando a termine, naturalmente con gli interessi.

unosolo

Mer, 26/03/2014 - 17:34

ha ecco il motivo vero del G8 al G7 , gas ! Capito è venuto a fare affari sulla nostra Nazione ci vende il GAS,pensare che abbiamo impianti e appalto ottimo ora, per prendere il Gas Americano dovremmo attrezzarci con attrezzature molto costose per solidificarlo prima per poi riportarlo al liquido , cioè creiamo posti di lavoro , ma quanto ci costa ? e non è che ci spenna oltre quello che sta facendo l'Europa ? che affarista , ed ecco che il Berlusconi ha ragione la Russia non andava estromessa ,per ora.

Ritratto di boss1

boss1

Mer, 26/03/2014 - 17:35

ok oltre al gas che ci venderai compraci pure le merci che ci comprano i russi , scarpe vestiti, mobili,auto,cibo,tecnologia,ecc.ecc.la mia zona calzaturiera esporta il 70% del prodotto in russia, grazie a voi si è bloccato tutto non si incassa e non si vende. obama pensaci tu abbiamo circa un mese di sopravvivenza poi se non esportiamo con cosa paghiamo i debiti ? col gas?

francedaro

Mer, 26/03/2014 - 17:37

Ah dimenticavo!! Grande Putin,te si che sei di spessore politico,democratico vero non quell'obamino piccolo piccolo..Tieni duro Vladimir milioni di italiani sono con te!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 17:38

Spero di vivere abbastanza per vedere il crollo del regno del terrore americano.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mer, 26/03/2014 - 17:45

Mi auguro che l'Europa (o almeno l'italia) prenda le distanze dall'imbecille americano filoislamico e almeno una volta pensi ai propri interessi e non a quelli degli Stati Uniti. Ma vi siete accorti che dopo ogni presidenza democratica (salvo rare eccezioni) ci vogliono un paio di presidenze repubblicane per riparare ai danni fatti agli Stati uniti e al mondo? Magari avessimo un Putin (con le stesse possibilita' e seguito che ha in Russia)in Italia (i nostri governi non sono neppure capaci di proteggere gli italiani in Alto Adige, discrminati e vessati dalla maggioranza di lingua tedesca).

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mer, 26/03/2014 - 18:10

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE , Questi Americani sono in effetti EX ITALIANI od EX EUROPEI un poco sempliciotti e creduloni ai quali venne detto IMBARCATEVI che IN AMERICA CI STANNO LE BANANE, quindi si sono fatti la valigia e sono partiti.Adesso dovrebbe arrivare questo mercante veneziano che sfrutta tutte le opportunita' ed i guai atrui ,per venderci la sua mercanzia. IL GAS L' ITALIA lo deve comperare nel bacino del Mediterraneo o del Mar Nero, proprio per il risollevamento della economia dell' area e favorire ed aumentare il volume degli interscambi ed il benessere complessivo delle popolazioni che ci vivono/

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mer, 26/03/2014 - 18:10

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE , Questi Americani sono in effetti EX ITALIANI od EX EUROPEI un poco sempliciotti e creduloni ai quali venne detto IMBARCATEVI che IN AMERICA CI STANNO LE BANANE, quindi si sono fatti la valigia e sono partiti.Adesso dovrebbe arrivare questo mercante veneziano che sfrutta tutte le opportunita' ed i guai atrui ,per venderci la sua mercanzia. IL GAS L' ITALIA lo deve comperare nel bacino del Mediterraneo o del Mar Nero, proprio per il risollevamento della economia dell' area e favorire ed aumentare il volume degli interscambi ed il benessere complessivo delle popolazioni che ci vivono/

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Mer, 26/03/2014 - 18:10

RICORDIAMOCI SEMPRE CHE , Questi Americani sono in effetti EX ITALIANI od EX EUROPEI un poco sempliciotti e creduloni ai quali venne detto IMBARCATEVI che IN AMERICA CI STANNO LE BANANE, quindi si sono fatti la valigia e sono partiti.Adesso dovrebbe arrivare questo mercante veneziano che sfrutta tutte le opportunita' ed i guai atrui ,per venderci la sua mercanzia. IL GAS L' ITALIA lo deve comperare nel bacino del Mediterraneo o del Mar Nero, proprio per il risollevamento della economia dell' area e favorire ed aumentare il volume degli interscambi ed il benessere complessivo delle popolazioni che ci vivono/

canaletto

Mer, 26/03/2014 - 18:14

ECCO IL RISVOLTO ECONOMICO DELLA GUERRA A PUTIN, FORNIRCI IL GAS. SEMPRE I SOLDI E SOLDI SOLDI DAPPERTUTTO. NIENTE GAS DA OBAMA BIN LADEN

pier47

Mer, 26/03/2014 - 18:23

buonasera, sono d'accordo con i numerosi commentatori e con qualcuno in particolare:abbiamo in mano un'arma,una matita,nella cabina elettorale,USIAMOLA BENE!!! Saluti

nat72

Mer, 26/03/2014 - 18:24

E' un rosicone e basta!!! Ma quale gas?

labrador

Mer, 26/03/2014 - 18:24

x franco a trier. ma guarda guarda, vuole guardare in casa nostra il pi....tto non si è accorto che il gas nella sua "cermania" arriverà tramite il super abbronzato, cosa pensa che se la sua padrona, rompe le coconas a Putin, questo le vende il gas? pi....tto sei nelle nostre stesse condizioni, servo dell'abbronzato, ti dovrai scaldare col gas made in uasa, e sicuramente visto che la tua padrona non è una bellezza, per averlo gratis, lo pagherai caro pure tu. ahahahahah

Ritratto di Attila51

Attila51

Mer, 26/03/2014 - 18:25

Mi spieghi " l'abbronzato " dove trova 3'350 navi mese solo per rifirnire l' italia del 30% di gas Russo. Se ci mettiamo il resto dell'Europa siamo a curca 9.800 nsvi mese e 400 rigassificatori per Stato. la smetta di dire barzellette o vada alla Cnn alla nota trasmissione "non sense"

marvit

Mer, 26/03/2014 - 18:37

Obama:vengo a vendervi il gas e le armi americane a caro prezzo per salvarvi da quel cattivo di Putin che ha annesso la Crimea(con il 99% di russofoni)e che ha il vizio di venire ad acquistare i vostri prodotti europei. Che dire? Un genio!!

ro.di.mento

Mer, 26/03/2014 - 18:39

franco trier: guardi che voi tedeschi con il gas state molto peggio di noi !! voi avete solo quello russo, noi anche quello di altri paesi, quindi ........ smammi !! quindi se ci sono dei cretini che "dovranno abbedire" al negro, questi siete voi ! ahahah

CONDOR

Mer, 26/03/2014 - 18:45

Ma tu guarda sto gran figlio di buona donna con la faccia come il cuxlo!! E noi, guidati da cerebrolesi sinistrati, tutti lì a leccargli il cuxlo! Allora, idioti che lo adorate, lo avete capito adesso a cosa mira l'abbronzatooo??? Avete capito che questo premio nobel per la pace di sto caxxo è pronto a rischiare una guerra pur di vendere il suo gas? provate a farvi un breve riassunto di quel che ha combinato negli ultimi anni e inorridite! Questi sono diventati il più grande pericolo per il pianeta! hanno devastato l'economia mondiale con le loro truffe bancarie e continuano a farlo. Stanno devastando il loro territorio per estrarre lo shale gas, hanno finanziato e organizzato rivolte in Siria, Libia, Tunisia, Egitto e Ucraina, causando guerre civili in libia e siria con decine di migliaia di morti! E ora in Ucraina, dopo aver organizzato e finanziato la rivolta e il colpo di stato si trovano faccia a faccia con la Russia con venti di guerra che soffiano pure sull'Europa! E tutto per cosa??? Per la libertà dei popoli? Non gli frega niente della libertà dei beduini o degli ucraini!! Gli importa solo di vendere il suo fottutissimo gas, riuscendo a fornircelo pure a prezzo più alti di quello russo, PERCHE' SA BENISSIMO CHE NOI SIAMO DEI COGLIONI!

Dario40

Mer, 26/03/2014 - 18:51

adesso anche l'ultimo degli imbecilli si rende conto che le manovre contro Putin sono solo l'inizio per permettere ad Obama di vendere il loro gas, al posto dei Russi. Mandiamolo un bel vaffa............

Dario40

Mer, 26/03/2014 - 18:51

adesso anche l'ultimo degli imbecilli si rende conto che le manovre contro Putin sono solo l'inizio per permettere ad Obama di vendere il loro gas, al posto dei Russi. Mandiamolo un bel vaffa............

baio57

Mer, 26/03/2014 - 18:54

Strano,nessun commento dei kompagni rossoviolaceiantagonistpacifistarcobalenati (alias sinistrati) nemici storici dell'imperialismo Americano .Che strano !

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 18:56

Gli americani non capiscono gli altri possono render pan per focaccia. Non ci vuole davvero niente a organizzare golpe e far saltare i governi dei vari paesi-fantoccio degli USA (a partire dall'Europa).

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 19:01

Bush era meno arrogante e cialtrone di questo...il che la dice lunga

piedilucy

Mer, 26/03/2014 - 19:09

non avevamo dubbi lo pagheremo quattro volte di più ma avremo una pacca sulle spalle dall'abbronzato....putin fa vedere chi sei

Ritratto di Laura64

Laura64

Mer, 26/03/2014 - 19:12

Vi consiglio una breve lettura dell'intervista rilasciata da Paolo Scaroni, soprattutto l'ultimo passaggio solla shale gas: "L’Europa dica cosa preferisce, se Putin o l’America e il suo shale gas".

Massimo Bocci

Mer, 26/03/2014 - 19:20

Un vero piazzista l'abbronzato, quando gli Americani e l'UMANITÀ DEMOCRATICA!!! Tirando un sospiro se lo leveranno dalle PALLE, potrà sempre andare a vendere macchine usate dal Marchionne,un vero professionista DEL VERGHINO,VERGHINO, qui si vende tutto quello che è DI ALTRI ANCHE LA DEMOCRAZIA!!!, la teoria del Nobel dei CONTRAFFATTORI!!!! Come ti piazzo il gas, di Gheddafi gattonato agli Italiani, il pischiello Fiorentino dovrebbe perdere esempio da da questo ETERO DIRETTO DAGLI SPONSOR, chissà se anche il pischiello ha gli stessi SPONSOR, potrebbe, utilizzare i soliti SISTEMI DEMOCRATICI???? STALINISTI, ma non era Putin l'ex Bolscevico,che non riconosceva l'auto determinazione dei POPOLI il LIBERO VOTO DEMOCRATICO DIE CITTADINI SOVRANI????

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 26/03/2014 - 19:25

Ohibò ! Ma perché l'Obama non l'aveva proposto molto prima, magari con uno sconto del 50% rispetto al gas russo ? Qui gatta ci covola.

frabelli1

Mer, 26/03/2014 - 19:30

Ma che bravo questo Obama, pensa un po' ci da un po' del suo gas, facendoselo pagare dei bei dollaroni, pardon, duroni sonanti. Vuoi vedere che in fondo tutto il casino fatto contro la Russia non è altro che un affare di soldi per gli Usa e nulla più?!

GVO

Mer, 26/03/2014 - 19:33

Caro Obama .., siamo stufi delle tue guerre: Afganistan Iraq Libia (Siria...) ed altre...tutti disastri in giro x il mondo, adesso te la prendi anche con la Russia. E i pacifisti sinistronzi dove sono finiti? in giro non se ne vede più nessuno..!!

Silviovimangiatutti

Mer, 26/03/2014 - 19:49

Ah davvero ? E tutti gli accordi commerciali costruiti faticosamente con la Russia negli ultimi vent'anni dove li mette ? Le loro riserve energetiche non bastano neppure a soddisfare il loro di fabbisogno !

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 26/03/2014 - 19:57

Sul Corriere c'è un articolo che intitola : Steven Seagal dalla parte di Putin - «Idiota la politica Usa sull’Ucraina». - - - Un motivo in più per apprezzare Steven Seagal.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 26/03/2014 - 20:06

...Vi daremo il nostro GAS....ma anche costose "ROGNE" sul vostro territorio.....come la Libia, per esempio... A mio parere sarebbe meglio che te stai buono,buono in America e pensare soprattutto al bene degli Americani.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 26/03/2014 - 20:06

...Vi daremo il nostro GAS....ma anche costose "ROGNE" sul vostro territorio.....come la Libia, per esempio... A mio parere sarebbe meglio che te stai buono,buono in America e pensare soprattutto al bene degli Americani.

Ritratto di Sniper

Sniper

Mer, 26/03/2014 - 20:20

Ma chi ha fatto piu' danno materiale all'UE, la Russia che ha annesso la Crimea, o gli USA che hanno spiato i Governi e i Leader Europei, comprese proprio le comunicazioni della Commissione Europea sui negoziati commerciali con Paesi extra UE? E poi Obama vuole l’accordo di libero commercio per venderci il gas, e, guardacaso, piu' armi, "perche' il pericolo comunista e' sempre in agguato"??? Berlusconi ha fatto scuola...

Giapeto

Mer, 26/03/2014 - 20:21

Ci vuole una bella faccia di bronzo per fare certe affermazioni, ma... forse Obama non è abbronzato è proprio di bronzo!

BANKIT2

Mer, 26/03/2014 - 21:01

Non basta più dire fuori dalla UE, ormai ci vuole anche il fuori dalla NATO. Ma chi ce lo doveva dire...! Concordo con abj14, Steven Seagal ancora più grande!

gamma

Mer, 26/03/2014 - 21:19

Forse non avete capito. Il trucco sta nell'Accordo sul libero commercio a cui gli USA tendono da tempo ma che l'UE non vuole firmare perchè ci costringerebbe a far entrare prodotti USA che non sono in accordo con le nostre leggi alimentari, come per esempio i cibi trasgenici. Insomma, anche lui ci ricatta. Il furbacchione ci dice: " voi fregatevene del gas russo percdhè ve lo forniamo noi, ma solo se firmate l'accordo sul libero commercio". Forse è meglio fare l'accordo con la Russia a questo punto. Almeno non saremmo costretti a costruire i rigassificatori.

gamma

Mer, 26/03/2014 - 21:45

La fregatura sta nell'Accordo di libero commercio a cui gli USA tengono molto mentre l'UE non ne vuole sapere perchè ci costringirebbe a far entrare tutti i prodotti americani anche quelli che sono in contrasto con le nostre leggi alimentari. E non solo. Gli accordi di libero scambio prevedono che che se uno dei paesi è più forte in un certo settore industriale, per esempio la farmaceutica, gli altri paesi devono dismettere quel settore. E' chiaro che un accordo del genere conviene solo agli Stati Uniti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 26/03/2014 - 22:10

obama è vergognoso...

gian carlo galli

Mer, 26/03/2014 - 23:08

se lo tenga il suo gas !! a parte che e' un imbroglio contro la Russia e che soprattutto lo shale gas e' alla produzione molto inquinante !!

gian carlo galli

Mer, 26/03/2014 - 23:11

noi blocchiamo il gas dalla Russia e i nostri salami, macchinari ecc ecc li andiamo a vendere nel terzo quarto mondo !!! e bravi i nostri 'salmoni' europei. aspetto la Germania al prossimo inverno ! anche se hanno il carbone in abbondanza ...... inquinamento piu' piu' poca importanza ! voglio vedere cosa succede ah ah ah .....

fedsam

Gio, 27/03/2014 - 00:20

Non preoccupatevi delle infrastrutture, i consiglieri del presidente della repubblica delle banane ci hanno gia' pensato! Mica crederete gli yankee vadano all'arrembaggio e scatenino rivoluzioni in mezzo medioriente ed Europa senza un piano preciso. Piu' che premio nobel per la pace, il banana merita quello per la facciatosta. Che tristezza vedere i due lacche' europei. Pure la bandiera europea è di cattivo auspicio, composta dalle stelle che si aggiungeranno a quella americana dopo il trattato di libero scambio.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 27/03/2014 - 00:38

Bisognerebbe far sapere a Obama che il suo gas non possiamo usarlo perché i nostri INTELLIGENTISSIMI TRINARICIUTI si oppongono alla costruzione di rigassificatori. Ci obbligano a rimanere ostaggi degli umori della Libia, dell'Algeria, e delle rogne dei paesi slavi.

egenna

Gio, 27/03/2014 - 03:04

Di questa guerrafondaio di Obama non c'è da fidarsi.

Ritratto di venividi

venividi

Gio, 27/03/2014 - 07:20

Sono commossa, ci salverà l'abbronzato con la faccia come il lato B. Putin, salvaci tu.

elio2

Gio, 27/03/2014 - 08:27

Il suo gas l'abbronzato ce lo spedirà a domicilio in contrassegno, altrimenti noi, guidati dai nostri baldi comunisti, staremo al freddo e al gelo, solo per correre dietro agli interessi del guerrafondaio a stelle e strisce, e la Russia colpita al cuore dalle stronzate europee e americane il suo gas lo venderà alla cina senza nessun problema. Ma pensa che fortuna avere degli idioti al comando.

Antares46

Gio, 27/03/2014 - 08:57

Era evidente. Questo è solo uno dei punti dove l'abbronzato voleva arrivare. Fossi in Putin taglierei immediatamente le forniture all'occidente, cosi tanto per fargli fare una paio d'inverni al fresco a nazioni come Germania, Polonia, Francia e Italia. Sono sempre stato filo americano ma veramente tutta questa storia mi da il voltastomaco. Obama e tutto il seguito Europeo veramente sono dei farabutti. Mi consola il fatto che la pur piccola Svizzera non faccia parte di questa cricca. Ieri infatti il nostro governo saggiamente ha preso la decisione di non partecipare alle sanzioni contro la Russia. Questo si chiama agire intelligentemente e non essere pecore che seguono il montone puzzolente.

carpa1

Gio, 27/03/2014 - 09:11

Per questo ha fatto la guerra a Gheddafi esaltando il bluff chiamato "primavera araba". E noi intanto ci cucchiamo il fior fiore della "primavera", tanto tra loro e lui mica c'è un braccio di mare che potrebbe essere attraversato in sandolino.

Antares46

Gio, 27/03/2014 - 09:31

Obama, Barroso e Van Rompuy con l'altro danese capo della Nato. Un bel quadretto. Sembra di vedere per chi si ricorda i fumetti dei tempi andati la famosa "Banda Bassotti" Manca solo la mascherina nera per nascondere gli occhi.

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Gio, 27/03/2014 - 10:24

state certi che obama ci vende il gas annacquato e si sa..l'alfetta col gas già c'ha i suoi problemi..

Antares46

Gio, 27/03/2014 - 11:16

Tutto è cominciato con la riunificazione della Germania. Siamo destinati ad andare dritti dritti alla terza e forse ultima guerra mondiale!!! Amen

gamma

Gio, 27/03/2014 - 14:49

Dobbiamo tutti noi cittadini non solo italiani ma, oserei dire, anche tutti gli europei, stare attenti affinche l'UE non firmi l'Accordo di libero commercio, chiamato anche Accordo di libero scambio, che non è libero per niente. Gli Stati Uniti tentano da parecchi anni di farcelo firmare e l'abbronzato ha avuto l'impudenza di proporcelo nuovamente quando ha detto che loro sarebbero disposti a fornirci il loro gas se l'UE firma l'accordo di libero scambio. Andate a vedere su Wikipedia cosa comporta un accordo del genere. Detto in parole povere qualcosa di simile ai vecchi accordi CEE quando la produzione di latte e formaggi fu affidata ad Olanda e Germania mentre all'Italia furono imposte le quote che non poteva assolutamente superare pena multe pazzesche. Un accordo di libero scambio prevede degli obblighi simili fra i paesi che li firmano. Se l'UE disgraziatamente lo firmasse tutti i paesi UE dovrebbero osservarne le norme. Lo dico scherzando ma piuttosto che un accordo del genere meglio i carri armati di Mosca.

fedsam

Ven, 28/03/2014 - 21:50

I rigassificatori verranno costruiti offshore, dove le autorizzazioni sono meno stringenti, e collegati a terra da pipeline. Gli ambientalisti non si opporranno. In Spagna le società di ingegneria americane offrono gia' il pacchetto, "chiavi in mano". L'accordo di libero scambio verrà firmato dai politici europei, mercenari ed al soldo degli USA.