Odessa, nazionalista ucraino spara contro le persone intrappolate dall'incendio

Il premier ucraino Arseni Iatseniuk ammette che la polizia non ha fatto abbastanza per impedire le violenze. Ma sull'incendio della casa dei sindacati è scambio di accuse con Mosca

Un uomo che spara verso la casa dei sindacati di Odessa, dove decine di persone sono intrappolate da un incendio. Indossa un giubbotto antiproiettile e porta al braccio una fascia gialla e blu, i colori nazionali dell'Ucraina. Fa fuoco impugnando l'arma con due mani: le immagini arrivano da un video amatoriale pubblicato da Russia Today e postato su Youtube.

È sabato, e a Odessa infuriano gli scontri tra nazionalisti ucraini e indipendentisti filorussi. Sono coinvolti anche diversi ultras delle squadre calcistiche locali, le armi iniziano a circolare sempre più frequentemente. Quando nella casa dei sindacati scoppia l'incendio, che secondo fonti della polizia locale potrebbe essere stato appiccato da manifestanti pro-Maidan, in decine rimangono intrappolati. Moriranno 38 persone, in molti presumibilmente si affacciano alle finestre per tentare di sfuggire al fumo soffocante.

In questo scenario l'uomo apre il fuoco verso la facciata dell'edificio, esplodendo almeno tre colpi in rapida successione. Intorno a lui diverse persone, in abiti borghesi, osservano la sparatoria. In un secondo filmato si vede l'uomo, che risponderebbe al nome di Sotnik Nikolai, parlare al telefono circondato da diversi uomini dell'esercito e della polizia ucraina. "Qua ci sono attivisti filorussi. Sono tutti armati. Sono aggressivi, hanno esplosivi, bottiglie incendiarie, di tutto - dice in torno concitato - I miei uomini sono andati con le mani vuote, quattro sono feriti ed anche io ho la gamba ferita. Loro hanno occupato il nostro ufficio ed hanno cominciato ad attaccare." Affermazioni che paiono smentite dalle immagini, in cui l'uomo è ripreso senza apparenti ferite.

Intorno, decine di poliziotti osservano la scena senza battere ciglio. E gli episodi in cui forze armate "regolari" convivono pacificamente o addirittura chiedono forniscono sostegno ai nazionalisti pro-Maidan si moltiplicano giorno dopo giorno.

Intanto il premier ucraino Arseni Iatseniuk, giunto ad Odessa in aereo, ha ammesso che la polizia "non ha fatto nulla per fermare i disordini", annunciando l'adozione di misure adeguate a punire eventuali irregolarità. Nel frattempo, però,lo stesso Iatseniuk si è scagliato contro la Russia, accusata di aver "fomentato un piano per distruggere l'Ucraina", piano di cui sarebbe parte anche l'incendio di Odessa. Da Mosca rispondono con altre accuse, in un botta e risposta che continua a far crescere la tensione.

Commenti

CONDOR

Lun, 05/05/2014 - 16:16

Ancora qualcuno ha il coraggio di dare la colpa a Putin e alla Russia?

linoalo1

Lun, 05/05/2014 - 16:18

Non ho ancora capito se è tutta e solo colpa di Putin,o se,invece,qualcun'altro viene armato apposta solo per sparare dove gli ordinano,solo per sanzionare Putin!Lino.

kayak65

Lun, 05/05/2014 - 16:29

altra primavera...anche se stavolta non e' araba. poi I profughi arriveranno SOLO in italia come consuetudine e il resto dell'europa stara' a guardare ed imporci di accoglierli.

gamma

Lun, 05/05/2014 - 16:52

Non ricordo chi disse che la prima vittima di ogni guerra è la verità. Io aggiungo che in genere lo è anche l'ultima. E questa ormai è una guerra, purtroppo nel cuore dell'Europa.

Massimo25

Lun, 05/05/2014 - 16:52

Chi li arma é chiarissimo da quando é iniziato tutto questo e non é il solito luogo comune:USA e Europa insieme.Un signora che esporta "democrazia" e una europa senza neanche il cervello di pensare. I veri mandanti di tutto sono questi e si fà finta di nulla emettendo sanzioni a prescindere e poi la signora di Berlino si offende se qualcuno la paragona a un suo illustre predeccesore... alla fine non ha niente di diverso...

buri

Lun, 05/05/2014 - 17:19

Secondo Obama anche questo è colpa di Putin? probabilmente egli dirà di sì

mila

Lun, 05/05/2014 - 17:46

Ma gli Ucraini di Kiev sono nazionalisti? Quindi sono come Nigel FARAGE o la Le PEN? E perche' vogliono entrare nella UE?

Ritratto di Laura64

Laura64

Lun, 05/05/2014 - 18:23

Non possono mistificare i fatti a lungo poiché questa mattina sul sito ufficiale del Kremlino è stato pubblicato il rapporto citando fatti, dati e fonti delle violazioni dei diritti umani da fine novembre 2013 a fine marzo 2014 perpetrati in Ucraina. Il rapporto del Ministero degli Affari Esteri lo trovate ai link che ho postato nell'articolo precedente di questo giornale "Il fortino ribelle assediato: Siamo russi, non terroristi". Buona lettura, sono circa 80 pagine dove almeno il Predidente russo ci mette la sua faccia, citando fonti e fatti nero su bianco...evidentemente ha capito che questa guerra è stata photoshoppata ad arte!

Nerone2

Lun, 05/05/2014 - 18:30

Sembra che sono morti 116 pro-russi ad Odessa e non 38 come e' riportato dall'articolo. Molti di queste persone sono morte per colpi di arma da fuoco alla testa.

Ritratto di diversamentedidestra

diversamentedidestra

Lun, 05/05/2014 - 20:12

Massimo 25, ma ci credi davvero alle caz...te che scrive sempre? Mi sembra tanto il mio amico anonimo. Stesso stile, stesse cazz..te.

Ritratto di diversamentedidestra

diversamentedidestra

Lun, 05/05/2014 - 20:14

Certo che i russi rossi sono strani. Rappresentano solo il 30% della popolazione di odessa, ma vorrebbero comandare e staccarsi dall'ucraina. Sono proprio comunisti. Brutta razza.

Ritratto di diversamentedidestra

diversamentedidestra

Lun, 05/05/2014 - 20:19

Poveri russi. Sono civili indifesi. Armati solo di qualche missile terra aria. Che volete che sia. Lo usa anche mio nipote. Glielo comprato in edicola con l'ultima edizione di topolino. Come sara'venuto in mente a qualcuno di attribuire la colpa ai corpi speciali russi infiltrati da mosca? Siamo seri.

Nataliya

Lun, 05/05/2014 - 21:01

217 morti in Odessa!ho visto un video come sono stati attaccati i filorussi,come preparavano e lanciavano le molotov contro i cittadini non armati!!! Ho visto il video delle persone che sono morte bruciate vive!! la polizia non interveniva perchè aveva l'ordine di non proteggere i filorussi!Ho letto di una infermiera che prestava soccorso ad un filorusso e per questo è stata ammazzata con un colpo alla testa. I filorussi chiedono solo di essere aiutati contro questo sterminio perpetrato dai "nazionalisti" aiutati da agenti della CIA e FBI BASTA CON LE PRIMAVERE ALL'OBAMA, loro non vogliono essere assoggettati ne alla Russia ne all'europa questo lo dico perchè sono cresciuta in quelle zone e non vi è mai stato questo odio.

Ritratto di Laura64

Laura64

Lun, 05/05/2014 - 21:31

@Nerone2 Anch'io ho trovato notizie discordanti sulla causa del decesso e il numero dei morti. Oggi ho ricevuto un link dove visionare delle foto agghiaccianti ed un video presubilmente dell'incendio di Odessa, ho preferito inviarlo alla redazione del Il Giornale per vedere se è possibile stabilire se è un vero o un falso, ma soprattutto se la fonte è attendibile. Purtroppo sulla crisi Ucraina spesso leggo informazioni senza conoscere la fonte di chi asserisce questo e quello, cominciamo almeno tra noi lettori a passarci informazioni dove si conosce il nome e cognome di chi afferma un fatto, soprattutto quando si accusa la parte avversaria.

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 05/05/2014 - 22:29

Desidero ringraziare il direttore Sallusti ed i giornalisti del Giornale perchè sono gli unici in Italia a riportare notizie che vengono celate, cancellate, travisate da altri organi di (dis)informazione sia italiani che esteri. Forse i giornalisti di quelle testate non hanno ancora capito che c'è il web, le foto e i video digitali, i telefoni cellulari e quant' altro. I commenti su tutti i siti web dei principali quotidiani del mondo sono quasi senza eccezioni a favore della Russia.

Ritratto di diversamentedidestra

diversamentedidestra

Mar, 06/05/2014 - 13:33

X nerone, non faccia il modesto. 117. non si escluda

magnum357

Mar, 06/05/2014 - 14:18

Intanto Putin si e' annesso arbitrariamente la Crimea derubando pure la flotta militare dell'Ucraina !!!

oks11

Mar, 06/05/2014 - 14:22

X massimo25. Se la Russia non ficcava il naso con suo salvataggio nel affari Ucraini, sto casino sarebbe già finito.Come mai nessun giornalista parla adesso del Crimea?salvata dalla Russia-Madre?per che non fa più il clamore?lo sapete che la Russia non ha fatto entrare in Crimea il Lider dei tatari?e che ha proibito il partito tataro Meglis?e la gente che vuole vendere il suoi beni (non può fare). Se in Russia succedeva sto macello(parlo dei separatisti) erano già in galera-se non da qualche parte nel bosco morti. In più al capo del governo di Kiev ci sono dei idioti,che non riescono prendere la situazione in mano.