Il royal baby lascia l'ospedale in braccio a William e Kate

L'Inghilterra festeggia la nascita del futuro re e "impazzisce" per sapere il nome. In serata il bebè è stato mostrato per la prima volta in pubblico: segui la diretta

"It’s a son". È un maschietto. Il Regno Unito ha il suo (futuro) re. E il giubilo con cui la notizia è stata accolta dagli inglesi dà sollievo a chi temeva per la linea ereditaria maschile al trono d’Inghilterra. Così, mentre trutto il mondo appare sinceramente emozionato per la nascita del bimbo degli amatissimi William e Kate, tutti si chiedono quale nome porterà: George, James o Arthur? Intanto, questa sera, William e Kate sono usciti dalla "Lindo Wing" del Saint Mary’s Hospital con in braccio il piccolo principe di Cambridge (guarda la gallery).

"Stiamo ancora lavorando sul nome", ha detto William alla folla tenendo in braccio il bebè. I riflettori sono puntati sul royal baby (guarda il video). C'è chi "studia" il senso della tradizione monarchica nel mondo moderno, c'è chi invece rimane affascinato dalle celebrazioni londinesi che hanno visto illuminato il London Eye e il Millennium Bridge, c'è poi chi si interroga su quale impatto possa avere il mondo "borghese" di Kate sull’educazione del principe di Cambridge. E ancora: c'è chi scandaglia le difficoltà che potrebbe avere la giovane coppia nel far crescere il bebè lontano dai riflettori. Ma, mentre Londra è in festa, le agenzie di scommesse impazziscono sul nome che "sarà annunciato a tempo debito". Qualunque nome verrà deciso, l'Inghilterra è già pronta ad amare questo privilegiato bimbo che dovrebbe salire al trono dopo il nonno Charles e il papà William. Secondo un portavoce dell’agenzia irlandese Paddy Power, il favorito è attualmente George. Seguono: James, Alexander e Louis. Ma James, nome reale e nome del fratello di Kate, è il favorito dell’agenzia Ladbrokes, che però vede avanzare anche le quotazioni di Henry. "Follia pura - ha raccontato il portavoce della Paddy Power alla France Presse - oggi abbiamo accettato scommesse per oltre 82mila sterline. La gente è impazzita". In lizza ci sono anche Albert e Philip, nomi rispettivamente del principe consorte della regina Vittoria e del marito di Elisabetta II, bisnonno del bebé.

Fra i nomi ricorrenti nella casata Windor, George è certamente il più probabile. Fra i più usati negli ultimi quattrocento anni ci sono anche Charles e Edward, già occupati però da membri viventi della famiglia, mentre non c’è un George dagli anni cinquanta. La giovane coppia potrebbe decidere comunque per un nome regale ma poco usato, come Arthur. In questo caso la memoria andrebbe a Camelot: il primo e unico Arthur fu quello della Tavola Rotonda. Oppure come indicano i pronostici potrebbe optare per James, scelta conciliante verso gli autonomisti di Scozia: è il nome dei re scozzesi. L’ultimo, James VI, divenne anche James I d’Inghilterra all’inizio del Seicento.

Dal momento che un bimbo reale di nomi ne ha addirittura quattro (se non cinque), William e Kate avranno modo di rendere omaggio alle diverse sensibilità. Non a caso il nome completo del Duca di Cambridge è William Arthur Philip Louis. I sudditi potrebbero dover aspettare un po': ci volle una settimana per conoscere il nome di William, un mese intero per scoprire che il principe di Galles si sarebbe chiamato Charles.

Commenti

peroperi

Mar, 23/07/2013 - 13:13

ora che tutte le leggi sono a favore: Speriamo che sia gay

pgbassan

Mar, 23/07/2013 - 13:43

Ho letto solo il titolo: ma chi se ne frega? peroperi: lo spero anch'io così la smettiamo con 'ste stronzate.

agosvac

Mar, 23/07/2013 - 13:45

Francamente del royal baby a me non me ne frega un bel...niente!

bezzecca

Mar, 23/07/2013 - 14:08

francamente non me ne potrebbe fregare di meno .

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mar, 23/07/2013 - 14:10

Il royal baby si chiamerà Paolo come me! Sarò io il padrino al Battesimo! E faremo la Nuova Europa insieme!

Antonio43

Mar, 23/07/2013 - 14:17

Non se ne può più! Ma perchè non se ne vanno a.... quel paese, tutti , il padre, la madre, la nonna vera purtroppo è già andata, quella mostruosa non l'ammazza nessuno, il nonno, con quella brutta faccia, dicono per nobilitarlo, da cavallo, ma è d'asino e sopratutti la bisnonna. U picciriddu, aspettiamo che faccia diciotto anni e ci manderemo anche lui. Del biglietto non c'è bisogno, i reali, anche lì, ci vanno a cavallo.

Paul Bearer

Mar, 23/07/2013 - 14:24

Quoto Pasquale

Mario-64

Mar, 23/07/2013 - 14:58

Pare che anche a quelle latitudini ci sia parecchia gente che non ha una beata mazza a cui pensare...

mazzarò

Mar, 23/07/2013 - 15:06

tutti si chiedono quale nome porterà? ma chi se ne frega...

beale

Mar, 23/07/2013 - 15:08

Arthur o Arturo!!!! è divertente.

beale

Mar, 23/07/2013 - 15:17

Leggo i commenti e mi cascano le braccia! Non saremo mai il popolo italiano.Non abbiamo tradizioni.Siamo una nazione più giovane?? degli USA.Infatti l'unità d'Italia data 1918, ma si tratta solo di quella geografica a parte la Salerno-Reggio Calabria.Gli inglesi pur con la loro densa antipatia vanno fieri della loro storia.Noi, a parte i Savoia, non ne abbiamo.

galerius

Mar, 23/07/2013 - 16:10

Beale, e quale sarebbe il rimedio, interessarsi alle faccende dei Windsor, alla ( antipatica ) casa reale di un paese straniero ? No, grazie.

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Mar, 23/07/2013 - 16:39

***Se sono veramente Reali leali, dovrebbero chiamarlo "Nicki", proprio come l'orekkinato del Tavoliere delle Puglie con l'anello al naso. Salverebbero capre e cavoli.*

Ritratto di chris_7

chris_7

Mar, 23/07/2013 - 16:45

@beale elasticità mentale!!!!!! di bambini ne nascono milioni al giorno!!! cmq noi italiani andiamo in rovina x le tradizioni troppo radicate nella cultura pensa solo ai valdostani o ai trentini (in val d'aosta insegnano IL DIALETTO PATOIS mentre i buoni tirolesi parlano più il tedesco dell'italiano!!!!!!!!)

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Mar, 23/07/2013 - 16:56

***Gli inglesi, come gli ameri-cani, i giapponesi e simili, vivono rinchiusi in un manicomio con in testa lo scolapasta. Il fatto è, che essendo rattrappiti in una realtà da sudditi sottomessi, non se ne rendono neppure conto. Ho visto anche dei neri in inghilterra esultare per la nascita dell'erede mentre nella loro terra in cinque minuti sono morti decine di bambini e creature mai nate per il malvivere. E poi uno non dice: ma annatevala a pijà 'nder kult! Provo soltanto un ribrezzo vomitevole. Ammeno che sia vero che non siamo tutti uguali, allora sono un bastardo razzista contro questa gente ritenendo i nobili inferiori a me in quanto sono diventati tali uccidendo milioni di persone e depredando le loro terre. Diventiamo tutti razzisti contro questi esseri umani che nulla sono più di noi se non per i quattrini accumulati nei secoli dei secoli e per i deficienti a loro sottomessi. Come certi beceri qui in Italia.*

rasiera

Mar, 23/07/2013 - 17:04

Pippo

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 23/07/2013 - 17:18

Giorgio, re Giorgio, come Napolitano? Mm... Non credo proprio.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 23/07/2013 - 17:26

BART ............... come SIMPSON

J.J.R

Mar, 23/07/2013 - 17:28

Si chiamerà Silvio...e trasformerà Buckingham Palace in un enorme bordello. E un chissenefrega anche da parte mia.

beale

Mar, 23/07/2013 - 17:40

galerius e chris_7 non sono riuscito a far cogliere il senso del mio intervento perciò riepilogo: c'è chi è orgoglioso delle proprie tradizioni e chi invece si crogiola nelle proprie miserie.I primi fanno la storia, i secondi la subiscono.Fate voi!

Mario-64

Mar, 23/07/2013 - 17:52

beale , a me casca no le braccia a leggere il suo commento... non abbiamo tradizioni? Non abbiamo storia? Mai sentito parlare di Giulio Cesare ,del Rinascimento ,ecc. ecc.?? Eppoi l'unita' d'Italia data 1861.

Ritratto di chris_7

chris_7

Mar, 23/07/2013 - 18:29

@beale nulla si crea nulla si distrugge tutto si trasforma Antoine-Laurent de Lavoisier le tradizioni vanno trasformate non fare l'ottuso inquisitore

Ritratto di chris_7

chris_7

Mar, 23/07/2013 - 18:29

@beale nulla si crea nulla si distrugge tutto si trasforma Antoine-Laurent de Lavoisier le tradizioni vanno trasformate non fare l'ottuso inquisitore

J.J.R

Mar, 23/07/2013 - 18:37

beale...l'Italia che non ha storia...questa è degna dell'oscar della scemenza. E anche il commento seguente di riparazione fa acqua da tutte le parti. "Si crogiola nelle proprie miserie"?!?!? Ma che cazzo vuol dire? Se preferisci andare in uno stabilimento balneare anzichè visitare la valle dei templi mica è colpa mia...

BAF

Mar, 23/07/2013 - 19:30

Mi associo alla speranza di peroperi che sia gay con in più che non guasterebbe di essere scemo come il nonno carlo

Walter68

Mar, 23/07/2013 - 19:37

Chissenefrega. Questi sono più ladri dei nostri politici.

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 23/07/2013 - 19:41

echissenefregaaaaaaa

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 23/07/2013 - 19:47

un bel nome sarebbe "machecazzocenefrega"

peroperi

Mar, 23/07/2013 - 20:14

lo chiamerei LONDON

marco m

Mar, 23/07/2013 - 20:30

Bello vedere che il 90% degli articoli e' dice gente che scrive "ma chissenefrega". Se davvero non ve ne importa, cosa state qui a leggere e commentare?

GiuliaG

Mar, 23/07/2013 - 21:05

Ha ha ha se fosse gay finirebbe la dinastia!

Walter68

Mar, 23/07/2013 - 21:14

@marco m. Io non ho minimamente letto l'articolo ma confermo il mio chissenefrega. @beale Io non mi sento rappresentato dai Savoia, peggiori del Duce.

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Mar, 23/07/2013 - 21:54

***Scrive marco m - Mar, 23/07/2013 - 20:30 Bello vedere che il 90% degli articoli e' dice gente che scrive "ma chissenefrega". Se davvero non ve ne importa, cosa state qui a leggere e commentare? >>> Risposta: per far replicare gli imbecilli masokisti e pipparoli che leggono!*

Ritratto di limick

limick

Mar, 23/07/2013 - 22:24

Gli unici eccitati sono i giornalisti... invece di rispettare l'intelligenza inglese a rimanere fuori dall'euro... vogliono farci credere che sono dei gossippari come noi, come i nostri giornalisti.

SimSalaBim

Mar, 23/07/2013 - 22:58

Uhh che bello, quelli che ci hanno fatto perdere la II guerra mondiale, e relegati al III mondo, hanno fatto un figlio !!!!!! Ma pensa un po, sono i nostri INVASORI e li elogiamo pure. Ma è cosi o è solo uno dei tanti favori all'impero anglo-americano ? E la gente comune come la pensa ? Bene ? A me non sembra proprio. Ma chi Vi obbliga a fare certe leccate ? Ah si, il Vs padrone US/GB, altrimenti non si spiega. E mi sa che Berlusconi non c'entra niente in queste cose, sbaglio ?

swiller

Mer, 24/07/2013 - 08:27

Certo che gli inglesi sono decisamente fuori di testa.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mer, 24/07/2013 - 08:40

Ha portato più soldi nelle casse inglesi lui, ancor prima di nascere, che tutti quanti noi commentatori nelle nostre in tutta la vita. La famiglia reale inglese costa ai sudditi ma produce anche ricchezza.. il nostro presidetof invece si ciuccia risorse e basta.

J.J.R

Mer, 24/07/2013 - 13:19

SimSalaBim...che commento inutile e stupido il suo. Che storia ha letto? Fosse stato in qualche campo di concentramento, magari non la penserebbe così.