Treno bloccato nel tunnel della Manica. Passeggeri evacuati

Il black-out derivato dalla caduta di alcuni cavi di tensione ha mandato in tilt la circolazione. In funzione solo una linea, fortissimi ritardi

Passeggeri evacuati nell'Eurotunnel della Manica

Alle 7.30 di stamani un treno è rimasto bloccato nel tunnel sotto la Manica che collega l’Inghilterra e la Francia. Sul convoglio, la "navetta" Eurotunnel Folkstone-Calais, si trovavano 382 passeggeri e alcuni automezzi. Il guasto è dipeso dalla caduta dei cavi di tensione. Quando il treno è stato costretto a fermarsi aveva percorso solo 12 km all’interno del tunnel, la cui lunghezza è di 48 chilometri. I passeggeri sono stati evacuati attraverso una galleria di servizio e condotti al terminal ferroviario sul lato francese della Manica, dove hanno atteso le proprie automobili caricate sul treno.

Gravi disagi ai collegamenti ferroviari tra la Gran Bretagna e l’Europa, con ritardi di sei ore rispetto alle tabelle di marcia. La chiusura parziale "persisterà oggi, mentre la sezione della rete elettrica colpita viene riparata", spiega la società Eurostar su Twitter, specificando che questo provocherà "forti ritardi" e "alcune cancellazioni". Per questo l’azienda chiede "con dispiacere ai passeggeri di rinviare i loro viaggi a date alternative se possibile".

I ritardi hanno provocato lunghe code alla stazione londinese di St Pancras, come mostrano diverse immagini postate su Twitter dai viaggiatori e riprese dai siti francesi e britannici. La situazione si è fatta così caotica da rendere necessario l’intervento di alcuni agenti di polizia. Sui social network circolano le immagini dell’evacuazione dal tunnel, condivise da alcuni passeggeri, che sottolineano come tra gli evacuati ci fossero anche quattro cani.

Commenti
Ritratto di stufo

stufo

Lun, 07/07/2014 - 15:19

Ma guarda là, proprio domani il Tour doveva trasferirsi in Francia attraverso l'eurotunnel. Vuol dire che ci andranno in traghetto.