Ucraina, sanzioni più dure per la Russia. E Renzi vede Yatseniuk

Incontro a Roma tra i due premier. Il G7 pronto a inasprire le misure contro Mosca

Matteo Renzi a Roma con il premier ucraino Iatseniuk

Unione Europea e G7 sono d'accordo con gli Stati Uniti. Non escludono nuove sanzioni mirate contro la Russia di Vladimir Putin, sperando in questo modo di fare pressione per una soluzione della crisi ucraina o quanto meno una de-escalation.

Le misure potrebbero arrivare già "all'inizio della settimana prossima", stando a quanto ha detto il vice consigliere per la Sicurezza nazionale americano, Ben Rhodes, ai giornalisti che seguono il presidente americano a bordo dell'Air Force One.

Nei giorni scorsi l'attenzione si è concentrata sull'area sud-orientale dell'Ucraina, dove è stata lanciata un'operazione militare contro la roccaforte separatista di Slaviansk, ora circondata dalle truppe regolari di Kiev.

Qui sono stati sequestrati tredici osservatori dell'Osce, che i ribelli filo-russi ritengono spie e "militari di carriera". La Russia ha promesso "come membro dell'Osce" di fare il possibile per la liberazione. In città è stato trattenuto per alcuni giorni - poi liberato - anche Simon Ostrovsky, reporter per Vice News.

Secondo il Pentagono i jet russi avrebbero violato lo spazio aereo ucraino ripetutamente. Accuse che Mosca ha rimandato al mittente.

Questa mattina il premier ad interim di Kiev, Arseny Yatseniuk, è volato a Roma, dove ha incontrato in mattinata il premier Matteo Renzi e il ministro degli Esteri Federica Mogherini.

In un'intervista pubblicata questa mattina su Repubblica, il premier ha ribadito quanto detto ieri, ovvero che Mosca vuole "scatenare la Terza guerra mondiale" con un'occupazione militare e politica e che in Ucraina si trovano già uomini dell'intelligence russa, non soltanto separatisti ucraini.

Commenti

Massimo25

Sab, 26/04/2014 - 11:38

Chi riuscirà a vedere la foto sopra..guardateli bene e capirete tantissime cose...le loro facce dicono tutto..

Presbitero

Sab, 26/04/2014 - 11:39

E' l'Ucraina e solo l'Ucraina che si deve confrontare con la sua storia e le sue scelte , Putin merita lo stesso rispetto che lui usa con chi vuole fare della Russia la sua madre patria...che a quanto apre sono forse la maggioranza in quelquisto paese. Salvo D'Acquisto diede la sua vita per salvare altri...mentre l'Italia di oggi ha lasciato a loro stessi i due maro' per non scomodare e disturbare l'ambasciatore italiano che impose il loro rientro in India nonostante cio' apparisse solo una strumento di dissennata propaganda antitaliana del governo centrale di Nuova Dehli dove un Ghandi figlio di una italiana concorre per una prestigiosa posizione politica. Come italiani purtroppo ci tradiamo con una consuetudine quasi unica al mondo...Alfano e soci , Bondi buon ultimo testimoni attualissimi , mentre ci stupiamo e condanniamo Putin che non dimentica chi si ama come filorusso. Altroche sanzioni contro Putin...molto meglio aiuti agli ucraini filoeuropei...e non a solo parole.

Ritratto di boss1

boss1

Sab, 26/04/2014 - 11:53

siamo messi bene con questi due che sembrano senza offesa la brutta copia di ficarra e picone, intanto la russia sanzionata di putin non compera più i nostri prodotti made in italiota e presto molte altre aziende si aggiungeranno alee 75.000 già scomparse. pensiamo all'ucraina ma non pensiamo alla nostra defunta nazione poi a noi cosa porta di utile l'ucraina?...... i debiti.

gian carlo galli

Sab, 26/04/2014 - 12:32

bravo RENZI ? vai a metterti contro l'Amico Putin, che l'unico difetto che aveva era quello di non voler veder minacciato (dalla Nato) il proprio paese proprio ai confini di casa sua !! Caro Renzi, segui l'America di Obama e la UE serva di '4 ignoranti schiavi di false cognizioni ideologiche' e della Merkel (che sempre tedesca e'!) e ti accorgerai tra un po cosa succedera' alle tue ventilate riforme : se di per se' non saranno la solita balla italiota, saranno comunque carta straccia !!!! gia' va male cosi' per la populistica raccontata, vedrai quando Eni uscira' da Gazprom, quando le aziende che esportano in Russia attaccheranno i loro salumi in piazza a Firenze, quando le vendite dei loro impianti e servizi rimarranno 'forniture inesistenti causa embargo' e ti troverai con la disoccupazione aumentata in sei mesi, dico sei mesi al 18-25% !! Renzi sveglia !!!!! Putin e' una persona che in 15 anni ha risollevato l'economia e adesso noi 'capre' e zerbini degli Usa e dei 4 ignoranti stiamo portando il bel paese dentro l'ennesima sconfitta mondiale ! Impara a dare un segnale diverso, significativo agli altri leader mondiali, invece di far vedere quello che nessuno vorrebbe mai vedere, cioe' l'ennesimo burattino italiano asservito ai grandi di turno !!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 26/04/2014 - 12:32

Yatseniuk, Renzi e P. Francesco: si erano mai visti tre personaggi così "pre-destinati" e così improvvisati come loro? Neanche Monti e neanche Letta...

agosvac

Sab, 26/04/2014 - 12:36

Questo premier ucraino è del tutto fuori di testa! La Russia non vuole la terza guerra mondiale come non la vuole l'america. Gli unici che ci guadagnerebbero in questa contesa sono gli ucraini perchè sperano ardentemente che l'Ue o l'America permetta loro di non pagare più gli ingenti debiti contratti con la Russia! è solo una questione economica. E chi ci perderebbe sarebbe solo ed esclusivamente l'Ue non certo l'America! Infatti gli Usa non hanno bisogno alcuno del gas russo, è l'Ue che senza il gas russo si troverebbe a dover passare il prossimo inverno all'addiaccio oppure a dover pagare il gas agli Usa ma molto più caro di quello russo. Infatti fare venire il gas dagli Usa tramite navi cisterna attrezzate costerebbe un'infinità in più che farlo venire dalla russia tramite i gasdotti già esistenti e pienamente operanti! A volte mi chiedo: ma dove hanno la testa i governanti dell'Ue??????? Stanno facendo il gioco di Obama che vorrebbe stoppare l'economia russa a proprio favore e neanche se ne rendono conto!!!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 26/04/2014 - 13:37

Putin manda i carri. Blocca l'imperialismo del negro.

gamma

Sab, 26/04/2014 - 14:45

Sicuramente ci sono uomini dell'intelligence russa. Ma sono arrivati dopo i numerosi uomini dell'intelligence americana, tedesca, inglese e francese. Capisco, poi che Renzi presidente del consiglio che non è stato eletto si trovi molto bene con il "presidente" dell'Ucraina che nessuno ha eletto.

Pelmo76

Sab, 26/04/2014 - 14:49

Non ho idea di cosa potrà veramente accadere nel caso in cui la Russia dichiari ufficialmente la guerra contro L'Ucraina. Non credo che L'Europa o gli USA siano tanto stupidi da andare ad immischiarsi. Se ciò accadrebbe, allora veramente sarebbe la terza guerra mondiale. Io non voglio imbracciare nessuna arma per questo stato italiano. Specialmente osservando come viene trattato personale militare in carriera. ( caso in India..) Andateci voi a fargli la guerra contro la Russia! Specialmente vedendo come risparmiamo negli investimenti della difesa.. Con cosa dobbiamo attaccarli? Con i Tornado? MB339 CD? AV8b Harrier? Eurofighter? E i nostri colleghi europei con cosa attaccano? E specialmente di quanti mezzi pronti ed operativi dispone L'Europa assieme? Non dimentichiamoci che molti velivoli sono in manutenzione ecc.. La Russia dispone di velivoli molto migliori dei nostri e specialmente di sistemi anti aerei molto ma molto pericolosi! Le batterie S-300 fanno paura! È nessuna arma ne USA ne Europea può avvicinarsi il necessario per poterle neutralizzare.. Meglio evitare una guerra con la Russia.. La storia ci insegna che le ha sempre date! A caro prezzo, ma ha sempre vinto.. Facciamoci i cazzi nostri che è meglio.. E poi da quando L'Ucraina fa parte della NATO? Perché dovremmo difenderla?

swiller

Sab, 26/04/2014 - 15:11

Guardateli bene in faccia non valgono un c.....

restinga84

Sab, 26/04/2014 - 15:46

Questo,premier ad interim dell`Ukraina,cosa viene a fare in Italia? Se ha da fare delle richieste all`Europa, non c`e` bisogno che faccia il giro di tutte le Nazioni che si suppone siano componenti della Europa Unita.Sic! Deve andare dalla Frau Merkel,la quale, sara`felicissima di mettere lo zampino tedesco in Ukraina. Il nostro,premier,farebbe bene esimersi da certe situazioni, come, questo incontro. La questione Ukraina sta` prendendo una brutta piega.Anche la NATO,giostrata dagli americani, si e` messa in moto e,l`Italia ne fa parte e, mai governata,in tutti gli anni della sua esistenza,da un Italiano. Io credo che il 80% degli Italiani hanno serii problemi propri, quindi,cosa facciamo,andiamo ad addossarci problemi degli altri?

yulbrynner

Sab, 26/04/2014 - 16:06

ridicoli e incoerenti i BANANAS ce l'hanno a morte con icomunisti poi sostengono un comunista putin incoerenti..incoerenti come tal onorevole cazzi ehm razzi prima era nel partito più antiberlusconiano che c'era l'italia dei valori ora adora il silvio che personagio ridicolo ma che minchia ci faceva nel partito di di pietro.. bono pure lui a scegleirsi in candidati un vero ffenomeno!

Mario Marcenaro

Sab, 26/04/2014 - 16:13

Una cosa é certa: per quello che l'apprendista stregone Renzi sta dimostrando di valere, di suo, c'é solo da immaginare come il Vladimiro sarà di conseguenza "profondamente!" preoccupato.

Mario-64

Sab, 26/04/2014 - 16:52

Se Yatseniuk e' venuto a batter cassa puo' pure girare i tacchi e tornare al paesello.. Avete voluto l'indipendenza? Adesso pedalate ,ucraini.

genko

Sab, 26/04/2014 - 17:27

USE: Unione Statunitense Europea

mila

Sab, 26/04/2014 - 17:30

@ Pelmo76 -Lo so che sarebbe meglio evitare una guerra contro la Russia. Pero' bisogna anche conservare le tradizioni. Quindi il governo collaborazionista italiano fa quello che comanda il padrone, anche se le conseguenze (per ora soprattutto economiche) saranno letali per l’Italia. Perfetto stile Repubblica di Salo’.

nat72

Sab, 26/04/2014 - 17:45

Uhahahaha ma che bravi! Peggio per voi se i turisti russi non verrano più in Italia ! Putin forever!

Maura S.

Sab, 26/04/2014 - 17:45

andare contro la russia....... ma fatemi il piacere...... la storia potrebbe ripetersi. E poi l'ucraina come fa ad essere indipendente con tutti i debiti cha ha... un altro paese da mantenere!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 26/04/2014 - 17:52

Renzi non lo avete neanche votato eppure sta DECIDENDO IN NOME DEL POPOLO ITALIANO E POI MI VENITE A SCRIVERE DI DEMOCRAZIA E LIBERTA' ? AVETE VOTATO BERSANI E VIA HANNO MESSO IL FILO MASSONE LETTA !!! LA RUSSIA E' MOLTO + LIBERALE E DEMOCRATICA DELL'ITALIA, QUELLI DALLA PARTE SBAGLIATA COME AI TEMPI DI HITLER SIETE SEMPRE VOI, L'EURO E' L'ARMA SILENZIOSA CHE IL QUARTO REICH TEDESCO HA LANCIATO PER CONQUISTARE IL L'EUROPA E DIVIDERE IL MONDO CON GLI USA CHE STANNO USANDO IL TERRORISMO COME ARMA, APRITE GLI OCCHI DELLA MENTE E SMETTETELA DI ESSERE OPPORTUNISTI E STUPIDI.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 26/04/2014 - 17:59

Grullo ignorantone, pensa a quello che accadrà in Italia tra qualche decennio. Impara all'Ukraina dove i filo RUSSI che vivono e lavorano da decenni, non accettano di sottomettersi al governo ABUSIVO attuale. Non pensare alle sanzioni, pensa agli Italiani ed alla spazzatura che arriva nel tuo paese e se non la fermi, non andrà molto lontano che saranno loro a fermare TE.

michetta

Sab, 26/04/2014 - 18:18

Questi, continuano a rompere i coglioni! L'ho gia' detto e ridetto, da anni ormai! Noi, in Italia, l'unica GUERRA, che vorremmo, e' quella civile, che eliminasse tutti quei vecchiacci, che ci hanno governato finora, portandoci al massacro finanziario e sociale. Soltanto con essa, potremmo/potranno riscrivere e ricostruire tutto, COSTITUZIONE compresa, visto che la maggior parte dei vecchi politici che hanno fatto tutto questo scempio, sicuramente, scomparirebbe. E scomparirebbero anche tutti i nordafricani ed i cittadini dell'est, che ci stanno occupando in maniera ladresca e vessatoria. Le uccisioni, gli stupri ed i ladrocinii, da quando e' stato permesso loro di venire, andandoli a prendere addirittura in mezzo al mare con le nostre navi militari, sono aumentati a dismisura e le galere, le nostre galere, sono piene di essi. Dobbiamo perfino mantenere questi delinquenti, che trasportiamo come rifugiati, mentre occorrerebbe chiamarli con il nome vero, INVASORI e rifiutati dai loro stessi Paesi Arabi vicini perfino, tanto evidenziano delinquenza e malattie. La Terza Guerra Mondiale per l'Ucraina, a NOI, non ci interessa! Io, la mia famiglia, i miei amici e colleghi, NON vogliamo parteciparvi. Se ci tengono tanto, Obama ed i suoi amici Europei di convenienza, se la facciano da soli. Noi, ad avere un Ucraina in piu' nell'Europa cosiddetta Unita, NON CI TENIAMO AFFATTO. Vedo in giro tante di quelle ucraine, che smarchettano di qua' e di la', procacciando le famiglie in Ucraina, con rimesse settimanali a piu' non posso! E senza pagare una tassa che e' una! Ecco il vero motivo, per il quale l'Ucraina, vorrebbe tanto essere integrata nell'UE! Altro che badanti bisognose di lavoro! Qui', non abbiamo lavoro, ne' per loro, ne' per i nordafricani, per un semplice motivo: per colpa dei nostri vecchi governanti e perche' non ce ne e' nemmeno per noi stessi! Non so' proprio come finira', ma spero proprio si avveri, tutto quanto detto sopra. Auguri Italia

adamant

Sab, 26/04/2014 - 19:15

Ancora con questa storia degli osservatori Osce??? non erano osservati OSce l'OSCE stessa ha smentito.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 26/04/2014 - 19:26

Sanzioni contro la Russia? Cretinata assoluta! Renzi, che rappresenta l'Italia, vero vaso di coccio, farebbe bene a defilarsi da tutta questa storia. In tasca a noi ce ne vengono solo guai, dovrebbe riuscire ad arrivarci perfino Renzi! Meglio farebbe a non andare nemmeno a queste riunioni che già ci compromettono di per sè!

mauriziosorrentino

Sab, 26/04/2014 - 19:35

Che coppia!il Renzi, ancora ragazzo,quando era lo sconosciuto presidente della provincia di Firenze,veniva "casualmente" pescato dalla grande stampa internazionale(vedi articolo di Foa) e magnificato come brillante promessa politica e definito come l'Obama italiano(si scoprirà poi che non è un complimento!)a lui vediamo affiancato fin dalle origini(il suo consigliere per l'economia) un personaggio discusso ,sembra, molto vicino alla CIA. Non si sa come (si fa per dire)dopo qualche anno ce lo ritroviamo ,senza passare da elezioni, PRIMO MINISTRO ITALIANO! Il secondo,lo Yatsheniuk,entrato come commesso in banca,dopo soli tre anni, ricopre la carica di vicedirettore generale della Banca Nazionale Ucraina(carriera fulminante no?)anche lui frequenta intensamente gli Stati Uniti e l'ambasciata USA a Kiev. Dopo pochi anni lo ritroviamo nominato PRIMO MINISTRO UCRAINO! Anch'esso senza passare per elezioni,con l'aggravante di essersi insediato con un colpo di stato armato. Questi due hanno molto in comune! sembrano figli della stessa Mamma! Non escludo che si siano conosciuti prima di oggi perché sono stati promossi e nominati dalla stessa Persona! M.S.

MEL MARTIGNANI

Dom, 27/04/2014 - 11:21

2Due imbroglioni ciarlatani insieme fanno un gruppetto a delinquere. ....... caro Renzi io non vendo pentole e fazzoletti di carta come te .....ma faccio macchine speciali che poi i Russi mi comprano.... e con i proventi ti pago quel salasso di tasse che m'imponi. .... Spiegami , poi dopo ci va tu a vendermele ? Oppure qualcuna delle tue figh.....tte insulse ????? Oppure ci va il nero stupido e babbeo Vs.mitologico amico cui state leccando anche i cosiddetti, supini e provincia! !!!!

buri

Dom, 27/04/2014 - 15:59

cos' oltre a pagare i debiti dell'Ucraina faremo una guerra economica e finanziaria alla rUSS Così per compiacere ad Obama ci toccherà pagare i debiti dell'Ucraina, ma non basta dovremmo fare una guerra economica e finanziaria alla Russia, chi ci rimetterà? NOI! non gli USA! addio buoni affari con Mosca, addio turisti russi tanto attesi in Romagna e non solo lì, ma ci hanno pensato i deficienti che governano l'Europa?

MEL MARTIGNANI

Dom, 27/04/2014 - 17:05

Errata Corrige : supini e proni .....