"Vietare il burqa non viola i diritti"

La Corte europea dei diritti umani dà il via libera alla legge francese che impone il divieto di portare il burqa

Vietare alle donne di indossare il burqa e il niqb non lede alcun diritto. La Corte europea dei diritti umani dà il proprio imprimatur alla legge francese che viets di indossare il burqa perché nasconde integralmente il viso. Ebbene, con buona pace dell'intellighenzia progressista, la Corte di Strasburgo ha messo nero su bianco che questa legge "non viola il diritto alla libertà di religione né quello al rispetto della vita privata". "La legge - si legge - persegue lo scopo legittimo di proteggere i diritti e le libertà altrui e di assicurare il rispetto dei minimi requisiti del vivere insieme".

La legge francese introdotta nel 2010, pur senza nominarlo, vieta di fatto di indossare il velo islamico integrale nei luoghi pubblici prevedendo una multa di 150 euro o l’obbligo di frequentare corsi di educazione civica per chi dissimula il volto nei luoghi pubblici. Più dura la sanzione per chi obblighi una donna a indossare il burqa contro la sua volontà: 30mila euro di multa. La Corte di Strasburgo si è pronunciata sul ricorso presentato da una 24enne francese con l’avallo di un team legale britannico. I giudici hanno accettato la tesi del governo che sostiene che "il volto gioca un ruolo importante nelle interazioni sociali". I togati affermano, quindi, di "comprendere che vi possano essere persone che possono desiderare di non vedere in luoghi pubblici pratiche o comportamenti che possano mettere in questione in modo sostanziale la possibilità di avere delle interazioni sociali aperte".

Il governo francese ha, dunque, ragione nel sostenere che l’indossare un velo che nasconde il viso viola i diritti altrui a vivere in uno spazio in cui lo stare assieme è agevolato.

Strasburgo però non ha accettato la motivazione secondo cui la legge sarebbe stata introdotta per assicurare la sicurezza pubblica in quanto un divieto totale di niqab e burqa non può essere considerato "necessario in una società democratica". Il governo, infatti, avrebbe potuto ottenere lo stesso risultato imponendo l’obbligo di mostrare il viso in caso di controllo d’identità. I giudici "bacchettano", però, la Francia ritenendo che emanare leggi come quella in questione possa contribuire al rafforzamento di stereotipi e intolleranza verso certi gruppi, mentre lo Stato ha il dovere di promuovere la tolleranza.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 01/07/2014 - 12:16

Vorrei vedere cosa succederebbe ad una cittadina italiana che si presentasse in banca travisata col burka...

evidio

Mar, 01/07/2014 - 12:20

Molto bene. Grazie Strasburgo. Sarebbe bello se l'Europa avesse la stessa fermezza e auto determinazione anche in argomenti che ci oppongono a Stati Uniti e Russia

DIAPASON

Mar, 01/07/2014 - 12:36

E' un brutto segnale quando gli imparruccati tentano di allinearsi al senso popolare.

agosvac

Mar, 01/07/2014 - 12:44

Potrei sbagliarmi ma mi sembra di ricordare che in Italia c'è il divieto assoluto di usare il "domino". Per chi non lo sappia il domino è un abito che copre tutto, dal viso alle scarpe, in modo che nessuno possa sapere chi si nasconda dietro esso. Si è arrivati a questo divieto perchè, specie durante il carnevale, molti usavano il domino per effettuare rapine o compiere delitti vari con la certezza di non potere essere riconosciuti. E' una legge dello Stato eppure la gran parte dei magistrati non la segue, visto che tollera la presenza nelle manifestazioni di persone con casco integrale e viso coperto cui dovrebbe essere proibito di partecipare salvo immediato fermo. Il burqa è la versione islamica del domino ed essendo il domino proibito dovrebbe a maggior ragione essere proibito l'uso del burqa.

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Mar, 01/07/2014 - 13:07

Una sentenza ridicola. I giudici dell'Europa si sono attaccati agli specchi per consentire ad un paese democratico di vietare al suo interno l'uso del burqa. Sono ricorsi a tripli salti mortali, altrimenti la norma francese sarebbe stata affossata. E' scandaloso che l'occidente debba piegarsi agli usi ed ai costumi dei musulmani, quando al contrario, questi fanno quel cavolo che gli pare, senza rispettare le leggi, la religione e la cultura di chi li ospita. Ipocriti! Quali "interazioni sociali" si possono avere, burqa o non burqa con questa gente? Chiedersi se il divieto di indossare il burqa violi il diritto alla libertà di religione è una bischerata bella e buona. Esso è offensivo della libertà della donna, che viene costretta con la violenza a nascondersi al mondo. I sinistronzi e le sinistronze italiani la smettano di considerare questa sottospecie di indumento come se esso fosse una peculiarità della cultura islamica. Qui non c'è proprio niente di culturale. Io ci vedo millenni di sottomissione della donna. Lo indossi la Boldrini se le piace tanto: nero e con la mascherina a coprire gli occhi. Che schifo.

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 01/07/2014 - 13:45

La boldrini sta organizzando un burqa pride day...contro questa orribile sentenza !!!

comase

Mar, 01/07/2014 - 13:54

bisogna vietarlo subito in tutta Europa e chi sgarra fuori immediatamente!

Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 01/07/2014 - 13:57

È semplicemente buon senso!

vince50_19

Mar, 01/07/2014 - 14:34

Mi pare del tutto ovvia questa decisione. Mi auguro che sia estesa in tutta Europa. Infatti il burqa, niqab etc. sono imposizioni medioevali e maschiliste, da estirpare senza se e senza ma.

Renee59

Mar, 01/07/2014 - 14:35

Minchiate grossolane..sono loro che sono intolleranti verso di noi cristiani, quanto tempo serve a questi cervelloni per capirlo.

gneo58

Mar, 01/07/2014 - 14:39

e pensare che a me hanno fatto il "carretto" alle poste perché sono entrato senza togliermi il casco "jet".......

lamwolf

Mar, 01/07/2014 - 14:42

Chi esce dal proprio paese dove ha usi e costumi e vuole vivere in un altro con diverse leggi e metodi di vita o si adegua o resta nel proprio. Da noi è vietato andare in giro, negli uffici pubblici, banche, uffici postali e quant'altro travisati se vuoi restare è così altrimenti arrivederci.

magnum357

Mar, 01/07/2014 - 15:08

Era ora che l'Europa non si faccia infinocchiare dall'estremismo islamicoche non ha niente a che vedere con i musulmani moderati !!

pathos

Mar, 01/07/2014 - 15:32

ho sempre pensato che il burqa in realtò fossse solo la distanza che percorre la società islamica nell'equiparazione delle disuguaglianze. tenendo conto di ciò , difficilmente traducibile in giurisprudenza l'integrazione dovrebbe dare delle risposte più precise. In attesa possiamo vedere in tv o sui giornali le varie formule di frustrazione a cui sono soggette le donne islamiche sempre pronte a dividersi fra l'anioccidentalismo e i vari tentativi di emancipazione. stiamo alla finestta del tempo prima o poi qualcuno farà da spartiacque sperando che non sia troppo violento.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 01/07/2014 - 15:48

Speriamo che finalmente si facciano rispettare le leggi a questi retrogradi, se vogliono le mogli e figlie incappucciate se le tengano a casa rinchiuse, se ce la fanno, da noi andare a viso coperto non è permesso, che che ne dica la Boldrini & C

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 01/07/2014 - 17:11

Ovviamente l'Italietta mandolinara se ne è guardata bene dall'intraprendere apertamente una battaglia di civiltà contro le assurde imposizioni tribali islamiche, visto che il velo le donne lo indossano perchè imposto, anche, se ricordo bene, che qualche disposizione in merito ci sia stata ma che nessuno si azzarda a farla valere! Ora ci saranno un po' di sinistronzi pronti ad affermare che i Francesi sono dei razzisti? Credo molto più probabile, invece, che saranno loro a ritenerci i soliti coglioni!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 01/07/2014 - 19:00

gneo58 giusto così voi in Italia fate rapine spesso con il casco mentre le musulmane colpi e rapine con il burca non ne fanno.

claudio faleri

Mar, 01/07/2014 - 19:07

molto bene, meno male....ma loro sono schiave a vita, coperte per obbedianze a chi dirige l'orchestra...santa ignoranza, per cambiare bisogna conoscere chi comanda lo sa e quindi fa in modo che leggano solo quello che mantiene costante la sudditanza

bitonco

Mar, 01/07/2014 - 19:23

In Italia per fortuna c'è una legge che impedisce di andare in giro senza poter essere riconosciuti. Che non sia mai abrogata.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 01/07/2014 - 22:22

Che cattva questa corte di Strasburgo! Non fa indossare il velo totale alle donne...cattivi, cattivi! Indossate il velo e poi andate in bamca a prekevare: se ci riuscite siete dei maghi. Mussulmani avete rotto le palle!

robylella

Mer, 02/07/2014 - 00:00

Finalmente ne fanno una giusta! Era tempo!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 02/07/2014 - 01:07

In Italia abbiamo una magistratura anomala che non incrimina chi non rispetta le leggi. Malgrado esistano specifici articoli di legge che puniscono il travisamento certi magistrati DA ANNI FINGONO DI NON VEDERE COSA SUCCEDE DURANTE LE MANIFESTAZIONI DI PIAZZA. È ORA DI FINIRLA CON QUESTI MAGISTRATI TRADITORI DELLE ISTITUZIONI.

Mario Marcenaro

Ven, 23/01/2015 - 18:34

...e non solo dovrebbe, esso, il mascheramento con lo scafandro islamico e quant'altro, deve essere sempre vietato. E poi, per quale ragione una precauzione contro sempre possibili utilizzi a fini malavitosi, non solo e soprattutto da parte di Italiani, una legge dello Stato, deve essere considerata opzionale? E' una Legge di Stato e basta: tutti in Italia la devono rispettare, Italiani e stranieri. Punto.