La fanno cadere dalla barella: anziana muore

Saranno la perizia necroscopica e le indagini, che il sostituto procuratore Paolo Piras ha affidato, rispettivamente, al medico legale Francesco Lubinu e alla squadra mobile della questura di Sassari a far luce sulle reali cause del decesso di Teresa Deligios, una pensionata di 87 anni, di Sorso, morta alcune ore dopo essere caduta dalla barella con la quale la stavano riaccompagnando a casa.
L’anziana era rimasta ricoverata per dieci giorni nel reparto medicina dell'ospedale civile Santissima Annunziata di Sassari per un'intossicazione alimentare. Dopo le dimissioni i familiari si sono rivolti ai volontari dell'associazione Polisoccorso per riportarla a casa. L'incredibile incidente è accaduto giovedì sera poco prima delle 19. Mentre i volontari stavano salendo i gradini che portano all'appartamento dell'anziana, la donna è scivolata ed è caduta, battendo la testa. Sono stati gli stessi volontari a prestarle i primi soccorsi. Dopo averle suturato una ferita alla tempia l'hanno caricata nuovamente sulla barella e a sirene spiegate sono tornati al pronto soccorso di Sassari. Vi sono stati momenti di altissima tensione tra i volontari (un uomo e una donna) e i parenti dell'anziana. La donna è stata medicata e poi trasferita nel reparto di Radiologia dell'ospedale civile dove i medici l'hanno sottoposta alla Tac ma poche ore dopo è morta. La polizia ha sequestrato le cartelle cliniche e interrogato per diverse ore i volontari del Polisoccorso. Il medico legale, invece, dovrà stabilire se vi sia uno stretto legame di causalità tra il trauma alla testa e il decesso.