"Forze mondiali cospirano per tenere bassa l'inflazione"

Draghi lancia l'allarme: "Non vogliono farci raggiungere l'obiettivo, ma la Bce non si arrende e agirà presto"

Dopo un mese di attacchi alle borse e soprattutto alle banche, scende in campo anche Mario Draghi che lancia l'allarme: "Ci sono forze nell'economia globale di oggi che cospirano per tenere bassa l'inflazione".

"Queste forze potrebbero far si che l'inflazione ritorni più lentamente verso il nostro obiettivo", ha spiegato il presidente della Bce in un discorso a Francoforte, "Ma non vi è alcuna ragione per cui esse dovrebbero portare ad una inflazione più bassa in modo permanente. La Banca Centrale Europea non si arrenderà davanti alla bassa inflazione". Dobbiamo quindi aspettarci una mossa in tal senso: Draghi - che ha come mandato il raggiungimento del +2% contro l'attuale +0,4% - ha infatti sottolineato che "i rischi che potrebbero scaturire dall'agire troppo tardi superano i rischi che potrebbero arrivare dall'agire troppo presto".

Come annunciato negli scorsi giorni, la Bce è pronta a prendere nuove misure di supporto all'economia e ai mercati finanziari dopo il quantitative easing dell'anno scorso. Intanto ha spronato di nuovo l'Eurozona a fare di più: "Manca ancora un accordo sul terzo pilastro dell'Unione bancaria, la garanzia sui depositi, che è un elemento fondamentale per una vera moneta unica", ha concluso, "Per questo la proposta della Commissione per creare uno schema di garanzia europea dei depositi è benvenuta: definisce l'obiettivo ambizioso di creare un vero sistema europeo di tutela dei correntisti e offre una serie di garanzie contro l'azzardo morale in modo che la condivisione dei rischi non diventi una distribuzione dei rischi".

Annunci

Commenti

Fjr

Gio, 04/02/2016 - 10:03

Forse le stesse che si riuniscono ogni anno, e che si fanno chiamare Bilderberg?

Pippo3

Gio, 04/02/2016 - 10:04

Draghi ci dica chi sono

glasnost

Gio, 04/02/2016 - 10:07

Se i governi anziché ammazzare i cittadini di tasse, la smettessero di sprecare, i cittadini avrebbero più soldi da spendere e crescerebbero economia ed inflazione. Elementare o no?

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Gio, 04/02/2016 - 10:13

La Germania l'ha menato per anni al grido di "l'inflazione,l'nflazione.." e poi c'è la Cina con la sua dittatura politica,non meno dura di prima,ammantata di nuovi miliardari alla conquista dell'economia occidentale,e poi c'è lo scontro Draghi-merkel sulla poitica monetaria,e poi...è questa l'Europa unita voluta dai padri fondatori?nopecoroni.it

geronimo1

Gio, 04/02/2016 - 10:17

Ma questo si e' bevuto il cervello o crede di parlare al solito popolo bue per distogliere l' attenzione dai veri (e ben conosciuti) nemici?????????? Chi sarebbero questi cospiratori??? Mi ricorda la SPECTRE di James Bond, ma quella era mooolto piu' credibile, con Adolfo Celi / Ernst Stavro Blofeld mitivo con il suo gatto...!!

vince50_19

Gio, 04/02/2016 - 10:20

Solito refrain. Il 21 novembre 2014 Draghi disse all'incirca la stessa cosa - http://www.wallstreetitalia.com/draghi-bassa-inflazione-peggiora-faremo-tutto-il-possibile/ - Andiamo Mario, rifiatare sempre le stesse cose non serve: finirai di prendere per i fondelli si o .. si? Certi (penta)massoni non la smetteranno mai di provarci ..

i-taglianibravagente

Gio, 04/02/2016 - 10:23

Che ridere...Draghi, il gran maestro massone pluriaffiliato, che fa la verginella parlando di "forze mondiali" contro. Dovevamo sentire pure questa....

flip

Gio, 04/02/2016 - 10:26

e perché l' inflazione deve essere alta?. io non ho soldi da sprecare e come me tanti, tanti altri. se i prezzi aumentano, non compero o compero poco e solo il necessario per sopravvivere e così i consumi vanno a ramengo. il cane che si morde la coda.

Lollob

Gio, 04/02/2016 - 10:31

E da quando in qua l'inflazione bassa dovrebbe essere un problema..? L'inflazione infatti è un'altra tassa, solo che colpisce i ceti medio bassi, quelli a cui evidentemente non appartengono governanti e banchieri centrali.. non è che il problema invece è proprio il potere monopolistico di stati, governi e banche centrali..?? Eh Draghi..?

idleproc

Gio, 04/02/2016 - 10:36

L'è 'ndà. Sembra che non sappiano come funziona il capitalismo e come sta funzionando in questa fase storica. Pensare di controllare il baraccone con mezzi monetari in una situazione come questa è demenziale. L'unica cosa che hanno fatto finore è trasferire redditi e capitali verso il sistema finanziario ai livelli più alti di concentrazione sottraendoli all'economia reale e impedendogli di ristrutturarsi. Hanno favorito in pieno l'allocazione di risorse e capitali in modo inefficente con tassi a zero e sottozero ingrandendo il problema. Hanno salvato l'inefficenza e l'orgia speculativa dei TBTF scaricandola sui debiti pubblici ed elimianata la percezione del rischio. Piangono per l'inflazione perché dopo la spennatura vogliono applicare la ceretta.

aredo

Gio, 04/02/2016 - 10:37

Ehhh? Inflazione bassa? Ma se la sogna? Ah certo i numeri truccati che propina la sinistra, manco fossero verità! I prezzi non fanno che aumentare da anni grazie alla sinistra e non ha mai rallentato l'aumento! Ma che bassa e bassa! E poi aumentare i prezzi sarebbe indice di cosa? E dicono che Draghi sarebbe di destra? Uno che dichiara che bisogna aumentare i prezzi, che già aumentano, altrimenti l'economia "non tira" ... Un pazzo furioso di sinistra.

flip

Gio, 04/02/2016 - 10:39

Draghi. stà tranquillo. tra un po' tu e tutti quelli come te, andrete a vendere i limoni all' angolo delle strade. troppa tecnocrazia e niente buon senso. SOMARI!!!

billyserrano

Gio, 04/02/2016 - 10:40

Mi sa che ci hai impiegato un pochino per capirlo. Ma, ora che fai, ti muovi o aspetti che l'Europa sprofondi in modo irreversibile? E fai in modo che anche i capi di governo europei si muovano, invece di stare sempre genuflessi a chi sai.

Pippo3

Gio, 04/02/2016 - 10:45

lo sapevate che Draghi si laureò con una tesi in cui criticava duramente l'allora progetto di creare una moneta unica in Europa? Considerato, anche per questo, un genietto dell'economia, venne mandato a studiare in USA.

gian paolo cardelli

Gio, 04/02/2016 - 10:49

Questo servo di partito andasse a chiedere ai pensionati, se l'inflazione deve stare al 2%... i monetaristi sono la rovina del pianeta!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 04/02/2016 - 10:54

@ flip MA KE CASTRONERIE. L'INFLAZIONE NON DEVE ESSERE ALTA MA AL 2 % UN LIVELLO FISIOLOGICO CHE SIA DI STIMOLO ALL'ECONOMIA.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 04/02/2016 - 10:56

Per giocare al ribasso c'è bisogno dell'effetto Vajont.

Libertà75

Gio, 04/02/2016 - 10:59

ok gridare al komplotten, ma a parte che si grida al complotto massonico da quando lui era a capo dela banca d'italia, va detto che l'economia ha le sue regole e non è una scatola dei sogni... Si fa inflazione facendo spesa e rivalutazione degli stipendi, 2 elementi contro i quali combatte la UE, quindi è inutile andare a cercare capri espiatori invisibili. I responsabili sono a Bruxelles e a Roma.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 04/02/2016 - 10:59

io continuo a non capire questo gioco dell'inflazione. Se io ho 10mila euro e un'auto costa 10mila euro dopo 5 anni io con quei soldi comprerò sempre quell' auto che costa 10mila euro. Se mi aumenti gli interessi annui forse dalla banca avrò dopo 5 anni 10.100 ma quell'auto costerà 10500, quindi che m..kia mi dici sig. Draghi. Forse farà comodo a qualcun altro come la banca stessa o una grande azienda che magari oggi ha un debito di svariati miliardi e dopo 5 anni si troverà con un debito minore. Capisci sig, Draghi? Tanto mi sa, che o in un modo, o nell'altro se non avviene mi freghi i risparmi ugualmente come quei risparmiatori che oggi piangono. Siete una massa di truffatori, buonuscite milionarie, stipendi da nababbi e poi giocate in borsa come se fosse al casinò.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 04/02/2016 - 11:02

morale della favola, l'inflazione serve ai debitori e non ai risparmiatori. Forse serve anche ai sindacalisti, così si appigliano ad una scusa, per fare sciopero.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 11:03

Certamente lui conosce bene che la vera politica è fatta dai poteri forti e non dai 4 sfigati fantocci che vediamo nei parlamenti. Lui è uno dei servitori: Bilderberg, Trilateral....

rossono

Gio, 04/02/2016 - 11:03

Perché non dice pure chiaramente chi fece innalzare il famoso spread? Però non risponda che l'Italia non poteva pagare piu gli stipendi. Dato che "Ci permettiamo pagare stipendi pubblici pure a chi non lavora"

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 11:04

Dopo l'assalto speculativo contro il rublo ora l'assalto alla moneta cinese, lo yuan. La Cina ha già accusato Soros. Siamo stupiti ? Bene che i Cinesi sappiano chi comanda in occidente.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Gio, 04/02/2016 - 11:05

Capisco la posizione di Draghi e il rischio che potrebbe comportare, ma sarebbe interessante sapere: - Quali forze e per quali interessi, vogliono tenere bassa l’inflazione? - Quale obiettivo si prefiggono di raggiungere queste occulte forze? - Per caso, ridurre drasticamente la popolazione mondiale o eliminare il "fastidioso" ceto medio, che produce troppo per se stesso e troppo poco per arricchire i già ricchissimi “potenti” del pianeta?

nerinaneri

Gio, 04/02/2016 - 11:07

...si vede che non legge questo blog, altrimenti saprebbe del complotto demo-pluto-paperino-giudaico-negri-komunist-etc...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 11:13

... il massone Bilderberg che ha cospirato nel 1992 per svendere pezzi di Italia, i migliori cespiti della nostra industria, alla finanza angloamericana... parla lui di complotti. Certamente ne è un esperto.

greg

Gio, 04/02/2016 - 11:17

GERONIMO - tuo nonno, l'indiano, aveva molto più cervello di te. Anche gli altri "economisti" che qui concionano e danno lezioni di economia spicciola (da straccioni), farebbero bene ad andare a raccattare le cicche per strada. Dragni non piace neppure a me, ma meglio lui di quei criminali, Soros e banda bassotti (leggere come Banda Bilderberg), che vogliono una economia sempre in crisi, che vedono con entusiasmo Cina, India e Turchia, i paesi canaglia, che producono merci a bassissimo prezzo e qualità zero, perchè così fanno concorrenza alle economie reali, quelle che producono qualità, ma a costi di mercato, così facendo lavorare la mano d'opera di qualità, che è quella che riversa denaro nell'economia, mica come i cinesi che in Italia rastrellano denaro e lo mandano in Cina, togliendo risorse a innovazione e progresso. Soros e banda bassotti vogliono i popoli più poveri, perché dove c’è povertà il popolo può essere sottomesso.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 11:35

C'è deflazione perché semplicemente l'economia sta recedendo, non si vende e non si compra, non ci sono soldi. Ormai sta collassando tutto il sistema sotto il peso dell'usura finanziaria del debito

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 11:36

La BCE stampa soldi dal nulla ma non arrivano all'economia reale, solo alle maledette banche, le quali ci comprano debito pubblico (sicuro, rischio 0, grazie ai loro servi nella politica) e non prestano alle imprese. In pratica si sta solo alimentando l'usura.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 11:38

L'attacco della finanza USA-Sion contro la Cina avrà conseguenze gravi. La Cina ha già buttato sul mercato miliardi in buoni del tesoro USA. E persino i sauditi, falsi alleati degli USA e come tutti gli arabi infidi. Gli USA vanno verso il collasso. Ma non illudetevi, non rinunceranno a giocare la carta della guerra.

fedeverità

Gio, 04/02/2016 - 11:47

Bilderberg.....no!!!!!!!!!!!!!!!!!????

glasnost

Gio, 04/02/2016 - 11:49

@ausonio : ma questo Soros di cui parla, non è quel signore che ha finanziato la campagna elettorale di Obama? E questo non ci dice qualcosa?

vianprimerano

Gio, 04/02/2016 - 12:00

Non so per quale motivo nel dna malato degli italiani ci sia la convinzione errata che l'inflazione faccia bene all'economia. Considerando che la scala mobile e' stata abolita da tempo e che gli stipendi non aumentano con l'aumento dell'inflazione, gli unici a guadagnarci sono tutt'alpiu' come al solito i banchieri e le multinazionali che vivono sull'export. Dal momento che io sono un sostenitore delle merci (specie quelle alimentari) a km zero, penso che chi propugni l'idea dell'inflazione sia solo un marcio e corrotto rettiliano al servizio dell'elite e dei poteri occulti.

MelalavoDomenica

Gio, 04/02/2016 - 12:04

ma se i tedeschi sono 75 anni che sono terrorizzati dal avere inflazione!!!! mettiamoci d'accordo. Forse che Draghi viole pagare il debito pubblico via inflazione come i tristi anni 80 con Spadolini???

michetta

Gio, 04/02/2016 - 12:19

....Eh eh eh eh eh eh! Come si vede, i conti tornano: SI STAVA MEGLIO QUANDO SI STAVA PEGGIO! Finche' esistera' l'Europa cosiddetta Unita ed i governi saranno quelli di sinistyra, non se ne uscira' mai! Anzi, si potra' andare sempre piu' in fondo! Auguri Italia! ANDATE/ANDIAMO A VOTARE TUTTI !!!!

gian paolo cardelli

Gio, 04/02/2016 - 12:33

Sarà un gran giorno quando le popolazioni, NON I VERTICI, capiranno che "arricchire" significa avere due pagnotte a testa invece di una, non avere sempre la stessa pagnotta, ma di "valore raddoppiato"...

Agev

Gio, 04/02/2016 - 12:42

Draghi .. L'Idiota di turno . Solo vuote parole .. Può solo dire banalità .. Come l'idiota per eccellenza monti . Gaetano

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 04/02/2016 - 12:49

Io l'Ho sempre sostenuto ma ora c'è la voce autorevole di Draghi a confermare ciò che era intuibile da tempo. L'Italia, dopo la Grecia, è il "tallone d'Achille" per scardinare l'Europa politica ed economica ora basta chiedersi a chi giova, non è molto difficile, basta "aprire gli occhi". La globalizzazione è stata solo un grande disastro.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 12:56

@glasnost - giusto. Se è per questo Soros ha appena dato 6 milioni alla Clinton, altro fantoccio quindi. Uno prende 6 milioni e poi non deve forse "ringraziare"?

Erasmo194

Gio, 04/02/2016 - 12:58

Se Draghi pensa al "solito complotto", questa volta ci deve dire i Cognomi

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 04/02/2016 - 13:00

Lui parla di complitti perché ne sa qualcosa... informatevi. Ricercate: Britannia + 1992 + svendite.

Ritratto di pericle12

pericle12

Gio, 04/02/2016 - 13:32

@do-ut-des Per favore può riformulare il suo incomprensibile messaggio? Le suggerisco di seguire i miei precedenti insegnamenti.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 04/02/2016 - 13:43

TRA LE PIU' GRANDI CRETINATE CHE HO SENTITO QUESTA NON E' STATA MAI DETTA. CONSTATATA L'INCAPACITA' DELL'ITALLIA DI FARSI VALERE NEL MONDO POICHE' NON HA ALCUN PESO POLITICO, ALLORA SI INVENTA QUESTA IDIOZIA. PRIMA DEVE DIMOSTRARE CHE L'ITALIA INCUDE PAURA A BRUXELLES ALL'ONU E NELLA BANCA MONDIALE. SECONDO DEVE COMUNICARE CHI SONO QUESTI STATI O CHI C'E' DIETRO QUESTI STATI. TERZO PROVE PROVE PROVE, ALTRIMENTI SONO IDIOZIE DI ASINI RAGLIANTI CON CORNACCHIE STRIDULE FAI ATTENZIONE GRIDARE AL LUPO PRIMA O POI C'E' IL FOSSO

agosvac

Gio, 04/02/2016 - 13:54

Perché l'inflazione aumenta e perché diminuisce??? Semplice: se le cose vanno bene, se la gente ha soldi da spendere e comincia a comprare generi di tutti i tipi da quelli di prima necessità a quelli puramente voluttuari, l'inflazione aumenta perché le aziende dietro una richiesta maggiore aumentano di conseguenza i prezzi dei loro prodotti. L'inverso avviene quando la gente ha pochi soldi da spendere e limita i consumi. E' più che ovvio che ci vorrebbe un equilibrio tra le due cose. Equilibrio molto difficile da raggiungere.Draghi dice, forse a ragione, che questo equilibrio è un'inflazione al 2%. C'è però un altro problema: come si calcola l'inflazione??? Il metodo usato in Italia è davvero ridicolo. Tatuaggi, ma chi se li fa se non una stretta minoranza di deficienti? Cuccette o vagoni letto? Servono solo a quei pochi che viaggiano! Ed allora quant'è la vera inflazione???

Libertà75

Gio, 04/02/2016 - 14:04

@do-ut-des, cerco di spiegargliela semplificando al massimo, pur con gli errori naturali del caso da eccesso di semplificazione. L'economia oggi viene computata con i consumi/investimenti, quindi più lei consuma e più un Paese è ricco. Per aumentare i consumi si incentiva il credito, per ripianare i debiti contratti o risparmia in futuro oppure paga con la rivalutazione dei suoi redditi (che si ipotizza vadano assieme all'inflazione). Siccome viviamo in una società che si vanta di quanto ci si indebita, l'unico modo per evitare il rischio di crisi future è che i debitori abbiano i soldi (domani) per pagare quello che consumano (oggi). Spero di esserle stato utile. Buonagiornata

Tuthankamon

Gio, 04/02/2016 - 14:17

Parole pesanti dette a quel livello. Ne sono convinto da anni!

Ritratto di Stefano Tatai

Stefano Tatai

Gio, 04/02/2016 - 14:18

Tra le forze mondiali che mentengonobassa l'inflazione c'è anche l'UE? Per aumentarla sarebbe sufficiente stampare e mettere in circolazione altri euro. O è troppo semplice e non piace alla Germania? Comunque, non capisco. Ai miei tempi l'inflazione era il male da combattere, perché penalizzava soprattutto le categorie con salario fisso. È cambiato qualcosa? Cosa?

HappyFuture

Gio, 04/02/2016 - 14:48

Ma quale 0,4% di inflazione. Ma Draghi la fa la spesa? Ma è mai stato dal fruttivendolo, Drachi? Ma lo sa che le bollette dell'acqua sono 3 volte più costose? Ma l'inflazione la misurano col paniere ISTAT? La nostra Italia ha un'inflazione strisciante che non si arresta. E incominciassero ad aumentare le pensioni!

Libertà75

Gio, 04/02/2016 - 17:13

@stefano tatai, guardi che un Paese sano per avere uno sviluppo continuo deve avere un'inflazione tra il 2 e il 6%, sono dati empirici che la storia ci consegna dove il 2 rappresenta la Germania e 6 l'Italia. Noi avremmo bisogno di un'inflazione almeno intorno al 3% (almeno, meglio sarebbe stare intorno al 4,5%). Vero è (come ho detto prima) che tra i responsabili della bassa inflazione c'è propria la UE stessa che ostacola spesa e adeguamenti salariali. Purtroppo la soluzione di stampare carta (la quale auspicavo fino ad un anno fa) è già in corso, solo che è utilizzata per aiutare gli stati a trattenere bassi i propri tassi di interesse sul debito e per aiutare le banche in crisi di liquidità. Quindi l'inflazione non si genera perché i risparmi derivanti non diventano nuovi consumi ma semplicemente cancellazione di debiti precedenti. Saluti a lei.

Blueray

Gio, 04/02/2016 - 17:30

I tassi d'inflazione cui fa riferimento Draghi sono certamente quelli globali, afferenti l'economia globale. E' opinione diffusa che il crollo dei tassi di inflazione a cui stiamo assistendo dopo il tracollo dei prezzi delle commodity possa essere dovuto al rallentamento dell'economia cinese. Il tasso di inflazione cinese è fortemente correlato a quelli di tutti i principali Paesi mondiali (esclusi BRICS e Giappone). La Cina quindi avrebbe esportato deflazione in conseguenza degli enormi investimenti e spese per le infrastrutture conseguenti alla crisi del 2008. Gli ingenti investimenti cinesi hanno causato un eccesso di offerta e di capacità produttiva alla base del fenomeno deflattivo. Personalmente ritengo che la Cina non abbia, nel breve periodo, la formula per rientrare da quanto avvenuto. Non credo a forze che cospirano.

Lugar

Gio, 04/02/2016 - 17:38

Ottimo per lavoratori e pensionati.

Pinozzo

Gio, 04/02/2016 - 17:49

Per chi si domandasse perche' l'inflazione e' necessaria: i motivi per cui ci vuole un minimo d'inflazione (2% e' stimato come il punto ottimale) sono due. Uno finanziario, perche' con un tasso d'inflazione negativo oltre a un certo punto e' impossibile ridurre il tasso d'interesse reale (che e' uguale a quello nominale meno l'inflazione), bloccando di fatto una delle leve d'azione della BCE per rilanciare l'economia, e l'altro economico, perche' la deflazione blocca i consumi (nessuno compra oggi una tv a 500 euro se sa che tra un mese gliene costera' 400, per intenderci) e quindi ammazza l'economia.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Gio, 04/02/2016 - 18:18

Di queste forze non è ce faccia parte anche mortimerSORCIO? Dubito, è un idio.ta .................

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 04/02/2016 - 18:23

Non lo pensavo tanto intelligente questo Draghi, ( forse nel suo lavoro sara un Dio, Ma dal golpe ai danni di Berlusconi e della popolazione Italiana, Napolitano hà assecondato la Merkel, Camerun e l`ABBRONZATO, per far si che la "POLITICA SUBLIME" di allora non si dilagasse troppo, """PER IL SEMPLICE MOTIVO, CHE AVREBBE DANEGGIATO TUTTI QUEI FALSI E CORROTTI CHE SI NASCONDONO SOTTO LE ALI DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA,( COVO DI MAFIOSI )"""!!!

HappyFuture

Gio, 04/02/2016 - 18:46

@Libertà75! E come si fa ad avere l'inflazione al 2 e al 6% se "fisicamente" non c'è la carta moneta circolante? Il QE di Draghi si ferma nelle banche. L'economia reale non sta vedendo neance un cent di quei soldi.... Se non mettono soldi nelle tasche della gente, se quei soldi non arrivano ai portafogli.... l'inflazione non può crescere come vogliono! Anche se poi Matteo Padoan riescono ad estorcere soldi al ceto medio con escamotage vari come l'aumento delle tariffe e giocando al mantenimento dei prezzi dell'energia mentre il prezzo del petrolio scende. Il divario fra costi e ricavi aumenta... I profitti aumentano, e il Pil aumenta di unan'ticchia, ma la gente è più povera....

eloi

Gio, 04/02/2016 - 18:57

Se l'imflazione è bassa le banche anzichè darti qualche briciola di interessi pretendo molto di più quando fanno prestiti.

HappyFuture

Gio, 04/02/2016 - 18:58

@Pinozzo Ma lei ha visto "un solo" prodotto, di qualsiasi genere, che da 500 euro è passato a costare 400 euro? Almeno qui, nei commenti, non facciamo testi scolastici!

zen39

Gio, 04/02/2016 - 20:38

Se lo dice lui dobbiamo credergli. La teoria del complotto si sta concretizzando. Non è più teoria ma una cruda realtà e purtroppo nessun paese è in grado di fronteggiarla. La strategia del NWO è in pieno svolgimento e se i popoli non si ribelleranno (è l'unica possibilità per fermarla) fra qualche anno le elezioni saranno solo una fiction.

giovanni056

Gio, 04/02/2016 - 23:40

Completamente ridicolo hanno imposto per anni politiche recessive a causa dello psicopatico terrore tedesco dell'inflazione adesso per non ammettere errori ed orrori scoprono il complotti attendo che citino anche le forze della reazione in agguato per completezza

rokko

Ven, 05/02/2016 - 06:49

La tradizione corretta di ciò che ha detto Draghi è che ci sono forze mondiali che CONCORRONO a tenere bassa l'inflazione, non che COSPIRANO.

umberto nordio

Ven, 05/02/2016 - 07:28

Mi spiace per te,caro Draghi, che puoi fregartene dell'inflazione,ma i pensionati ringraziano quelle "forze.

Libertà75

Ven, 05/02/2016 - 13:52

@happyfuture, secondo la teoria classica, la banca centrale stampa carta per comprare debito dello Stato a interesse di favore. Lo Stato risparmia sugli interessi, si trova nuova moneta da spendere, nel sistema si aumenta la moneta che non è una contrapartita reale e si crea inflazione perché da un lato si svaluta il valore della stessa e dall'altra si fa spesa. Ora, gli economisti sono ancora convinti che l'effetto inflazionistico legato alla svalutazione sia sempre presente, in realtà come han dimostrato gli USA di questi ultimi 7 anni, l'inflazione si genera soltanto portando soldi in tasca alle persone ossia creando lavoro e aumenti salariali. Oggi invece la BCE compra titoli di stato sul mercato secondario per tenere stabili i tassi e per distribuire liquidtà alle banche). Quindi ritorno al mio primo post in cui dicevo che le responsabilità sono della politica europea e romana e non di forze oscure. Saluti a lei.