Frascati, tragedia al pub: accoltellato durante rissa è morto un ventunenne

E' finita in tragedia una rissa
scoppiata nel corso della notte davanti ad un pub. Un 28enne è ricoverato
in gravi condizioni. Fermati due giovani romani

Roma - E' finita in tragedia una rissa scoppiata nel corso della notte davanti ad un pub di Grottaferrata, alle porte di Roma. Un giovane di 21 anni è stato accoltellato ed è morto mentre un 28enne è ricoverato in gravi condizioni al Policlinico di Tor Vergata di Roma. "Alessio era al locale con la fidanzata e sia lui che l’altro amico ferito non conoscevano il gruppo di persone con cui sono arrivati a contatto - racconta un amico - lui era una persona sostanzialmente pacifica, non studiava e si arrangiava con lavoretti".

La ricostruzione dei fatti L’episodio è avvenuto intorno alle due del mattino in via XXIV Maggio a Grottaferrata davanti al pub Verdi. La lite tra un gruppo di giovani è degenerata finendo nel sangue. Il 21enne colpito con un coltello al torace è morto sul colpo mentre il 28enne soccorso e trasferito in un primo momento all’ospedale di Frascati a causa delle gravi condizioni è stato trasportato al Tor Vercata dove è stato sottoposto a intervento chirurgico. Due giovani dopo la lite sono fuggiti a bordo di una Golf facendo perdere le proprie tracce. Le indagini sono affidate ai Carabinieri della Compagnia di Frascati.

Fermati due giovani romani Due giovani della periferia di Roma sono stati fermati dai carabinieri. I due giovani fermati risiedono nel quartiere periferico romano di Tor Bella Monaca. Avrebbero entrambi 22 anni e piccoli precedenti penali. I carabinieri della Compagnia di Frascati, comandati dal capitano Giuseppe Iacoviello, subito dopo l’omicidio hanno portato in caserma una quindicina di persone, tutte apparentemente coinvolte nella rissa. Tra costoro, che vengono interrogate in queste ore, ci sono anche i due giovani fermati.