Dal fucile alla lingerie: tutte le soldatesse israeliane in salsa sexy

Shlomit Malka, Gal Gadot, Etsi Ginzburg... moltissime le top model hanno vestito la divisa dell'esercito israeliano. E anche le reclute non sono da meno

In Israele, si sa, la leva militare è obbligatoria: e tra gli effettivi dell'esercito di Tel Aviv non mancano - sarebbe curioso il contrario - nemmeno le top-model.

Più di una star delle passerelle internazionali, infatti, è passata dai ranghi delle armate israeliane. Una delle più famose è la ventunenne Shlomit Malka, recentemente scelta da Intimissimi come nuovo volto della campagna pubblicitari. Poco più grande è Esti Ginzburg, bionda ventiquattrenne protagonista di un litigio con la più famosa Bar Rafaeli proprio a proposito del servizio di leva.

Mentre la Rafaeli aveva contratto un breve matrimonio con un amico di famiglia per evitare il servizio militare, la Ginzburg lo aveva considerato un obbligo: "È una cosa in cui credo, nei cui valori sono cresciuta".

Non è da meno l'incantevole Gal Gadot, rappresentante di Israele a miss Universo ad appena diciannove anni e ora nuovo volto gi Gucci, soldatessa per due anni e parallelamente supermodella a livello internazionale.

Ma non ci sono solamente le modelle che diventano soldatesse. Molto spesso anche le soldatesse in servizio attivo si prestano a "concorsi" di bellezza tutti interni all'esercito, spogliandosi all'interno delle caserme e non esitandosi a farsi fotografare in lingerie mentre imbracciano le armi automatiche. Scatti che, è inutile dirlo, finiscono immediatamente sul web dove diventano virali.