Genova: paziente in ospedale coperto di formiche

Un degente dell'ospedale San Carlo è stato trovato ricoperto di formiche. Sul posto sono giunti i Nas chiamati dalla filgia del paziente. La dirigente medica: &quot;Era in corso una disinfestazione dell'area&quot;<br />

Genova - Scoperta da film horror nel capoluogo ligure. Un paziente del presidio ospedaliero San Carlo di Genova sarebbe stato trovato ricoperto di formiche. Dopo la segnalazione sono giunti sul posto i carabinieri del Nas di Genova, che hanno trovato alcune formiche ancora sul corpo dell’uomo.

Stavano disinfestando
Era in corso una disinfestazione dalle formiche nella sala degenti da quattro posti letto del reparto di Chirurgia. Lo ha confermato la dottoressa Fiorella Bagnasco, dirigente medico dell’ospedale del ponente di Genova: "La presenza di formiche era stata segnalata nella sala degenza il 31 luglio - ha ribadito la dirigente - Abbiamo chiamato i disinfestatori dell’Asl. Hanno fatto il loro lavoro, mettendo le esche. Il primo del mese, cioè ieri, la situazione era sotto controllo ed abbiamo continuato a tenere i degenti nella stanza". Durante la notte, invece, le formiche hanno abbandonato i loro nascondigli e sono uscite allo scoperto. "La figlia del degente ha chiamato la polizia - ha proseguito Bagnasco - Sono intervenuti i Nas. Abbiamo immediatamente ordinato un’altra disinfestazione. I pazienti sono stati temporaneamente spostati. Seguirà una profonda pulizia. Quindi i pazienti torneranno ai loro letti"