Feg, il nuovo presidente è Alessandro: «Ci metterò l'impegno di mio padre»

(...) La sua prima uscita in qualità di neo presidente è arrivata mercoledì alle ore 21 nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale per l'incontro: «La bella brevità: la sintesi da Tacito a Twitter» con il giornalista Beppe Severgnini. Primo appuntamento della rassegna: «Vivere in rete. Il mondo a portata di click» promossa dalla Feg, insieme alla Fondazione Corriere della Sera e in collaborazione con Palazzo Ducale. Un'occasione importante per Alessandro che ha portato il suo saluto e ha rivolto un pensiero a suo padre Riccardo, a cui il pubblico ha risposto con un lungo e sentito applauso. «Mio padre ha sempre fatto tanto per questa città e non solo e in tutto quello che faceva metteva una passione incredibile. Attraverso la Fondazione e altre iniziative si è sempre impegnato molto nel sociale e nella cultura. Pochi giorni fa ho assunto la carica di presidente della Fondazione Edoardo Garrone. Farò il possibile per proseguire con lo stesso impegno, cercando di seguire la volontà di mio padre, di mio nonno prima, e di tutta la mia famiglia». La stessa Fondazione si distingue a livello nazionale per la sua multidisciplinarietà, garanzia anche per il suo ulteriore sviluppo a conferma della passione e dell'impegno di una famiglia che opera da generazioni.