Il Genoa vuole Duncan La Samp cerca Garcia

Sganciatosi ufficialmente dal Pescara, il nuovo diesse del Genoa Delli Carri ha nei piani un incontro con la dirigenza della Lazio: sul tavolo il riscatto di Matuzalem (di proprietà biancoceleste) e il futuro di Granqvist e Kucka, nel mirino dei capitolini. Lo slovacco piace sempre al Milan, che nella contropartita intende inserire Antonini, il quale potrebbe diventare di attualità se sfumasse l'ingaggio dello svincolato Marchese. Intanto l'Inter stringe per Gilardino, rientrato dal prestito al Bologna. Come contropartita, dopo l'esterno Schelotto si parla con insistenza del poderoso mediano Duncan, 20 anni, ghanese, tornato rivalutato in nerazzurro dal prestito al Livorno. Si registra poi un fresco interessamento dei rossoblù per Francesco Magnanelli, centrocampista e capitano del Sassuolo.
In casa Samp si rafforza la pista Gabbiadini per il ruolo di prima punta, data l'eccessiva quotazione attribuita a Paulinho dal presidente del Livorno Spinelli. Sul bomber dell'Under 21, attualmente a metà tra Juve e Atalanta, si è però indirizzato il Borussia Dortmund, concorrente scomodissimo. Frattanto, il d.s. Carlo Osti ha ribadito l'incedibilità di Obiang e lo «stallo» della trattativa col Milan per Poli (in ballo il promettente difensore Salomon e sei milioni), ma è la risoluzione di alcune spinose comproprietà (c'è tempo sino al 19 giugno per scongiurare le buste) a tenere banco. Biabiany, a metà col Parma, piace a Lazio e Napoli e può fruttare qualche milioncino. Riguardo a Sansone, tutto converge verso una sua permanenza in blucerchiato, ma occorre trovare l'accordo col Sassuolo. Intesa difficile per Regini, difensore tra i più richiesti: la Samp punta a riscattarlo, ma l'Empoli si fa forte delle richieste giunte da Milan, Monaco e altre «big». Da Palermo giunge voce di un'avance doriana per il difensore rosanero Santiago Garcia, argentino.