Musica, danza e cultura: un'estate a Villa Bombrini

L'estate è arrivata a Villa Bombrini. E come da tradizione nei giardini della storica dimora di Cornigliano, torna l'appuntamento con la musica, che da domani fino al 22 settembre, vivacizzerà le serate estive del quartiere, consolidando proposte che spaziano dal rock alle sonorità balcaniche, dal reggae allo ska, con incursioni di musica popolare e d'autore. La rassegna - ospitata da Società Per Cornigliano e organizzata da diverse associazioni che operano sul territorio - si arricchisce di appuntamenti dedicati all'intrattenimento, alla danza, agli artisti di strada e a dibattiti su tematiche culturali, di giustizia, qualità della vita, dell'ambiente e del cibo.
Particolare attenzione è riservata anche ai bambini e ragazzi con laboratori di teatro e circo, spettacoli per mimi e giocolieri e cabaret. «Grandi interpreti, sonorità mediterranee, band storiche e nuove rivelazioni - ha spiegato Enrico Da Molo direttore di Società Per Cornigliano Spa -. Un'ampia gamma di iniziative all'insegna della gratuità. In un momento di crisi mettiamo a disposizione del quartiere e della città risorse economiche che derivano dalla gestione degli immobili, offrendo momenti culturali e di intrattenimento. Cerchiamo di supplire così alla carenza di manifestazioni dettata dalla mancanza di risorse finanziarie in ambito istituzionale». Generi e costumi diversi che prendono il via domani con l'11esima edizione del «Festival delle Periferie» ideato dall'Associazione culturale Metrodora. Una quattro giorni all'insegna del rock alternativo degli anni 2000, tra gli ospiti Colapesce, Scarlet Diva, Lena Molotov e Od Fulmine. Alternativo è anche l'appuntamento del 23 giugno con «Bukowski e Blues», canzoni di ordinaria follia nel recital di Antonio Carli. A raccontare di cinema itinerante sui beni confiscati alle mafie è «Libero Cinema in Terra Libera» il festival organizzato dall'Associazione Libera e di Cinemovel Foundation in calendario il 24 giugno. Dal 27 al 30 arriva nel parco di Villa Bombrini anche il «Pop festival» rassegna musicale curata da Arci Genova, mentre la «Sagra Urbana» garantirà, dal 4 al 6 luglio, che qualità, cultura e giustizia possono stare al centro dell'attenzione popolare. Nelle stesse giornate il Teatro del Piccione organizza spettacoli per ragazzi, con artisti di strada, musica tradizionale e d'autore senza dimenticare grigliate e gnocco fritto. Prezzi popolari per il cibo; i concerti sono gratuiti. L'estate continua con: «Fes Teatrodistrada» a cura dell'Associazione Sarabanda che porta in scena (dal 12 al 14 luglio) 6 ore di esibizioni al giorno, 8 spettacoli diversi, 6 compagnie artistiche e laboratori per bambini. Ingresso 5 euro.
Tra le novità, l'anteprima del 22° «Festival del Mediterraneo» che si apre con Antonella Ruggiero sul palco accanto alla Banda di piazza Caricamento (19 luglio, ingresso 10 euro); e con il Gruppo Operaio di Pomigliano d'Arco che dedica il 20 luglio una serata agli operai delle fabbriche genovesi. La terza edizione della «Festa popolare della Pro Loco» torna dal 25 al 28 luglio con la musica dei «Buio Pesto» in concerto il 27 luglio. A settembre la rassegna si conclude con due eventi: «Corpi Urbani/Urban Bodies» il festival internazionale di danza nei paesaggi urbani a cura di Associazione Artu (la data è ancora da definire) e con la «Città che vogliamo. Dialoghi sulla conversione urbana». Con la seconda edizione di «Istruzioni per il Futuro» nel pieno della discussione cittadina sul Puc, la Rete Liguria per l'«Altraeconomia» e gli «Stili di Vita Responsabili» torna sul tema della visione di economia, comunità, partecipazione e cultura, il 21 e 22 settembre. «Un'estate ricca di appuntamenti è così che Cornigliano resiste guardando a un futuro migliore - conclude Stefano Bernini vicesindaco e presidente di Società Per Cornigliano -. Tante le aspettative soddisfatte e tante altre da soddisfare in un quartiere che sta cambiando volto grazie anche a questo importante appuntamento che si rinnova negli anni».
Info e programma: www.percornigliano.it