La Samp non riesce a convincere La Juve Stabia la punisce ai rigori

Blucerchiati sconfitti ai calci di rigore a Castellammare di Stabia, termina 5 a 4: Sampdoria fuori dalla Coppia Italia. Nel caldo torrido di Castellammare di Stabia la Samp si illude grazie ad un gol di Maxi Lopez che al 39' della ripresa porta in vantaggio la Sampdoria: si va comunque ai supplementari dopo il pareggio in extremis della Juve Stabia che arriva proprio al 45'. A sorpresa Ferrara sceglie Pozzi, decisamente in giornata no, e non Maxi Lopez dal primo minuto visto che l'attaccante, capocannoniere blucerchiato nella passata stagione in serie B con 20 gol, sarà squalificato per la prima di campionato contro il Milan. Turn over obbligato, con Maxi Lopez subentrato nella ripresa e pronto a segnare la rete del momentaneo vantaggio. Turn over obbligato, dicevamo, considerando anche che la Sampdoria non ha alcuna intenzione di sfigurare nell'amichevole di Barcellona in programma domani sera alle 22. In extremis visto che fino a ieri mattina mancava il transfer internazionale per poter scendere in campo, il tecnico ha invece potuto puntare anche su Estigarribia e proprio al 6' la prima occasione blucerchiata parte dai suoi piedi con un tiro alla distanza che mette in seria difficoltà il portiere Siculin.
Passano pochi minuti ed è la Juve Stabia a rispondere con Mezavilla che lascia partire una conclusione deviata in extremis da Romero.
I padroni di casa dimostrano di essere decisamente più in partita quando al 20' sempre Mezavilla si divora un gol già fatto calciando di poco a lato dopo aver raccolto un diagonale di Zito. Passano 4' e il brivido più grande lo fa correre invece Romero con un'uscita balorda. La Sampdoria soffre e al 27' Mbakogu non sfrutta una grande occasione dopo una bella azione costruita da Acosty. Al 35' c'è spazio invece per una recriminazione blucerchiata, con Baldanzeddu che in area atterra Costa ma l'arbitro non decreta il calcio di rigore. Brutta Samp, Juve Stabia decisamente più frizzante anche nel finale di primo tempo (il match è stato sospeso qualche minuto per soccorrere un tifoso stabiese colto da malore in tribuna), così Ferrara striglia tutti. Fuori Pozzi, dentro Maxi Lopez. Ed è proprio il nuovo entrato che al 22' ha sui suoi piedi l'occasione più nitida: sponda con Krsticic che prova con un tiro al volo ma sbagliando mira. Due minuti dopo ecco di nuovo la Juve Stabia con Zito che si libera e in diagonale vede sfilare il pallone ad un palmo dal palo. Ma alla fine ci pensa Maxi Lopez che segna così il suo primo gol nell'esordio ufficiale con la maglia blucerchiata: al 38' l'ex attaccante del Catania segna dopo aver vinto una serie di rimpalli e confermando così di essere l'attaccante giusto per il tridente voluto da Ferrara. Ma l'esultanza dura poco perché al 45' ecco la doccia gelata con il pareggio in extremis dei padroni di casa: rimandando tutto ai supplementari, ma poi arriva il tempo dei calci di rigore amari per la Samp.