Santa diventa per un giorno un campo da golf itinerante

Santa Margherita diventa per un giorno, domani, un grande campo da golf: dalle 9 alle 16, la perla del Tigullio sarà protagonista di una iniziativa benefica, ospitando per la prima volta in Liguria una gara golfistica itinerante per le vie della città. La formula, già sperimentata in passato in alcune località italiane, si annuncia in grado di coniugare il piacere del gioco con percorsi affascinanti e scorci panoramici particolarmente significativi. La gara è - sia detto per gli intenditori - di tipo «Louisiana», a squadre di 4 giocatori ciascuna, con un percorso di 9 buche tra vicoli, piazzette e il mare. L'inconsueta sfida golfistica partirà dal Villaggio Ospitalità, organizzato nei Giardini del Mare, proseguirà nella spiaggia di Ghiaia e nel centro storico, per poi salire dietro il Castello e ridiscendere verso la Calata del Porto. Palline di gomma morbida e tiri fra i tavoli dei bar o dietro ai portici: dunque, una gara di golf fuori dagli schemi che vedrà anche una buca «bonus» con tiro in mare, in un gozzo della tradizione ligure, e un arrivo di buca all'interno di una Fiat 500. La partenza è prevista indicativamente dalle 9 e mezza, con scaglionamenti possibili sino alle 16.
I proventi netti della manifestazione, organizzata dal Comune di Santa Margherita Ligure e dal Circolo Golf Tennis di Rapallo, andranno al Fondo tumori e leucemie del bambino che opera a favore del Dipartimento di Oncologia ed Ematologia pediatrica dell'Ospedale Gaslini di Genova. La premiazione, che avverrà alle 19 a Villa Durazzo, sarà condotta da Vittorio Sirianni. Saranno premiati il 1°, 2° e 3° Team e il 1° Team under 20 anni. In consegna anche un premio per le signore iscritte a gara; tra i presenti alla cerimonia, verranno estratti biglietti aerei omaggio Genova-Istanbul e numerosi altri premi messi a disposizione dagli sponsor.
Qualche indiscrezione, intanto, sugli iscritti: a dare immediatamente adesione all'iniziativa sono stati l'ex calciatore della Sampdoria e della Nazionale Beppe Dossena e il golfista Niccolò Ravano, mentre sono stati invitati anche il campione Francesco Molinari e l'allenatore della nazionale di calcio Cesare Prandelli. Per la prima volta, inoltre, alla gara parteciperà un team di ragazzi-giocatori con handicap intellettivo che fa parte del progetto «Golf Handicap Zero» dell'Associazione fiorentina «Promozione sociale sipario». A tirare la prima pallina sarà il campione ligure di pallanuoto Eraldo Pizzo. Infine, ristoranti e bar associati Ascom propongono una doppia rassegna gastronomica basata su due prodotti tipici della Liguria, il gambero rosso di Santa e il basilico di Prà, con concorso a premi per i clienti. Tariffe agevolate offerte degli albergatori per i pernottamenti nel fine settimana.