Il Genovese si diverte con le gag di Aldo Giovanni e Giacomo

Dario Vassallo

Antonio Albanese e Paola Cortellesi. Alessandro Preziosi e Ricky Tognazzi. Vincenzo Salemme e Teo Teocoli. Gaspare & Zuzzurro e Paolo Rossi. Perfino Aldo Giovanni e Giacomo, e si potrebbe continuare ancora…
Insomma, alla dodicesima stagione da teatro privato, il Politeama Genovese continua a raccogliere il meglio di quanto c'è in giro per l'Italia e ce lo fa sfilare davanti agli occhi in sette mesi intensissimi, dal 12 ottobre al 17 maggio, attraverso trentuno appuntamenti che dovrebbero servire a regalarci un quadro abbastanza esaustivo di ciò che attualmente alimenta il cosiddetto teatro 'd'evasione', rappresentandone tutti i generi -dal musical alla prosa e dalla danza ai grandi show- e mischiandoli anche un po' tra di loro.
Questa volta non ci sono rimpianti: «Abbiamo preso quello che volevamo - afferma con orgoglio Savina Scerni, presidente della 'Politeama Spa' - e anzi, se mai, c'è spazio ancora per un paio di spettacoli di cui daremo notizia a settembre che contribuiranno a rendere più prestigioso il nostro cartellone». Decisa e determinata, tanto da potersi permettere il vezzo di un orecchino a forma di piccolo cornetto che esibisce all'orecchio sinistro: «Non è per il teatro - celia - ma per la vita».
E in effetti, il Politeama non sembra aver bisogno di portafortuna: è la dodicesima sala in Italia per numero di spettatori assoluti (l'anno scorso sono stati 100.000) e addirittura la quarta in rapporto ai posti a sedere. Poi, come sempre, la qualità della prossima stagione si valuterà solo in palcoscenico. Però, è un fatto, i titoli presenti sono tali che è perfino difficile, non potendo elencarli tutti, scegliere quelli da citare.
Cominciamo allora con le curiosità, come ad esempio il musical su Cristoforo Colombo, 'Datemi tre caravelle', che aprirà la stagione: protagonista nei panni del grande navigatore genovese Alessandro Preziosi di cui non tutti conoscono le doti canore (12-16 ottobre). C'è poi il ritorno a Genova dei Momix di Moses Pendleton dopo dieci anni e quello di Raffaele Paganini al primo amore, la danza classica: abituati a vederlo in musical di grande successo lo troveremo questa volta protagonista di 'Coppelia'. A proposito di musical ecco di nuovo 'Grease' (21-23 ottobre) cui si affiancano 'Tutti insieme appassionatamente' (23-26 marzo), e soprattutto 'Vacanze romane', della premiata ditta Garinei & Giovannini, purtroppo però senza Massimo Ghini e Serena Autieri (29 novembre-4 dicembre). Ampio spazio, come sempre, al teatro: segnaliamo due commedie di Neil Simon, 'A piedi nudi nel parco' con Gianluca Guidi e Cristina Ginepri (11-13 novembre) e 'I ragazzi irresistibili' con Johnny Dorelli e Antonio Salinas (9-12 marzo); 'Manola' di Margaret Mazzantini, riproposto dalla coppia Claudia Gerini/Sabrina Impacciatore (14-19 febbraio); 'Non ti pago' di Eduardo, messo in scena da Luigi De Filippo (23-26 febbraio) e 'La gente vuol ridere…ancora!', scritto e interpretato da Vincenzo Salemme (27-30 aprile).
In un cartellone che propone anche il Balletto di Mosca, un tributo ai Blues Brothers e i Kataklò, concludiamo con i grandi showman: Antonio Albanese ('Psicoparty', 22-26 novembre), Paola Coltellesi (2-4 febbraio), Aldo Giovanni e Giacomo (22-23 febbraio), AntoPaolo Rossi ('Chiamatemi Kowalski. Il ritorno', 28 marzo-1 aprile) e Teo Teocoli ('Non ero in palinsesto', 2-7 maggio).