«Gi Group», un concorso contro la disoccupazione giovanile

Un interessante progetto del primo Gruppo italiano nei servizi per il mercato del lavoro, con il patrocinio del Ministero della Gioventù e con la collaborazione dell'Università IULM e dell'Università Cattolica

Al via un interessante concorso contro la disoccupazione giovanile che, nella fascia 16-24 anni, ha raggiunto il 28,6%, dato di oltre tre volte superiore alla media nazionale (8,5%). Nell'ambito del progetto «2011, anno dei giovani», Gi Group, primo Gruppo italiano nei servizi per il mercato del lavoro, con il patrocinio del Ministero della Gioventù e con la collaborazione dell'Università IULM e dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, lancia il concorso Gi Lab, un laboratorio di idee a cui tutti i giovani potranno partecipare inviando a Gi Group il proprio progetto su come contrastare la disoccupazione giovanile. L'autore della proposta vincente verrà inserito in Gi Group ed avrà la possibilità di realizzarla, facendola diventare un servizio dell'agenzia per il lavoro.
«Gli alti dati sulla disoccupazione giovanile riflettono una situazione ben poco confortante per i nostri ragazzi - afferma Stefano Colli-Lanzi, Amministratore Delegato di Gi Group - Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare l'anno ai giovani, attraverso varie iniziative come eventi, presenza su social media, filiali dedicate. Gi Lab si inserisce in questo filone di iniziative. Siamo infatti convinti che lo stereotipo dei giovani sfiduciati sia falso, come tutti gli stereotipi, e che il mondo giovanile sia pieno di creatività e potenzialità, magari inespresse. Con Gi Lab diciamo ai giovani che siamo pronti ad ascoltarli, a prendere sul serio le loro idee e ad aiutarli a realizzarle, direttamente in Gi Group».
I progetti, per essere accettati, dovranno rispettare criteri di economicità e profittabilità, oltre che essere in linea con la legislazione italiana, al fine di poter essere concretizzati in un servizio che Gi Group, come Agenzia per il Lavoro, possa proporre sul mercato, con l'obiettivo primario di contribuire ulteriormente a contrastare la disoccupazione giovanile. Per partecipare è necessario accedere al sito www.gigroup.it/gilab e compilare il format relativo. Il progetto andrà inviato all'indirizzo gilab@gigroup.it entro il 31 Luglio 2011, unitamente al consenso per il trattamento dei dati personali (già compreso nel format) e al proprio curriculum vitae.
Successivamente le proposte ricevute saranno valutate da un comitato interno di Gi Group. Entro il 30 settembre 2011 verrà data comunicazione del vincitore, che avrà la possibilità di essere inserito direttamente in Gi Group per realizzare l'idea presentata. Per visionare tutte le iniziative relative al progetto «2011, anno dei giovani» è possibile visitare il sito http://www.gigroup.it/giovani.