Giochi online, con cash e casinò il mercato varrà 10 miliardi l'anno

Col nuovo decreto, pubblicato a breve sulla Gazzetta Ufficiale, il settore dovrebbe valere il doppio di quanto giocato in tutto il 2010

Milano - Un mercato da circa 3 miliardi per i casino games on line (compresi altri giochi già attivi in Italia, come il bingo e Superenalotto) e di circa 3,5 miliardi per il cash game. È questo, secondo quanto assicurano i principali operatori, il valore annuale dei nuovi giochi contemplati nel decreto che sarà pubblicato nelle prossime settimane in Gazzetta Ufficiale.

Il mercato varrà il doppio di quanto si è giocato nel 2010 Una nuova fase per il mercato italiano, secondo Francesco Rodano,
responsabile di Aams per il gioco on line.  Considerando le ottime performance delle scommesse sportive e il valore del poker on line a torneo, tutto il settore dei giochi on line dovrebbe valere nel nostro Paese circa 10 miliardi euro l’anno, il doppio di quanto verrà giocato in tutto il 2010.