Il grande ritorno del Ninja Naruto

Tra i personaggi di serie animate in grado di ottenere un successo eclatante negli ultimi mesi merita sicuramente la palma di campione incontrastato Naruto, il buffo ninja il cui unico desiderio è quello di divenire il più grande kage (il più forte) di tutti i tempi. Una serie a fumetti i cui numeri originali raggiungono ormai prezzi da capogiro (sono comunque disponibili due ristampe), un cartone animato riproposto con ottimi ascolti a intervalli regolari, merchandising di ogni tipo per grandi e piccini e un videogioco di successo. Non poteva ovviamente mancare un seguito. Eccoci quindi a indossare nuovamente i panni tipici dei ninja in Naruto Ultimate Ninja 2 (Atari per PS2).
La trama. Il gioco ripercorre fedelmente gli eventi principali dell’anime grazie alla modalità Strada Suprema. Potremo quindi accompagnare Naruto durante le prime fasi dell’addestramento ninja, dalla formazione della squadra 7 all’esame per la promozione dei Chunin. Man mano che proseguiremo nell’avventura prenderemo il controllo di altri personaggi più o meno famosi, come Sasuke e Sakura. Non mancheranno anche i vari Orochimaru, Gaara, Rock Lee e Tsunade. Lo stile del gioco risulta piuttosto lineare.
Pregi e difetti. Il pregio maggiore del titolo è certamente legato all’assoluta verosimiglianza con il cartone animato. Ciò permette di mantenere inalterato il livello generale di umorismo apprezzato in tv. La grafica si attesta su ottimi livelli, ricreando alla perfezione personaggi, mosse e ambientazioni. Sonoro adeguato alla serie, con la riproposizione di molte delle bellissime musiche che accompagnano il cartone. Parlato disponibile in giapponese (consigliato per i puristi della serie) o inglese, ma per i meno anglofobi sono comunque disponibili i sottotitoli in italiano.
I trucchi. Per ottenere i diversi personaggi dovrete prima sbloccarli. Haku sarà sbloccabile solo dopo averlo battuto con Sasuke nel quarto stage.