Host reinventa la pizza e l'espresso è "mistery"

Eventi e appuntamenti da non perdere e prodotti da scoprire martedì 27, giorno di chiusura nei padiglioni di Fiera Milano del il Salone internazionale dell'ospitalità professionale

Giornata conclusiva a Fiera Milano, martedì 27, per HostMilano 2015, il grande salone internazionale dell'ospitalità professionale, che propone un consistente carnet di eventi e appuntamenti per gli operatori professionali e prodotti per bar, ristoranti, hotel.

L'Università della Pizza

Alle 10, il docente d’eccezione all’Università della Pizza (Pad. 7) è Massimo Giovannini: toscano, un grande amore per la pizza che viene da lontano, da quando in casa c'era il profumo dell'impasto del pane che la madre lasciava a lievitare. Nel 2008 Massimo torna nella sua Pietrasanta e apre il ristorante pizzeria L’Apogeo: qui la sfida della pizza di qualità parte dalla farina macinata a pietra, di cui Giovannini ha fatto quasi un proprio marchio di fabbrica e costituirà anche l’impasto della sua lezione-spettacolo: una lezione specialissima, dove alla fine i materiali del corso si possono… gustare.
Sempre in tema di pizza, si conclude all’area Pizza e Pasta Italiana (Pad. 5) il Campionato Europeo della Pizza con la proclamazione dei vincitori selezionati tra oltre 80 partecipanti.

Il caffè, il mercato e la Mystery Espresso Challenge

All’ultima giornata, il mondo della caffè saluta Host2015 con una raffica finale di eventi e nomi top. Per chi è più interessato agli aspetti business, immancabile un passaggio al Coffee District di Cpc e Ucimac (Pad. 24) dove alle 11 David Moorhouse di Ico parla del Mercato Globale del Caffè: tendenze attuali e prospettive future e, alle 11.30, l’esperta internazionale Anya Marco discute di Tendenze nel mercato globale dei Coffee Shop. Le degustazioni tradizionali e cupping di domani sono dedicate a Centro America, Africa, monorigine biologici, e ai terroir di Etiopia, Brasile, Perù, Indonesia.
Il Wce All-Stars (Pad. 24) alle 11.45 schiera invece Matt Perger & Francesco Sanapo in un’entusiasmante Mystery Espresso Challenge. Ultima chance domani per gustare i piaceri della tavola lungo l’arco della giornata secondo Enjoy the Table, lo spazio-evento di Altoga e Art: dal momento breakfast animato dai Maestri del Caffè della Professional Coffee Accademy fino all’happ.
Sempre in ambito caffè, per chi non li avesse ancora visti c'è l’ultima chance per ammirare gli incredibili disegni che la speciale macchina Ripples è in grado di disegnare sulla schiuma di latte del cappuccino: dai ghirigori più elaborati fino a scritte con caratteri di diversi tipi e dimensioni. Identità Future propone ancora uno chef: Elio Sironi di Ceresio 7.

Infrangibile, la plastica in tavola

Gold Plast ha puntato sull'innovazione e la praticità nel segmento dei bicchieri infrangibili in plastica cristallina. Con la tecnologia di soffiaggio realizza calici in plastica di altissima qualità e perfetti in ogni dettaglio, tanto da renderli indistinguibili dalle tradizionali versioni in cristallo, ma che hanno il duplice vantaggio dato da leggerezza e infrangibilità. Questi aspetti sono essenziali nel mondo della ristorazione professionale, laddove l’esigenza di praticità deve conciliarsi con lo stile della presentazione. Senza contare il crescente proliferare di ordinanze comunali che, legittimate dal quadro delle normative in tema di ordine pubblico, impediscono l’uso di bicchieri e bottiglie di vetro all’aperto nelle aree antistanti i locali pubblici o qualsiasi altro punto di ristoro. Le materie prime sono state oggetto di un’attenta selezione in ottica di qualità e sicurezza e la scelta è ricaduta sul Tritan®, tecnopolimero di ultima generazione che non solo garantisce elevatissime doti di purezza e trasparenza, ma è anche privo di Bisfenolo, sostanza presente in molti polimeri e sospettata di essere dannosa per la salute.

L'esercito dell'accoglienza...

Manifattura Fraizzoli, la storica azienda milanese che da oltre 90 anni è un simbolo nel settore dell’abbigliamento specializzato nella confezione di uniformi di rappresentanza, abiti da lavoro ed indumenti professionali in genere, a Host presenta le sue divise per il mondo della ristorazione e dell’accoglienza, ma non solo: è in mostra infatti tutta l’offerta di prodotto per l’ospitalità Fraizzoli, dalle divise per ristoranti di alto livello sino alle tenute ufficiali per le leve militari… Un vero e proprio esercito dell’accoglienza.