Ignobel, tutte le follie di una pazza scienza

Sono stati attribuiti gli Ignobel, i premi che Harvard consegna alle invenzioni più assurde. Vincono i reggiseni antigas e la ricerca messicana che dimostra come dalla tequila possono nascere i diamanti

Harvard - Una volta all'anno la scienza si guarda allo specchio e si fa le boccacce. Se il nobel la tesi, l'ignobel è l'antitesi. Della razionalità scientifica. Un reggiseno che si trasforma in maschera antigas e uno studio sul fatto che le mucche con un nome producono più latte di quelle senza nome: sono le chicche scoperte dai burloni degli IgNobel, i Nobel dell’ignominia assegnato ogni anno ad Harvard alla vigilia della stagione dei Nobel veri. Anche quest’anno c’è davvero di tutto tra le invenzioni e le ricerche "assurde" stanate dagli scout della prestigiosa università. L’elenco dei premiati è stato diffuso durante la notte, ma solo sabato sera, durante una cerimonia molto sui generis più simile a un carnevale che a un evento scientifico, i vincitori illustreranno i loro traguardi.

Le mucche col nome fanno più latte L’IgNobel per la pace è andato a un’equipe svizzera che ha condotto una ricerca per scoprire se sia meglio essere colpiti sulla testa con una bottiglia di birra vuota o piena, mentre il premio per l’agricoltura è stato assegnato a due britannici che hanno scoperto che per avere più latte da una mucca conviene darle un nome.

La tequila diventa un diamante Particolarmente bizzarro il premio per la chimica, andato a tre ricercatori messicani che sono riusciti a trasformare la tequila in diamanti. Per la medicina è stata premiata la costanza di un californiano che, determinato a scoprire le cause dell’artrite, ha scrocchiato ogni giorno per sessant’anni le dita della mano sinistra, ma non quelle della destra. C’è anche un ricercatore di Harvard tra i tre premiati per la fisica: determinante il loro studio che ha permesso di scoprire perchè le donne incinte non si ribaltano. Per la letteratura si è deciso di premiare la polizia stradale irlandese che per cinquanta volte ha multato il più indisciplinato automobilista polacco: Prawo Jazdy. Peccato che non sia un nome, ma "patente di guida" in polacco.