Incentivi, finiti i fondi Stop aiuti del governo per le moto e le cucine

Sono andati completamente esauriti
gli incentivi rimessi a disposizione dal ministero dello Sviluppo economico a inizio novembre per dieci settori
industriali tra cui motorini, elettrodomestici e banda larga

Roma - Incentivi esauriti in meno di un mese. Messo a disposizione a inizio novembre dal dicastero dello Sviluppo economico, i 97 milioni del Fondo stanziati per il rilancio di dieci settori industriali sono stati immediatamente prosciugati. Secondo i dati resi pubblici, le maggiori risorse dei nuovi fondi messi in comune sono state assorbite da consumi "imprenditoriali".

Esaurito il fondo incentivi Sono andati completamente esauriti gli incentivi rimessi a disposizione dal ministero dello Sviluppo economico a inizio novembre per dieci settori industriali tra cui motorini, elettrodomestici e banda larga. In meno di un mese sono stati erogati tutti i 97 milioni del Fondo unico distribuito a partire dal 3 novembre, cui si sono aggiunti 10,6 milioni prenotati ma non utilizzati nell’ambito dei 300 milioni stanziati in primavera. Il bilancio finale evidenzia che le maggiori risorse dei nuovi fondi messi in comune sono state assorbite da consumi "imprenditoriali" - il 58,43% dei fondi è andato alle macchine movimento terra e agricole, il 22,76% alla nautica - a scapito degli acquisti dei cittadini come quelli per elettrodomestici (3,88%) e motocicli (4,71%).