Inchiesta trans: Natalì aggredisce un fotografo

Il transessuale brasiliano coinvolto nel caso Marrazzo, ha
aggredito questa mattina un fotografo del quotidiano <em>Il Tempo</em>.
L'episodio è avvenuto in via Gradoli, dove il trans abita e incontrava
l'ex presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo

Roma - Natalì, il transessuale brasiliano coinvolto nel caso Marrazzo, ha aggredito questa mattina un fotografo del quotidiano Il Tempo. L'episodio è avvenuto in via Gradoli, dove il trans abita e incontrava l'ex presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo. Il fotografo, Simone Ferraro, si trovava per effettuare un servizio assieme al giornalista Fabio Di Chio. Ad un tratto il fotoreporter ha notato Natalì in strada e ha scattato alcune foto. A quel punto il transessuale si è avvicinato e lo ha aggredito portandogli via la macchina fotografica. Natalì, visibilmente alterato, ha distrutto la fotocamera gettandola oltre una rete di recinzione. Il fotografo ha immediatamente chiamato la polizia. La pattuglia di una volante ha preso le generalità del transessuale e del fotoreporter.