Insetti commestibili, all'Expo i fusilli con farina di vermi

Arrivano i fusilli a base di larve di Tenebrium Molitor, noto come verme della farina. La novità per palati temerari è stata presentata nel padiglione del Belgio

A Expo arrivano i fusilli a base di insetti. Si tratta delle larve di Tenebrium Molitor, noto come verme della farina. La novità per palati temerari è stata presentata nel padiglione del Belgio. I vermi sono stati serviti anche sotto forma di crema spalmabile presentata in specialità gourmet.

Non si tratta solo di una provocazione culinaria ma i fusilli alle larve potrebbero diventare un «ottimo» rimedio contro la malnutrizione perché ricchi di proteine. I vantaggi non si limiterebbero alla salute, ma presenterebbero anche benefici per l'ambiente, come una minore emissione di gas serra e un minor utilizzo di acqua nell'allevamento. Nei prossimi giorni l'Efsa, l'autorità europea per la sicurezza alimentare, pubblicherà la sua opinione in merito al consumo di insetti a scopi alimentari