Lo strano caso di Mister Mount

Era un grigio e impassibile professore, poi fu un grigioplumbeo e compassato eurocrate, infine diventò un luttuoso e sadico premier. Ora tira mazzate agli alleati...

Ma che sta succedendo a Mary Mount? Dico Mario Monti in versione export. Era un grigio e impassibile professore, poi fu un grigioplumbeo e compassato eurocrate, infine diventò un luttuoso e sadico premier che seminava cordoglio e terrore. Ma sempre composto, come si dice dei cadaveri. Ora invece tira mazzate a Casini e ai suoi alleati di Scelta cinica, minaccia Letta e il suo governo, promette di andarsene dall'Italia, grilleggia e bosseggia da quando è Senatur. Ma che succede, ha avuto una tempesta finanziario-ormonale, sua moglie lo ha lasciato per Saccomanni, ha la prostata infiammata dallo spread, si è sparato un'overdose di derivati tossici? A vederlo così fuori di testa sembra che abbia aderito alla Scapigliatura lombarda. Dopo aver guidato l'autunno italiano nell'inverno europeo, capeggia ora la primavera araba contro il governo. Senectù Bruciata. Siamo preoccupati. Ditelo ai suoi genitori, Napolitano e la Merkel, che il ragazzo sta svogliato e scostante, forse sta passando un brutto periodo, si chiude a lungo in bagno, va su certi siti...
Monti è un professore di valore e una persona per bene, però a un certo punto fu messo in mezzo e fu esaltato come il Salvatore d'Italia, d'Europa e forse dell'Umanità e si montò la permanente. Perse il senso della realtà, massacrò gli italiani per il Bene Contabile e annunciò loro che avrebbero visto la luce dopo il tunnel, ma è la luce che vedono i morti durante il trapasso. E ora è stranito, immusonito e risentito col mondo intero. Perciò ha scatenato la guerra montiale.

Commenti
Ritratto di Luca Scialò

Luca Scialò

Mer, 03/07/2013 - 15:23

Poteva diventare Presidente della Repubblica e invece è diventato il Mastella di turno che col suo partitino minaccia la stabilità della maggioranza. Ha uno Spread per la testa...

gedeone@libero.it

Mer, 03/07/2013 - 15:30

Caro prof. Monti, le ricordo l'adagio che così recita: ""chi troppo in alto sale cade sovente precipitevolissimevolmente"". Si consoli pensando alle sue prebende tra cui l'ultima in ordine temporale: 25.000 euro mensili A VITA di senatorato versati dal Popolo Italiano ridotto ormai alla fame ed agli stenti!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Mer, 03/07/2013 - 16:25

William Henry Pratt, al secolo Boris Karloff che agitò i nostri sogni di bambini poi tornò a toglierci il sonno di adulti terminali, avanzati e di mezza strada. Cambiò nome, ma l' immagine viva, in grigio ferro, bianco e nero lutto stretto è paurosamente horrorevocatrice: solo che questa volta non fu spettacolo ma un reality granguignolesco che ci coinvolse invito domino. Poi, un sospiro di sollievo liberatorio e l' entusiasmo di esserci liberati del Phantomas redivivo, l'Attila flagellum dei che non fu possibile fermare nemmeno con un Leone 1, per mancanza di quest' ultimo. Ora, rialza gli occhi, per tutti la morte ha uno sguardo. Attenti: a volte ritornano!

luca 1972

Mer, 03/07/2013 - 16:33

Ma non si vergogna questo signore se gli italiani avessero le palle lo caccerebbero per scelta civica e di legittima difesa. Pieta' non fatmelo piu' vedere lui e prodi ci hanno rovinato.

un saluto romano

Gio, 04/07/2013 - 03:54

In una azienda privata il dirigente e i soci guadagnano se operano bene e quindi hanno un lucro. Se l'azienda va male ci rimettono di tasca propria fino al fallimento. Perchè dobbiamo pagare un costo così alto ad uno sprovveduto che ci ha messo nei guai? perchè non fanno una legge che li punisca e che cali il compenso dei dirigenti statali che è vergognoso?

Ritratto di enzo33

enzo33

Gio, 04/07/2013 - 10:21

Gentile dottor Monti, è un vecchio nonno napoletano che le riscrive, si ricorda di me? Ebbe pure la compiacenza di rispondermi.L'argomento verteva sulla sua discesa in campo (discesa, e non salita, come ebbe modo di dire lei, e non poteva essere diversamente, dal momento che Lei si trovava già su uno dei gradini più alti. Adesso sta diventando anche un tantino irascibile,lo risolva Lei questo problema (visto che è solo suo). (non si sogni di prendere voti in una possibile prossima elezione con la sua accozzaglia).Come dire? Chi va per questi mari...

GUGLIELMO.DONATONE

Gio, 04/07/2013 - 10:58

Anche in questo governo c'è qualcuno che vede la luce in fondo al tunnel. Ma quanto è lungo 'sto tunnel? Io spero proprio che il bagliore che vedono provenga dal falò sul quale stanno allegramente arrostendo prodi e monti, con la bicicletta e il loden.

Ritratto di etasrl

etasrl

Gio, 04/07/2013 - 12:21

non che ci volesse un genio per prevedere il tutto!

Nadia Vouch

Gio, 04/07/2013 - 14:17

Magari tra qualche anno rimpiangeremo il suo operato: mai dire mai.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 04/07/2013 - 14:49

Sono in totale accordo con Nadia Vouch. Del resto, l'attuale classe politica è tale da farci rimpiangere Andreotti.