Colpirne uno per educarne 60 milioni

No, non ce l'hanno con Berlusconi. Vogliono uccidere, tramite lui, un'epoca, un popolo, un Paese

No, non ce l'hanno con Berlusconi. E nemmeno vogliono eliminare il leader del centrodestra. Vogliono uccidere, tramite lui, un'epoca, un popolo, un Paese.

Stanno allestendo un rito cannibale per uccidere l'italiano che è in lui, che è in noi, che è in loro. Vogliono uccidere in lui l'Italia delle tv, delle tettone, delle barzellette, delle feste, del calcio, delle crociere, dei ristoranti pieni e degli evasori.

Vogliono uccidere in lui la realtà che non si adatta alla norma e la fiction di un'Italia che ha fatto fortuna; dietro ogni grande fortuna ci dev'essere un crimine. Vogliono uccidere in lui la gigantografia dell'italiano medio, il ricco che ha fatto i soldi spargendo ricchezza, il simbolo della dolce vita e delle piazze piene.

Vogliono uccidere in lui l'italiano piacione e vistoso, che non si rassegna all'età e usa artifici anche grotteschi per aggirare la vecchiaia e ingannare la morte. Vogliono uccidere in lui gli italiani che usano gli alzatacchi, il trucco e altri espedienti.

È una guerra di liberazione dall'Italia tramite la fine di lui.

Fallita la rivoluzione e la lotta di classe, vogliono almeno farla pagare a Uno, prototipo dell'italiano, concentrando su di lui la punizione divina per i nostri peccati chiamati reati.

Vogliono applicare il comunismo e la legge su uno solo, che paga per tutti e a tutti, l'editore avverso, l'ex-moglie, il fisco, i rivali. Odiano in lui ciò che sono gli italiani o che vorrebbero essere. Come nelle fatture di morte, infilzano l'icona per trafiggere l'originale.

Commenti
Ritratto di Reinhard

Reinhard

Ven, 12/07/2013 - 12:05

Possono fare ciò che vogliono, gli italiani a quelli di sinistra il voto non l'hanno mai dato. Hanno vinto solo con candidati esterni (Prrrodi) poi silurati all'istante... La Prima volta perché non ci fu l'alleanza tra FI e Lega Nord, la Seconda volta perché la sinistra fece la santa alleanza con gente come Mastella, Bonino e l'estrema sinistra. Risultato l'ingovernabilità.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 12/07/2013 - 12:06

chiaro!! se i comunisti mafiosi pensano di allinearci ai loro pensieri, si sbagliano. e di grosso anche... ci spezziamo, ma non ci pieghiamo :-)

cicero08

Ven, 12/07/2013 - 12:11

Un vero delirio. Tremens, però! !!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 12/07/2013 - 12:12

Siamo alle barzellette.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 12/07/2013 - 12:13

C'è un'invidia ancestrale, nell'odio contro Berlusconi, che sfuma nel Paganesimo.

coccolino

Ven, 12/07/2013 - 12:16

SI CHIAMA TENTATIVO DI COLPO DI STATO...MA RESISTEREMO, A QUALSIASI COSTO.

scipione

Ven, 12/07/2013 - 12:16

Tranquillo ,Veneziani,loro potranno stringere alleanze criminali tra stampa,poteri forti e certe procure,potranno allestire e intentare processi farsa senza prove e basati sul nulla,potranno perfino condannare gli innocenti ,ma non riusciranno MAI,DICO MAI, a educare gli italiani a una dottrina basata sull'ideologia criminale del comunismo,perche' l'italiano,con tutti i suoi difetti,e' un popolo che ama la LIBERTA' come elemento vitale e insopprimibile della propria esistenza.Viva l'ITALIA DEMOCRATICA Viva la LIBERTA'.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 12/07/2013 - 12:18

Mi accontenterei di "uccidere" l'Italia degli evasori, ma anche quella dei disonesti, degli approfittatori, dei furbi e di quelli più uguali degli altri. Per il resto... l'illusione di un paese di plastica, dove l'impressione (ma solo quella) è che ci sia "pane e figa per tutti" ve la potete anche tenere...

BlackMen

Ven, 12/07/2013 - 12:20

Oh....finalmente Veneziani ha centrato il punto!

Rossana Rossi

Ven, 12/07/2013 - 12:20

Bravo Veneziani hai centrato proprio l'immagine giusta, in questa triste vicenda entra tutta l'invidia e la forzatura ,questa sì 'contro natura' del credo dei kompagni che predica l'uguaglianza per tutti (al ribasso) e punisce chi sa fare del suo e si distingue dagli altri soprattutto se è un vincente. Non c'è merito per i kompagni ,chi emerge deve essere punito e abbattuto se non si allinea. Questa è la 'democrazia' stalinista predicata dai trinaricciuti. Come sempre anche in questo ha ragione ancora Berlusconi, troppi komunisti............riusciremo mai a liberarcene?

syntronik

Ven, 12/07/2013 - 12:21

Possono fare quello che voglio, chi andrà a votare la prossima volta, se ne frega di quello che dicono i sinistrati mentali e giustizia tanto al chilo. L'invidia per chi ha creato tanto, non può arrestare il progresso, le vecchie mentalità comuniste, moriranno con i loro bacati capoccioni.

LAMBRO

Ven, 12/07/2013 - 12:22

Le tesi di Gramsci, enunciate nel 1926 a Lione, applicate alla lettera nel quadro di una perfetta BOLSCEVIZZAZIONE. Controllo dei conti correnti, tassare la proprietà (che per loro è un furto),redditometro, occupazione delle istituzioni, occupazione della magistratura ecc.... Con l'ipocrita sfacciataggine di dare la colpa agli altri ..anche se non l'hanno!! Che problema c'è !! Se non l'hanno la costruiamo con i processi in puro stile STALINISTA!! Ribadisco: di questo passo aspettiamoci il Capofabbricato e la Censura!! Censura molto più dura di quella Fascista!!

Gregorio2

Ven, 12/07/2013 - 12:26

Quando i magistrati dicono che non esiste accanimento su Berlusconi e che la velocità sulla decisione processuale entra nella norma MI FANNO RIDERE. Leggete questo link http://livesicilia.it/2013/07/11/otto-anni-per-le-motivazioni-della-sentenza-la-corte-dei-conti-condanna-il-giudice_347912/ dove le sole motivazioni sono state pubblicate dopo ben 8 otto anni e i delinquenti sono stati messi in libertà.

Mefisto

Ven, 12/07/2013 - 12:28

Si può riassumere con una parola sola, che è l'essenza del rosso : INVIDIA ! ;)

audionova

Ven, 12/07/2013 - 12:29

BRAVO DREAMER 66 OTTIMO COMMENTO.TU SEI ANDATO A SCUOLA E SE NON HAI AVUTO LA POSSIBILITA' SEI MOLTO INTELLIGENTE.

Maria Lorena Garolfi

Ven, 12/07/2013 - 12:33

Stanno tentando di fare con Berlusconi quello che hanno fatto con Bettino Craxi. Siccome i comunisti, sottolineo comunisti perché questo erano e sono non riuscivano ad arrivare al potere hanno annientato il nemico. Ora però gli italiani sono cambiati: Cari comunisti andatatevene in Corea o in Cina con i vostri giudici invece di stufarci con le solite litanie. Non dite di essere il partito democratico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di bismark22

bismark22

Ven, 12/07/2013 - 12:37

No vogliono uccidere lo spiraglio di spirito protestaste che questo straordinario uomo figlio della piccola borghesia per bene milanese stava portando in questo paese. I cattocomunisti di questo paese inneggiano alla povertá e alla solidarietá perché satolli si richezza nascosta magari altrove vogliono tenere bloccate intere classi sociali. La lotta di classe oggi é trasversale ed é fra chi si remunera comunque, bravo o pessimo, possibilmente ex ante e chi si remunera a piè di lista dopo aver fatto in modo corretto il proprio lavoro. Ce l'hanno con Berlusconi non perchè scorretto e sguazzante nell'illegalitá ma perché, ial contrario, è la persona più corretta di questo paese. È la dimostrazione che si possono fare grandi cose nella correttezza e questo spiazza milioni di piccoli redditieri di denaro e comode squallide gozzaniane posizioni. Vedono svaporare colossali alibi delle loro quitee pavide esistenze.

marco1977

Ven, 12/07/2013 - 12:37

Signor Veneziani,"uccidere Berlusconi"?Ma ne è cosi sicuro?Dalle politiche 2008 a quelle di quest'anno il PDL (ovvero Silvio Berlusconi) ha perso quasi 6 milioni di voti.Anni in cui ha tranquillamente governato o dato l'appoggio a Monti.Non crede che sia stato "ammazzato" dai propri elettori?A lei sfugge che la gran parte degli italiani,prima si fa infinocchiare e poi volta le spalle,perchè alle promesse del suo editore non credono in tanti (se 1/3 lo vota,gli altri 2/3 son avversi).Pegasi il Giornale di pubblicare il mio commento,visto che vengo censurato senza MAI aver utilizzato parole offensive.

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 12/07/2013 - 12:37

E' il dogma del comunismo più bieco, ucciderne uno per sottomettere tutti gli altri. E' la dimostrazione della loro incapacità ad essere uguali agli altri e vivere la vita con un minimo di serenità. E' l'esplosione del loro complesso d'inferiorità verso tutto ciò che è "normale" e da cui scaturisce l'astio verso tutti coloro che giudicano diversi. I comunisti sono davvero dei malati mentali.

steacanessa

Ven, 12/07/2013 - 12:39

I sinistri di merenda sono dei veri fulmini. Un articolo non fa in tempo ad apparire che spuntano gli avvoltoi. Evidentemente non hanno niente da fare. Invece che rompere potrebbero impiegare il loro tempo ad abbeverarsi con le belinate dei loro ignobili fogli di riferimento. Forza Marcello!

Accademico

Ven, 12/07/2013 - 12:40

Solo che, a distruggere Berlusconi, non riescono comunque. No pasaràn! Anche le pietre sanno che questo grande Uomo, ovviamente con qualche "difetto", ha dalla sua parte l'amore del popolo. In particolare l'amore e la devozione da parte degli ultimi. E se questo è vero - come è vero - chi lo odia per principio, senta il dovere di mollare l'osso. Per il Bene di tutti!

Pigi

Ven, 12/07/2013 - 12:54

L'evasione meglio ridurla al minimo. Per il resto, concordo. Il problema è che questi moralizzatori non si accorgono che la realtà è proprio il contrario delle loro presunzioni: il mondo delle tettone, delle veline e letterine, e loro aspiranti, questo mondo crea ricchezza. Mentre i giudici che vorrebbero condannare questo mondo, giudici che guadagnano più dei loro omologhi in paesi più ricchi del nostro, la distruggono.

enzo1944

Ven, 12/07/2013 - 12:57

I komunisti non si rassegnano!........Hanno paura di riandare alle Elezioni in autunno 2013 o primavera 2014 con Berlusconi ancora in sella con il PDL o Forza Italia!.....hanno paura perchè sanno che perderanno le Elezioni(con o senza Renzi)!.....ed è' per questo che hanno "suggerito "al loro amici magistrati di"sputtanare"e condannare Berlusconi,a qualunque costo!......ma non sanno che le reazioni del Centro destra,saranno di andare tutti a votare e svergognare questa magistratura(..... che con queste condanne politiche,fa solo guadagnare voti a Berlusconi)!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 12/07/2013 - 12:57

il berlusconi che è in te. Io mai falsificato bilanci e fatto bunga bunga. Mai invitato minorenni ne olgettine. Io solo lavoro e famiglia. Orgoglioso di non avere nessun berlusconi in me, e siamo in milioni. Ma tanto questo articolo è solo una barzelletta, un timido tentativo di autoironia che alla destra è sempre mancata.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 12/07/2013 - 12:57

Tutti hanno il loro piccolo scheletro nell'armadio, certamente anche il Cav. Lui però ne ha uno particolarmente grosso, imperdonabile: ha annientato la gioiosa macchina da guerra con cui Occhetto si apprestava a vincere le elezioni politiche, così subentrando finalmente, dopo quasi mezzo secolo, all'odiata DC. Mi pare di ricordare un pezzo da novanta del tempo ("baffino"?) che gli augurava pubblicamente di finire in miseria. Dopo tanto lavoro negli ultimi tempi i sinistri stanno raccogliendo i frutti di quanto tenacemente seminato. Il prossimo giudizio di cassazione potrebbe chiudere la questione. Dopo di che entrare in competizione con gli eredi del PCI sarà un'avventura pericolosa per tutti.

Cosean

Ven, 12/07/2013 - 12:59

hahaha! finora sono stati colpiti 60 milioni per salvarne uno!

CALISESI MAURO

Ven, 12/07/2013 - 13:03

Lambro, loro odiano le proprieta' degli altri, mentre le loro sono benedette ed accettate. Tuttavia questa mentalita' non e' solo della loro casta, ma anche del loro popolino. Esempio collega ed amico di sinistra al lavoro, alla mia domanda perche' i comunisti ( allora si chiamavano cosi' ) cercano di far soldi a manetta, la sua risposta fu' "dove sta' scritto che un comunista non debba far soldi!! probabilmante hanno letto Marx solo nella prefazione. Questa ipocrisia collettiva ha praticamente demolito il senso comune. Lo si vede da come considerano la democrazia in cui loro pretendono di avere la patente in tasca nel definire chi e chi non puo' occupare tale poltrona. Infatti sono specialisti delle poltrone e si vede, occupano tutto quello che e' disponibile ( anche le vecchiette nei tram devono stare attente con sti personaggi ) o creano carrozzoni. Risultato e' fallito tutto e si evince dal fatto che le incredibili cessioni di aziende italiane dell'ultimo periodo sono dovute a mio parere alla convinzione dei proprietari che qui e' finita, incassano i soldi, probabilmente li mandano subito all'estero legalmente e la nuova proprieta' passato un certo tempo delocalizzera'. Mi sembra un libro gia' scritto. Il popolo poi andra' sotto i ponti a dormire e a mangiare a casa di Epifani. Contenti loro!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Ven, 12/07/2013 - 13:04

Vorrei far notare a Marcello Veneziani, di cui nutro stima e simpatia, che le crociate di liberazione si sono concluse ormai da un millennio. La "persecuzione giudiziaria" a cui è sottoposto Sua Emittenza è la stessa che è stata perpetrata per decenni nei confronti dei Provenzano e dei Riina che pure avevano/hanno un largo "consenso" popolare. In questo paese siamo al paradosso e si mette al pubblico ludibrio chi i reati cerca di perseguirli mentre si rende martire chi li commette.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 12/07/2013 - 13:05

@Dreamer - E' sicuro che il suo partito le assicurerà ciò che lei auspica?Ciò che lei chiama cibo e sesso a volontà sarà riservato solo alla nomenklatura e ai suoi servi,non a tutti.Non voglio esortarla a guardare al verminaio rosso,sono sicura che non lo farà,ma 'una tantum' provi a volgere ad esso uno sguardo obiettivo.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Ven, 12/07/2013 - 13:07

Sono daccordissimo! E ora? Cosa facciamo, dopo la violenza del loro attacco...gli gridiamo che non si fa? Che sono scorretti? Ci mettiamo tutti in coro a gridare birichini? Ma le avete le biglie o volete lasciarvi massacrare come conigli?

janry 45

Ven, 12/07/2013 - 13:08

Le chiacchiere stano a zero,in questo mondo se vuoi essere rispettato ti devi far temere.

ale76

Ven, 12/07/2013 - 13:09

Colpirne uno per educarne 60 milioni - 1 (io). Visto che non ho la televisione, mi piacciono le anaressiche e non le tettone, non andrei in crociera nemmeno se mi pagassero, odio il calcio moderno, al ristorante non ci vado, mangio anzi da mia mamma ed infine non sono evasore perchè ho la busta paga. Se per te, caro Veneziani, gli italiani hanno le caratteristiche che descrivi, cambia compagnie, devi avere proprio una vita triste...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 12/07/2013 - 13:09

@Luigipiso- Forse qualche distrazione le avrebbe fatto bene: sarebbe stato meno livoroso.

Ritratto di piepann

piepann

Ven, 12/07/2013 - 13:11

Fantastico! Semplicemente fantastico . Marcello veneziani ha colto tutto il significato della questione Berlusconi. Chi conosce i concetti della psicanalisi ha la chiave per capire cosa significa PROIEZIONE. Tentare di cancellare i propri difetti, uccidendoli negli altri.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 12/07/2013 - 13:11

Prima i comunisti li disprezzavo, ora odio. Non educano nessuno, riescono solo a portare dalla loro parte i parassiti, gli approffittatori, quelli che non credono in nulla, che si associano a questa feccia per trarne vantaggi personali. La parte peggiore e piu' infame del paese.

tiptap

Ven, 12/07/2013 - 13:14

Comunismo = invidia + odio + inganno + violenza. E' un mix satanico. Ma noi continueremo sempre a cercare la verità e la libertà. Dio ci aiuta.

Rooster69

Ven, 12/07/2013 - 13:15

Ma finitela con questi discorsi da guerra fredda. Avete affossato l 'italia, voi, la DC e la sinistra. Non avete avuto la forza è il coraggio di fare una liberalizzazione che sia una neanche quando avete avuto la più grande maggioranza della storia parlamentare...tse, il popolo delle libertà...dove volete andare? Cosa volete fare? Avete perso il vostro tempo dietro ad un incantatore di serpenti. Che amarezza.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Ven, 12/07/2013 - 13:15

MI vrebbe fatto piacere sapere di piu' perché se cosi fosse, ha fatto il governo con il pd, e continua a sostenerlo.Ma qua le risposte non ci saranno

primula

Ven, 12/07/2013 - 13:17

stamani a genova hanno arrestato 3 zingari rei di aver rubato in 10 appartamenti con relativipestaggi ai poveri vecchietti-italiani proprietari e abitanti dei medesimi. secondo voi quanti giorni di galera si faranno i poveri zingari cocchi della boldrini??????????????????????????e questo vale per tutti gli zingari in italia. Una voce molto maligna ssssssussssurra che gli zingari che vengono arrestati , quando vanno davanti al giudice e venuti a sapere nome e cognome indirizzo del magistrato sanno che a loro non succederà niente, perchè conoscendo tutti i dati e abitazione del magistrato..........................ma sicuramente questa è una milignita della viperetta dalla lingua triforcuta................

Gianca59

Ven, 12/07/2013 - 13:22

"Vogliono uccidere, tramite lui, un'epoca, un popolo, un Paese": BUM. Questa mi sembra esagerata .....

82masso

Ven, 12/07/2013 - 13:27

Pigi...Sbagli, tutto quello che hai elencato tu non porta ricchezza, per il semplice fatto che la prostituzione nel nostro paese non è stato regolarizzato, quindi non fattura e di conseguenza non ci sono imposte versate. Entrando in merito all'articolo può essere condivibile ciò che che il Dott. Veneziani, chiaramente per chi ha una certa visione della vita e della società, solo una piccola postilla però, sul titolo per la precisione, lo cambierei con: "Colpirne uno per educarne 10 074 109" ovvero 16,61% della popolazione italina.

primula

Ven, 12/07/2013 - 13:33

come all'asilo mariuccia, se i comunisti non possono avere il giocattolo del compagnuccio glielo rubano e lo rompono.....................i più furbi si fanno aiutare dal bulletto di turno e poi si spartiscono il giocattolo, bulletto di qualsiasi tipo, razza, professione,va bene vestito di rosso, nero, bianco rosso, insomma anche arcobaleno........................

ale76

Ven, 12/07/2013 - 13:39

Per primula: ma sei davvero convinto che i magistrati abbiano paura di qualche zingarello? Siete proprio accecati, vi hanno fatto il lavaggio del cervello...

gustavo

Ven, 12/07/2013 - 13:39

Ottimo Veneziani e #scipione# complimenti! hai scritto un post meraviglioso, Viva la libertà democratica a 360 gradi. Finchè i kompagni non metteranno almeno in dubbio la buona fede dei magistrati rossi, non saranno degni di guidare il paese. Sono sicuro che ancora una volta la maggior parte degli italiani saprà distinguere tra onesti condannati e disonesti graziati.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 12/07/2013 - 13:43

@Euterpe, evidentemente lei ne ha parecchie di distrazioni. Mi scusi, ma a me è mancato il tempo, anche del solo pensarci, perchè ho dovuto lavorare per i miei figli dicendo sempre loro la verità sulla mia vita. Ho una famiglia felice io, onesta fino all'inverosimile e non si tratta di comunismo. Non è livore il mio, solo schifo, berlusconi o qualsiasi altro. Il livore andatelo a raccontare a quelli come voi, che ci credono.

Dominico

Ven, 12/07/2013 - 13:44

E io concordo con Marcello Veneziani. Credo che non ne colpiranno 60 milioni, ma una buona parte sì. Sono sempre gli stessi, il modo è sempre lo stesso dal Baltico al Mediterraneo: delegittimare, ridicolizzare, accusare e infine eliminiare "per il bene comune". Una storia già vista...purtroppo.

primula

Ven, 12/07/2013 - 13:58

ale76 zingarelli??????????guarda che gli zingari sono una vera e propria associazione mafiosa, con miliardi in banche di tutto il mondo grazie agli zingarelli che vanno a rubare per la FAMIGGIA....................ma dove vivi??????in qualche associazione sociale??????????????????alla boldriniana ?????????????

hotmilk73

Ven, 12/07/2013 - 14:20

un dolce belar di pecore...ahahahahah

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 12/07/2013 - 14:25

@Luigipiso - Io non ho tempo per le distrazioni,né ambisco ad esse.Considerando l'attuale panorama politico,capisco i suoi sentimenti di repulsione,ma essi dovrebbero dirigersi non in un'unica direzione,perché il marcio è ovunque,in tutta,e dico tutta,la classe politica,solo che molti,non so se in buona o malafede,sono soliti guardare solo da una parte.

ale76

Ven, 12/07/2013 - 14:47

primula, dove le hai sentite queste notizie, al bar?

baio57

Ven, 12/07/2013 - 15:05

@ luigipiso - Ultimamente i tuoi post sono più incomprensibili del solito ,ma tant'è. Sarà l'aria di ferie luuuuuuunghe che spettano a voi insegnanti dopo mesi di duuuuuro lavoro.

giuseppebr

Ven, 12/07/2013 - 15:14

Bene, Veneziani, concordo con la tua sintesi, anch'io, se Berlusconi sarà condannato, mi sento ammanettato e in galera per il semplice motivo che l'ho sempre votato e ho sempre creduto nei programmi del PDL. Da ammanettato in quel modo, ancora lo voterò.

baio57

Ven, 12/07/2013 - 15:26

@ ale76 - Guarda che i sinistr-ioti del forum ti squalificano , abbassi notevolmente la media del QI ,per altro ultimamente già in ribasso....Non guardi la Tv, mangi dalla mamma,non vai in crociera, gli zingari sono brave persone e udite udite ,non sei evasore perchè dipendente.... Ma non ti sembra un'analisi un po' superficialotta ? Forza applicati di più se vuoi quantomeno avvicinarti al livello di alenovelli o qualche altra icona sinistr-iota del forum...

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 12/07/2013 - 15:40

ale76...Si faccia vedere da uno bravo. Non credevo esistesse ancora qualcuno messo così male...E.A.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 12/07/2013 - 15:42

X stenos Ven, 12/07/2013 - 13:11. Io invece continuo a disprezzarli. Non sono passato all'odio perché non lo meritano. Un minimo di considerazione la meritavano qualche decennio fa quando erano ancora comunisti. Alcuni di loro, quelli con le pezze al culo, erano persone perbene. Seppur con la testa ammorbata da strane utopie, perlomeno credevano in qualcosa. Oggi non credono più a nulla. A quel tempo andavano vestiti con l'eskimo per apparire rivoluzionari, oggi viaggiano in SUV per dimostrare di essere uomini di successo. Con il SUV e con la sciarpa. Oggi non riescono più nemmeno ad essere tali. Sono del PICCIRILLI, deiezioni del PCI.

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 12/07/2013 - 15:47

baio57..secondo me i due fenomeni sono parenti, se non fratelli di sangue...E' nato il duo luigiale...Che pena, poverini...E.A.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 12/07/2013 - 15:48

@baio57, mi dispiace per me, ma le mie ferie iniziano il 14 agosto e terminano il 1 settembre. Volontariato per la Stato che tu non capiresti, quindi inutile dettagliare. Non fare il furbo che tu sei molto ma molto meno fesso degli illegali minacciosi gatto nero e wtrading e sai leggere tra le righe. Quindi evita di fare strumentalizzazioni con chi le sgama a prima vista.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 12/07/2013 - 15:55

@Euterpe, concordo con la tua ultima risposta.

patrenius

Ven, 12/07/2013 - 15:55

E' una storia lunga: ricordo Craxi, il CAF, i giornalisti di destra e, perchè no, tante cause civili che hanno un esito diverso se una parte è di destra o sinistra. Lo stesso dicasi per assunzioni alla Rai, per i consorsi etc etc

baio57

Ven, 12/07/2013 - 16:26

@ Dreamer_66 - Quell'Italia lì è anche quella delle tessere n°1 del PD corruttori rei confessi ,e ultimamente condannati in primo grado per EVASIONE FISCALE. Quella degli sperperi milionari di denari pubblici da parte di amministratori provinciali, ex bracci destri di segretari di partito (che possono non sapere) . Quella delle scalate a banche in barba alle leggi di mercato . Quella in cui in altre banche si dissipano patrimoni accumulati in centinaia di anni ,mediante operazioni sospette , fondi neri esteri e relativi intrecci politici inquietanti . Quella dove hanno potuto esistere i Forteti.Intendevi anche queste Italie ,vero Dreamer_66 ?

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 12/07/2013 - 16:28

E' inutile, non ci educherete mai

gedeone@libero.it

Ven, 12/07/2013 - 16:36

Dedicato ai trinariciuti-falcemartelluti: s'io fossi foco vi abbrucerei; s'io fossi acqua vi sommergerei; s'io fossi vento vi disperderei.

baio57

Ven, 12/07/2013 - 16:36

luigipiso - Dal 14 agosto al 1 settembre ? ...Allora sto tranquillo ,ti posso leggere ancora per un mesetto .

Ritratto di woman

woman

Ven, 12/07/2013 - 16:57

Quanto è ingenuo Veneziani! E' proprio il contrario: non è che vogliono colpire Berlusconi per i suoi difetti, si appigliano ai suoi difetti per eliminare chi mette in pericolo la loro presa totale sulla società. Pensiamo solo a quanti processi (Telecom, Stato-Mafia, Coop, MPS ...) avrebbero avuto un estito diverso, se i comunisti non fossero stati e non fossero tuttora saldamente al potere.

facendis

Ven, 12/07/2013 - 17:05

Io di comunisti ne conosco molti, del resto vivendo in liguria se ne incontrano spesso. La maggior parte e´brava gente ed alcuni sono anche miei cari amici! I peggiori sono quelli in organico al partito ed i sindacalisti! Questa e´gente che ha usato ed usa il partito per trarne vantaggi privati. Ebbene, le rare volte che si parla di politica i primi ammettono, pur con tutti i distinguo, che la magistartura con berlusconi esagera un po´, i secondi invece sembrano bestie che abbiano annusato il sangue. Due esempi: uno passa dalla direzione della sede del partito, ovvio locale, alla direzione della Coop, il secondo e´un sindacalista che sfruttando la possibilita´ data dalla mobilita´sindacale si assenta , mentre tutti gli altri lavorano, per andare a puttane! Pagato!

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 12/07/2013 - 17:09

Il loro sogno: un'Italia di simil-Travaglio (o, in versione femminile, di simil-Boldrini). E quelli che non si adeguassero? Possono sempre andarsene: tanto, al di là del Mediterraneo, c'è un'ondata di "nuovi italiani" pronti, con la benedizione del Santo Padre, a sostituirli...

Giacinto49

Ven, 12/07/2013 - 17:25

La sinistra non avrà mai nessun titolo ad educare nè sul piano economico nè su quello sociale. Su entrambe è la completa negazione della natura umana. Pur sapendo, sarebbe un'offesa all'intelligenza dire il contrario, di causare il male anche del suo popolo, continua a perseguire i suoi obiettivi per solo fine di potere.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 12/07/2013 - 17:41

baio57: esattamente... intendevo anche quell'Italia. E quindi?

baio57

Ven, 12/07/2013 - 17:57

@ Dreamer_66- La prossima volta specifica,grazie !

baio57

Ven, 12/07/2013 - 18:02

Dreamer_66 -(segue) E con me non fare il furbo ,che non attacca .

Seroma

Ven, 12/07/2013 - 18:14

Salve veneziani quello che scrive è Attualità. Facciamo finta di meravigliarci, ci stupiamo ogni giorno sempre più, ma non possiamo fare paragoni. Sembra un vecchio adagio, tutto quello che accade oggi ci stupisce: -che l’Italia sia declassata: Nessuno ricorda quando, al tempo del Governo Berlusconi, ogni giorno, qualcuno aspettava questo?; -che la Boldrini faccia politica: Guai, in precedenza, se un Presidente della Camera o Senato, non di sinistra, commetteva una svista, un refuso o una dichiarazione che poteva essere fraintesa; -che taluno osi dire che la Cassazione non è solerte: Accidenti se qualcuno si è stupito che Penati non è andato a giudizio per decorrenza dei termini, come pure succede per altri efferati criminali; -che si deve mantenere l’IMU per le prime case, suggerimento UE: Tutti d’accordo che il povero possessore di prima casa paghi, altrimenti gli Enti Pubblici non hanno risorse;(nessuno si chiede il perché gli Enti continuano a sperperare indifferentemente) -che l’IVA deve essere aumentata, suggerimento UE: Tutti d’accordo, e per contropartita si scontano le multe del 30%, si concedono più detrazioni, si agevolano ristrutturazioni e consumi particolari ecc.ecc. (Ma la UE, che non decide mai su nulla, come mai è così solerte?Forse per dimostrare che taluno abbia ragione?); -che i consumi calano: Ma i Cittadini, i Politici, gli Esperti, sanno che in un sistema di mercato, bloccare la liquidità è bloccare il mercato? Bisognerebbe avere il coraggio di non aver paura e siccome pochi ne hanno, ci rivolgiamo a quelli che ci sembrano più vicini a noi, per far sì, almeno, che le nostre idee servano a generare il male minore. Seroma

gagx

Ven, 12/07/2013 - 18:26

Un piccolo dubbio che sia colpevole ....non lo avete mai????

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 12/07/2013 - 18:28

luigipiso 12:57 e ale76 13:09 : ma guarda un po' come siete bravini ed immacolati. Congratulazioni.

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 12/07/2013 - 19:07

Caro Veneziani, certo che essere convinto che tutti i 60 milioni di italiani siano berlusconiani...e magari ci crede pure!!

Giobbicio

Ven, 12/07/2013 - 19:59

Egregio....non si è mai posto il problema che semplicemente la giustizia indaga processa ed eventualmente condanna un possibile (se condannato) delinquente?

Giobbicio

Ven, 12/07/2013 - 19:59

Egregio....non si è mai posto il problema che semplicemente la giustizia indaga processa ed eventualmente condanna un possibile (se condannato) delinquente?

blues188

Ven, 12/07/2013 - 20:18

luigipiso, dice che il suo non è livore. Ma ogni dieci minuti è qua a insultare la destra, Berlusconi e tutti quelli che scrivono sul Giornale. Si riposi e legga Il Falso Quotidiano o Rebubbliga.

lamiaterra

Ven, 12/07/2013 - 20:18

I TRADITORI COMUNISTI, PRIMA SPINGEVANO L’ITALIA SOTTO LO SCARPONE DI STALIN, ORA SPINGONO L’ITALIA NELL’ABBRACCIO MORTALE DI MAOMETTO. ------- Perché gli Italiani di Sinistra odiano tanto se stessi? Perché sono anti Italiani? Perché odiano i propri genitori, i propri figli, la propria Terra, la propria lingua, la propria cultura, al punto da volerne la fine a tutti i costi? ------ La violenza con la quale impongono, ormai da molti anni, l’Invasione dell’Italia da parte degli Stranieri ha questo solo significato: la prossima fine del Popolo italiano. ------- Avrebbe dovuto essere la Sinistra ad impedire il progetto Distruttivo. Non soltanto non l’ha fatto, ma si è lanciata odiando se stessa e gli Italiani. ------- Perché? Siamo in tanti a chiedercelo. Perché la Sinistra desidera la fine degli Italiani, la fine della lingua, della musica, della poesia, del pensiero italiano? Sanno bene che nessuno Rom amerà la lingua italiana né scriverà le melodie di Puccini. Sanno bene che nessun Musulmano lascerà in piedi le Cattedrali né ammetterà che si cantino le Messe di Palestrina ------ È questo il punto. Sono gli uomini che fanno vivere le culture. Gli stranieri faranno vivere la loro cultura e Distruggeranno le nostre Radici e la nostra Identità.

lamiaterra

Ven, 12/07/2013 - 20:20

BASTA; BASTA!!! L'ITALIA TUTTA, DAL NORD AL SUD, E' DIVENTATA UNA BOMBA SOCIALE PRONTA A SCOPPIARE IN CASA NOSTRA. ----- Tutti questi Invasori stranieri dell’Italia non hanno capito una ma..zza. ------ Noi Italiani il nostro Bel Paese non lo lasceremo “Invadere e distruggere da orde di Be.duini e Scim.mioni”. ------ Gli Italiani sono “buoni e cari”, ma , come si suol dire, arriverà un giorno che la goccia farà traboccare il vaso e di colpo in massa gli Italiani gli metteranno le fiamme sulla coda agli Invasori stranieri"

lamiaterra

Ven, 12/07/2013 - 20:24

IL NEMICO PENETRA NELLE CARNI DELL’ITALIA. FERMARE L’INVASIONE STRANIERA. ITALIAN, RICORDARE LA TERRA SERBIA DEL KOSOVO. Agli inizi del 1900 nella terra del Kosovo (terra di Serbia) gli albanesi-Islamici erano appena il 10%. dell’intera popolazione Serba. Nel 1998, durante la guerra della N.A.T.O. in Kosovo, gli albanesi-islamici erano oltre il 90%. dell’intera popolazione. -------- I SERBI DALLA LORO TERRA DI KOSOVO, SONO STATI CACCIATI E/O MASSACRATI E TUTTE LE LORO CHIESE E MONASTERI, SONO STATI MESSI A FERRO E FUOCO E RASI AL SUOLO DAI MUSULMANI. ------- VEDERE, CON I PROPRI OCCHI. ------ VIDEO LINK http://www.youtube.com/watch?v=nZP0ExmJ9a0&feature=player_embedded VIDEO LINK http://www.youtube.com/watch?v=AO6p5Jvriew&feature=related

profpietromelis...

Ven, 12/07/2013 - 20:38

Condivido pienamente. Vi è soprattuttoinvidia. Ho scritto in un mio libro (IO NON VOLEVO NASCERE) che fa bene Berlusconi ad esorcizzare e rimuovere psicanaliticamente la morte,il ritorno nel nulla. E' questo un pensiero che da quattro anni mi atterisce. Ognuno cerca di fare ciò che può per sottrarsi alla domanda "che senso ha la vita?". Io avre preferito non nascere per diventare un condannato a morte. E per questo non ho voluto figli. Ho tre anni in meno rispetto a Berlusconi. Viva la bella fica come migliore distrazione dal pensiero della morte.

profpietromelis...

Ven, 12/07/2013 - 20:39

Condivido pienamente. Vi è soprattuttoinvidia. Ho scritto in un mio libro (IO NON VOLEVO NASCERE) che fa bene Berlusconi ad esorcizzare e rimuovere psicanaliticamente la morte,il ritorno nel nulla. E' questo un pensiero che da quattro anni mi atterisce. Ognuno cerca di fare ciò che può per sottrarsi alla domanda "che senso ha la vita?". Io avre preferito non nascere per NON diventare un condannato a morte. E per questo non ho voluto figli. Ho tre anni in meno rispetto a Berlusconi. Viva la bella fica come migliore distrazione dal pensiero della morte.

Ritratto di garipoli

garipoli

Ven, 12/07/2013 - 21:07

Il fatto che B sia passibile di condanna per frode fiscale. Che abbia condanne per evasione fiscale, corruzione di giudici, compravendita di dichiarazioni truccate da avvocati di terra d'albione prezzolati, ovviamente sono cosucce da ridere ! Veneziani sei uno spasso ! DOvresti proporti come paroliere e creatore di scenette per Zelig.

vacabundo

Ven, 12/07/2013 - 21:08

Meglio colpire 60 milioni per salvarne uno.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Ven, 12/07/2013 - 21:09

ale76: se a Lourdes hai trovato chiuso puoi sempre provare con Medjugorje.Hai visto mai.Dalton Russell.

scorpione2

Ven, 12/07/2013 - 21:11

ma siete cosi sicuri che sono i comunisti che sono contro il nano? io dico di no,in questo momento sempre il nano dove?, dal comunista putin in russia e come cazzo e' che il nano (sempre ) ha tutti i comunisti contro e fa affari privati proprio con i comunisti? e come cazzo e' che fa sempre affari privati con dittatori? mettetevelo in testa e nel buso che chi vuole la testa del nano e' l'unione europea affiancata da obama, sveglia babanas.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 12/07/2013 - 21:14

baio57: mettiamola così... io polverizzerei l'Italia degli evasori e dei disonesti facenti parte del PdL o di Forza Italia, del PD, della Lega, di SEL, Fratelli d'Italia e di tutte le forze politiche presenti in parlamento... poi di tutte quelle forze politiche che in parlamento non sono riuscite ad entrare, non ci hanno provato o non hanno voluto... sindacati, condindustria, confcommercio, banche, aziende medie, piccole o grandi, attività commerciali...cristiani, atei, musulmani, ebrei, satanisti, buddisti... bianchi, neri, gialli, rossi, verdi... e adesso continui pure lei che è più furbo di me.

Stella

Ven, 12/07/2013 - 21:18

Totalmente d'accordo con il Suo pensiero Veneziani, ma purtroppo gli italiani, che sono dei fanciulloni, ci cascano piuttosto che rendersene conto. Se dovessero condannare Berlusconi si dovrebbe insorgere, speriamo sia mai, in quanto se lo facessero sarebbe come condannare la democrazia in questo Paese!

peter46

Ven, 12/07/2013 - 21:39

proviamo a vedere se c'è posto.

Luigi Farinelli

Ven, 12/07/2013 - 21:44

Vogliono uccidere la speranza che nel Paese si possa ancora agire con le vecchie regole, quando era il genio e la sregolatezza nazionali a realizzare cose che lasciavano sgomenti quelli d'oltralpe che, con la puzza al naso, ponzavano sugli usi e costumi italici con sorrisetti ironici, salvo poi imitarci scoprendo che non basta solo il pragmatismo protestante o l' efficienza al limite del parossismo per creare civiltà. Oggi viene attaccato chiunque non si genufletta ad appoggiare i fattori di moda imposti a suon di media prezzolati: globalizzazione, "reazione" dei mercati, spread, abbattimento delle sovranità nazionali, esclusione dei diseredati e dei non produttivi perché inutili allo sviluppo della società consumistica, lavoro alle donne così non fanno più figli e la produzione aumenta; tutte cose fondate sulle ideologie più malsane e destinate a tramutarci in schiavi orwelliani. Vogliono uccidere sul nascere qualunque velleità di ribellarsi ad un potere che ormai ha avvinghiato tutto coi suoi tentacoli schifosi (altro che mafia!) comandati da teste annidiate nei palazzi dell'ONU e di Bruxelles e nelle logge luciferine sparse soprattutto in Occidente. Cioè vogliono attaccare tutti coloro che si oppongono all'omologazione della politica, dell'economia e dei cervelli. Occorre una nuova resistenza? E' già iniziata, in Francia, ed è commovente: i "Veilleurs", il cui motto è "Meglio morire in piedi che vivere strisciando" (per la verità non è molto diverso del "meglio un giorno da leone che cent'anni da pecora" ma va bene lo stesso anche se realizzarlo, il giorno da leone, dopo decenni di femminilizzazione forzata politicamente corretta che ha creato la società "liquida" e dal pensiero debole, appare quasi un'utopia). In silenzio, davanti ai palazzi del potere, in piedi come sentinelle (veilleurs) sfidano la massoneria laicista (per ora solo quella francese) per opporsi alla legge sul matrimonio gay e sulle altre imposizioni laiciste imposte da governi massonici, nichilisti e luciferini sempre più invisi dai popoli. Gente che dice: "l'età nata col '68 è finita, ora nasce quella nostra, del 2013!". Il loro fondatore è stato condannato a 4 mesi di prigione solo per difendere l'ideale di vivere non da pollo da batteria, bestia da allevamento. Dicono: "Non lasceremo mai che un uomo venga imprigionato per un ideale." Quello di Berlusconi non sarà un ideale, ma almeno è di persona che agendo da cane sciolto è inviso al potere che vuole tutti omologati e ubbidienti pecore da tosare. Non è poi troppo differente.

marchino.blu

Ven, 12/07/2013 - 21:55

Ma che viaggi mentali vi fate? ahhhhaa

un saluto romano

Ven, 12/07/2013 - 22:30

Questa volta non condivido in pieno. Le ricordo il famoso detto "quel che è mio è mio quello che è tuo è pure mio". Stia pur tranquillo che la maggior parte degli esponenti del Soviet Italiano, sono pieni di quattrini alla faccia dei poveri proletari creduloni che navigano a vista. Loro vogliono solo distruggere colui che ancora una volta gli ha soffiato il potere dalle mani tanto poi, coloro che lo hanno votato non contano una beata...!. si fa presto a far cambiare loro sistema di vita. Alre due botte di Spread e ciao Italia.

Ilgenerale

Ven, 12/07/2013 - 22:31

Carino questo articolo, mi trova d'accordo su tutto, chiunque nella vita abbia avuto a che fare con un essere sinistro sa che questo articolo e' vero al 100%!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 12/07/2013 - 22:41

E' inutile. I sinistri hanno una stramaledetta attrazione inconscia e inconfessabile (poichè andrebbe in contraddizione con l'apparenza "progressista" che devono esibire) verso gli "aristocratici", cioè verso quelli che nascono ricchi, che non hanno mai faticato. Ciò spiega la deferenza che hanno sempre avuto con Gianni Agnelli contrapposta al vero e proprio odio che nutrono verso il Presidente Berlusconi. Ciò illumina sull'atteggiamento elitario e sussiegoso verso il "generone", verso il popolo bue; il quale, magari, merita che gli si riconoscano dei diritti, ma meno che mai esso è degno di avere un'anima oppure di essere abile a pensare. Quando poi il destino fa capitare ai malcapitati sinistri un personaggio come il Cav, ricco da far paura, ma profondamente popolare nell'animo e capace di capire il popolo come pochi, allora il sangue va alla testa e si mettono in campo tutti gli strumenti atti a nascondere l'odio (e l'invidia). I "progressisti" vorrebbero essere degli aristocratici, confondere il popolo coi loro artifici. Ma gli aristocratici di un tempo ci hanno lasciato la Reggia di Caserta (che ci fa felici), i demolaici di oggi lasceranno rancore e sgomento: un popolo per sempre diviso!

forbot

Ven, 12/07/2013 - 22:57

Sento che questo articolo sia stato scritto per effetto di qualche misteriosa ispirazione pervenuta all'esimio Marcello Veneziani. Qualche settimana fà, mi sveglio di notte e ripasso le notizie ascoltate durante la giornata e faccio i miei pensieri. Ebbene, sono rimasto perplesso nel leggere quest'articolo. Pensai perfettamente tutto quello che ho letto stasera, scritto dal Veneziani. Non sò come possano avvenire queste cose, ma ritengo possibile la trasmissione anche di pensieri. Questo per me è stata la conferma che avevo pensato giusto. Sì, in effetti, vogliono castigarne uno, per colpire un popolo intero. Vogliono cambiare tutto, ma principalmente vogliono affermare la loro linea politica. Non aggiungo altro. Chi vuole intendere che intenda. Sono anni che scrivo commenti su questo giornale, ma negli ultimi tempi mi son reso conto che finchè stesso fra noi popolo, ci odiamo a tal punto, da litigare per una persona invisa per tanti peccati personali e privati, ma nessuno contro la carica che ricopre per gli interessi della Nazione. Cosa c'è ancora da dire? Meglio tacere.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 12/07/2013 - 22:57

@ale76, ma che vuole abj14? Tu lo hai capito? Io no? #abj14 abj14 17:28 frank 19:07 embe?

Silviovimangiatutti

Sab, 13/07/2013 - 05:32

NEL SUCCESSO ALTRUI CHE NON HANNO AVUTO, TROVANO LA RABBIA PER I LORO FALLIMENTI PERSONALI. IN UNA PRESUNTA ALTRUI VIOLAZIONE DELLA LEGGE LA LORO GIUSTIFICAZIONE.

ron

Sab, 13/07/2013 - 07:51

Io combatto la tua idea, che e' diversa dalla mia, ma sono pronto a battermi fino al prezzo della mia vita perche' tu, la tua idea, possa esprimerla liberamente

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 13/07/2013 - 08:23

A beneficio dei "diversamente strabici" lasciatemi aggiungere una cosetta (in due "puntate" che ieri mi piacevano tanto!) che nelle mie precedenti 4 "puntate" a commento dell'articolo di ieri "Cassazione a due velocità: ecco quando non ha fretta" (avrebbero dovuto essere 327, dato il tema trattato -anche se in tal caso, ilGiornale mi avrebbe addebitato le 8 ore di straordinario che i suoi redattori avrebbero dovuto fare per leggersi "la storia infinita" di quante volte la sinistra ha beneficiato di una magistratura almeno cieca-sorda-muta quando non evidentemente schierata...-) che non ho menzionato: MANI PULITE. Sanno tutti ed è innegabile che dalla storiaccia delle inchieste di "Mani Pulite" siano stati colpiti esclusivamente esponenti politici della DC o del PSI e che nessun esponente di spicco del PCI sia stato anche solo sfiorato... naturalmente perché erano tutti santi e innocenti! Le storie delle Coop Rosse, del MpS, di Penati e compagnia bella sono venute tutte dopo... prima, al Pci, bastavano i finanziamenti dell'URSS e sicuramente tutte le persone dotate di occhi e cervello credevano (e credono) alla "favoletta per bambini scemi" che nessun deputato o rappresentante del comunismo nostrano aveva mai-mai-ma-proprio-mai intrallazzato per arricchire se stesso e/o il partito rosso! Certo, furono indagati anche Marcello Stefanini (segretario amministrativo nazionale del Pds) che, guarda guarda, fu successivamente e velocemente prosciolto, anche se occorre ricordare che la sua "morte prematura" coincise con la "scomparsa/abbandono" di molti filoni connessi ai finanziamenti al Pds. Vogliamo dimenticarci di Primo Greganti? Uomo legato al partito comunista che subì un lunghissimo periodo di custodia cautelare ma restò muto come un pesce come si confà a un vero soldatino rosso a prova di tortura. E infatti continuò a dichiarare di aver preso i soldi per sé e non per il partito.... Per non farsi mancare niente, anche lì (come nella storia MpS e del povero Rossi) qualcuno è stato "suicidato" (Gardini, Cagliari, Castellari...). Molti anni dopo, il GIP milanese di "Mani Pulite" Italo Ghitti, ammise che le decisioni da lui assunte nel '92-'93 erano spesso pedissequi accoglimenti delle richieste della Procura della Repubblica, non essendogli possibile o pratico revisionare tutti gli elementi di prova (che venivano ritenuti fondati spesso senza neppure averli esaminati); sempre lui, in un’intervista rilasciata nel 2002 al «Corriere della Sera», ammetteva che il Pds aveva un apparato di finanziamento illecito non meno vorace: «La storia di Mani pulite non ha esaurito e non esaurisce la storia: qualcuno si sarà anche potuto salvare da accuse di corruzione, ma magari ha dovuto lasciare la sede di partito, vendere il giornale, chiudere l’azienda … il tempo ha evidenziato come, al di là dei fatti penalmente rilevanti, vi fossero realtà che adottavano praticamente lo stesso metodo dei partiti più coinvolti». FINE 1a PUNTATA, (segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 13/07/2013 - 08:25

2a E ULTIMA PUNTATA: Altrettanto Interessante il racconto del pidiessino Giovanni Pellegrino: «All’inizio D’Alema era convinto che Violante, con la sua influenza nella magistratura, potesse proteggerci sufficientemente dall’azione dei giudici. Poi Tiziana Parenti cominciò a prendere di mira le fonti finanziarie del Pci-Pds e del sistema di imprese che ruotavano intorno al partito, arrestando Renato Pollini, che del Pci era stato l’ultimo tesoriere. In tal modo la situazione si fece pesante anche per il Pds»... risultato? l’inchiesta verrà ufficialmente tolta a Tiziana Parenti in quanto «non allineata con la procura» dirà Gerardo D’Ambrosio prima di aggiungere: «Questo non è il processo al Pds, ma a Greganti e Stefanini». D’Ambrosio è lo stesso personaggio che dichiarò all’Unità: «Mani pulite è finita … nel senso che ciò che doveva emergere nel filone politico-affaristico è venuto fuori». Sul settimanale L’Europeo era stato ancora più chiaro: «Lo scenario è nitido, Dc e Psi si finanziavano attraverso meccanismi illeciti … c’è stata la fase dello stragismo … poi è venuta l’epoca della corruzione». D’Ambrosio, anni dopo, una volta lasciata la magistratura, si candiderà come senatore nel Pds, frattanto divenuto Ds. E il resto del "pool" di Mani Pulite? Gherardo Colombo, Il 5/7/2012 viene eletto nel cda della RAI su indicazione del PD... Tiziana Parenti è entrata in Parlamento con Forza Italia ma si è subito pentita ed è passata tra le fila di UDR, poi nei Socialisti Democratici Italiani, quindi nella Margherita, per poi entrare nel 2012 nel PSI. Francesco Saverio Borrelli fu tra i firmatari dell'appello per la candidatura di Veltroni alla guida del PD, in vista delle elezioni costituenti del 2007... assieme a Gerardo D'Ambrosio, che viene eletto al Senato coi DS e confermato nel 2008 tra le fila del PD. Piercamillo Davigo è "stato sistemato"... cioè, volevo dire, ricopre il ruolo di Giudice alla Corte Suprema di Cassazione dal Giugno 2005. Su dove siano schierati e come operino Ilda Boccassini e Antonio Di Pietro, penso sia inutile aggiungere parole; sono accomunati dalla vera e propria "ossessione" di perseguitare e distruggere Berlusconi e da una "solida" storia di "ideologia sinistra". Eh si, i compagni non si sono mai fatti pregare per dare spazio ai magistrati in Parlamento a partire da Oscar Luigi Scalfaro e Michelangelo Russo. Luciano Violante, Gianfranco Amendola, Ferdinando Imposimato, Giuseppe Ayala, Pietro Grasso, Antonio Ingroia, Gianrico Carofiglio, Felice Casson, Gerardo D’Ambrosio, Silvia Della Monica, Anna Finocchiaro, Alberto Maritati, Donatella Ferranti, Lanfranco Tenaglia, Doris Lo Moro, Antonio Di Pietro, Federico Palomba, sono ex-magistrati schierati a sinistra e per la maggior parte siedono in Parlamento, sono esponenti di movimenti di sinistra (Ingroia, per esempio) oppure hanno incarichi "esterni" per la stessa area politica (come Luigi de Magistris, sindaco di Napoli e Michele Emiliano, sindaco di Bari)... E poi ci si stupisce se "mani Pulite" non li ha toccati, se Penati l'ha fatta franca (così come Errani, Vendola, Tedesco, ecc...), se di reati delle Coop Rosse è vietato parlarne e se sulla storia MpS viene spento immediatamente ogni riflettore che di volta in volta tenta di accendersi ed è calato un silenzio che fa venire freddo alla schiena. Tanto per leggere qualcosa di interessante: www.ilgiornale.it/news/nascosto-mosca-registro-segreto-dei-magistrati-pci.html e www.ilpost.it/filippofacci/2012/02/18/le-mitiche-tangenti-rosse/ , buon mangiamento di fegato e, spero, risveglio!

idleproc

Sab, 13/07/2013 - 08:45

La questione è più seria. Vogliono espropriarsi l'Italia. Non è gente che bada alla forma visto quello che combinano nel loro privato. Pensano solo alla sostanza. I soldi e la loro sopravvivenza. La Sovranità se la sono già svenduta sul piano delle forme e sulla sostanza finanziaria ed economica. Devono finire il lavoro. Ci vuol tempo per demolire il sentire comune di un popolo e vogliono aver campo libero sulla gestione unitaria della propaganda. Tutta la propaganda è stata orientata nel far percepire agli italiani che sono un popolo di perdenti e finito. I "salvatori" sono lì pronti a darci una mano. Una banda di criminali usurai e truffatori euroglobali che ha generato il lato finanziario di questa crisi. Vinceranno fino a quando permetteremo ai venduti che abbiamo in casa di dettare la strategia e di detenere le leve del comando che vogliono unificare eliminando anche la possibilità di una voce solo leggermente discorde. Fatto fuori Berlusconi pensano di gestirsi il resto degli italiani come gli altri polli. Credo stiano facendo un errore. Diano un'occhiata a quanti italiani non votano più. e che lo stanno facendo consapevolmente.

apostata

Sab, 13/07/2013 - 08:50

No! Non è come la mette l’articolista! Ne colpiscono uno perché è l’unico che ha avuto e ha il coraggio di alzare la testa. Gli altri 60 milioni hanno gli occhi bassi.

gianni71

Sab, 13/07/2013 - 08:56

@..gedeone@libero.it...lascia perdere Cecco Angiolieri, non è per te!

Papparelli

Sab, 13/07/2013 - 09:19

Bravo Marcello! una volta in piú chiaro, preciso e contundente.

baio57

Sab, 13/07/2013 - 10:01

@ il saturato - Disamina circostanziata ed ineccepibile ,grazie ! Dal trinariciume si attendono risposte obbiettive in merito(lo so ,chiedo troppo). (p.s.)....astenersi buontemponi , perditempo e alenovelli.

bedanna13

Sab, 13/07/2013 - 11:42

Sempre grande, Marcello Veneziani! Un'analisi perfetta. Quella gentaglia alberga in sé un odio di antica e distruttiva matrice, che il titolo dell'articolo comunica plasticamente. Ci detestano tutti, si, non digeriscono la gente come noi : brava gente, costruttiva, di buon senso, animata da voglia di fare e dall'amore per il nostro paese, di cui vorremmo poter essere orgogliosi mentre e' sempre ammalorato dai prodotti della mentalita'della sinistra. Berlusconi ci ha dato voce e ha tradotto in politica la nostra forza : un peccato originale che non gli perdoneranno mai. Colpiscono lui, pover uomo ( si, povero anche se e' miliardario )per colpire tutti quelli che la pensano come lui, gli insopportabili borghesi. L'animo intimamente violento della sinistra salta sempre fuori, quella voglia antica ma non poi tanto storicamente lontana di imbavagliare, censurare, eliminare. Per questo chi ama la liberta' non puo' che detestare loro.

Anonimo (non verificato)

Seroma

Mar, 16/07/2013 - 11:53

Ilsaturato, fantastico, ma oserei chiedere come mai non scrivi un libro? Sarebbe interessante, come interessante conoscere l’agenzia di assicurazioni che potrà assicurarTi, sì perché stai mettendo nero su bianco quello di cui tutti parlano, ma nessuno ha il coraggio di dirlo ad alta voce; si parla tra amici fidati, con quelli che poi la pensano un po’ come noi e Dio sa quanti vorrebbero dire tutto questo ad alta voce. La domanda che mi perseguita è questa: siamo malati di cose diverse o siamo ciechi per convenienza con la speranza, magari, che poi arriva la pensione? Seguo attentamente ciò che scrivi, rinfresco le mie conoscenze, mi fa forza che non sono il solo a dire o pensare queste cose, aggiungo tasselli che non conoscevo e mi domando, ma davvero che gli Italiani hanno i paraocchi? Credo di no, basta dar loro il coraggio di alzare un po’ la testa, dopo la dipartita della vituperata vecchia D.C., molti di essi, per paura (sicuramente) si sono rifugiati tra i PD, ma sappiano che vivere di rimessa non è vivere, ma è vivere male, molto male con quel groppo in gola, con quelle smentite alla propria personalità ed al proprio essere stato. Vedere tra i banchi del PD, personaggi come Andreotti, Colombo, Scalfaro e tanti altri mi mette l’angoscia, perché li conoscevo personalmente, e tutti conoscono la loro storia ed il loro rapporto con la sinistra storica, che desolazione, trasformarsi in tal guisa fa pensare, cosa deve fare un povero Cittadino? Si può dire che qualcuno cambia idea per interesse, o forse sono io che, utopista fuori moda, mi sono imbottito di ideali sbagliati? Ancora complimenti ed alla prossima. Seroma