Altro fango dalla Germania: l'Italia è criminale

Ossessionata da mafia e 'ndrangheta la "Frankfurter Allgemeine Zeitung" si dimentica dei narcos sudamericani

L'Italia del 1977 su "Der Spiegel"

Berlino - Sarà l'imminenza del voto per le europee, occasione per confronti e scontri con gli altri partner del club continentale a 28, ma la Frankfurter Allgemeine Zeitung si è ricordata dell'Italia. «La mafia va dove ci sono i soldi», titola il quotidiano di orientamento conservatore, scrivendo che ‘ndrangheta e camorra provocano danni fiscali enormi alla Germania, stimati in 10 miliardi di euro. E siccome una immagine vale più di mille parole, la foto è quella del ristorante «da Bruno» di Duisburg, teatro di un sanguinoso regolamento di conti fra cosche calabresi la notte di Ferragosto del 2007.

«A causa della loro prossimità con l'Italia», sono le regioni tedesche sud-occidentali, Baviera e Baden-Württemberg, «i principali campi di azione della mafia in Germania». È Dieter Schneider, capo della polizia criminale del Baden-Württemberg, a spiegare alla Faz che «su 450 persone sospettate di essere legate alla criminalità organizzata, almeno 145 sono nella nostra regione. La spiegazione è semplice: la mafia va dove ci sono i soldi». Evasione fiscale, frodi all'erario, pirateria sono le aree in cui il ruolo delle cosche italiane è sempre molto forte. Classici i settori di attività: traffico di stupefacenti, riciclaggio di denaro, falsificazione di valuta, traffico illegale di automobili. Ultimamente, aggiunge Schneider, «abbiamo prove che la criminalità organizzata si sta espandendo al settore delle costruzioni».

Il Baden-Württemberg però non molla e, nonostante i mafiosi italiani agiscano tramite «strutture sempre più complicate» commettendo «gran parte delle attività criminali attraverso internet», nel Land l'anno passato sono state arrestate almeno otto persone in odore di mafia, «ed è stata impedita un'escalation di regolamenti di conti fra opposte ‘ndrine».
Diverso il discorso per la Baviera, considerata dalla Faz un vero e proprio porto sicuro per i mafiosi. Qua è il traffico di droga a prevalere tanto che, riferisce il capo della polizia criminale in Baviera, Mario Huber, «la ‘ndrangheta è diventata nel giro degli ultimi quindici anni il maggiore trafficante di cocaina al mondo». Dati ufficiali tedeschi stimano in 580 milioni di euro il traffico d'affari accertato della mafie italiane nella Repubblica federale con una crescita del 67 per cento sull'anno precedente.

È vero che nel 2013 l'italiano Roberto Pannunzi è stato arrestato in Colombia ed estradato nel Belpaese con l'accusa di essere uno dei più grandi trafficanti mondiali di polvere bianca: limitarsi a negare le responsabilità italiane sarebbe quanto meno riduttivo. L'articolo della Faz, però, non cita in alcun modo i cartelli sudamericani dei produttori né fa menzione della criminalità locale. Nell'articolo manca ogni accenno a una sempre maggiore globalizzazione dell'economia mondiale, traffici illegali inclusi, o al perché proprio in Germania la criminalità italiana trovi un terreno così fertile. Forse una delle ragioni può essere individuata anche in quella poco commendevole ottava posizione mondiale, dopo il Libano e prima dell'isola di Jersey, assegnato lo scorso novembre dal Tax justice network proprio alla Repubblica federale, definita «l'Eldorado del riciclaggio di denaro». Invece accanto ai malviventi italiani, la Faz ricorda anche kazaki, kirghizi e uzbeki: malfattori provenienti dall'ex Unione sovietica e, di conseguenza, rigorosamente non tedeschi.

Commenti

pasinels

Gio, 15/05/2014 - 08:40

I veri criminali sono i tedeschi ! Votiamo per cacciare la germania fuori da questa europa che ci sta uccidendo. Boicottiamo i prodotti tedeschi !

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 15/05/2014 - 08:40

e la germania fa finta che non ci siano state le persecuzioni degli ebrei, dei campi di concentramenti, delle esecuzioni di massa e perfino della complicità dei cittadini....:-)

roberto.morici

Gio, 15/05/2014 - 09:02

Non si mette in dubbio che la "mafia va dove ci sono i soldi"; ma sarebbe il caso di far notare come ci sia bisogno di un abbiente disposto ad accoglierla.

Ritratto di PAYBACK59

PAYBACK59

Gio, 15/05/2014 - 09:23

QUINDI PER LA FAZ GL'ITALIANI SONO MAFIOSI ......COMPRESI I MORALMENTE SUPERIORI SINISTRATI ?????? E POI DICONO CHE E'BERLUSCONI CHE OFFENDE LA GERMANIA !!!!!!!

giovauriem

Gio, 15/05/2014 - 09:26

questa è la risposta ufficiale del governo tedesco al libro di geithner e a breve scadenza aumenterà lo spread,su manipolazione dei marcati finanziari da parte della Bundesbank, tutto ciò la germania lo attuerà con l'avallo di napolitano e del sinistrume italiano

Cinghiale

Gio, 15/05/2014 - 09:33

@roberto.morici Gio, 15/05/2014 - 09:02 - Lei dice "...un ambiente disposto ad accoglierla." Credo sia più corretto dire "un ambiente impreparato al suo arrivo." Tutto il resto è banale, un amico calabrese mi diceva "siamo così poveri al mio paese che non abbiamo nemmeno la mafia."

pastello

Gio, 15/05/2014 - 09:42

Perchè non rispondiamo con un filo di fumo che esce da un comignolo? Forza Giornale.

Ritratto di indi

indi

Gio, 15/05/2014 - 09:42

Che monotonia sti tedeschi! Tutto quello che ha fatto o può ancora fare non sarà mai sufficiente a coprire le porcherie compiute dalla germania con due guerre e milioni di morti. Ogni paesino d'Italia ha un eccidio germanico da ricordare. Grazie a quel intimo convincimento dell'über alles, veicolato da un infausto e sanguinario DNA. Troppo comodo, riconoscere d'aver sbagliato e chiedere scusa. Noi con la nostra mafia non raggiungeremo mai il grado di delinquenza toccato dalla germania! E voi italiani in germania sappiate che li avete trovato lavoro grazie ancora una volta alle razzie europee compiute dai tedeschi nella terza guerra mondiale, tuttora in corso.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 15/05/2014 - 09:45

L’ennesima prova di quanto la germania ci detesti, perche’, in effetti, per loro siamo detestabili, traditori detestabili .Non mi sono simpatici i kartofen ma li stimo perche’ sono un grande popolo. E per essere un grande popolo, bisogna essere anche un po’ “cattivi” . Noi non saremo mai alla loro altezza perche’ siamo il medico pietoso che fa la piaga purulenta .

Cinghiale

Gio, 15/05/2014 - 09:47

@mortimermouse Gio, 15/05/2014 - 08:40 - Il problema grosso è che ci sono anche degli Italiani (comunisti) che fanno lo stesso.

giordaano

Gio, 15/05/2014 - 09:51

la mafia è attiva in Sicilia, in Nord Italia, e anche in Germania. Mi sembra evidente : perchè negarlo ? questo non vuol dire che i tedeschi non abbiano anche organizzazioni criminali turche, sudamericane ecc e anche tedesche (naturalmente)

enzo1944

Gio, 15/05/2014 - 09:54

Questa germania,nelle mani della culona merkel,si dimentica che è figlia di nazisti e del nazismo,che ha seminato solo una decina di milioni di morti nelle 2 guerre messe in piedi per "comandare"in Europa(e sempre perse)!......Invece di lamentarsi,il governo tedesco,deve RESTITUIRE I SOLDONI CHE HA RUBATO agli altri Cittadini Europei(Irlandesi,Portoghesi,Greci,Spagnoli e Italiani!....Capito signori kaputt,a cominciare dall'ubriacone shultz??!!

labrador

Gio, 15/05/2014 - 09:56

sarebbe meglio che i tedeschi si guardino in casa loro, visto i milioni di morti che ha fatto un certo adolf, e che una certa angela sta rifacendo, non certo gasandoli, ma affamandoli, l'onnipotenza tedesca, ogni tot d'anni i tedeschi hanno bisogno di qualcuno che li metta a cuccia, ora non si usano più le bombe ed i rastrellamenti, ora si usa lo spread.

rambaldi11

Gio, 15/05/2014 - 10:04

Ma e' vero che l'Italia e' criminale. Cosa c'entrano le persecuzioni degli ebrei con la criminalita' organizzata (a parte che noi eravamo anche loro alleati)?

killkoms

Gio, 15/05/2014 - 10:05

@payback,i moralmente superiori sinistrati?degli eterni utili idioti;prima dll'urss,ora del 4° reich (ue)!

pittariso

Gio, 15/05/2014 - 10:11

Via dall'Europa e da Roma,non c'è altra soluzione.

edo1969

Gio, 15/05/2014 - 10:12

mortimermouse ma che ca**o c'hai da ridere sempre con quella faccina ;-) alla fine di ogni scemenza che scrivi? son cosi' grosse che fanno ridere anche te vero?

Ritratto di deep purple

deep purple

Gio, 15/05/2014 - 10:29

Guardiamo quello che i mangiacrauti hanno fatto a Berlusconi nel 2011. Se non è mafia questa...

enrico09

Gio, 15/05/2014 - 10:30

mortimermouse, come al solito ti fai imboccare dal tuo beniamino e non verifichi nulla, sono pochi i tedeschi che negano l'olocausto e anzi, come é giusto che sia, se ne vergognano. Tra l'altro i negazionisti non negano che siano esisititi i campi di concentramento...studia prima di scrivere...

Boxster65

Gio, 15/05/2014 - 10:30

Hanno ragione i Tedeschi. Dall'Italia viene esportato solo il meglio (mafia e n'drangheta).

ritardo53

Gio, 15/05/2014 - 10:35

Ha, la Germania sta parlando ben sapendo che la vera mafia è in casa loro ancor prima che gli altri la invadessero, che questo giornale ci spiegasse a noi tutti cosa era la NEUE HEIMAT, che ci spiegasse tutti gli intrallazzi commessi dal lo ex cancelliere Helmut Khol, che ci spiegasse chi fosse Hans Tiedicker, e l´elenco coprirebbe km di asfalto autostradale, e questi parassiti vorrebbero fare a noi la morale? Si lo so non siamo perfetti, ma sappiamo che ogni animale ha un suo parassita e nessuno è immune dal contagio. Per cui i tedeschi dovrebbero stare in coda a coloro che vorrebbero parlare di morale.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 15/05/2014 - 10:35

LA; F.A.Z HA RAGIONE I MAFIOSI VANNO LA DOVE CI SONO I SOLDI! É LA GERMANIA É IL PAESE PIU RICCO DELLA UE! ALLORA NOI ITALIANI NÉ DOBBIAMO DEDURRE CHE LA GERMANIA COME PAESE MAFIOSO HA SUPERATO L,ITALIA? É SE PER 40 ANNI I CAPITALI MAFIOSI SONO VENUTI IN GERMANIA PER ESSERE "LAVATI"; PERCHE I GIORNALI TEDESCHI NON HANNO DENUNCIATO QUESTO PRIMA DELLA STRAGE DI DUISBURG?!; FORSE PERCHE IL VECCHIO DETTO "MONETA NON OLET" DI DOMEZIANO VÁ MOLTO DI MODA IN GERMANIA???!.

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Gio, 15/05/2014 - 10:41

Criminalità dell' Italia? Tanto di cappello quando proviene da un Paese altamente specializzato e organizzato in materia, istituzionalizzata, fa macellai,fornai e gasisti. Se lo dicono che se ne intendono...

Ritratto di deep purple

deep purple

Gio, 15/05/2014 - 10:46

Ah! I magiacrauti per far crescere la loro economia, si sono sempre impegnati a far fallire gli altri. Anche questo è un esempio di mafia.

ritardo53

Gio, 15/05/2014 - 10:50

edo1969: Tu muto devi stare che non sai un cazzo della Germania e dei tedeschi, solo una cosa ti confido, che la maggior parte della rete autostradale tedesca è stata costruita col sudore dei Zwangarbeiter, che non sono mai stati ne pagati ne risarciti, e non solo ma che hanno varato nel tempo leggi che permettevano agli emigranti di riscuotere i contributi versati all´ente previdenziale tedesco, purchè lasciassero il territorio tedesco e non vi facessero più ritorno, e non potevano vantare nessun diritto nei confronti della Germania, ora dimmi te ignorante che non sei altro, tra le masse di operai diciamo in percentuale, quanti ne trovi che abboccano? Io dico che come minimo ne abboccano quanti sono gli Italiani che votano per il comunismo te compreso. Vivi le cose prima di giudicare, parassita che non sei altro.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 15/05/2014 - 11:00

I tedeschi sono dei veri artisti del camuffamento! Infatti ed in realtà, sono il lupo che si traveste da agnello! Andassero al diavolo questi razzisti del menga!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 15/05/2014 - 11:02

sinistronzi, siete patetici con i vostri commenti! se la germania ci accusa di mafia, che invece è presente ovunque, germania compresa, perchè noi italiani non possiamo reagire? abbiamo una dignità? ed allora diciamo che in germania ci sono i campi di concentramenti, e che i tedeschi non sanno dell'esistenza di tali campi.... :-)

Riunificazione

Gio, 15/05/2014 - 11:02

Se fossi tedesco manderei a casa tutti gli stranieri che si comportano male nel paese che gentilmente li ospita. Purtroppo il senso di colpa che hanno i tedeschi dovuto alla seconda guerra mondiale gli impedisce di fare scelte coraggiose ma giuste. Invito comunque NOAM BENJAMIN cioé l´autore dell´articolo, ad occuparsi anche della criminalitá ebraica che nessun giornalista osa citare, a cominciare dal comercio di diamanti e di organi... per non parlare di certe speculazioni finanziarie e bancarie.

ritardo53

Gio, 15/05/2014 - 11:05

Ricordo a chi non lo sapesse, che la Germania è stata la nazione più mafiosa di tutte le nazioni, ha sfruttato gente bisognosa facendoli dormire nelle baracche con l´arrangiamento fai da te, prendendo a pedate tantissimi lavoratori, sfruttandoli al maximo, facendoli vivere su delle case che si dovevano condividere un cesso per più di dieci famiglie e sulle scale, senza bagno o doccia, e con tanti ricatti che voi non potete (per chi non lo ha vissuto)immaginare, io parlo dello stato e non del singolo tedesco che ne ho conosciuto veramente di degne persone. Allora prima di parlare di dolore che ogni uno lo provi, solo allora si accorge che gli analgesici sono solo un mezzo per camuffare il male.

Rossana Rossi

Gio, 15/05/2014 - 11:05

Ha ragione Pasquale Esposito, questi mangiacrauti che si atteggiano a moralizzatori fanno proprio schifo. Guarda caso sono quelli che con la crisi in Europa si sono arricchiti più di tutti. Come mai?

roberto.morici

Gio, 15/05/2014 - 11:07

@Cinghiale. Intende dire che lo sbarco della "mafia" in Germania è cominciato in questi ultimissimi giorni? Tutte le altre "bande", autoctone o di altre entie, si occupavano di...beneficenza prima del massiccio arrivo dei nostri?

abocca55

Gio, 15/05/2014 - 11:14

La criminalità crescente non è solo in Italia, ma qui, per la debolezza della politica, lievita pericolosamente. Poi ci sono i pannellisti che anelano a carceri d'oro, celle monolocali con aria condizionata e tutti i confort. Non so se ne usciremo fuori, ma sono ragionevolmente pessimista a causa della politica sessantottina del volemose bene. Quando il bene cede alla lotta contro al male e al rigore, ne diventa corresponsabile.

Millo.Finestra

Gio, 15/05/2014 - 11:27

Ma non avete notato che domenica in alcuni stadi tedeschi son spuntati fuori striscioni Pro Genny a' carogna e Speziale libero ?

rickard

Gio, 15/05/2014 - 11:27

I tedeschi hanno ragione: la mafia va dove ci sono soldi. Ma oltre ai soldi occorrono persone diposte a collaborare con la mafia e leggi che non sono capaci di bloccare gli affari sporchi. I tedeschi queste leggi anti - mafia non ce le hanno. Non è colpa nostra. Oltretutto dovrebbero ricordarsi che la criminalità organizzata è un fenomeno planetario e che se non ci fosse quella italiana ci sarebbe quella cinese o quella russa. Tutte e due molto peggiori di quella nostrana.

Ritratto di enkidu

enkidu

Gio, 15/05/2014 - 11:33

di che ci stupiamo ? un mio amico medico dice che la donna più bella del mondo fa schifo se uno guarda le foto della rettoscopia. Sono anni che noi mandioamo in giro le immagini della rettoscopia in giro: Gomorra, La piovra, le inchieste sulle tangenti che finiranno tra 20 anni in con tante assoluzioni (vedi caso di Rino Formica, padre dellla madre di tutte le tangenti e poi assolto definitivamente) mani pulite etc. etc. Mettiamoci su la monnezza varia ed ecco che un giornalista è titolato a scivere quelle cose. Ovvio, dice un proverbio di Roma: "si te fai cantone te pisciano n'dosso". Leggo la stampa tedesca e non ci sono mai inchieste ad esempio sulla qualità dell'aria (ed i termovalorizzatori stanno in centro città e puzzano). hanno detto che in alcune aree l'incremento dei tumori è causato dai fumi delle centrali ma nessun giudice si è mosso. Ecco direi che hannouna magistratura meno interventista della nostra e molta polvere finisce in silenzio sotto il tappeto per essere smaltita poi in silenzio e discrezione. Ad esempio quanta gente sa che in Germania ogni estate c'è il problema delle zecche con gravi conseguenze sulla salute? Mia figlia tornò da una gita scolastica a Berlino con le punture prese in albergo. Risposta delle autorità tedesche "es ist unmoglich: è impossibile". I 32 casi di colera del 2011 veramente crediamo che siano stati causati dai cetriolo lavati in egitto, impacchettati in olanda e trasportati via spagna ? Non è che con le inondazioni qualche cimitero sparso ha inquinato la falda? 32 morti e la magistratura non interviene ? Mah ! Infatti quando parlo con stranieri e la discussione cade su tali argomenti la mia risposta è sempre quella: facciamo a cambio di sistema giudiziario e fra 10 anni scoprirai di essere vissuto in un paese diverso da quello che credevi.

Ritratto di VinciaMo.Noi...

VinciaMo.Noi...

Gio, 15/05/2014 - 11:37

l'italia è in pugno a LOBBY E MAFIE

Cinghiale

Gio, 15/05/2014 - 11:40

@roberto.morici Gio, 15/05/2014 - 11:07 - No, intendo dire che le mafie di genere italiano quando arrivano usano sistemi molto meno invasivi ed appariscenti, in punta di piedi, quando te ne accorgi sono già ben piantati e radicati ovunque.

Ritratto di danutaki

danutaki

Gio, 15/05/2014 - 11:41

Spaghetti, P38 e l'invito subliminale a boicottare l'Italia come luogo di vacanza...!! Si vede che hanno già fatto accordi per mandare altrove i loro sbronzotipi vacanzieri !! ....e voi continuate a comprare tedesco perchè è il "meglio" ??

rambaldi11

Gio, 15/05/2014 - 11:45

@rickard: "se non ci fosse quella italiana ci sarebbe quella cinese o quella russa. Tutte e due molto peggiori di quella nostrana." Questa e' fantastica, da sganasciarsi! Devono essere contenti di avere la nostra mafia, per la qualita' del Made-in-Italy? :-D Ci vogliono le leggi anti-mafia! Ma piuttosto che cambiare le leggi, se fossi un tedesco terrei gli italiani ben lontani, come noi cerchiamo di tenere lontani i senegalesi e gli albanesi.

rambaldi11

Gio, 15/05/2014 - 11:50

enkidu, provi ad aprire un negozio a Napoli, e poi un altro a Berlino. Vedra' se nel secondo caso si presenta un signore offrendo "protezione". Altro che dare la colpa a Gomorra. Che colpa ne hanno i tedeschi se l'unica strage di mafia in Germania era di italiani?

procto

Gio, 15/05/2014 - 12:06

Dannati crucchi! E' chiaro a tutti che la mafia è scomparsa da decenni! comunque le auto tedesche vanno stupendamente, e io non posso farne a meno.

agosvac

Gio, 15/05/2014 - 12:35

Egregio giovauriem (09,26), non credo che la Germania possa continuare a fare il gioco sporco dello spread come fatto nel 2011 anche perchè la bundesbank ormai di Btp italiani non ne ha più avendoli tutti venduti a suo tempo proprio per fare aumentare lo spread. Tra l'altro la bundesbank avendo nei suoi portafogli una enorme quantità di bund tedeschi che non valgono più niente, non mi sembra abbia più tanta "potenza di fuoco". Non lo ha letto, recentemente, che weidman il capo della bundesbank cerca di fare accordi con Draghi per "limitare" l'aumento dell'euro nei confronti del dollareo mentre fino a qualche tempo fa voleva solo un euro forte??? E' chiaro che l'economia tedesca è in difficoltà come tutta quella europea.

Ritratto di Roybean

Roybean

Gio, 15/05/2014 - 12:43

Un popolo come quello tedesco, con una plurisecolare tradizione di criminalità di massa, da Alarico a Hitler, dovrebbe essere più prudente nell'esprimere giudizi sugli altri popoli.

BlackMen

Gio, 15/05/2014 - 12:44

C'è differenza tra gettare fango e constatare fatti. Le infiltrazioni camorristiche ed ancor di più della 'ndrangheta in germania sono cosa più che nota (qualcuno ricorda Duisburg per caso?)...poi, a parte, c'è il discorso di quei poveri mentecatti che, siccome la germania 60 anni fa ha avuto il nazismo, ora non si può lamentare di nulla. In fondo i poveri tedeschi si lamentano della delinquenza italiana molto meno di quanto l'elettorato di CDX non faccia quotidianamente con riferimento ai delinquenti provenienti dal nord africa o dall'est europa...non ci avevate pensato scommetto!

kkkkkarlo

Gio, 15/05/2014 - 12:50

I CRUCCHI SONO SEMPRE I PEGGIORI. SONO IL POPOLO CHE HA COMMESSO LE PIU' GRAVI ATROCITA' NELLA STORIA DELL'UMANITA', MA INCREDIBILMENTE SONO SEMPRE LI A PUNTARE IL DITO PER PRIMI!! SONO ANNI CHE NON COMPRO PIU' NULLA PROVENIENTE DALLA CRAUTIA E SPERO DI ESSERE IMITATO DA MOLTI! DOVEVAMO LASCIARLI NELLE MACERIE, MA PURTROPPO CI SIAMO IMPIETOSITI....

Sonia51

Gio, 15/05/2014 - 12:51

Sentite da quale pulpito (si fa per dire) viene la predica. Ma se sono pieni di turchi!

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Gio, 15/05/2014 - 12:51

Se i tedeschi non sanno combattere la criminalità mafiosa, possono tranquillamente venire a fare corsi accelerati e imparare dai nostri investigatori. Se invece preferiscono insultare il popolo italiano nel suo insieme, si dimostrano ancora una volta T.d.C. (ovvero, teste di ca...volo!)

angelo8943

Gio, 15/05/2014 - 12:54

Leggo tanti commenti che parlano male della germania, ok, però anche noi come popolo e come paese,non siamo esenti da difetti, ammettiamolo, non voglio stare qui ad elencarli, ma li abbiamo. Vorrei anche far presente, che se nonostante abbiano avuto la tragedia di 2 guerre mondiali, e siano tutt'ora un paese che comanda mezzo mondo, qualche piccola qualità l'avranno pure. E' vero noi abbiamo fatto la resistenza e la guerra di liberazione, per questo il mondo ci ha sempre ammirato, abbiamo avuto condottieri coraggiosi ed impavidi come Badoglio e Vittorio Emanuele III°, siamo superiori a loro in tutto e per tutto, persino nel Calcio, però non disprezziamoli troppo sti poveri tedeschi.

buri

Gio, 15/05/2014 - 12:54

i magnacrauti hanno una faccia di btonzo incredibile, dopo tutto quello che hanno combinato nel corso dello scorso secolo, l'unica cosa che dovrebbero fare è stare zitti, invece no si permettono di giudicare gli altri, perché dobbiamo stare con quella gente

roberto.morici

Gio, 15/05/2014 - 13:09

@Cinghiale. Non credo che i malavitosi, locali e stranieri operanti in Germania, agiscano esibendo regolare biglietto da visita. A conti fatti gli indesiderabili risultati a carico degli onesti sono gli stessi, che siano causati da mafiosi italiani, est europei, turchi o latino americani. Solo che noi siamo "seguiti" con più meticolosa attenzione: siamo o non siamo i migliori?

pimask.11

Gio, 15/05/2014 - 13:38

Purtroppo è la verità. E' inutile tirare in ballo nazismo spread ecc. i Tedeschi hanno ragione ma ce l'hanno anche di più gli Americani: l'Italia anzi non l'Italia, il meridione d'Italia ha esportato in tutto il mondo mafia ndrangheta e camorra. Ed è con queste tre parole che siamo associati prima ancora che con il patrimonio culturale paesaggistico e culinario che possediamo. Purtroppo questo succede anche in una località di montagna come la mia che non ha niente a che fare con questi schifosi personaggi. Grazie meridione.

pimask.11

Gio, 15/05/2014 - 13:45

E comunque i Tedeschi non hanno bisogno di queste raccomandazioni si sono già allontanati dall'Italia da un pezzo stufi delle furbate italiane al momento di pagare il conto e altrettanto stufi delle spiagge invase da africani. Fatevi un giro in Francia Spagna e Grecia e vedrete dove vanno in vacanza i Tedeschi.

Granpasso

Gio, 15/05/2014 - 14:01

Il fatto che la mafia abbia messo radici in Germania mi sembra sintomo del fatto che lì deve aver trovato le condizioni ottimali per prosperare... ci deve essere una certa sintonia tra la mafia e il popolo con più vittime sulla coscienza.

Joecasti

Gio, 15/05/2014 - 14:07

Grazie alla 'ndrangheta é stato fatto un lavoro eccezionale a Berlino, infatti sono questi mafiosi che hanno costruito Berlino dopo il muro (facendo lavaggio di denaro). Tutto con la tolleranza di governo e magistratura tedesca. I tedeschi sono bravi a non sputtanarsi a vicenda, viene tutto taciuto e spazzato sotto il tappeto (detto tedesco: unter dem Teppich gekehrt).

releone13

Gio, 15/05/2014 - 14:21

..e hanno ragione!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Abbiamo esportato noi Cosa Nostra, Ndrangheta, Camorra......mica loro. Sono prodotti italiani DOC, per cui non possiamo lamentarci.

Joecasti

Gio, 15/05/2014 - 14:34

Un popolo di ipocriti, con una doppia morale, che si ritengono una razza superiore, che offendono con infamia e fanno le vittime quando vengono offesi loro. Fanno propaganda negativa nei confronti di altri popoli per discreditare i loro prodotti e vendere i propri...a tutto ció abbiamo giá assistito: prima della seconda guerra mondiale, hanno impiegato 25 anni per cominciare a d ammettere le loro colpe e a non rinnegare il loro atroce passato. detto da un italiano nato e cresciuto in germania.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 15/05/2014 - 15:13

Non c'è da meravigliarsi, lo hanno nel dna, si ritengono sempre quelli alti biondi con gli occhi azzurri, tutto il resto è Scheisse, che tradotto è "merda", sono sempre quelli che predicavano che "Arbeit nacht Frei", scritta messa bene in vista all'ingresso del maggiore "parco dei divertimenti" tedesco di Auschwitz. pertanto è facile intuire il motivo con cui periodicamente escono spaghetti e P38 per definire l'italiano, ma per quanti spaghetti e P38 possano pubblicare non riusciranno mai a cancellare fino che il mondo esisterà dell'onta verso l'umanità, che tradotto è il tentativo di sterminio di una intera popolazione

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 15/05/2014 - 15:19

un popolo di mezzi sangue, russo\turchi\germanici (dopo la passata della grande mietitrice russa nel dopoguerra..) non sono piu i tedeschi anteguerra, continua a fare la morale facendo finta di fare i superiori..

eloi

Gio, 15/05/2014 - 15:28

pasinels. Giusto! Io lo stò postando da parecchio tempo. La Germania è partita al contrattacco, si sente quasi accerchiata. Che torni al marco.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Gio, 15/05/2014 - 15:31

Siate realisti, ma cosa credete che non sappiani cosa succede in Italia, puo dar fastidio ma la realta' e' questa. E poi quante offese sono state fatte alla Germania giuste o sbagliate che siano e vi lamentate se questi tirano fuori un problema tutto italiano. Ho letto dei commenti che dicevano: mandiamo fuori la Germania dall'Europa e boicottiamo i loro prodotti ! Ma ragionate oppure scrivete tanto per scrivere, la Germania cresce, economicamente e politicamente funziona. Le nostre polizie spesso non hanno la benzina per combattere la mafia, di che parliamo. Sapete gia' con chi dovete prendervela...lui e gli altri politicanti mediocri che ci ritroviamo

eloi

Gio, 15/05/2014 - 15:38

LA BANCA CENTRALE TEDESCA COSA E' DIMENTICAVO, E' UN ENTE DI BENEFICENZA A LIVELLO EUROPEO ED OLTRE.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 15/05/2014 - 15:39

Gli insulti all'Italia sono meritati solo in parte. La parte di sinistra. Ma la parte di Berlusconi non merita affatto questa insolenza, anzi devrebbe essere onorata perché non solo tiene in piedi la nullafacente, ignorante sinistra nostrana, ma anche gran parte della nullafacente e ignorante ex-DDR (da cui proviene la Merkell).

Sapere Aude

Gio, 15/05/2014 - 15:41

Se ne hanno contato in totale 450 e hanno procurato un danno di centinaia di milioni, li facciano tranquillamente fuori, gli italiani (quelli veri) non si oppongono. Continuino pure a eliminare eventuali rimpiazzi, gli italiani applaudiranno. Se vogliono anche venire in Italia e procedere all'eliminazione totale, gli italiani non faranno più pressione sui risarcimenti dovuti. Alla Merkel regaliamo anche Capri, se vuole.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 15/05/2014 - 15:46

releone13, ma sai l'origine storica della mafia italiana? Ti do tre piccoli indizi: Stati Uniti, emigrati italiani e la Mano Nera! Vediamo se capisci di cosa voglio parlare!

peroperi

Gio, 15/05/2014 - 15:51

Si vede che sono spaghetti fatti alla tedesca. Sono troppi, sono scotti ed il sugo è panna . Un vero schifo!

ilfatto

Gio, 15/05/2014 - 16:01

la foto è del 1977 e l'articolo dell'epoca riguardava i morti e i feriti del terrorismo rosso e nero di quegli anni... a quale scopo ripubblicarla? per calmare un po' gli animi?..

buri

Gio, 15/05/2014 - 16:05

ok, la malavita organizzata se la fa da padrone in ampie parte dell'Italia, e gli sforzi delle forze dell'ordine non bastano mai, questo per colpa dell'omertà e forse anche di una certa propensione a delinquere esistente nel meridione, ma tutto sommato questi sono cavoli nostri e ce li dobbiamo risolvere senza aver bisogno di un grillo parlante tedesco alle nostre spalle, i Kruki si guardino in casa loro, a voler grattare la superficie sino certo che si troverebbe materiale a sufficienza, ma visto che a loro non piace l'Italia e per forza neanche gl'italiani, ritengo che non piacciono neanche i nostri soldi, allora perché non decidiamo una buona volta di non comprare più i prodotti tedeschi, tipo automobili, detersivi, prodotto agricoli, ecc. sarebbero felici di non dover accettare soldi da malavitosi italiani

BlackMen

Gio, 15/05/2014 - 16:22

Gianfranco Robe... chi dovrebbe essere onorata scusi...manca il soggetto! Non che se ci fosse la frase avrebbe senso non mi fraintenda! Per quello ho perso ogni speranza

Oriana D.

Gio, 15/05/2014 - 16:34

inutile fare pure gli indignati, lo sanno tutti quelli che viaggiano un po' nel mondo che è questa l'etichetta che ci mettono addosso, "voi italiani mafiosi"!, abbiamo una magistratura strapagata e strafottente che piuttosto di occuparsi seriamente dei mafiosi, che ormai spadroneggiano da un capo all'altro del paese, le toghe sono fissate col letto di Berlusconi, in un paese degno di tale nome la mafia non dovrebbe nemmeno esistere, ma questo non è più un paese serio da un pezzo!

Giorgio Mandozzi

Gio, 15/05/2014 - 16:57

Se sono così convinti ci lascino uscire dall'euro e rifiutino i nostri soldi con i quali paghiamo i loro prodotti fabbricati a spese di 10 milioni di tedeschi e/o immigrati sottopagati con i mini-jobs! I veri criminali sono i tedeschi, già causa di due guerre mondiali.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 15/05/2014 - 17:11

dbel56 la mafia e' di origine normanna portata dagli stessi in sicilia intorno all'anno mille, si documenti meglio storia della sicilia

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Gio, 15/05/2014 - 17:13

La Germania ha solo il coraggio o la sventatezza di dire chiaramente quello che tutti i paesi esteri pensano di noi. Siamo la nazione che ha creato la Mafia e che la ha esportata come un tumore in tutto il mondo imitata maldestramente da tutti i popoli del sud del pianeta.Del sud perchè è lì che è nata. Nel sud dell'Italia. La mentalità mafiosa è purtoppo intrinseca al nostro popolo ed aumenta andando verso il meridione della nazione. Non è "razzismo" è solo una tristissima realtà storica che troppi di noi,dimostrandosi omertosi verso loro stessi,evitano di accettare e si indignano quando leggono parole come quelle che ho scritto. Non mi sono mai stati particolarmente simpatici i tedeschi ma,su questo,hanno ragione.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 15/05/2014 - 17:15

i sinistri grandissimi prostituti morali e non dopo aver dato le terga all urss, agli usa alla Ue alle banche, ora le danno alla germania..che ovv li tratta da mafiosi quali essi sono realmente, infatti la VERA MAFIA in Italia e' la sinistra, come li sa rubare lei, i soldi non li ruba nessuno

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 15/05/2014 - 17:29

rapax, parlo della moderna. Non conosco la storia della mafia perchè ho studiato diritto ed economia e non storia della criminalità, come ha fatto lei! Ma se è vero ciò che scrive, allora la mafia è di origine tedesca! Quindi se è così,di cosa si lamentano i kartoffen? La mafia è ritornata al posto giusto allora!! Tutto qui!!

angelo8943

Gio, 15/05/2014 - 17:40

@buri 12:54 Vedi Buri certamente nel secolo scorso hanno fatto quello che hanno fatto, ma ce ne sono anche degli altri, quelli delle bombe atomiche sulle città, od anche i nostri che hanno irrorato i villaggi etiopi di iprite, sai i buoni ed i cattivi esistono solo nei films, nella realtà quotidiana sono un po più misti. Ebbene se tutt'ora comandano più di mezzo mondo, poiche mi sembra che nemmeno Obama o Putin alzino molto la cresta con loro, se comandano ancora, e più di prima, forse è perche dopotutto ad oggi sono un potenza non del tutto trascurabile, nel mondo.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 15/05/2014 - 18:48

dbel56 volevo semplicemente che si facesse un quadro completo della questione, i tedeschi, tra l'altro dimenticano che il concetto di famiglia, clan, era sviluppatissimo gia' tra le tribu'(in epoca romana) dei marcomanni, e delle germaniche in genere.."fratellanza" nella spartizione del bottino predato, tra l'altro il termine faida e' di quelle parti e si riferisce, come lei ben sapra' ma non i tedeschi, alla guerra tra famiglie, per sgarbi (diciamo cosi) vicendevoli..ergo tutta farina del loro sacco, ovviamente poi modificata, localizzata, marketinizzata in Italia..

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 15/05/2014 - 18:52

aggiungo..loro nel 77 parlarono di terrorismo Italiano quando produssero LORO LA RAF storico gruppo terroristico piu' famoso della storia, ancor oggi quando in Usa fanno film su terroristi se notate o sono arabi o tedeschi...eh eh

Ritratto di Italiano__a_Monaco

Italiano__a_Monaco

Gio, 15/05/2014 - 19:14

vorrei sapere perché i miei commenti nn vengono pubblicati.....

killkoms

Gio, 15/05/2014 - 20:08

@ubidoc,invece la germania è la nazione che ha creato l'olocausto,e scatenato 2 guerre mondiali (e che affosserà l'europa)!

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Gio, 15/05/2014 - 21:41

Rapax Lei ha assolutamente ragione io la penso esattamente come lei essendomi documentato.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 15/05/2014 - 23:34

Roybean fesso,cosa c'entra la guerra con la mafia perchè gl i italiani in Africa erano dei santi? e gli yankees in Iraq erano santi? i francesi in Algeria erano santo e gli inglesi? e gli spagnoli, sempre a scrivere cazzate siete senza riflettere.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 15/05/2014 - 23:37

pasinels vero ditelo che non volete più turisti tedeschi in Italia e che vadano in Spagna e in Grecia che la costa meno e i servizi funzionano meglio.Dovete stare zitti perchè se volesse la Germania vi fa morire tutti di fame.M a i tedeschi non sono italiani per fortuna.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 16/05/2014 - 12:23

@kilkoms E allora ? cosa c'entra ? Anche Roma imperiale dei cesari ha fatto schiave delle popolazioni . Ed ha sterminato popoli. Parliamo di oggi e non nascondiamoci nel passato !

killkoms

Ven, 16/05/2014 - 12:56

@ubidoc,NON stiamo parlamdo di 2000 anni fà,ma di scarsi 70 anni fà!èper quello che parlo di oggi,poicchè molte di quelle cose che hanno fatto i crucchi c'è gente che le ha vissute,ma alla fine pare che tornano sempre lì!i tedeschi debbono avere sempre qualcuno da odiare,ieri gli ebrei,oggi i pigs,poichè i "loro" politici,di sinistra come di destra,li hanno plagiati dicendo loro che se pagano tanto è per i paesi indebitati,quando tutti sappiamo che non è vero,poichè loro stanno pagando per l'ex ddr ma il conto lo hanno presentato all'europa!

edo1969

Ven, 16/05/2014 - 14:06

ritardato53 ...was für ein Arschloch. Bis bald.

ninoabba

Mar, 10/06/2014 - 15:32

Questi idioti tedeschi ,devono ringraziare. I nostri governanti, che sono solo dei conigli, che non hanno il coraggio di dire i tedeschi di andare a fare in culo, e che ora stanno meglio di noi, ciò non toglie che sono dei ladri, hanno rubato e continuano , sulle spalle della dell' Italia, Spagna e Grecia , gli hanno fatto ilpresttito in. Ambi che che la Grecia comprasse i catramati tedeschi. Loro sono i veri ebrei di nome e di fatto, e non , quelli che professano questa religione.