Anche il Consiglio d'Europaboccia i rimborsi ai partiti:"Irregolarità nei bilanci"

Il Gruppo di Stati contro la corruzione del Consiglio d'Europa denuncia carenze importanti, controlli inefficienti e sanzioni ineffaci nel sistema del finanziamento pubblico ai partiti

Bocciato. Anche per il Consiglio d'Europa. Il sistema del finanziamento dei partiti in Italia è un'anomalia che non funziona e che presenta deficit e carenze.

In un documento elaborato dalla commissione Greco (il braccio anti-corruzione dell'organizzazione paneuropea) vengono denunciate carenze "importanti", controlli "inefficienti" e sanzioni "inefficaci".

Secondo il Consiglio d'Europa, il "punto debole" della legislazione italiana su questa materia risiede nel sistema dei controlli. Per queste ragioni, in Italia è necessaria una riforma dei partiti che preveda una chiara definizione del loro status legale e vieti le donazioni anonime, spiega il Greco.

Secondo gli esperti indipendenti di Strasburgo il problema deve essere affrontato con assoluta priorità, risolvendo il problema della mancanza di un organismo preposto all'applicazione della legge. Le tre istituzioni di controllo hanno poteri molto limitati, oltre che nessun coordinamento tra loro, ha denunciato infatti la commissione.

Il rapporto esorta i partiti italiani a sviluppare propri sistemi di controllo interno e a sottoporre i loro conti a revisione contabile indipendente. Si raccomanda pure una maggiore trasparenza delle finanze, ad esempio con una consistente riduzione della soglia di 50.000 euro al di sotto della quale l'identita' del donatore rimane sconosciuta. Ma per il Greco bisogna soprattutto introdurre sanzioni appropriate per la violazione delle norme di finanziamento, che non siano solamente simboliche ma realmente applicate.

Nel rapporto, frutto di un sopralluogo in Italia e pubblicato dopo il consenso del governo italiano, si sottolinea che tra il 1994 e il 2008 i partiti politici hanno speso in totale 570 milioni di euro, ma i rimborsi ricevuti per le campagne elettorali sono stati 2,25 miliardi di euro. In particolare alcuni partiti hanno ricevuto anche il 400% in più rispetto alle spese, facendo leva sul fatto che in Italia l'erogazione dei fondi è legata ai voti ottenuti e non alle spese effettivamente sostenute. 

Commenti

cioccolatacalda

Mer, 11/04/2012 - 11:23

Il punto debole non è la mancanza di controlli, è la natura dei nostri politici, che rubano senza pudore e senza rispetto dei sacrifici fatti dagli italiani per mantenere un carrozzone simile. Sappiamo benissimo che dove c'è un controllore poi serve qualcun'altro che controlla il controllore...e via! L'unica soluzione è evitargli problemi di controllo non dando più niente da controllare...niente più finti rimborsi, e si diano da fare per trovare quanto gli occorre! Non è ora di dire basta a chi decide per noi leggi che raschiano i nostri barili e contemporaneamente gestiscono ricchezze nascoste e che condiderano proprie! Ma che razza di beffa è? Altro che essere populisti e qualunquisti! Cosa dovremmo pensare?

cioccolatacalda

Mer, 11/04/2012 - 11:23

Il punto debole non è la mancanza di controlli, è la natura dei nostri politici, che rubano senza pudore e senza rispetto dei sacrifici fatti dagli italiani per mantenere un carrozzone simile. Sappiamo benissimo che dove c'è un controllore poi serve qualcun'altro che controlla il controllore...e via! L'unica soluzione è evitargli problemi di controllo non dando più niente da controllare...niente più finti rimborsi, e si diano da fare per trovare quanto gli occorre! Non è ora di dire basta a chi decide per noi leggi che raschiano i nostri barili e contemporaneamente gestiscono ricchezze nascoste e che condiderano proprie! Ma che razza di beffa è? Altro che essere populisti e qualunquisti! Cosa dovremmo pensare?

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 11/04/2012 - 11:29

Il consiglio d'Europa si è sbagliato. Il sistema non è privo di controlli è pieno di ladri.

Ritratto di gino5730

gino5730

Mer, 11/04/2012 - 11:30

Questi rimborsi ,già bocciati con una maggioranza bulgara,con un referendum sono una cosa oscena che assomiglia tanto ad una estorsione......ma fa tanto comodo ai partiti per gli affari privati dei loro dirigenti.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 11/04/2012 - 11:29

Il consiglio d'Europa si è sbagliato. Il sistema non è privo di controlli è pieno di ladri.

Ritratto di gino5730

gino5730

Mer, 11/04/2012 - 11:30

Questi rimborsi ,già bocciati con una maggioranza bulgara,con un referendum sono una cosa oscena che assomiglia tanto ad una estorsione......ma fa tanto comodo ai partiti per gli affari privati dei loro dirigenti.

curatola

Mer, 11/04/2012 - 11:36

quello dei rimborsi é un tipico esempio di gestione all'italiana che ci fa passare per furbi come minimo,ma anche pasticcioni e inaffidabili come sempre. Quando finiremo di far sorridere l'europa? Monti con la sua faccia e il suo eloquio lento fa appisolare ma io credo che noi possiamo fare di meglio e chi ci etichetta e soride,lo sa.

giardinodiviola

Mer, 11/04/2012 - 11:37

E come mai lor signori non se ne erano accorti prima, spontaneamente, e non ci avevano "bacchetati", come hanno fatto pesantemente pur di affossarci in ogni modo e maniera????

cast49

Mer, 11/04/2012 - 11:38

ed allora si chieda il rimborso a tutti i partiti che hanno ricevuto dallo stato più di quanto loro spettasse; sono soldi di tutti, noi cittadini elettori e poveri non ce la facciamo a pagare tutte le tasse che ci ha appioppato questo governicchio dei prof., con i soldi che ritornerebbero allo stato noi potremmo pagare molto di meno, e finalmente si cominci a far pagare tasse più alte ai ricconi che non sanno cosa vuol dire campare con mille euro al mese.

curatola

Mer, 11/04/2012 - 11:36

quello dei rimborsi é un tipico esempio di gestione all'italiana che ci fa passare per furbi come minimo,ma anche pasticcioni e inaffidabili come sempre. Quando finiremo di far sorridere l'europa? Monti con la sua faccia e il suo eloquio lento fa appisolare ma io credo che noi possiamo fare di meglio e chi ci etichetta e soride,lo sa.

giardinodiviola

Mer, 11/04/2012 - 11:37

E come mai lor signori non se ne erano accorti prima, spontaneamente, e non ci avevano "bacchetati", come hanno fatto pesantemente pur di affossarci in ogni modo e maniera????

cast49

Mer, 11/04/2012 - 11:38

ed allora si chieda il rimborso a tutti i partiti che hanno ricevuto dallo stato più di quanto loro spettasse; sono soldi di tutti, noi cittadini elettori e poveri non ce la facciamo a pagare tutte le tasse che ci ha appioppato questo governicchio dei prof., con i soldi che ritornerebbero allo stato noi potremmo pagare molto di meno, e finalmente si cominci a far pagare tasse più alte ai ricconi che non sanno cosa vuol dire campare con mille euro al mese.

idleproc

Mer, 11/04/2012 - 12:21

Pensa quanto risparmiermmo liberandoci di tutto l'ambardan scaldadreghe che soggiorna in "parlamento" europeo. Quelli stanno zitti-zitti, mucci-mucci, acciocché nessuno si accorga di loro.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 11/04/2012 - 12:31

.....e pure il governo Italiano condanna le associazioni camorriste.....!(?)

idleproc

Mer, 11/04/2012 - 12:21

Pensa quanto risparmiermmo liberandoci di tutto l'ambardan scaldadreghe che soggiorna in "parlamento" europeo. Quelli stanno zitti-zitti, mucci-mucci, acciocché nessuno si accorga di loro.

prodomoitalia

Mer, 11/04/2012 - 12:45

1 cioccolatacalda - sfido chiunque a darti torto ! Basta rimborsi ai partiti..tanto si arrangiano lo stesso : il caso Penati ne è un lurido esempio!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 11/04/2012 - 12:31

.....e pure il governo Italiano condanna le associazioni camorriste.....!(?)

prodomoitalia

Mer, 11/04/2012 - 12:45

1 cioccolatacalda - sfido chiunque a darti torto ! Basta rimborsi ai partiti..tanto si arrangiano lo stesso : il caso Penati ne è un lurido esempio!

Ritratto di devivo1951

devivo1951

Mer, 11/04/2012 - 12:57

Ogni giorno ci chiedete di commentare notizie che vi rendono sempre più distanti dalla politica e ci irritano contro le istituzioni che a noi chiedono sacrifici metre loro continuano a rubare i nostri risparmi, perciò mi chiedo se siete in grado di effettuare una richiesta a livello nazionale a boicottare il voto politico e di ogni tipo "nazionale, regionale e comunale" per poi inviarlo al ns.amatissimo presidente della repubblica e suoi seguaci , che faccia riflettere tutti su quale domocrezia vige oggi in Italia, grazie

Porrzuz1492

Mer, 11/04/2012 - 12:59

Per chi l'avesse dimenticato é stato fatto un referendum,visto che si fà sempre riferimento all'Europa perché numeri stipendi e benefit vari di parlamentari e addetti vari non vengono adeguati alla media europea

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 11/04/2012 - 13:00

Ma qui non si tratta di controlli,si tratta di diminuire le sovvenzioni ai partiti in conformità alla media europea.Lo sanno tutti che noi eccelliamo quando si spreca e deficitiamo quando si deve lavorare.è un grande vezzo italiano.

Ritratto di devivo1951

devivo1951

Mer, 11/04/2012 - 12:57

Ogni giorno ci chiedete di commentare notizie che vi rendono sempre più distanti dalla politica e ci irritano contro le istituzioni che a noi chiedono sacrifici metre loro continuano a rubare i nostri risparmi, perciò mi chiedo se siete in grado di effettuare una richiesta a livello nazionale a boicottare il voto politico e di ogni tipo "nazionale, regionale e comunale" per poi inviarlo al ns.amatissimo presidente della repubblica e suoi seguaci , che faccia riflettere tutti su quale domocrezia vige oggi in Italia, grazie

Porrzuz1492

Mer, 11/04/2012 - 12:59

Per chi l'avesse dimenticato é stato fatto un referendum,visto che si fà sempre riferimento all'Europa perché numeri stipendi e benefit vari di parlamentari e addetti vari non vengono adeguati alla media europea

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 11/04/2012 - 13:00

Ma qui non si tratta di controlli,si tratta di diminuire le sovvenzioni ai partiti in conformità alla media europea.Lo sanno tutti che noi eccelliamo quando si spreca e deficitiamo quando si deve lavorare.è un grande vezzo italiano.

sorans99

Mer, 11/04/2012 - 13:11

Con 300 milioni di euro incassati grazie ai rimborsi elettorali i partiti politici italiani sono (di gran lunga) i più pagati d’Europa. Germania con 113 milioni di euro incassati ai partiti tedeschi il costo è meno della metà del nostro. Spagna: 82 milioni incassati. Francia 80 milioni di euro incassati. Regno Unito poco più di 6 milioni di euro incassati. Mi auguro che l'UE(SSR) infliggerà dele megamulte e richieste di rimborso da questi partiti, non più degni di rappresentarci! E sopratutto, Va indagato il gruppo "Salvaitalia". Sembra piuttosto "Salvaaltafinanza"

sorans99

Mer, 11/04/2012 - 13:11

Con 300 milioni di euro incassati grazie ai rimborsi elettorali i partiti politici italiani sono (di gran lunga) i più pagati d’Europa. Germania con 113 milioni di euro incassati ai partiti tedeschi il costo è meno della metà del nostro. Spagna: 82 milioni incassati. Francia 80 milioni di euro incassati. Regno Unito poco più di 6 milioni di euro incassati. Mi auguro che l'UE(SSR) infliggerà dele megamulte e richieste di rimborso da questi partiti, non più degni di rappresentarci! E sopratutto, Va indagato il gruppo "Salvaitalia". Sembra piuttosto "Salvaaltafinanza"

Loreno Bardelli

Mer, 11/04/2012 - 13:20

Ci voleva proprio il rapporto degli "esperti indipendenti di Strasburgo" per capire che il nostro sistema politico è marcio sino al midollo ? Evitiamo di perdere tempo ( e farci nuovamente prendere in giro dalla nostra classe politica ) proponendo illusori sistemi di controllo interno ( il controllore sarebbe poi lo stesso controllato ! ) e con revisioni contabili esterne ( le società di revisione sarebbero le stesse che dovevano , sulla carta , controllare i bilanci CIRIO e PARMALAT ! ) . Nello spirito della vittoria referendaria del 93 , dovremmo cercare di imporre l'abolizione di qualsiasi forma di finanziamento ai partiti che , se vorranno sopravvivere , si dovranno dar da fare sull'esempio di quanto avviene da anni negli USA . Tanto le lobby ci sono già ..... a partire da quelle finanziarie e massoniche che ormai governano ( ? ) il Paese .

Loreno Bardelli

Mer, 11/04/2012 - 13:20

Ci voleva proprio il rapporto degli "esperti indipendenti di Strasburgo" per capire che il nostro sistema politico è marcio sino al midollo ? Evitiamo di perdere tempo ( e farci nuovamente prendere in giro dalla nostra classe politica ) proponendo illusori sistemi di controllo interno ( il controllore sarebbe poi lo stesso controllato ! ) e con revisioni contabili esterne ( le società di revisione sarebbero le stesse che dovevano , sulla carta , controllare i bilanci CIRIO e PARMALAT ! ) . Nello spirito della vittoria referendaria del 93 , dovremmo cercare di imporre l'abolizione di qualsiasi forma di finanziamento ai partiti che , se vorranno sopravvivere , si dovranno dar da fare sull'esempio di quanto avviene da anni negli USA . Tanto le lobby ci sono già ..... a partire da quelle finanziarie e massoniche che ormai governano ( ? ) il Paese .

mauroge

Mer, 11/04/2012 - 13:41

Perfetto ughiange Lo copio. Il consiglio d'Europa si sbaglia: non mancano i controlli, ci sono troppi ladri.

mauroge

Mer, 11/04/2012 - 13:41

Perfetto ughiange Lo copio. Il consiglio d'Europa si sbaglia: non mancano i controlli, ci sono troppi ladri.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 11/04/2012 - 13:41

Per una volta, il Consiglio d'Europa ha ragione; per il resto, visto che è una struttura inutile e costosa (e pertanto dannosa), si dovrebbe autosciogliere (od essere sciolta d'imperio)...

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 11/04/2012 - 13:41

Per una volta, il Consiglio d'Europa ha ragione; per il resto, visto che è una struttura inutile e costosa (e pertanto dannosa), si dovrebbe autosciogliere (od essere sciolta d'imperio)...

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/04/2012 - 14:05

Te pareva che nun sartava fori puro er Consijo d'Eropa !! Ma questa volta ha tutte le ragioni. Però non entra, né poteva farlo, sul problema di fondo: il contributo elettorale, gonfiato a dismisura, è una vergognosa mossa adottata dalla politica per rilanciare il "finanziamento dei partiti", la cui legge è stata bocciata nel referendum del 1993. In altri termini è uno strumento incostituzionale, perché usato per frodare l'esito di un referendum abrogativo popolare regolarmente tenuto. Ma su questa situazione il Colle non dice nulla: a Lui sta bene così? Ci illumini dall’alto!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/04/2012 - 14:05

Te pareva che nun sartava fori puro er Consijo d'Eropa !! Ma questa volta ha tutte le ragioni. Però non entra, né poteva farlo, sul problema di fondo: il contributo elettorale, gonfiato a dismisura, è una vergognosa mossa adottata dalla politica per rilanciare il "finanziamento dei partiti", la cui legge è stata bocciata nel referendum del 1993. In altri termini è uno strumento incostituzionale, perché usato per frodare l'esito di un referendum abrogativo popolare regolarmente tenuto. Ma su questa situazione il Colle non dice nulla: a Lui sta bene così? Ci illumini dall’alto!

ronofri2753

Mer, 11/04/2012 - 14:05

Mi preoccupa il termine "trasparenza". Nel nostro sistema si usa quando ci si prepara a fregare di nuovo. Bisognerebbe attribuire ad ogni voto ESPRESSO un valore e moltiplicarlo per i voti realmente presi, senza ricorrere ai mezzucci legati alle percentuali, che sono serviti a fare aumentare in modo sconsiderato i finanziamenti. Con questa semplice modifica si arriverebbe a dare anche un significato reale al non voto. E comunque, come sempre, dovrebbe essere attribuita la RESPONSABILITA'.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/04/2012 - 14:06

Anche il Consiglio d'Europa boccia i rimborsi ai partiti: "Irregolarità nei bilanci". Te pareva che nun sartava fori puro er Consijo d'Eropa !! Ma questa volta ha tutte le ragioni. Però non entra, né poteva farlo, sul problema di fondo: il contributo elettorale, gonfiato a dismisura, è una vergognosa mossa adottata dalla politica per rilanciare il "finanziamento dei partiti", la cui legge è stata bocciata nel referendum del 1993. In altri termini è uno strumento incostituzionale, perché usato per frodare l'esito di un referendum abrogativo popolare regolarmente tenuto. Ma su questa situazione il Colle non dice nulla: a Lui sta bene così? Ci illumini dall’alto!

ronofri2753

Mer, 11/04/2012 - 14:05

Mi preoccupa il termine "trasparenza". Nel nostro sistema si usa quando ci si prepara a fregare di nuovo. Bisognerebbe attribuire ad ogni voto ESPRESSO un valore e moltiplicarlo per i voti realmente presi, senza ricorrere ai mezzucci legati alle percentuali, che sono serviti a fare aumentare in modo sconsiderato i finanziamenti. Con questa semplice modifica si arriverebbe a dare anche un significato reale al non voto. E comunque, come sempre, dovrebbe essere attribuita la RESPONSABILITA'.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/04/2012 - 14:06

Anche il Consiglio d'Europa boccia i rimborsi ai partiti: "Irregolarità nei bilanci". Te pareva che nun sartava fori puro er Consijo d'Eropa !! Ma questa volta ha tutte le ragioni. Però non entra, né poteva farlo, sul problema di fondo: il contributo elettorale, gonfiato a dismisura, è una vergognosa mossa adottata dalla politica per rilanciare il "finanziamento dei partiti", la cui legge è stata bocciata nel referendum del 1993. In altri termini è uno strumento incostituzionale, perché usato per frodare l'esito di un referendum abrogativo popolare regolarmente tenuto. Ma su questa situazione il Colle non dice nulla: a Lui sta bene così? Ci illumini dall’alto!

tucidite1

Mer, 11/04/2012 - 14:46

Giusta la preoccupazione dell'Europa per l'immorale finanziamento dei partiti caserecci. Cara vecchia Europa Comunitaria, ma quanto ci costi per truccare il tuo aspetto di vecchia signora? Sei sicura di non sperperare in grandi e piccole putt...te. Sei sicura di essere pulita da azioni di scarsa moralità? Ho tanti dubbi in proposito

Giovanni Puerto Rico

Mer, 11/04/2012 - 14:46

A quando qualche buon controllo sui "bilanci" dei sindacati? Se si riuscisse a scoprire, altro che vaso di Pandora!

tucidite1

Mer, 11/04/2012 - 14:46

Giusta la preoccupazione dell'Europa per l'immorale finanziamento dei partiti caserecci. Cara vecchia Europa Comunitaria, ma quanto ci costi per truccare il tuo aspetto di vecchia signora? Sei sicura di non sperperare in grandi e piccole putt...te. Sei sicura di essere pulita da azioni di scarsa moralità? Ho tanti dubbi in proposito

Giovanni Puerto Rico

Mer, 11/04/2012 - 14:46

A quando qualche buon controllo sui "bilanci" dei sindacati? Se si riuscisse a scoprire, altro che vaso di Pandora!

rege renato

Mer, 11/04/2012 - 15:05

Quando il sig Bersani e altri dicono.....i finanziamenti non si toccano,provo uno schifo e penso che con queste persone si va verso il fallimento....spreco,spesa facile e corruzione uguale FALLIMENTO.

rege renato

Mer, 11/04/2012 - 15:05

Quando il sig Bersani e altri dicono.....i finanziamenti non si toccano,provo uno schifo e penso che con queste persone si va verso il fallimento....spreco,spesa facile e corruzione uguale FALLIMENTO.

fabiana62

Mer, 11/04/2012 - 15:22

Logico, queste cose accadono solo in Italia

fabiana62

Mer, 11/04/2012 - 15:22

Logico, queste cose accadono solo in Italia

Ritratto di pupillo

pupillo

Mer, 11/04/2012 - 16:03

sovvenzionamento ai partiti premetto che sono incavolato nero con questi ladrocini sui fondi destinati ai partiti ma, domando a me stesso : c,è stato un referendum e non è andato a buon fine - di chi è stata la colpa ? chi era l,organo predetto nella decisione ? a costui gli si addebiti tutto lo spreco con intervento della magistratura ora, vorrebbero fare delle correzioni cioè diminuire del 30 % detto sovvenzionamento poi magari in parlamento lo riducono del 10 % e poi non se ne farà infine più nulla Quì facciamo a non capirci - i cittadini lo hanno abbolito con un referendum ed allora via tutto - siamo incavolati neri contro tutti i politici - possibile che costoro non hanno paura che gli possa accadere qualche cosa da parte di qualche cittadino inferocito ? E, mi domando ancora: ma se per la campagna elettorale dovrà provvedere lo stato e quindi noi, allora lo stipendio - e che stipendio perchè gli si elargisce ? scaldabanchi - ladri fannulloni - oziosi - non avete mai lavorato e

Ritratto di pupillo

pupillo

Mer, 11/04/2012 - 16:03

sovvenzionamento ai partiti premetto che sono incavolato nero con questi ladrocini sui fondi destinati ai partiti ma, domando a me stesso : c,è stato un referendum e non è andato a buon fine - di chi è stata la colpa ? chi era l,organo predetto nella decisione ? a costui gli si addebiti tutto lo spreco con intervento della magistratura ora, vorrebbero fare delle correzioni cioè diminuire del 30 % detto sovvenzionamento poi magari in parlamento lo riducono del 10 % e poi non se ne farà infine più nulla Quì facciamo a non capirci - i cittadini lo hanno abbolito con un referendum ed allora via tutto - siamo incavolati neri contro tutti i politici - possibile che costoro non hanno paura che gli possa accadere qualche cosa da parte di qualche cittadino inferocito ? E, mi domando ancora: ma se per la campagna elettorale dovrà provvedere lo stato e quindi noi, allora lo stipendio - e che stipendio perchè gli si elargisce ? scaldabanchi - ladri fannulloni - oziosi - non avete mai lavorato e

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 11/04/2012 - 16:38

L'Europa ci chiede...l'Europa esige...l'Europa pretende...l'Europa ci impone. Questo il ritornello che ci viene ammannito allorchè si tratta di subire qualche provvedimento sgradevole e /o demenziale escogitato dal totem assoluto. Quale ad es. la cioccolata senza cacao, l'aranciata senza arance, il vino invecchiato coi trucioli, l'assistenza ai "disperati" (o sedicenti tali) di turno. Vuoi vedere che, ora che ha sanzionato il latrocinio partitico e sollecitato adeguate correzioni, verrà presa in considerazione alla stregua del 2 di picche?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 11/04/2012 - 16:38

L'Europa ci chiede...l'Europa esige...l'Europa pretende...l'Europa ci impone. Questo il ritornello che ci viene ammannito allorchè si tratta di subire qualche provvedimento sgradevole e /o demenziale escogitato dal totem assoluto. Quale ad es. la cioccolata senza cacao, l'aranciata senza arance, il vino invecchiato coi trucioli, l'assistenza ai "disperati" (o sedicenti tali) di turno. Vuoi vedere che, ora che ha sanzionato il latrocinio partitico e sollecitato adeguate correzioni, verrà presa in considerazione alla stregua del 2 di picche?

shapiro49

Mer, 11/04/2012 - 17:01

Stavo seguendo TGCOM24 e hanno detto che a breve i vari partiti incasseranno altre migliaia di euro per la loro attività politica. Credo che stiano tirando troppo la corda, se continuano si strappa e poi se ne assumeranno la responsabilità. troppe persone allo stremo finanziariamente. io lavoro nel sociale e sento di persone con pensioni da fame domandarsi come fare per far fronte a questo taglieggiamento di prelievi fiscali diretti ed indiretti e, a breve ci saranno le consultazioni elettorali che seppur periferiche, verrà dato un segnale alla politica.

shapiro49

Mer, 11/04/2012 - 17:01

Stavo seguendo TGCOM24 e hanno detto che a breve i vari partiti incasseranno altre migliaia di euro per la loro attività politica. Credo che stiano tirando troppo la corda, se continuano si strappa e poi se ne assumeranno la responsabilità. troppe persone allo stremo finanziariamente. io lavoro nel sociale e sento di persone con pensioni da fame domandarsi come fare per far fronte a questo taglieggiamento di prelievi fiscali diretti ed indiretti e, a breve ci saranno le consultazioni elettorali che seppur periferiche, verrà dato un segnale alla politica.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/04/2012 - 17:04

R1. Te pareva che nun sartava fori puro er Consijo d'Eropa !! Ma questa volta ha tutte le ragioni. Però non è entrato, né poteva farlo, sul problema di fondo: il contributo elettorale, gonfiato a dismisura, è una vergognosa mossa adottata dalla politica per rilanciare il "finanziamento dei partiti", la cui legge è stata bocciata nel referendum del 1993. In altri termini è uno strumento incostituzionale, perché usato per frodare l'esito di un referendum abrogativo popolare regolarmente tenuto. Ma su questa situazione il Colle non dice nulla: a Lui sta bene così? Ci illumini dall’alto!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 11/04/2012 - 17:04

R1. Te pareva che nun sartava fori puro er Consijo d'Eropa !! Ma questa volta ha tutte le ragioni. Però non è entrato, né poteva farlo, sul problema di fondo: il contributo elettorale, gonfiato a dismisura, è una vergognosa mossa adottata dalla politica per rilanciare il "finanziamento dei partiti", la cui legge è stata bocciata nel referendum del 1993. In altri termini è uno strumento incostituzionale, perché usato per frodare l'esito di un referendum abrogativo popolare regolarmente tenuto. Ma su questa situazione il Colle non dice nulla: a Lui sta bene così? Ci illumini dall’alto!

STEFANIA DESSI

Mer, 11/04/2012 - 17:20

ma va? qui abbiamo i ladroni...in europa mi sembrano tutti sul titanic che affonda mentre l'orchestra ancora suona!

STEFANIA DESSI

Mer, 11/04/2012 - 17:20

ma va? qui abbiamo i ladroni...in europa mi sembrano tutti sul titanic che affonda mentre l'orchestra ancora suona!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 11/04/2012 - 17:37

Ma perché Napolitano non se ne è accorto? Forse ha tenuto gli occhi chiusi con tutta la Corte Costituzionale? Se la Repubblica è fondata sul lavoro, e non sulla truffa, la legge è incostituzionale. Tanto più che c'è un Referendum (tipo Monarchia o Repubblica). Ma chi è quell'avventuriero, ma cosa dico, quel truffatore, delinquente che ha firmato la legge del "rimborso spese" dei partiti? Non se ne fa il nome. Mmm... qui c'è puzza di sinistra.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 11/04/2012 - 17:37

Ma perché Napolitano non se ne è accorto? Forse ha tenuto gli occhi chiusi con tutta la Corte Costituzionale? Se la Repubblica è fondata sul lavoro, e non sulla truffa, la legge è incostituzionale. Tanto più che c'è un Referendum (tipo Monarchia o Repubblica). Ma chi è quell'avventuriero, ma cosa dico, quel truffatore, delinquente che ha firmato la legge del "rimborso spese" dei partiti? Non se ne fa il nome. Mmm... qui c'è puzza di sinistra.

Profe

Mer, 11/04/2012 - 17:55

Le cose stanno così: quando c'è da decidere quanto il governo deve spremerci , il governo medesimo è autorizzato a farlo; quando invece c'è da stabilire di quanto i politici devono diminuire i loro stipendi d'oro e di quanto i partiti devono rinuciare riguardo ai cosiddetti "rimborsi elettorali", il governo NON PUO' decidere perchè è materia del Parlamento ossia dei politici stessi!!! In sintesi: per derubarci va bene il governo, anzi, meglio dare la colpa a Monti; per decurtare stipendi e compensi elettorali invece Monti viene escluso per timore che i tecnici facciano fare alla politica una vera cura dimagrante che i politici NON VOGLIONO FARE! Ecco perchè l'abc scavalca Monti!

Profe

Mer, 11/04/2012 - 17:55

Le cose stanno così: quando c'è da decidere quanto il governo deve spremerci , il governo medesimo è autorizzato a farlo; quando invece c'è da stabilire di quanto i politici devono diminuire i loro stipendi d'oro e di quanto i partiti devono rinuciare riguardo ai cosiddetti "rimborsi elettorali", il governo NON PUO' decidere perchè è materia del Parlamento ossia dei politici stessi!!! In sintesi: per derubarci va bene il governo, anzi, meglio dare la colpa a Monti; per decurtare stipendi e compensi elettorali invece Monti viene escluso per timore che i tecnici facciano fare alla politica una vera cura dimagrante che i politici NON VOGLIONO FARE! Ecco perchè l'abc scavalca Monti!

Profe

Mer, 11/04/2012 - 18:02

Ha detto bene Crozza: la prossima volta che ci saranno le elezioni saranno i partiti a dover dare a ciascuno di noi 5 euro per andare a votare!!! Dico di più: dovrebbero restituirci tutti i soldi che ci hanno rubato più gli interessi calcolati sugli anni che ci separano dal referendum che li aboliva e sui partiti che pur non esistendo più hanno continuato a percepire tale rimborso!!! LADRI!!!

Profe

Mer, 11/04/2012 - 18:02

Ha detto bene Crozza: la prossima volta che ci saranno le elezioni saranno i partiti a dover dare a ciascuno di noi 5 euro per andare a votare!!! Dico di più: dovrebbero restituirci tutti i soldi che ci hanno rubato più gli interessi calcolati sugli anni che ci separano dal referendum che li aboliva e sui partiti che pur non esistendo più hanno continuato a percepire tale rimborso!!! LADRI!!!

gian carlo galli

Mer, 11/04/2012 - 18:07

si pensi che ai commercianti e' stato imposta la tracciabilita' sugli acquisti da parte della clientela per importi superiori a 3600 €, mentre per finanziare i partiti il limite e' nella pratica inesistente. contestualmente per merito di questi paletti fiscali, l'Italia non consuma mandando alla malora le aziende, abbassando in modo anomalo l'introito dell'iva, riducendo cosi' l'occupazione !! viva la politica degli incapaci !!!! la politica ha mostrato inoltre che l'Italia e' un paese 'cuccagna' da sfruttare al meglio e al massimo, dove gli italiani 'gonzi' continuano a pagare ed i politici 'casta privilegiata' gode senza pagar dazio.

gian carlo galli

Mer, 11/04/2012 - 18:07

si pensi che ai commercianti e' stato imposta la tracciabilita' sugli acquisti da parte della clientela per importi superiori a 3600 €, mentre per finanziare i partiti il limite e' nella pratica inesistente. contestualmente per merito di questi paletti fiscali, l'Italia non consuma mandando alla malora le aziende, abbassando in modo anomalo l'introito dell'iva, riducendo cosi' l'occupazione !! viva la politica degli incapaci !!!! la politica ha mostrato inoltre che l'Italia e' un paese 'cuccagna' da sfruttare al meglio e al massimo, dove gli italiani 'gonzi' continuano a pagare ed i politici 'casta privilegiata' gode senza pagar dazio.

maremmino

Mer, 11/04/2012 - 19:50

Apprezzo L'iniziativa Del "il Giornale" Ma Il Finanziamento Ai Partiti E' Gia' Statonegato Dal Referendum. Purtroppo Ci Credono Dei Barbagianni Ed Allora Rifanno Come Allora Cioe' : Niente Finanziamento Ma (con L'approvazione Di Tutta La Casta) Rimborso Spese Aggirnando Naturalmente Le Quote. Non C'e' Piu' Niente Da Sperare Con Questi Masnadieri Perche' Sono Li Soltanto Per Avere Tutto Quello Che Hanno Stabilito Di Avere. Con Tutta La Crisi Che Ci Attanaglia Loro Sguazzano Nei Milioni. Ma Vadino...........a Casa

maremmino

Mer, 11/04/2012 - 19:50

Apprezzo L'iniziativa Del "il Giornale" Ma Il Finanziamento Ai Partiti E' Gia' Statonegato Dal Referendum. Purtroppo Ci Credono Dei Barbagianni Ed Allora Rifanno Come Allora Cioe' : Niente Finanziamento Ma (con L'approvazione Di Tutta La Casta) Rimborso Spese Aggirnando Naturalmente Le Quote. Non C'e' Piu' Niente Da Sperare Con Questi Masnadieri Perche' Sono Li Soltanto Per Avere Tutto Quello Che Hanno Stabilito Di Avere. Con Tutta La Crisi Che Ci Attanaglia Loro Sguazzano Nei Milioni. Ma Vadino...........a Casa

voce.nel.deserto

Mer, 11/04/2012 - 20:56

L'Europa se stesse zitta farebbe meglio.Comunque i finanziamenti vanno aboliti senza se e senza ma e senza referendum,artificio per lasciare tutto come prima.Li abbiamo già aboliti nel 1993 e la classe politica avida e corrotta che ci troviamo li ha confermati con l'artificio e raggiro di tipo nominalistico di denominare il finaziamento pubblico come rimborso elettorale,senza che si tratti di rimborso sostanziale.La classe politca ha pensato bene di truffare ancora una volta il popolo.Usque tandem Catilina,abuteris patientia nostra?

voce.nel.deserto

Mer, 11/04/2012 - 20:56

L'Europa se stesse zitta farebbe meglio.Comunque i finanziamenti vanno aboliti senza se e senza ma e senza referendum,artificio per lasciare tutto come prima.Li abbiamo già aboliti nel 1993 e la classe politica avida e corrotta che ci troviamo li ha confermati con l'artificio e raggiro di tipo nominalistico di denominare il finaziamento pubblico come rimborso elettorale,senza che si tratti di rimborso sostanziale.La classe politca ha pensato bene di truffare ancora una volta il popolo.Usque tandem Catilina,abuteris patientia nostra?

uggla2011

Mer, 11/04/2012 - 21:33

I partiti sono malati terminali,bisogna staccare la spina.Subito.

uggla2011

Mer, 11/04/2012 - 21:33

I partiti sono malati terminali,bisogna staccare la spina.Subito.