Appello di Brambilla «Aiutiamo i canili» E dona 40mila euro

Festa in grande per la Giornata internazionale per i Diritti degli animali. La Lega Italiana per la Difesa degli animali e dell'ambiente (Leidaa) ha consegnato 40mila euro, in assegni da 2.500 euro, a 16 canili scelti tra quelli che versano in maggiori difficoltà. Di questo contributo beneficeranno circa 4.000 animali in attesa di adozione. In particolare, 7.500 euro sono destinati a rifugi dell'Abruzzo, 7.500 alla Calabria, 7.500 alla Campania, 2.500 al Lazio, 2.500 alle Marche, 2.500 euro alla Puglia, 5.000 alla Sardegna e 5.000 alla Sicilia.
«Il primo diritto degli animali è certamente quello alla vita - spiega la presidente della Lega Michela Vittoria Brambilla -. Perciò abbiamo pensato di intervenire concretamente, proprio in questa giornata, per salvare le vite di tanti animali sfortunati che si meritano una nuova possibilità: i cani e gatti ospitati, quasi sempre tra mille difficoltà, nei canili e nei gattili del nostro Paese. Un regalo reso possibile dalla positiva risposta degli italiani dalla campagna «Sms-SalvaMiSubito» del giugno scorso contro l'abbandono e il randagismo». «Con la nostra nuova campagna «È Natale, ricordati di me!» -aggiunge Brambilla- chiediamo agli italiani di mostrarsi ancora una volta generosi e di regalare una nuova vita a un cagnolino del canile, portandolo a casa».