È in arrivo la multa low-cost: ecco come risparmiare

Il piddì Meta ha presentato un emendamento al dl Fare per introdurre uno sconto del 20% per chi paga la multa entro cinque giorni. Lupi rilancia: "Va alzato al 30%"

Un taglio di non poco conto. Una decurtazione del 30% sull'esborso della contravvenzione. È questa la proposta avanzata in commissione Trasporti per "scontare" le multe a chi è disposto a pagare subito. "Se la proposta fosse condivisa - ha spiegato il ministro alle Infrastrutture Maurizio Lupi - porterebbe immediatamente risorse certe alle casse pubbliche".

La proposta di legge, presentata a Montecitorio dal presidente della commissione Trasporti Michele Meta, introduce nel "decreto fare" le multe light, ovvero uno sconto per chi è disposto a pagare subito. Il piddì Meta ha già presentato l'emendamento nelle commissioni Bilancio e Affari costituzionali della Camera, che stanno esaminando il "decreto fare" in sede referente. Il termine per la presentazione delle proposte emendative è fissato, comunque, per domani a mezzogiorno. La proposta prevede uno sconto del 20% sull’importo della multa per chi paga entro cinque giorni dalla ricezione. Lupi non solo si è detto d’accordo, ma ha addirittura rilanciato: "Dobbiamo alzare lo sconto al 30%". "Se la proposta fosse condivisa, porterebbe immediatamente risorse certe alle casse pubbliche - ha continuato il titolare delle Infrastrutture - ha anche una funzionalità educativa: chi non rispetta il codice della strada, paga la multa ma senza vessazioni".

"C’è una larga parte della commissione - ha spiegato Meta in commissione - che vuole trasformare quella proposta in un emendamento al decreto fare. Siccome ci stiamo lavorando, rimandiamo a domani la discussione". Secondo fonti vicine a Palazzo Chgi, anche il ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri avrebbe espresso un giudizio positivo sulla modifica che, quindi, dovrebbe essere approvata a larga maggioranza. Nell’emendamento presentato nelle commissioni però lo sconto rimane al 20%, almeno nella versione depositata da Meta. Per il momento, quindi, la proposta di Lupi di alzare lo sconto al 30% non è stata inserita nella modifica (ma solo probabilmente per una questione di tempi). Il governo potrebbe quindi intervenire in prima persona, o con i relatori, per ritoccare questo punto.

Commenti

franco@Trier -DE

Mar, 09/07/2013 - 13:41

che buffonate anche la culona italiana vedo è d'accordo.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Mar, 09/07/2013 - 13:47

ma fatela finita pupazzi ,sapete parlare solo di multe e tasse

Ritratto di laghee100

laghee100

Mar, 09/07/2013 - 14:28

i comuni licenzino la metà di impiegati fancazzisti invece di rompere le p@@@e ai poveri sudditi !

Ilgenerale

Mar, 09/07/2013 - 14:54

30%??? .....100%!!!!!! Iniziamo a non pagare più tasse e multe, questa sarebbe una vera rivoluzione. Il politico italiano e' come quel figlio viziato che non vuole andare a lavorare perché mamma e papa' gli passano la paghetta. Fin tanto che continueranno a passargli soldi, il bimbo viziato continuerà a chiederne!!!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 09/07/2013 - 15:20

Paghiamo fior di soldi per idee a dir poco ridicole.

eri75

Mar, 09/07/2013 - 15:28

Che inizino a non farci pagare 10 e passa € in spese di notifica, ladri!

titina

Mar, 09/07/2013 - 16:03

ma facciamo in modo di non avere multe, che è meglio!!!!!!!!!!!!!!!!

VYGA54

Mar, 09/07/2013 - 17:04

Per la serie " chi ha i soldi risparmia, chi deve attendere lo stipendio ( sempre che lo prenda) amen!). Il vero problema è che ci sono limiti assurdi e i comuni ci giocano per foraggiarsi.

Rey22

Mar, 09/07/2013 - 19:19

Io metterei il carcere duro per chi fa reati, soprattutto a napoli.

franco@Trier -DE

Mar, 09/07/2013 - 20:41

non sapete guidare di cosa vi lamentate?Avete mai visto un automobilista italiano in autostrada che viaggia alla velocità indicata dal cartello?Io mai.

abbassoB

Mar, 09/07/2013 - 22:38

attaccatevi al tram....con il ciuffolo che pago scontato.......ricorso a manetta ed attesa........tanto non avete personale per evadere in tempi brevi