La balla clamorosa del semestre Ue

Napolitano intende usare la presidenza di turno dell'Italia come scudo del premier: escluse elezioni prima del 2015

Anche ieri Giorgio Napolitano è tornato ad evocare il mantra del governo Letta: «semestre europeo». La «prova decisiva» del 2014, ha detto, «momento importante», assieme alle elezioni europee, «per il percorso di integrazione e per il futuro dell'Italia».
Nella testa dei cittadini italiani, bombardati da mesi da autorevoli moniti sulla cruciale importanza della presidenza di turno della Ue, il «semestre» è diventato una scadenza quasi soprannaturale, una sorta di fiume Stige le cui acque rendono invulnerabile il governo e proiettano l'Italia ai vertici della politica mondiale. Ma è davvero così? La risposta degli addetti ai lavori è univoca: no.

Basta un semplice quiz per capirlo: qualcuno è in grado di dire quale paese sia in procinto di cingere l'alloro della presidenza di turno (la Grecia)? O chi l'abbia coperto negli ultimi sei mesi (la Lituania)? Nessuno se ne è accorto. E nessuno se ne accorgerà neppure quando toccherà a noi, perché «la presidenza di turno non ha praticamente alcun ruolo politico, è poco più di una mera segreteria tecnica», spiega Lucio Caracciolo, direttore di Limes. «Solo in Italia, e per ragioni tutte interne, ha assunto questa eccezionale importanza, che lo ha trasformato in una specie di “semestre bianco”, durante il quale è vietato anche solo parlare di elezioni». Ma anche l'ambasciatore Rocco Cangelosi, che tra l'altro è stato consigliere diplomatico di Giorgio Napolitano, non nasconde il suo scetticismo rispetto alle argomentazioni «strumentali» di Enrico Letta, che «continua a sottolineare la necessità di un esecutivo forte e coeso per svolgere un'azione incisiva, enfatizzando il ruolo che l'Italia svolgerà». Qualche tempo fa, sull'Unità, Cangelosi ha messo in guardia dal rischio di ingenerare così «eccessive aspettative». Ricordando che «l'agenda del Consiglio europeo è preparata a Bruxelles» e che tutte «le presidenze più importanti, dall'Eurogruppo al Consiglio delle relazioni esterne non sono assicurate dalla presidenza di turno». Peraltro il semestre italiano coincide con il post elezioni europee: «Bisognerà attendere fino a ottobre per il rinnovo di tutte le cariche istituzionali, e lo spazio residuo per un'azione italiana è molto limitato».

Limitato? Praticamente nullo, secondo Antonio Maria Rinaldi, docente di Finanza recentemente audito in Parlamento proprio sul semestre italiano: «Dopo il Trattato di Lisbona non ha alcuna più alcuna valenza politica, né alcun tipo di potere. Non conta nulla e non può fare nulla, tranne l'ordine del giorno del Parlamento europeo». Che però sarà appena eletto e scarsamente operativo. Di certo, dice il parlamentare Pd Sandro Gozi (docente di Istituzioni europee, ex consigliere politico del presidente della Commissione Barroso), «il semestre Ue non è un semestre bianco, il Paese di turno ha compiti essenzialmente organizzativi, non politici. Certo è meglio evitare elezioni durante il suo svolgimento, come accadde nel 1996, quando fu eletto Prodi. Ma se si facessero prima, e per luglio ci fosse un altro governo in carica, a livello Ue nessuno obietterebbe o direbbe che siamo irresponsabili». Una partita importante però ci sarà, in quei mesi: quella delle nomine. Scadono la commissione, il suo presidente, l'Alto rappresentante per gli Affari esteri e anche il presidente del Consiglio europeo. Se Letta aspirasse a un futuro ruolo nella Ue, come Commissario italiano o addirittura come successore di Van Rompuy, il suo semestre di presidenza potrebbe diventare un cruciale trampolino.

Commenti

cicero08

Mer, 18/12/2013 - 08:29

Di Letta nipote Bianconi dice: "cazzaro, bugiardo, mentitore...". Che altro aggiungere???

electric

Mer, 18/12/2013 - 08:38

Forse Napolitano pensa che gli italiani siano tanto scemi da credere alle sue sparate.

angelomaria

Mer, 18/12/2013 - 09:01

e non passa giorno che gli altarini del giorgio non escano fuori hai capitvuole l'amplaeinitalia e commissione europea piuttosto di mandarci unaltro dei loro mi taglerei le vene buongiorno e buontutto a voi cari lettori ed ancora estavolta non e' grillo maio un bel va ffa...napolitANO glielo do#piu'che volentierei

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 18/12/2013 - 09:12

eh se ci fosse silvio al quirinale oggi gli italiani sarebbero tutti ricchi e felici.

angelomaria

Mer, 18/12/2013 - 09:12

e non passa giorno che gli altarini del giorgio non escano fuori hai capitvuole l'amplaeinitalia e commissione europea piuttosto di mandarci unaltro dei loro mi taglerei le vene buongiorno e buontutto a voi cari lettori ed ancora estavolta non e' grillo ma io un bel va ffa...napolitANO glielo dopiu'che volentierei

Ritratto di gli.Abusivi

gli.Abusivi

Mer, 18/12/2013 - 09:13

conosciamo gli sponsor più o meno occulti che manovrano gli INCAPACI i SERVI e gli ABUSIVI, ormai alla mercè della MASSONERIA INTERNAZIONALE è l'italia che non conta nulla e non può fare nulla

a.zoin

Mer, 18/12/2013 - 09:13

MA ??? Per chi fanno gli interessi questi due ??? Per gli Italiani,o forse solamente per il loro conto bancario ??? Sembra che si dicano,( io hò 500.00.00 Milioni in banca e tu? Quanti ne hai fatti sin ora ???).

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 18/12/2013 - 09:15

Ma non c'e' qualcuno in parlamento che abbia le palle da fare qualcosa sul serio per mandarlo via.

Totonno58

Mer, 18/12/2013 - 09:16

La balla clamorosa è di chi parla di elezioni anticipate...ci siamo forse dimenticati che Napolitano, dopo che i leader di coalizione (BERLUSCONI IN PRIMIS)andarono in processione da lui ad implorarne la ricompensa, disse che non se ne sarebbe andato senza che si fossero fatte prima le riforme, a partire da quella elettorale?!?E perchè mai dovremmo andare a votare prima del 2015?per sperperare un altro bel po' di soldi pubblici?perchè lo vorrebbe Berlusconi in modo da apparire in tv anche dalla sede della caritas?!?

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 18/12/2013 - 09:26

basta è ora di finirla,vogliamo le veline al posto dei corazzieri.

Roberto Casnati

Mer, 18/12/2013 - 09:31

Il gatto e la volpe tra un po' ci diranno dell'apbero delle monete d'oro!

vince50_19

Mer, 18/12/2013 - 09:31

Che stridore di unghie sui vetri, "cari" nonno Giorgio e adepti! Sempre la solita vecchia e immarcescibile prima repubblica che rimerge dalla più profonda.... La seconda, la terza repubblica? Solo ologrammi. Tempo fa c'era la storiella che le elezioni non si potevano fare in autunno perchè bisognava fare per forza la finanziaria, adesso quest'altra "telenovela". Però quest'anno le elezioni a febbraio le han fatte e di corsa pure.. Si vede che certi "signori" che snobbano puntualmente i sondaggi, li hanno - "nottetempo" - guardati e si sono preoccupati.. Spero che questo sia il definitivo tramonto di questa politica di basso cabotaggio e delle convenienze personali, partitiche. Su una cosa devo esprimere il mio plauso alla Germania che considero un poaese governato da ladri e prepotenti con gli altri stati: in poco tempo hanno trovato l'accordo. Qui da noi col cazzo che siamo capaci di fare questo: sarebbe solo un simil modo di agire la nostra salvezza politico economica. Invece, con grande strafottenza e menefreghismo, resiste la politica per bande: tanto sti politici chi li tocca? Domineddio forse, nella loro corsa al servilismo verso potentati esteri in salsa massonica? E chi lo sa.. Vorrei che foste tutti infettati dal morbo di Chron, cioè di una perenne "scioltina"! Sarebbe uno spasso vedervi correre al cesso fra un predicozzo e l'altro nelle aule parlamentari...

vince50_19

Mer, 18/12/2013 - 09:32

ersola - E perchè non i velini? Il ventolino pugliese parlerebbe subito di omofobia..

eloi

Mer, 18/12/2013 - 09:41

Se Napooitano aveva visto giusto nel 1978, quando la Germania era ancora divisa, dovrebbe a maggior ragione confermare oggi tale punto di vista. Aveva la vista lunga. A quanti è sfuggito che era il 13 dicembre: giorno di S. Lucia protettrice della vista La Santa non lo ha protetto perchè a distanza di 35 anni vede la cosa diametralmente opposta. E stato forse colpito da strabismo o dalla galoppante senilità.

El Chapo Isidro

Mer, 18/12/2013 - 09:53

Quanto veleno e ipocrisia su napolitano, rieletto grazie ai voti del pdl, eppure nessuno dei dipendenti di berlusconi si dimette per aver votato la rielezione di napolitano...il classico coraggio del coniglio della destra, quello dell'armiamoci e partite, quello de "l'ho fatto a mia insaputa"...i colpevoli della rielezione di napolitano sono pd e pdl eppure nessuno si assume le proprie responsabilità e nessuno si dimette, ma se nessuno si dimette allora vuol dire che napolitano stà facendo un ottimo lavoro e questo articolo è solo una perdita di tempo che serve a manipolare la menti più deboli!!!

Gianfranco Rebesani

Mer, 18/12/2013 - 09:54

Europa, Europa, Europa... Quando fa comodo. Perchè non ci si adegua a questa benedetta Europa anche per l'immunità parlamentare di cui si sono avvalsi ANCHE onorevoli italiani; per i ritardi nei pagaenti da parte dello Stato che ci costano fior di milionate di sanzioni e quant'altro ? Non desidero entrare in polemica con re giorgio. Questa persona, ricca di ora scopre l'Euroa, ma quando militava non solo nel P.C.I., anche nelle metamorfosi (solo di sigla) successive, l'Europa rapresentava un nemico. Parafrasando Totò: Mi facci il piacere!

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 18/12/2013 - 09:55

vince50 non sapevo tu fossi gay visto che ti piace il ventolino pugliese.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 18/12/2013 - 10:02

ZAR GIORGIO & C. ADESSO SI INVENTA L'EUROPA - PUR DI FREGARCI SU "TUTTO" SI INVENTANO PURE CHE I DETENUTI SONO ANGELI E BISOGNA L'AMNISTIA - AH! KOMPAGNO ALF-ANO PERCHE' DICI CHE I DELINQUENTI DEVONO ESSERE PUNITI E ADESSO LI METTETE FUORI?????????

rossono

Mer, 18/12/2013 - 10:03

ersola forse non ci sarebbero piccoli imprenditori falliti che continuano a scrivere sempre le solite minkiate....

vittoriomazzucato

Mer, 18/12/2013 - 10:05

Sono Luca. Da Scalfaro a Napolitano ogni scusa è buona per non andare a votare. Semestre Europeo-Interesse per gli Italiani-legge elettorale-riforme promesse e mai fatte, insomma non fate votare gli Italiani che il PD-ANM-pm. di sinistra devono comandare e tassare. GRAZIE.

linoalo1

Mer, 18/12/2013 - 10:13

In poche parole:siamo in mano dei Sinistrati!Chi ci salverà?Lino.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 18/12/2013 - 10:14

Letta era partito bene e aveva raccolto favore tra la gente. Poi ha cominciato a mostrare i suoi limiti, veramente preoccupanti. Ma il massimo lo ha fatto con la presa di possesso del disegno di legge che vuole sancire ufficialmente l'inefficacia dei referendum popolari, naturalmente quando il potere lo voglia.

Ritratto di wtrading

wtrading

Mer, 18/12/2013 - 10:15

@ER SOLA. "SE" MIA NONNA AVESSE AVUTO LE RUOTE, SAREBBE STATA UN TRAM. TRA TUTTO CIO' CHE C'E' DA PARLARE SCEGLI SEMPRE BERLUSCONI ( CHE TRA LALTRO PRIMA DI QUANTO TU CREDA TORNERA' ). SEI PROPRIO MALATO !! E, TI DIRO', ANCHE UN PO' SCEMO. ER SOLA TE LO DAI GIA' DA SOLO.

Ritratto di oliveto

oliveto

Mer, 18/12/2013 - 10:17

Basta, non se ne può più di questa accoppiata napoltano/letta. Sembrano due bambini che stanno proteggendo il loro giocattolo. Peccato che non si tratta di un giocattolo , ma della pelle degli italiani tutti, compresi i compagnucci incoscienti che continuano ad applaudire specialmente il vecchio.

Ritratto di lectiones

lectiones

Mer, 18/12/2013 - 10:23

Da cotanto zio come s'ebbe tale prosapia?

Atlantico

Mer, 18/12/2013 - 10:24

Mi immagino se Berlusconi fosse stato presidente del consiglio in attesa dell'inizio del semestre europeo: Cesaretti e tutto il Giornale si sarebbero sdilinquiti a magnificare la grande occasione per il paese di avere Silvio per sei mesi fianco a fianco dei suoi 'colleghi' e 'protagonisti della politica europea', con la possibilità di fare il bene della collettività italiana, ecc. ecc. :-))

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 18/12/2013 - 10:26

wtrading ma non sei tu un berlusconiano di ferro? perchè te la prendi tanto se parlo del tuo grande silvio?

valvolix

Mer, 18/12/2013 - 10:27

Basta con sto Vecchio rinco....parla per niente ha veramente stufato tutti....a casa!!!!

Rossana Rossi

Mer, 18/12/2013 - 10:30

Lui è un ABUSIVO e difende un governicchio ABUSIVO. Via, a casa.........Forconi datevi da fare.....

enrico09

Mer, 18/12/2013 - 10:38

Sveglia!!!!! Si parla di coalizione di governo fino a fine 2014 per fare elezioni nel 2015 dall'inizio degli accordi PD/PdL, aprile 2013, niente di nuovo quindi solo fumo negli occhi. Nella testa dei berluscones e dei grillini si pensa solo ad andare alle elezioni, nella testa degli italiani si attendono le riforme che daranno stabilità e crescita per preparare la strada a elezioni in clima più sereno. Siete capaci di piangere per gli stipendi di 4 senatori a vita o per il carburante consumato da un passeggero in più su un volo di stato ma ve ne fregate di pagare 400 milioni di euro per le elezioni.

tuccir

Mer, 18/12/2013 - 10:50

Patetici i lamenti quotidiani del popolino di Silvio. Il vostro padrone vi ha ridotti così, assumetevi le vostre responsabilità.

tuccir

Mer, 18/12/2013 - 10:55

@ Rossana Rossi: la sua ignoranza e paradigmatica per comprendere l'elettore medio Berlusconiano; basta inoltre sentire le interviste fatte il 27/28 novembre per la decadenza di B. per capire il livello culturale dei berlusconiani doc.

idleproc

Mer, 18/12/2013 - 11:01

Non si era capito. E' anche un fatto umano, se ci arriviamo, propaganda a chiacchiere eurocompatibili ed eurosostenibili sul nulla e a pieno regime. Sono a corto di argomenti se tali si possono chiamare le balle. Anche l'inglese hanno esuarito come lingua. Suggerisco il crucchen, ha le parole composte, di balle ne possono inventare all'infinito. Se ci si mettono d'impegno a Ballarò&Associati possono farsi un'unica parola-balla lunga quanto la trasmissione.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 18/12/2013 - 11:03

Re giorgio basta prenderci per … i fondelli! Forse non abbiamo le palle d’acciaio come lettino ma cio’ non toglie che le abbiamo piene!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 18/12/2013 - 11:13

Letta & Co. sono solo interessati alle ulteriori prebende che sperano di incassare dal semestre UE. Per questo - e non per il bene del Paese - resisteranno ad ogni scossone da parte di Berlusconi, Grillo o Renzi.

Ritratto di ashton68

ashton68

Mer, 18/12/2013 - 11:14

Il fascismo è stata una dittatura che ha attenuato i diritti civili e politici degli italiani ma in cambio ha ricostruito il Paese, con un efficienza e comunità d'intenti mai vista, con infrastrutture, strade, ferrovie, scuole, ospedali, poste (e potrei continuare all'infinito) oltre a norme fondamentali (es. il codice civile del 1942, la legge bancaria, i Patti Lateranensi, la riforma scolastica) che ancora oggi formano l'ossatura della nazione. Ma c'era pane e benessere per tutti, nonostante la crisi del '29 e l'embargo dei paesi nemici come l'Inghilterra cui abbiamo messo in discussione in Africa gli enormi poteri economici. Oggi, i nipotini dei partigiani e degli altri assassini, ben rappresentati da questa magistratura, ci han regalato una dittatura e basta, distruggendo tutto e relegando il Paese alla fame ed alla miseria con le loro menzogne e la loro ideologia devastante. Ridateci l'originale a sto punto. Erano persone incommensurabilmente più serie.

tormalinaner

Mer, 18/12/2013 - 11:20

Napolitano è un despota, deve smetterla di interferire con la volontà del popolo. Il suo potere conta su di una precaria minoranza parlamentare e agisce come se fosse un dittatore. Alle urne subito per rovesciare il TIRANNO!!!!

unosolo

Mer, 18/12/2013 - 11:25

possibile che dobbiamo sentire una massa enorme di cassate , dal capo certi accorgimenti , chiamiamoli cosi , dal Letta , la solito storia che raccontava il Monti , una sola domanda a chi parla male dei governi di CDX : dove cavolo erano quando in parlamento si proponevano economie e rilanci delle imprese ? dove erano quando si chiedevano sacrifici nella PA , ? la risposta è che eranop a remare contro o dormivano sonni tranquilli avendo un posto da parlamentare , oggi è cambiato lo spreco che viene gestito dalla sx , si spreco enorme con il pieno appoggio del capo , si di colui che doveva essere al di sopra dei schieramenti politici , si è dimostrato alquanto distante dal farlo , ogni popolo ha quello che si merita , non mi sento di meritare tanti sacrifici per vedere i miei soldi spesi da pochi eletti e non per i servizi che pago..

albertzanna

Mer, 18/12/2013 - 11:36

PER ERSOLA - una volta tanto hai detto una cosa vera: se ci fosse Berlusconi al Quirinale, l'Italia godrebbe di un prestigio molto maggiore, interno ed estero, di quanto sia ora con il comunista leninista Napolitano, e gli italiani certamente sarebbero più sereni, con forse più soldi in tasca, e di conseguenza più felici. Invece c'è Napolitano, che finalmente è riuscito nell'intento di una vita, potere ordinare al paese cosa fare, cosa pensare, cosa dire, quando andare in bagno, che partito obbedire e che santo pregare, e lo ha indicato: San Lenin. E gli italiani affogano nella m.... più profonda. Questa è la verità, e bravo ERSOLA, anche tu l'hai capita! Albertzanna

Mr Blonde

Mer, 18/12/2013 - 11:38

diceva boskov: rigore è quando arbitro fischia, parafrasando la ns costituzione dice elezioni sono quando governo non c'è più. Che ci facciamo poi con un voto senza riforma? Se non si torna all'uninominale, voluto da un referendum e buttato alle ortiche da miseri personaggi che hanno riempito i parlamenti regionali e nazionali di nominati (trote e igieniste rettali comprese), saremo sempre in condizione di intese più o meno larghe e inciuci di ogni genere. Come quello che ha portato il cav con letta, con il primo che ha anche creduto di scambiare un governo per il paese con la sua immunità.

Massimo Bocci

Mer, 18/12/2013 - 11:38

Gentaglia COMUNISTA-CATTO, che ha saccheggiato e vessato questo paese di DISPERADOS per 65 anni, cosa volete che siano sei mesi, un altra campagna di sangue e sofferenze per dei peones Bue, su guardate in grande e considerate quanto questi LADRI DI REGIME potranno tirarci fuori, speculando sulla miseria da loro INDOTTA E PROCURATA....EURO, in fondo solo le loro stock option fatte sulla nostra pelle di SERVI, cosa vorreste liberavi dalla LORO LEBBRA!!! Impossibile oggi è irreversibile EURO.

tuccir

Mer, 18/12/2013 - 11:53

@ Massimo Bocci: ma cosa vaneggi! Frasi sconclusionate senza senso, molti immigrati scrivono meglio di te! Classico ignorante berlusconiano.

vince50_19

Mer, 18/12/2013 - 11:59

ersola - Citare vendola significa - per una sua presunta proprietà transitiva - essere gay? Mi raccomando, piano con le canne o l'alcool di prima mattina..

scipione

Mer, 18/12/2013 - 12:06

Presidente,per favore ,basta con LE BALLE.Ci credera' ersola e qualche altro sinistronzo come lui,ma gli italiani sono stufi e soprattutto sono alla fame.SMETTILA E VAI VIA.Gli italiani vogliono VOTARE,per la DEMOCRAZIA e la LIBERTA'.

marco46

Mer, 18/12/2013 - 12:13

Che belle due facce di sola che prendono per il culo un intero paese alla faccia di tutti liberali liberisti radicalisti libertari ecc ecc. Questo è il potere cari signori.

Massimo Bocci

Mer, 18/12/2013 - 12:17

xtuccir,........l'importante compagno (di merende) che tu ne abbia colto il senso COMUNISTI = CONGREGA DI LADRI!!! ANTI ITALIANI PER STATUTO E COSTITUZIONE!!!! CHE PER 50 ANNI RISCUOTENDO RUBLI DA UNA POTENZA STRANIERA OSTILE; MANOVRANDO PER ANNETERCI AL REGIME BOLSCEVICO COMUNISTA!!!! IN UNA COSA SONO D'ACCORDO CON LEI COMPAGNO, CHE CAZZO CENTRAVANO QUESTI COLLABORAZIONISTI COMUNISTI CON GLI ITALIANI, I COMUNISTI!!! MAI STATI ITALIANI!!! INVOCAVANO BAFFONE,CANTAVANO BANDIERA ROSSA, L'INTERNAZIONALE COMUNISTA,SPUTAVANO E BRUCIAVANO LA BANDIERA ITALIANA, ORA PERCHE' VI E CROLLATO IL REGIME E RUBATE SOLO QUI, FATE GLI ITALIANI??? DELLA MINCHIA!!! Allora compagno di merende coop (ne ha sgranate a spese nostre!!) le ho scritto in post in stampatello per cercare di farmi capire (io Italiano non COMUNISTA!!!) anche da un COMUNISTA COME LEI!!! Anche se difficile farsi capire da chi ha portato il cervello all'ammasso di un regime di CRIMINALI!!! Saluti compagni.

Ritratto di perigo

perigo

Mer, 18/12/2013 - 12:18

Siamo in un regime controllato da comunisti e cattocomunisti che non hanno mai avuto alcun mandato popolare per disporre come meglio credono delle Istituzioni e del Popolo Sovrano. Tutti a casa, con qualsiasi legge elettorale, ma che ci siano libere elezioni dalle quali esca democraticamente, e senza i soliti brogli comunisti, chi dovrà governare il Paese. L'Italia agli Italiani, fuori i diktat economici di Nazioni a noi ostili, come la Germania.

Ritratto di ersola

ersola

Mer, 18/12/2013 - 12:36

albertzanno ma dove vivi?ti sei già dimenticato i sorrisini della merkel e sarkosì,della brutta figura al g8 dove non se lo filava nessuno?

Domatore

Mer, 18/12/2013 - 12:40

concordo con El Chapo Isidoro.. il solito gioco delle tre carte, lo scarica barile, l'alternanza politica che ha portato l'italia alla rovina. politica=teatrino elettori=sognatori il risultato: interessi economici personali dei politici e dell'indotto, ovvero il clientelismo, la garanzia affinchè la politica resti inattaccabile. cambia il partito, si rinnova la presa per il culo e il furto ai cittadini. quando in milioni sventolano le bandierine ogni volta che parla un ciarlatano, vuol dire che il popolo merita di essere truffato, una sorta di circonvenzione di incapace.

unosolo

Mer, 18/12/2013 - 12:51

il semestre Europeo con le pezze al culo , che fine , spendono 800 euro per sondaggi personali con i soldi dei cittadini , che spreco. Si regalano 53 milioni da dividersi tra compagni di merenda e nessuno li ferma , niente tagli ma solo spacconate da super falliti.

daniele66

Mer, 18/12/2013 - 13:11

Scusate,ma per ora in europa la Lituania che e' presidente di turno conta di piu' ?????????????

Massimo Bocci

Mer, 18/12/2013 - 13:43

xdaniele66,.......Gentilissimo, non è solo contare per il REGIME COMUNISTA-CATTO-47-LADRI!!! Ma è la solita figura di MERDA che ci farebbero loro. "HO" regime di Stalin- Papalini, che si boriano che con colpi di mano giustizialista e golpe Spread di aver fatto fuori l'unico vero Italiano LIBERALE-LIBERTARIO,che faceva affari per gli Italiani staccandosi indipendente e rendendo l'Italia indipendente,dalla mafia STROZZINA del fondo monetario internazionale e BCE, otre che aver il ricambio di REGIME!!! Costringendo il vero Pio BenedettoXVI a dimettersi, per sostituito con un clone marxista leninista,pro pedofili e C., due soggetti indipendenti proprio per questo invisi dalla troica dirigista (mele di ferro- UE-EURO-FMI) le sole due voci dissonanti da un coro di SUPINI SERVI!!! LADRI!!!, E ora non si presentassero (per prendere i nuovi ordini) oltre la solita figura di MERDA INTERNAZIONALE COMUNISTA!!! Ma se i prossimi fossero come il Bunga Bunga, indipendenti e veri Italiani a chi li imporrebbero gli ordini (mutande di lamiera e C.) E C. come CRIMINALI!!!

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 18/12/2013 - 13:45

Egregio daniele66, ovviamnete no (visto che la presidenza a nulla serve). Peró ottimo argomento per gettare fumo negli occhi. Nota tecnica da imbonitori...

enzo1944

Mer, 18/12/2013 - 14:06

Questo servitoretto "servente"(il ciellino lettino jr.)del napoletano che sta al Colle,ne sta inventando una al giorno,per rimanere sulla cresta dell'Onda,sperando che prima o poi,possa andare a lavorare in Europa e continuare il "lavoro" che già sta facendo per le sue AMICHE BANCHE!!...Da bravo massone,il lettino,dovrà sostituire il monti(somaro assoluto,ma da sempre al servizio di Bilderberg e Trilaterale),oramai "sputtanato"per le iniziative a favore dei Tedeschi e delle Banche d'Affari USA e CEE!....e il tutto,con l'approvazione e copertura del napoletano del Colle(Capo assoluto della Massoneria in Italia)!....Questi buffoni al soldo dei potentati Eco/Finanziari del mondo,continuano imperterriti a lavorare per la massoneria internazionale,e mai per l'Italia e gli Italiani!!...VERGOGNATEVI!!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 18/12/2013 - 15:57

Il grande Capo del Colle fra sè e con Letta :"Ora che il PD finalmente comanda non dobbiamo tralasciare nulla al caso. Il popolo bene o male dovrà obbedire e pagare pure. Niente più manifestazioni contro questo Governo. La ELEZIONI ?? Non pronunciate più questa parola; per me va bene così e le elezioni MAI PIU'... altro che 2015 o 2016 e via di seguito e il PANETTONE lo mangerai pure verso il 2020 ! Niente auguri...SARA' COSI'...."""

Azzurro Azzurro

Mer, 18/12/2013 - 19:56

bidone komunista

Ing59

Mer, 18/12/2013 - 23:37

Viviamo indegnamente nel condominio europeo dove anche le aliquote IVA sono diverse. Prendiamo “cure” che non hanno prodotto nessuna crescita anzi: STIAMO MORENDO… Ascoltiamo un sacco di balle e menzogne quotidiane cercando risposte per pagare tasse e tirare avanti. Letta deve capire che i cittadini della Nazione sono pieni di pensieri, con una indescrivibile tristezza per questa crisi che, continua a mietere fallimenti di imprese e perdite di posti di lavoro. In compenso si mangiano panettoni a palazzo (per dire tra loro stessi che va bene) alla faccia di chi non ha il pane per nutrirsi, i soldi per la bolletta o per vivere. L'euro, la moneta unica, è il più grande fallimento che ci è capitato. Bisogna tradire ancora una volta la Germania, questa è la cosa da fare...

eloi

Lun, 23/12/2013 - 18:59

ersoloa si faccia curare. La paranoia e una patologia invalidante.