Berlusconi accusa le alte cariche dello Stato: "Non estranee al disegno tra sinistra e pm"

Berlusconi accusa: "I più alti organi di garanzia delle nostre istituzioni non sono estranei al disegno ordito da sinistra e magistratura". Poi avverte i suoi parlamentari: "Dobbiamo essere compatti, siamo l'unica opposizione a questo disegno"

Per far fuori il Cavaliere dalla politica gli antiberlusconiani hanno ordito un vero e proprio complotto che si sviluppa su più livelli. In primis, quello giudiziario che, nelle aule dei tribunali, ha visto all'opera schiere di magistrati politicizzati. Anche la politica, però, ha avuto il suo ruolo di primissimo piano. "L’intreccio fra logiche politiche della sinistra e strumenti giudiziari sta mettendo seriamente in pericolo il concetto stesso di libertà, democrazia, stato di diritto". In una lettera ai parlamentari di Forza Italia, Silvio Berlusconi ha denunciato, senza usare mezzi termine, che al complesso disegno ordito dalle toghe "non son estranei i più alti organi di garanzia delle nostre istituzioni". Un vero e proprio complotto teso a cacciarlo dal parlamento per spianare alla sinistra la strada per Palazzo Chigi.

Nonostante la sinistra le stia provando tutte pur di estremetterlo dalla corsa elettorale, Berlusconi resta fermamente intenzionato a guidare Forza Italia e il centrodestra contro il partito delle tasse che, al potere con il premier Enrico Letta, vorrebbe riconfermarsi alle prossime elezioni. Proprio per questo l'ex presidente del Consiglio ha scritto ai parlanentari azzurri ricordandogli che, dopo la fuoriuscita di Forza Italia dalla maggioranza, le urne sono sicuramente più vicine. "Il vostro impegno, come massimi dirigenti del nostro movimento politico, deve essere attivo e quotidiano - si legge nella lettera - l’adesione è solo il primo passaggio di un ruolo fondamentale che dovrete giocare nel parlamento e nel Paese anche in vista delle elezioni europee e di possibili elezioni politiche nei prossimi mesi". Un "tridente" organizzativo, formato dai club "Forza Silvio", da un partito rilanciato e dagli eletti a tutti i livelli dall’Europa ai Comuni, dovrà impegnarsi in prima persona a fermare il disegno ordito dalla sinistra con la complicità dei pm politicizzati. Disegno che potrà essere fermato, è il ragionamento di Berlusconi, "solo se saremo sufficientemente forti, compatti, presenti fra la gente, capaci di far capire a tutti la gravità della situazione nella quale la nostra Nazione si è ritrovata".

Nella missiva il Cavaliere definisce di "importanza cruciale" la necessità di organizzare una "struttura agile, aperta, che sia capace di dialogare in modo capillare con il territorio". Il primo appuntamento del rinato movimento è fissato per domenica prossima: la convention dei club "Forza Silvio" si terrà all’auditorum Conciliazione di Roma. "Siamo già a tremila club certificati - ha ricordato il capogruppo di Forza Italia alla Camera, Renato Brunetta - ritengo possiamo arrivare presto ai diecimila". I club avranno compiti di controllo dei voti, incarichi organizzativi e sociali con il rispetto e l’aiuto verso chi è più debole. "Non abbiamo bisogno di cercare leader nel centro destra - ha sottolineato Brunetta - lo abbiamo già ed è Silvio Berlusconi". Qualora l’Europa dovesse dichiarare illegittima la decadenza per l’applicazione retroattiva delle legge Severino, infatti, la leadership rimarrà salda nelle mani del Cavaliere.

Commenti

fedele50

Ven, 06/12/2013 - 17:22

E io ti voto, grande statista , il resto gettiamolo nella fogna, politici COMPOSTA DA gentaglia mentecatta e mediocre.W SILVIO BERLUSCONI.

Nik88nk

Ven, 06/12/2013 - 17:24

Delira come al solito...una curiosità: che faranno i berlusconiani quando B. non ci sarà più?

fedele50

Ven, 06/12/2013 - 17:25

E IO TI VOTO , GRANDE STATISTA SILVIO BERLUSCONI, CI RIMANI SOLO TU, NOI SIAMO CON TE, UNICO BALUARDO CONTRO I DELINQUENTI POLITICANTI ANTI ITALIANI.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 06/12/2013 - 17:27

E assicura: "Elezioni vicine". Ma lui cosa c'entra con le elezioni? Non vi ricordate più che è fuori e non si potrà candidare ?

lorenzovan

Ven, 06/12/2013 - 17:36

domanda facile..e' piu' grande l'ego.la mania di persecuzione o l'abitudine inveterata a credere nelle proprie bugie ?? eppure Veronica l'aveva detto in tutte le salse che era malato.. tutti i sintomi clinici sono quelli della schizofrenia..passa dalla depressione all'esaltazione..dall' autocommiseramento alla autoesaltazione..vede nemici e congiure dappertutto..senza mai chiedersi se non sia il suo comportamento l'origine delle sue disgrazie la colpa e' sempre degli altri pasa in un istante dalla lucidezza alla confusione non occorre essere un primario celebrato per rixonoscere i sintomi penso che piu' che sei servizi spociali o di carcerazioni avrebbe piu' bisogno di una buona assistenza medica

guerrinofe

Ven, 06/12/2013 - 17:37

arteriosclerosi galoppante,attenti questo fa sul serio! con tutti i soldi che ha si fa un'armata di brancaelettori e stravince.

lorenzovan

Ven, 06/12/2013 - 17:37

x fedele 50..iltuo secondo nome e' ...dudu'?? se si allora il tuo post ha un senso...lolololol

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Ven, 06/12/2013 - 17:43

che novità,è 20 anni che lo dice, da presidente del consiglio, da leader dell'opposizione, da proprietario di mediaset. ora la differenza è che è un condannato in via definitiva

vincenzo

Ven, 06/12/2013 - 17:47

Bravo Silvio!Resti ancora per molti un punto di rriferimento! Il "ventennio" è tutt'altro che finito,come vorrebbero i sinistri!Deve ancora vominciare!

roliboni258

Ven, 06/12/2013 - 17:47

caro Silvio ti voto anche se ti mettono in galera

giottin

Ven, 06/12/2013 - 17:47

Sono almeno 65 anni che la sinistra non è estranea al fatto che vorrebbe far fuori tutti gli avversari con qualunque mezzo ed avere così la strada spianata a governare sempre. Per ora, pur on essendo maggioranza nel paese, ci è riuscita solo in una grossa parte: scuola, stampa, televisione e impiegati statali...Adesso però bisogna assolutamente fermarli, non se ne può più.

ricki

Ven, 06/12/2013 - 17:48

qualcuno si preoccupa per quando silvio non ci sara' piu'?e allora.....il partito ci sara' sempre e presidenti che la pensano come lui sempre quindi voto assicurato....PS so che a voi sinistrologi tutto questo vi infastidisce..che volete mai!!!siete nati per soccombere sempre...chiarooooooooooooo,La congiura vostra e dei magistrati e' sotto gli occhi di tutti...vedere caso cancellieri..e' chiaro fatevene una ragione siete fatti cosi,siete solo in grado di oprdire sotto la sabbia senza mai esporvi vergognatevi.....

fedele50

Ven, 06/12/2013 - 17:49

LORENZO CAN SENZA OFFESA PER IL CAN. DA COME SCRIVI SEI IL SOLITO DELINQUENTELLO COMUNISTA , TUTTO SEZIONE COMUNISTA E SFASCIAVETRINE, CARO MENTECATTO, SPRECARE IL MIO TEMPO CON CERTI SOGGETTI E COME DARE PERLE AI PORCI QUALI SIETE , DELINQUENTI MONDIALI.

linoalo1

Ven, 06/12/2013 - 17:49

Su questo,non ci sono dubbi!Il peggior nemico è Delirio Tremens Napolitano!Qualcuno,provi a far cadere il Governo!Vedrete il suo comportamento in nome del bene dell'Italia!Lino.

chiara63

Ven, 06/12/2013 - 17:49

Parole sante quelle di qualche anno fa della ex moglie Veronica "è un uomo malato stategli vicino..." non si può ogni giorno sentire le solite cavolate e il solito vittimismo; impari a rispettare le istituzioni, non è stato e non sarà lui a darci una democrazia migliore.

Ritratto di silos

silos

Ven, 06/12/2013 - 17:50

Silvio hai sbagliato tanto...,non hai saputo essere spregiudicato contro i tuoi e nostri nemici, ma rimani solo tu a baluardo di questo schifo montante. Silvio ti voto anch'io con una raccomandazione: fatti consigliare dal grande Putin. In questa guerra non bisogna fare prigionieri. I rossi vanno trattati col napalm.

cicero08

Ven, 06/12/2013 - 17:50

Solo chi ha esperienza diretta di partecipare ad associezioni segrete e/o coperte con relativi obiettivi da perseguire può avere un minimo di credibilità nel fare affermzaazioni come questa

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Ven, 06/12/2013 - 17:53

L'articolo scrive: PD partito delle tasse e poi la situazione nella quale la nostra nazione si e ritrovata. Bene quindi il pdl/forza italia di responsabilita nessuna. Ma chi ci crede. Ma poi quando B non ci sara piu cosa faranno i suoi adepti. Diventeranno zombie che vagano per Roma ?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 06/12/2013 - 18:04

marino.birocco mai sentito parlare di grillo? Non è mica candidato. Leggere i suoi post è veramente spassoso certo che non si può cavare sangue da una rapa.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Ven, 06/12/2013 - 18:06

Era ora!!!! Ha forse capito chi sono veramente i comunisti, anche se si chiamano con altri nomi. Siamo già nella dittatura del proletariato e prima che quegli esseri si schioderanno dalla poltrona, strapuntino, sedia, qualsiasi cosa utile per sedersi, sarà troppo tardi. Mai fidarsi dei compagni!

Mobius

Ven, 06/12/2013 - 18:06

Cari compagni schizoidi, come al solito non avete capito una mazza: noi vogliamo Berlusconi non perchè sia un grandisimo statista, ma perchè è uno che vuole "fare": fare qualcosa di pratico e concreto, non ispirato a fumisterie ideologiche, per raddrizzare la baracca; quanto ce ne sia bisogno, lo capite perfino voi. D'altrone, lo dobbiamo proprio a voi se siamo in questa situazione: con la scusa di impedire al capitalismo di sfruttare i lavoratori, avete lasciato che fossero non i lavoratori, ma i fancazzisti a sfruttare il capitalismo, cioè l'iniziativa e la creatività degli imprenditori; i quali mirano, sì, ad arricchirsi, ma intanto producono ricchezza per tutti ed anche i più deficienti capiscono (dovrebbero capire...) che la ricchezza, per poterla distribuire più o meno equamente, bisogna prima produrla. E quindi c'è bisogno di libertà, c'è bisogno di affrancare l'Italia dai partitanti, dai magistrati debenedettiani, dai presidenti affetti dalla sindrome di Luigi XIV ("lo Stato sono io"...), dai rackettari di Equitalia, dai burosauri che rompono continuamente le balle alla gente che chiede soltanto di lavorare e vivere, onestamente, in santa pace. Tutte queste cose vuole Berlusconi e vogliamo anche noi; se non vi sta bene, emigrate in Congo.

Mobius

Ven, 06/12/2013 - 18:11

@Chiara63, allora chi ce la darà una democrazia migliore? forse i tuoi compagni? Fortuna che sono a stomaco vuoto, altrimenti non ce la farei a tenermi la pancia dal ridere.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 06/12/2013 - 18:11

chiara 63 però anche lei affidarsi al kompagno senza paracadute è pericoloso.Stia in campana potrebbe un giorno ritrovarsi a piangere il caro leader come in Corea.

michetta

Ven, 06/12/2013 - 18:21

Mbe'? Ed io che dicevo nei miei svariati commenti censurati? Cosa abbiamo scritto, per numerose volte noi, che dovremmo rappresentare la sicurezza del Paese? Come mai, le nostre parole piene di astio nei confronti di chi, oggi, viene accusato così apertamente ed a giusta ragione, dal Presidente, sono state tolte dalla circolazione, quando ne era il momento? Che, quelle parole, fossero piu' crude, della diplomazia usata da Berlusconi, non c'e' dubbio alcuno, ma rimane il principio, che, con quelle stesse parole, si sancivano i colpi di stato giornalieri, perpetrati da quei fetentissimi fetenti, che dal 1946 ad oggi, ancora insultano ed offendono tutta l'Italia perbene. Essi sono i comunisti (altro che sinistra!), che sinistramente covano, ingannano, lucrano ed accusano, abusando dell'amicizia e nepotismo dei loro adepti messi apposta, nella magistratura, per infine condannare, senza alcuna prova e senza alcuna colpa! Degli altri, dei poveracci che inseguono risoluzione di cause ventennali, NON GLIENE FREGA NIENTE! Se oggi, finalmente Berlusconi, ha deciso di dirgliene quattro, come si deve, dovete concedere anche a noi di accodarci! Lo abbiamo chiesto da anni e NON CE LO AVETE MAI PERMESSO! Non siete voi, un quotidiano come quegli altri di sinistra che non fanno che sostenere, chiedere ed avallare i torti e le condanne subite, da chi rappresenta milioni di Italiani del centrodestra ed allora, please, lasciateci parlare, come si deve fare, con gente come quella! DATECI VOCE PIU' SOSTENUTA!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Ven, 06/12/2013 - 18:25

Ma guarda questi comunistelli come se la fanno sotto!

unosolo

Ven, 06/12/2013 - 18:26

Ma vogliamo essere un pochini maliziosi ? Facciamoci una piccola ma logica domanda ; per quale motivo tutti gli avversari politici del B spingevano per non rimandare la decadenza ? Non è che nel loro giro ( le tre cariche dello stato ) erano al corrente della uscita della corte sulla legittimità della legge elettorale " porcellum" questa è la malizia , in quanto giudicato e decaduto non potrà mai rientrare al Senato , questa è la malizia , pensando male ed ecco l'accanimento del Zanda e del capo della commissione del SEL , Stefanò, tutti sapevano e non potevano rimandare , cattivoni ? Non hanno dato ascolto a nobili Uomini come Violante , cattivoni o odio personale , se fosse cosi chissà se il tempo ci dirà se sapevano.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 06/12/2013 - 18:26

Se Cristo si è fermato a Eboli lei, caro Presidente Berlusconi, non si fermerà in Senato ma porterà Forza Italia alla vittoria schiacciante contro questa sinistra forcaiola ed ipocrita; viva la Libertà e tanta serenità. Adriano da Cingoli

Renatino-DePedis

Ven, 06/12/2013 - 18:27

ricki "La congiura vostra e dei magistrati e' sotto gli occhi di tutti...vedere caso cancellieri.."? in che senso il caso cancellieri sarebbe la conferma della congiura dei magistrati contro il delinquente abituale? si spieghi, per favore...

Massimo Zuppardi

Ven, 06/12/2013 - 18:30

Chiara 63, per caso sei parente stretta o amica di quella della del comune di napoli che sorpresa dalle Iene nel cacciare i badge da tutte le parti, alla domanda delle Iene "Pe caso ne ha qualcun altro?" ha risposto "Si n' miez è cosch" perchè da come parli sarai sicuramente una di quelle della vera "casta" gli iperprotetti,truffatori fancazzisti e delinquenti comunisti che lavorano negli enti pubblici !!!!!!!!!!!! P.S. IMBARCATI SU UN BARCONE E ESPATRIA IN AFRICA, LI SAPRANNO COSA FARNE DI IDIOTI E DELINQUENTI COMUNISTI DELLA TUA SCHIATTA !!!!!!!!!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 06/12/2013 - 18:34

Doveva fare quando aveva un maggioranza assoluta fare quello che hanno fatto sempre i comunisti, leggi in primus sul ripristino della immunità parlamentare,tolta dalla sinistra, e una drastica riforma delle giustizia.

colapesce

Ven, 06/12/2013 - 18:37

chi sarebbe il candidato premier di FI .........

daniele66

Ven, 06/12/2013 - 18:44

non c'e' niente da fare,i sinistri che vengono qui ad offendere NON CAPISCONO manco a spiegarglielo con parole semplici,che come e' ben risaputo,NON ESISTE BUONA O CATTIVA PUBBLICITA'........ e piu' ne fanno e piu' noi saliamo nei sondaggi. Ma SI PUO' ESSERE COSI' TONTI ????

Ritratto di ersola

ersola

Ven, 06/12/2013 - 19:00

date una pillola al fido fedele50.

Ritratto di enzo33

enzo33

Ven, 06/12/2013 - 19:01

"Amato" presidente, tutto mi lascia pensare che Lei non sa' cos'è la social card, permetta che glielo dico io ( ne sono titolare). Dunque, la social card eroga alle famiglie povere 40 (quaranta) euro mensili, mi spiega con quale coraggio ha osato erogare:250.000.000 "duecentocinquanta milioni" mensili a cinque personaggi già ricchi di loro? Allora si vada alle urne, e come prima legge desenatorizzare i cinque con effetto "retroattivo"per inopportunità, a meno che i suddetti cinque non rinuncino fin da subito, restituendo il maltolto pregresso, questi vergognosi emolumenti che sanno d'imbroglio.

Oraculus

Ven, 06/12/2013 - 19:09

Io non ti assolvo Silvio , ti continuo a votare per quello che rappresenti ma non per quello che hai fatto!. I tuoi errori sulle valutazioni personali sono stati catastrofici , derelitti politici da te sono stati rigenerati e promossi per...tradirti , ma non hanno tradito solo te ma anche noi che ci fidavamo di te! , Napolitano e Letta sono stati i tuoi ultimi colossali errori , dimentichiamo Alfano che per duttilita' politica tu ancora credi di poter affiliare alla destra moderata , Alfano e' un vuoto a perdere! , un essere insulso di cui mi risulta difficile immaginarlo al mattino quando guardandosi allo specchio riesca a non sputare sulla sua immagine...errori storici i tuoi Silvio che ti hanno trovato scoperto e vinto per non aver saputo difendere per la tua area politica moderata almeno un paio di vertici altrattanto determinanti come quelli che hai ceduto alla sinistra...fosse stato solo uno ti saresti risparmiato l'ingiusta decadenza... Silvio tu sei il colpevole per aver accettato sino all'ultimo Letta quando era piu' importante per tutti andare al voto con quell'animale di Alfano sotto il tuo braccio.... Oggi se non ti sbrighi a darci il nome di chi designerai come tuo erede politico rischi di farci rimanere fuori da quel futuro che deve appartenere ai giovani... per l'appunto , nuovi e giovani.

mar75

Ven, 06/12/2013 - 19:17

Avvisatelo che non ha più l'immunità e che quindi non può più dire quello che vuole senza nessuna conseguenza....come accade per ogni comune cittadino. Poi non dite che non vi avevano avvisato e non dite che è sempre colpa dei magistrati.

gagx

Ven, 06/12/2013 - 19:58

Vi siete vergognati tanto dell'articolo delle dichiarazioni di Berlusconi su Mandela tanto da farlo sparire rapidamente.....i giudizi lo massacravano....Poveri!! 1!

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 06/12/2013 - 20:00

Se ha le prove vada a fare denuncia nelle sedi appropriate. Altrimenti rimane il solito ciarlatano imbonitore mascalzone.

Ritratto di etasrl

etasrl

Ven, 06/12/2013 - 20:03

non ci vuole molto ad affermare quanto oramai è scritto ovunque già da un pò!

elpaso21

Ven, 06/12/2013 - 20:03

ma prima di votare di nuovo per Berlusconi bisognerà aspettare che la Corte Costituzionale diventi di destra, perchè anche quando vincesse le elezioni (cosa allo stato delle cose davvero improbabile), gli boccerebbero qualsiasi legge e quindi potrebbe soltanto lamentarsi ogni giorno di tutto.

giancarlotortoli

Ven, 06/12/2013 - 20:05

Ciò che in questo paese sconcerta è che aspetti della nostra vita pubblica e che dovrebbero essere delegati al parlamento, vengano viceversa fatti propri da chi "ritiene" di averne l'autorità. Abbiamo allora un Presidente della Repubblica con il pallino di voler fare il monarca; buona parte della magistratura che detiene l'unica verità applicabile (ovviamente politicizzata); una Corte Costituzionale che scopre ciò che non va solo adesso, onde bloccare sul nascere qualunque ipotesi di elezioni anticipate, e mi chiedo comunque se tale organo sia nel suo diritto oppure se ciò spetterebbe in pieno al parlamento. Ma, forse non ne verremo mai a capo. Però una cosa va detta e cioè: siamo nella più bella dittatura democratica di tutto l'occidente.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 06/12/2013 - 20:05

Se invece ci fosse stato lui come presidente, sarebbe stato senz'altro imparziale. Nevvero destricoli? Si sarebbe autoconcesso la grazia ad ogni condanna. Perfetto esempio di imparzialita'.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 06/12/2013 - 20:05

BRAVO SILVIO, SONO PARTE DI QUELLA SCHIFOSA PUZZOLENTE FECCIA SINISTRA

unosolo

Ven, 06/12/2013 - 20:09

x mar75 ,19,17 speriamo non sia una minaccia.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 06/12/2013 - 20:10

è semplicemente vergognosa la campagna mediatica condotta dai giornali e TV del capo con mezzi discutibili a favore di Berlusconi il CONDANNATO fatti ecco come un condannato diventa vittima e trasformato in eroe della liberta che mette il peggiore ex parlamentare nelle condizioni di dettare regole

marco dal gesso

Ven, 06/12/2013 - 20:15

L'unico pericolo per la democrazia è il pregiudicato.

labrador

Ven, 06/12/2013 - 20:37

x nik88nk la domanda è: cosa farete voi sinistrati senza il parafulmine Berlusconi. Quel giorno che non sarà più in politica a chi darete la colpa? senza rancore..

Alessio2012

Ven, 06/12/2013 - 20:39

Silvio, non voglio portare jella, ma non ce la puoi fare!!! Sei troppo pieno di sovrastrutture mentali che ti appesantiscono... Quelli non hanno pietà!

tormalinaner

Ven, 06/12/2013 - 20:43

La sinistra purtroppo è diventata più furba e insidiosa dopo gli errori e i massacri di Stalin. Si è insinuata come un cancro nel sistema giudiziario perchè aveva da tempo capito che quella era la stanza dei bottoni. E ora -sempre con i giudici- ci vuole imporre il pensiero unico. Ma non riuscirà a chiudere la bocca a tutti finchè Silvio Berlusconi vivrà.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 06/12/2013 - 20:44

Il problema della nazione è la disoccupazione, non queste baggianate.

Ritratto di Orientale

Orientale

Ven, 06/12/2013 - 20:56

Un corso accelerato di educazione civica non gli farebbe male. Altro che grazia.

bruna.amorosi

Ven, 06/12/2013 - 21:05

Chiara 63 se fossi stata VERONICA invece di sputtanarlo al giornale repubblica io lo avrei aiutato a curarsi .MA ....dopo però avrei dovuto sapere come muovermi sai comè si sarebbero scoperti gli altarini , della signora allora è meglio tirar sassi (cosa che da kompagna ci riesce benissimo )e farsi mantenere dal malato . ...

Ritratto di wtrading

wtrading

Ven, 06/12/2013 - 21:37

Questi sinistrioti fancazzisti stanno evidenziando in maniera inoppugnabile il loro terrore che il Cav. Presidente Dr. Silvio Berlusconi sia ancora presente "nonostante" la decadenza. Speravano. poveracci, che tutto fosse finito li. Appunto : poveracci. E invece ho la sensazione che, come dicevo qualche tempo fa in tempi non sospetti, l'abbiano preso ancora una volta in quel posto.!! Scrivete, scrivete le vostre panzane. Sfogatevi pure con i vostri inutili insulti e inutili farneticazioni ( dovute probabilmente a qualche tirata di ...Maria Giovanna o peggio !..). I conti si fanno sempre alla fine.! Ma, come dicevo sempre in tempi non sospetti, NON SAPETE ASPETTARE. Amen.

m.nanni

Ven, 06/12/2013 - 21:37

Caro presidente Berlusconi, forse un pò di colpa la dobbiamo anche ai suoi genitori che non gli hanno detto che ogni tanto nella vita, specie quando vedi che ti stanno strozzando, bisogna essere anche cattivi. cattivi senza virgolette. E noi, migliaia e migliaia di noi che non siamo pagati da nessuno glielo abbiamo scritto migliaia di volte: guarda che ti vogliono scuoiare. e tu continuavi a chiamarli Gianfranco o Pier Ferdinando. Poi anche Napolitano che noi lo capivamo dallo sguardo che neppure ti tollerava. Tu confidavi sempre nella sua sobrietà di giudizio e spendevi per lui apprezzamenti spesso smisurati. tu eri scherzoso con tutti, mentre gli altri tristi e severi. Poi è arrivato il vero golpe bianco o rosso, fate voi: il capo dello stato ti prende di petto e ti mette da parte; come di dice, ti depone da premier! E tu premier eletto da milioni di italiani accetti lo sfregio. Dovevi reagire ed anche di brutto. Poi arriva l'uomo più supponente e presuntuoso del pianeta che prende il tuo posto e tu gli dici pure; prego, accomodati., e poi gli dai persino la fiducia. Ho saltato l'affare Libia dove tu, e non Napolitano, dovevi decidere: di non unirti ai criminali europei e americani di bombardare la Libia e di assassinare Gheddafi. La militanza tutta, neppure quella volta era stata minimamente ascoltata. Dicevamo di scendere in piazza anche per creare opinione pubblica di contrasto a quella dei mozzorecchi che hanno indotto i giudici a condannare; hanno creato un clima favorevole alla condanna. E quando si condanna “per il clima” vuol dire che lo stato di diritto è diventato del rovescio. E il capo dello Stato a spendere neppure una parola, un monito contro la spietata persecuzione giudiziaria. Ora la situazione è di mer..Il popolo della libertà ti rivota e ti sostiene ancora però non si vede molta partecipazione specie degli euro deputati di sensibilizzare l'opinione pubblica europea e quindi anche il clima giudiziale della corte europea a ciò che sta accadendo o a ciò che è già accaduto; che uno dei paesi pilastro dell'Europa ha la democrazia azzoppata e la libertà a fortissimo rischio per toga politicizzata e per politica togatizzata. Il destino della democrazia italiana e del centrodestra liberale, dipende non soltanto dai milioni di voti che ti giungeranno, ma dalla saggia decisione dei giudizi europei di invertire il declino della democrazia italiana, oramai arrivato quasi a metà strada.

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Ven, 06/12/2013 - 21:40

Le solite paranoie del solito individuo. Se avesse avuto una minima prova VERA dei complotti che presume siano stati fatti nei suoi confronti “il giornale” ne farebbe dei titoli per qualche anno… Ma le prove come al solito non ci sono. E’ la solita propaganda, ripetuta ossessivamente per pararsi il culo.

m.nanni

Ven, 06/12/2013 - 22:18

Caro presidente Berlusconi, forse un pò di colpa la dobbiamo anche ai suoi genitori che non gli hanno detto che ogni tanto nella vita, specie quando vedi che ti stanno strozzando, bisogna essere anche cattivi se non vendicativi. Cattivi senza virgolette. E noi, migliaia e migliaia di noi non pagati da nessuno glielo abbiamo scritto migliaia di volte: guarda che ti vogliono scuoiare. E tu continuavi a chiamarli Gianfranco o Pier Ferdinando. Poi anche Napolitano che noi lo capivamo dallo sguardo che neppure ti tollerava. Tu confidavi sempre nella sua sobrietà di giudizio, o peggio ancora, nella sua saggezza e spendevi per lui apprezzamenti spesso smisurati. Tu eri scherzoso con tutti, mentre gli altri tristi e severi. Poi è arrivato il vero golpe bianco o rosso, fate voi: il capo dello stato ti prende di petto e ti mette da parte; come si dice in gergo, ti depone da premier! E tu premier eletto da milioni di italiani accetti lo sfregio. Dovevi reagire ed anche di brutto. Poi arriva l'uomo più supponente e presuntuoso del pianeta che prende il tuo posto e tu gli dici pure; prego, accomodati., e poi gli dai persino la fiducia! Ho saltato l'affare Libia dove tu, e non Napolitano, dovevi decidere: di non unirti ai criminali europei e americani di bombardare la Libia e di assassinare Gheddafi. La militanza tutta, neppure quella volta era stata minimamente ascoltata. Dicevamo di scendere in piazza anche per creare opinione pubblica di contrasto a quella dei mozzorecchi che hanno indotto i giudici a condannare; hanno creato un clima favorevole alla condanna. Tu, consigliato non so da chi, a ripetere di abbassare i toni! E quando si condanna “per il clima” vuol dire che lo stato di diritto è diventato inesorabilmente del rovescio. E il capo dello Stato a spendere neppure una parola, un monito contro la spietata persecuzione giudiziaria. Ora la situazione è di mer..Il popolo della libertà ti rivota e ti sostiene ancora come tutti i sondaggi dimostrano; però non si vede molta partecipazione specie degli euro deputati di sensibilizzare l'opinione pubblica europea e quindi anche il clima giudiziale della corte europea a ciò che sta accadendo o a ciò che è già accaduto in Italia; che uno dei paesi pilastro dell'Europa ha la democrazia azzoppata e la libertà a fortissimo rischio per toga politicizzata e per politica togatizzata. Il destino della democrazia italiana e del centrodestra liberale, dipende non soltanto dai milioni di voti che ti giungeranno, ma dalla saggia decisione dei giudici europei di invertire il declino della democrazia italiana, oramai arrivato quasi a metà strada. mn

Lino1234

Ven, 06/12/2013 - 22:37

#Marino farlocco. Arriverà mai, per te, il tempo che diventerai una persona civilizzata e, magari,anche democratica ? Te lo auguro di tutto cuore. Saluti. Lino. W. Silvio.

Giuseppe Borroni

Ven, 06/12/2013 - 23:16

Paranoia pura! ormai parla solo a Dudu!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 06/12/2013 - 23:18

...Cavaliere! Le alte cariche dello Stato; Non solo! Dimentica i suoi acerrimi nemici nelle persone della Merkel e Sarkozy, che a livello europeo l'hanno discriminata non certo per il bene o nell'interesse dell'Italia! Ai due "bellimbusti" nominati, non faceva certo piacere avere come omologo rappresentante dell'Italia, persona che non si lasciava prendere per il naso come i suoi due successori! Discorso a parte meriterebbe "il francese bombarolo" che attaccò proditoriamente il nostro "dirimpettaio", al solo scopo di danneggiarci economicamente. E dimentica la stampa di sinistra che, dei due bellimbusti era cassa di risonanze delle loro corbellerie! E la storia dello spread e la speculazione cui venne sottoposto il nostro Paese da parte della finanza internazionale e massoni italiani! Purtroppo nel nostro Paese abbondano individui pronti a mettersi al servizio dello straniero per combattere gli avversari politici interni.

Ritratto di giubra63

giubra63

Ven, 06/12/2013 - 23:57

ci sono due date ondamentali nella Storia recente dell'Italia: 12 Giugno 1946 e 27 Novembre 2013. Con la prima il partito comunista fece un colpo di stato attraverso De Gasperi per imporre la sconfitta della Monarchia anche se aveva vinto, distruggendo e/o bruciando 3milioni di schede monarchiche (vedere le memorie del segretario di togliatti, Caprara) e far proclamare la repubblica anche senza pronunciamento della Cassazione (deve ancora arrivare!), con la seconda gli eredi del partito comunista, capitanati anche da chi elogiava i carri armati sovietici a Budapest, parte della magistratura, e con l'ausilio di forze straniere come nell'anno 2011 hanno estromesso il leader del centro-destra dal Parlamento. Noi resisteremo, non si ripeterà il lassismo del 1946, S.M. Umberto II lascio' l'Italia per non far scoppiare la guerra civile, con i comunisti già pronti a far scoppiare le bombe e a prendere in mano i fucili. La nostra occasione saranno le prossime votazioni, le forze del centro-destra unite saranno vincenti. SUBITO ELEZIONI. W Casa Savoia, Avanti Savoia, W Forza Italia, W Silvio Berlusconi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 07/12/2013 - 00:19

Si comincia a parlare chiaro e dire apertamente ciò che da tempo pensano moltissimi italiani privati del diritto di votare. Berlusconi avrebbe dovuto essere meno corretto e denunciare da tempo questa vergognosa PORCHERIA ANTIDEMOCRATICA messa in atto dal PD E DAI MAGISTRATI INFEDELI CHE TRADISCONO LA COSTITUZIONE. FORZA SILVIO, CANTAGLIELE.

acam

Sab, 07/12/2013 - 00:33

lex ad personam caso Berlusconi legis da partem caso PD schifezze sempre piu schifezze

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Sab, 07/12/2013 - 00:54

Dal titolo sembrerebbe che l'articolo voglia parlarci dei complottoni della sinistra per poi invece parlare per la maggior parte del tempo di altre cose. Un professore di italiano direbbe che Sergio Rame è andato fuori tema. Io volevo sapere sinceramente qualche informazione di più sul complottone e invece mi ritrovo le dichiarazioni di Brunetta. Cmq due sono le cose: o c'è un complotto plutocattodemocratico giudaico della sinistra e dell'europa con la compartecipazione delle istituzioni, della magistratura, della politica e forse anche delle forze dell'ordine (o almeno della sola polizia penitenziaria) contro la persona di Silvio Berlusconi oppure Silvio vede complotti dappertutto e anche se pesta una cacca di cane pensa che sia colpa di qualche comunista che gli ha voluto tirare una iattura.

manente

Sab, 07/12/2013 - 01:04

I registi ormai palesi del complotto contro Berlusconi, sono quelle lobby finanziarie transnazionali che mirano a sottomettere definitivamente l'Italia al potere illegittimo della troika a guida tedesca, portando a termine la definitiva spoliazione di tutte le fonti di ricchezza del Paese, le industrie pubbliche, quelle private grandi, medie e piccole, i mestieri, le professioni, il lavoro ridotto a servitù, nonché la Banca d'Italia, per la cui svendita alle banche Letta sta tramando in gran segreto. L’Italia consegnata con l’inganno alla “dittatura europea” di stampo leninista della troika, ad opera di Napolitano e del Pd, massimi artefici del tradimento. Gli italiani stanno comprendendo a loro spese la pericolosità estrema di una sinistra che lavora contro gli interessi vitali dei cittadini e della Nazione ed alla urne sapranno come regolarsi.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 07/12/2013 - 01:09

ma caro Cav lo sapevamo..ma che ci vuole a comprendere, che la sinistra dopo decenni di infiltrazione strategica nelle profondita' dell'apparato statale e' parte essa stessa del medesimo? in una spece di osmosi che si alimenta di continuo? la sinistra rappresenta in parlamento l'apparato e tutta la forza elettorale dei suoi dipendenti, permea l'apparato nel midollo, i magistrati sono parte di questo apparato..ergo??

n59

Sab, 07/12/2013 - 05:19

ormai un delirio al giorno!!!! fai il nonno e stai a casa!

bruna.amorosi

Sab, 07/12/2013 - 07:18

Non ha importanza se c'è oppure no il tuo nome nelle schede ma se andrò a votare di sicuro voterò per F.I. perchè è certo che tu e GRILLO finalmente manderete al macero questi vecchi buffomi della politica .ed i soliti kompagni dovranno rosicare .w.w.w.BERLUSCONI .

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 07/12/2013 - 07:43

ciò che è sempre piu grave è il fatto che questa sinistra dopo aver cacciato Berlusconi senza avergli mai permesso di prendere le misure da lui richieste in fatto di politica economica e di giustizia, ora dimostra di non essere assolutamente in grado di gestire lo stato portandolo di fatto alla rovina: avremo purtroppo tutti modo di rimpiangere la nostra incapacità nell' ascoltare uomini come Berlusconi che di fatto cercavano di indirizzarci nella giusta direzione

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 07/12/2013 - 07:45

il Marino Birocco continua a non rendersi conto che invece di parlare da incallito sinistro, dovrebbe sperare in una destra più forte in grado di far sentire a tutti la propria voce: di certo non si puo andare avanti in questa maniera!

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 07/12/2013 - 07:48

è evidente come in italia basti essere di destra per poter essere condannato senza prove e poi sentir tanti imbecilli parlare di giuste condanne mentre l' intera italia sta andando in rovina

salvatore randieri

Sab, 07/12/2013 - 08:03

Che il Colle abbia un aspetto di parte, parziale e di favoreggiamento verso quella parte politica di ispirazione ed estrazione comunista è stato sempre chiaro e lampante, nonostante tutti i giuramenti fatti sull' onore della Costituzione. Però, oltre le tantissime cose brutte e incredibili (leggi caso Berlusconi), il Presidente Napolitano proio in questi giorni, assieme all' altro comunista Boldrini, hanno dichiarato più volte che il Parlamento,il Governo, la Presidenza della Repubblica e tutto quanto deriva dalle elezioni INCOSTITUZIONALI (sentenza DEFINITIVA) è legittimo e, perciò, valido a tutti gli effetti. Questo presuppone due cose 1) O che questi due signori si sono e si stanno arrogando il diritto di prevaricare e prevalere sulla Costituzione (reato di inaudita gravità che in altri paesi comporta addirittura la pene di morte) nonostante una sentenza chiara e limpida emessa proprio dalla Corte Costituzionale 2) O che già questi due signori erano al corrente della loro illegittimità perché NON POTEVANO NON SAPERE dell'incostituzionalità della loro elezione e stanno in tutti i modi cercando , con notevole affanno, di giustificare la loro presenza ILLEGITTIMA. E questo è UN VERO GOLPE. Io, tramite alcuni twitter, ho chiesto al Presidente della Repubblica e alla Presidente della Camera di spiegarci il perché questo Parlamento e tutto il resto è legittimo. Non ho ricevuta nessuna risposta! Siamo, insomma, in presenza dei sintomi cruenti e terribili di una seconda Waimar. Ho paura.

gianni71

Sab, 07/12/2013 - 08:08

Silvio fa bene a fare queste deliranti affermazioni perchè in questo stramaledetto Paese, ci sono ancora milioni di rincoglioniti che ci credono.

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Sab, 07/12/2013 - 08:11

Quanta cattiveria in certi commenti. Allora e tutto un complotto. Ho forse per B certe regole non valgono , poi vogliamo parlare di tutti i suoi "amici" in odore di mafia, ma ovviamente e colpa del complotto comunista. Avere una destre rappresentata in questo modo con tutto quello che ne consegue e meglio non votare. E cari i miei commentatori i fatti parlano chiaro

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 07/12/2013 - 08:13

Lascia la politica, ormai a quasi 80 anni cosa credi di cambiare la Italia?

elio2

Sab, 07/12/2013 - 08:19

Solo chi ha il cervello totalmente compromesso potrebbe mettere in dubbio che senza l'appoggio attivo e convinto delle più alte cariche dello Stato fosse stato possibile estromettere per via giudiziaria un avversario politico che alle urne non si riusciva a battere. Non per niente le prime 4 alte cariche dello stato sono dei comunisti.

Ritratto di Bertrand Russell

Bertrand Russell

Sab, 07/12/2013 - 08:50

Ma se hanno persino votato che Ruby era la nipote di Mubarack di cosa ti lamenti? Il disegno della sinistra e della magistratura? Cosa vai farneticando? Che ridere!

bruna.amorosi

Sab, 07/12/2013 - 10:49

gianni71 tu dammi della rincoionita ed io ne sono fiera tu intanto che sei saggio domani vai a votare caccia dalle tue tasche 2 euro e per far che ?? farti prendere per culo dai tuoi buffoni .

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 07/12/2013 - 13:00

luigipiso il problema della nazione è LA SINISTRA DI CIALTRONI DI QUESTO PAESE DA 70 ANNI!! gente come te compresa!

LAMBRO

Dom, 08/12/2013 - 05:58

NON PUO' CREDERCI NESSUNO CHE: IL CAPO DELLO STATO CONSENTA LO SCEMPIO DELLA COSTITUZIONE E CHE CON LA CONNIVENZA DI ALCUNI GOVERNI E DELLE TOGHE ROSSE PORTI ALLO SBANDO UN PAESE COME L'ITALIA.UN PAESE CON LA PIU' ALTA RISERVA AUREA D'EUROPA, CON PROPRIETA' DEMANIALI (2000 MLD circa)PARI AL PIL , CON UN RISPARMIO PRIVATO (8000 MLD circa) PARI A 4 VOLTE IL DEBITO PUBBLICO (2000 MLD circa), CON UN DEBITO PUBBLICO (2000 MLD circa)CIRCA UGUALE AL PIL ;SIA ALLO SBANDO. NON CI PUO' CREDERE NESSUNO CHE CON 500 ENTI INUTILI, SPRECHI DELLE REGIONI E DELLA SANITA' ALLE STELLE, UNA SPESA PUBBLICA(870 MLD circa) DOPPIA DI QUELLA USA NON SI POSSA RISPARMIARE ALMENO IL 2% /ANNO DEL PIL (40 MLD circa); TANTO QUANTO BASTA PER RIPARTIRE COL LAVORO E L'OCCUPAZIONE CHE OGGI CONTA 3,5 MIL DI SENZA LAVORO E LA CHIUSURA DI 100000 AZIENDE ALL'ANNO, OLTRE AD UN AUMENTO DELLA POVERTA' DEL 50%. INFINE NON CI PUO' CREDERE NESSUNO CHE L'ITALIA SIA L'UNICO PAESE IN EUROPA CHE COL 3% E' TARTASSATA DA UNA EUROPA MATRIGNA CHE LASCIA SFORARE FRANCIA, SPAGNA, OLANDA ecc. E CHE NON FA VALERE IL FISCAL COMPACT SOLO PER I PAESI GRADITI AD UNA SIGNORA DEL CENTRO EUROPA. IL COLLE, LE TOGHE ROSSE, LETTA E IL PD VEDRANNO INTENSIFICARSI I 9 DICEMBRE FINO AD ESSERE DETRONIZZATI: IL POPOLO NON NE PUO' PIU' E SCAVALCHERA' TUTTI ANCHE LA CONNIVENZA DEI SINDACATI.

Renatino-DePedis

Dom, 08/12/2013 - 14:44

"Mobius Ven, 06/12/2013 - 18:06 Cari compagni schizoidi, come al solito non avete capito una mazza: noi vogliamo Berlusconi non perchè sia un grandisimo statista, ma perchè è uno che vuole "fare": fare qualcosa di pratico e concreto, non ispirato a fumisterie ideologiche, per raddrizzare la baracca;" ma cosa avrebbe fatto di pratico e concreto in tanti anni di politica e di GOVERNO? forse leggi come la PORCELLUM? mi elenchi qualcosa fatto di "CONCRETO E PRATICO"? GRAZIE!

Mobius

Dom, 08/12/2013 - 19:22

@Renatino DePedis. Lieto di servirla. Col suo ingresso in politica, Berlusconi di concreto e pratico ha impedito alla sinistra di mettere le mani sullo Stato, e questo ci ha consentito per qualche tempo di tirare avanti, sia pure tra alti e bassi. Che cosa sarebbe avvenuto, senza la sua discesa in campo, lei lo può vedere adesso.